Renzi apre a Pisapia. Ma chiude le porte a D'Alema

Renzi vuol allearsi con Pisapia: "Con le forze alla sinistra del Pd siamo alleati in molti comuni dove ora si vota". Ma niente da fare con D'Alema

Ammaccato per il fallimento dell'accordo sulla riforma elettorale, il segretario del Pd torna a mostrare i musocli. O almeno ci prova. "Era doveroso provarci - dice Matteo Renzi in un'intervista al Corriere - ma adesso la partita è chiusa. Abbiamo un orizzonte di quasi un anno prima del voto. Lavoriamo per l’Italia". L’ex premier apre anche a un’alleanza con Pisapia. "Alla Camera il premio al 40% consente di tentare l’operazione maggioritaria, anche se non è facile. Con le forze alla sinistra del Pd siamo alleati in molti comuni dove ora si vota. Pisapia ha fatto per cinque anni il sindaco di Milano con il contributo fondamentale del Pd. Noi ci siamo, vediamo che farà lui". Niente da fare, invece, con D’Alema? "E' uscito dal Pd contro di me, non credo adesso voglia fare coalizione".

Ma lche cosa ne sarà, a questo punto, della riforma elettorale? "Se la legge che ha in teoria il consenso dell’80% dei parlamentari va sotto al primo passaggio a scrutinio segreto". E comunque "se si fa, deve avere il consenso dei 5 Stelle e di Forza Italia. E poi una legge c’è: quella uscita dalla sentenza della Consulta. Tutti sanno che il modello tedesco non era il nostro; ma sarebbe stato positivo per il Paese avere regole condivise". Renzi tiene a sottolineare che a questo punto "la scommessa è fare una buona legge di bilancio per consolidare la ripresa. Abbiamo poco meno di un anno di tempo: dobbiamo impiegarlo senza perdere neanche un minuto per stare fuori dal chiacchiericcio della politica politicante e dentro ai problemi reali".

Quando gli chiedono se nei suoi piani ci sia un futuro governo con il Cavaliere, Renzi mette le mani avanti: "Berlusconi si è speso moltissimo contro di me e contro il referendum dopo aver contribuito a scrivere la riforma e averla votata nelle prime letture. Il governo con Berlusconi l’ha fatto Enrico Letta, non io".

Pisapia: Renzi faccia le primarie

Il leader e fondatore di Campo progressista, Giuliano Pisapia, intervenuto ieri alla festa di Radio Popolare, a Milano, apre all'alleanza col Pd, ma chiede a Renzi di fare le primarie: "Se vuole davvero una coalizione, Matteo Renzi faccia le primarie di centrosinistra poi vediamo chi le vince".

Commenti
Ritratto di lentiacontatto

lentiacontatto

Sab, 10/06/2017 - 12:23

Apri di qua chiudi di la, i soggetti malefici sono sempre gli stessi. Prima o poi sparirete come neve al sole.

Ritratto di lentiacontatto

lentiacontatto

Sab, 10/06/2017 - 12:40

Apri di qua chiudi di la, i soggetti malefici sono sempre gli stessi. Prima o poi sparirete come neve al sole

VittorioMar

Sab, 10/06/2017 - 13:00

..COSI' RITORNA L'ULIVO E ..PENSATE UN PO' LA NUOVA LEGGE ELETTORALE SARA' : IL MORTADELLUM !!..IL NUOVO CHE AVANZA COME IL GAMBERO...E IL VECCHIO SI "RESTAURA"!!...COME STIAMO INGUAIATI !!!

soldellavvenire

Sab, 10/06/2017 - 13:18

pensate che fregatura se renzi riuscisse ad usare la sinistra come burlesquoni ha usato la destra! ce ne sarebbe almeno per cinquant'anni

incomprensibile

Sab, 10/06/2017 - 13:36

Renzi è proprio figlio di Vanna Marchi, insiste, non hai capito che ormai politicamente sei Morto. smettila di aprire le porte, non ti crede più nessuno.

m.nanni

Sab, 10/06/2017 - 14:56

fa i buono e il cattivo tempo; ha capito che senza riunire i satelliti di sinistra avrebbe perso le elezioni. ora rilancia le primarie e rinvia il voto all'anno prossimo, dopo aver distrutto Berlusconi e Grillo, caduti in trappola da veri principianti.

ziobeppe1951

Sab, 10/06/2017 - 15:11

E c'era qualche pirla del soldellavvenire che diceva..il kkkomunismo è morto

OttavioM.

Sab, 10/06/2017 - 15:46

Renzi vuole rifare l'Ulivo con tutti i suoi ramoscelli che tennero bloccato il paese per tutto il governo,riuscirono solo ad aumentare le tasse e fare un indulto devastante che fece aumentare la criminalità.Brrrrr...Oppure vuole rifare l'alleanza PD+SEL quella che il giorno dopo le elezioni si era già rotta.No grazie...Con Pisapia altro che 40% secondo me non arriva neppure a 30%,potrebbe persino perdere voti di centro e destra.Se il cdx troverà un candidato minimamente decente potrebbe persino superare tutti e vincere.Oppure vincerà il 5S.Ma l'alleanza PD+estrema sinistra è destinata a finire ultima.

Arch_Stanton

Sab, 10/06/2017 - 16:12

Tornano ad allearsi con i comunisti. COMUNISTI BECERI.

leo.nar.do

Sab, 10/06/2017 - 19:50

Renzi ha finito la sua parabola ascendente … Lo dimostra il fatto che sta calando le braghe su tutta la linea ...

Giorgio1952

Sab, 10/06/2017 - 23:05

Pisapia chiede a Renzi di fare le primarie del Csx, ma a che scopo per guadagnare il 2/3% dei voti? Chi sono gli altri candidati Bersani, D'Alema, Fassina o Speranza? Lo hanno pugnalato alla spalle quando si è votato il referendum, si è rimesso in gioco nel PD ed ha sbaragliato il campo, l'errore di Renzi semmai è stato quello di non fare un suo movimento alla "En marche" di Macron, Renzi da solo ha superato il 40% alle europee 2014 ovvero ultima votazione a livello nazionale, così come al referendum del 2016 nel quale ha avuto tutti contro dalla Lega al M5S, da FI a Fratelli d’Italia fino alla minoranza dem che è diminutivo di dem…enti.

Tarantasio

Sab, 10/06/2017 - 23:35

a ben guardare i bei fenomeni che Napolitano ha messo in cadrega il più dignitoso direi che è Letta... e adesso avanti un altro per la gioia del numeroso pubblico presente...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 11/06/2017 - 00:05

Lo sbruffone è pronto ad allearsi anche con Dracula, pur di rimanere a galla. Non lo sa che è già finito e fulminato dal 5 dicembre. bamboccione.

Iacobellig

Dom, 11/06/2017 - 06:04

MANDATE IL BUFFONE ARROGANTE INCAPACE FALLITO A CASA. ROTTAMATELO!

Giorgio1952

Dom, 11/06/2017 - 08:09

Pisapia chiede a Renzi di fare le primarie del Csx, ma a che scopo per guadagnare il 2/3% dei voti? Chi sono gli altri candidati Bersani, D'Alema, Fassina o Speranza? Lo hanno pugnalato alla spalle quando si è votato il referendum, si è rimesso in gioco nel PD ed ha sbaragliato il campo, l'errore di Renzi semmai è stato quello di non fare un suo movimento alla "En marche" di Macron, Renzi da solo ha superato il 40% alle europee 2014 ovvero ultima votazione a livello nazionale, così come al referendum del 2016 nel quale ha avuto tutti contro dalla Lega al M5S, da FI a Fratelli d’Italia fino alla minoranza dem che è diminutivo di dem…enti.

soldellavvenire

Dom, 11/06/2017 - 08:52

ehi ziobbeppe il kkkomunismo domina il mondo come ideologia imperante, quando mai avrei detto che è morto?