Renzi: "L'Europa va cambiata". Ma a Ferrara prende fischi e uova

Alla Cnn: "Credo che sia importante ridurre il potere della burocrazia in Europa". Ma in serata viene contestato

Davanti alle telecamere della Cnn, mostra sicumera e snocciola la sua ricetta per far ripartire l'Italia e l'Europa. Ma in serata, a Ferrara per il Festival di Internazionale, Matteo Renzi oltre agli applausi si è beccato fischi e un lancio di uova da parte di un gruppo del M5S. "La prima cosa che ho imparato è il rispetto delle idee e delle persone", ha detto il premier replicando alle contestazioni, "E credo che tante persone sono qui non per farsi una frittatina o una crêpe ma per ragionare: a chi non ha altri argomenti che le uova, noi continuiamo a rispondere con un sorriso nonostante i tentativi di tappare la bocca".

"Questo è un momento molto pericoloso - ha detto invece in un'intervista alla Cnn -. Dobbiamo cambiare l’Europa". Per il premier il problema è la direzione". "Io credo che sia importante ridurre il potere della burocrazia in Europa. Credo sia assolutamente importante ridurre il livello del potere dei tecnocrati a Bruxelles". "Per me l’Europa - prosegue - non è solo una comunità economica, è una comunità di anime, di futuro. Per questo penso che il referendum", quello del 2017, in cui i cittadini britannici sceglieranno se entrare o no nell’Unione europea, "sia molto importante. Per me è importante che il Regno Unito stia nell’Unione Europea, ma è più importante che l’Unione europea stia nel cuore dei cittadini".

Renzi si sofferma anche sul vincolo europeo del 3% nel rapporto tra deficit e Pil. "C’è un problema per la mia posizione, perché sono assolutamente convinto che il 3% sia un parametro del passato ma il problema è che l’Italia ha perso credibilità perché non ha rispettato quel parametro nel passato. Quindi la posizione dell’Italia è chiara: noi rispettiamo il 3%, ma diciamo che ovviamente "se il presidente francese decide per la Francia un importante distacco dai parametri, nessuno può dire che non è corretto e credere che l’Europa sia una scuola in cui ci siano un maestro e gli altri siano studenti. L’Europa, l’Europa è una comunità di destini. Io preferisco la Francia di Hollande e di Valls al 4,4% a quella di Marine Le Pen".

Proprio l'Europa e il vincolo del 3% sono stati al centro dell'intervento di Renzi a Ferrara: "Nel '92 non c'erano un sacco di cose, compreso Internet, e i telefonini, che erano delle bestie gigantesche, erano appena arrivati. I parametri di Maastricht del 3% risalgono a quel periodo che era proprio un altro mondo. Ora, sostenere che quello non sia più un parametro attuale mi sembra giusto. Ma io voglio rispettare questo parametro perché vogliamo essere credibili", ha detto il premier ricordando che, nonostante sia stata arrestata la caduta, i dati economici dell'Italia sono "devastanti".

Poi è tornato a difendere il Jobs Act, la riforma del lavoro all'esame del Senato: "Martedì incontro i sindacati. Ma mi permetto di dire che anche i sindacati italiani devono cambiare e non solo la classe politica. Non è pensabile che il sindacato non abbia avuto colpe in questi anni: c'è la responsabilità di non aver capito che la realtà sta cambiando", ha ribadito Renzi, sottolineando che anche se Forza Italia dovesse votare il provvedimento non ci sarà un governo di larghe intese.

Commenti
Ritratto di aquila8

aquila8

Ven, 03/10/2014 - 12:32

Visto che è tutto pianificato dai Grandi Maestri Burattinai come dimostratoci dai fatti,questo mostro generato dalle guerre mascherate è tutta manna per i vari governi imposti dai padroni del mondo.Come ai tempi di Hitler,solo una vera guerra potrà far crollare questo sistema che ha incancrenito il mondo e impoverito i popoli di fede-credo e speranza.La UE è solo una concentrazione di nazioni governate da Discepoli al soldo dei padroni del mondo.Se siamo ridotti così,dobbiamo dire grazie ai politici senza scrupoli che hanno governato le prime due Repubbliche,che per mascherare gli affari di famiglia e lasciare in eredità il potere ai figli-parenti-amici,hanno fatto la terza Repubblica incancrenendo il mondo con le guerre mascherate.I fatti confermano che il popolo non conta niente,vengono sistemati solo i figli della Casta-parenti e amici scelti con copertura concorsi,ma nella realtà spartiti come il CSM e poltrone Istituzionali.Proprio per questa crudele realtà,i vari governi di turno dopo aver approvato leggi che tutelano gli interessi dei nostri padroni e quelli di famiglia,recitano i soliti teatrini ed emanano Editti alla Vanna Marchi e fanno Divini Proclami calma popolino credulone pecorone.Basta guardare in giro per vedere che solo le ditte legate al sistema lavorano,mentre le altre annaspano o chiudono.Ho provato sulla mia pelle a non aver dato ascolto ad alti personaggi sul finire del 1980.Così i creduloni crepano nell'agonia,chi ha sfruttato i credo vive Beato.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 03/10/2014 - 12:35

Bene! Bravo! Bis! Ma, adesso che lo hai detto in tutte le salse, dicci anche come vuoi fare! Ieri avevi l'occasione di agganciarti al tuo amichetto Hollande e di dichiarare apertamente che anche l'Italia non ci sta sul 3% e cos'hai fatto? Lo hai applaudito, ma al momento di prender posizione te la sei fatta sotto! Sai che bella scopola sarebbe stata per la merkel ritrovarsi con i due paesi che sono al n.2 e n.3 in Europ come economia e che contemporaneamente le dicono: no, io non ci sto. Non avrebbe di certo potuto far finta di niente, e avrebbe dovuto cambiar politica... e far presto anche! Ma tu no! Tu parli, parli, come un disco rotto, ma non combini mai niente quando è il momento giusto. Aspetta solo che da Destra riusciamo a far fuori qualche cariatide e a sistemarci un attimo, poi te lo facciamo vedere noi!

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 03/10/2014 - 12:42

Lo dice ora !, prima quando c'era "lui" l'Europa era da adorare, non modificabile, questo chiacchierone no n sarà nemmeno comunista, ma ha imparato presto da loro a girare le frittate

agosvac

Ven, 03/10/2014 - 12:46

Renzi dice bene e dice male. E' vero che l'UE è un paese guidato dalla burocrazia inetta di Bruxelles, capeggiata da cruccolandia che in fatto di burocrati è maestra tanto maestra da averli ridotti al minimo, ma sempre burocrati sono , ligi più a regole ferree che ad elasticità mentale. Dice bene quando sostiene che la Francia è un paese libero ed in grado di scegliere da solo la propria strada, senza obblighi imposti da pesi estranei che la mentalità francese neanche la capiscono. Ma sbaglia quando dice di preferire Hollande alla Le Pen, è in contraddizione con quanto detto prima: se la Francia è un paese libero , è libero anche di scegliersi da chi vuole essere governato.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 03/10/2014 - 12:58

Buffone! hai leccato il c.... fino a pochi minuti prima alla culona e adesso dici che non ti va più bene. FUORI DALL'EUROPA, SUBITO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E FUORI ANCHE TU!!!

nonnoaldo

Ven, 03/10/2014 - 13:02

Il buon Renzi, che è tutt'altro che stupido, ha capito l'antifona. Finchè ci sarà Napolitano nessun presidente del consiglio è al sicuro, visto come il predetto ha gestito, su input della crucca, la defenestrazione di Berlusconi, che si opponeva alla politica suicida che la crucca ci volle imporre. Ora sicuramente avrà già dato incarico a Napolitano di iniziare delle consultazioni riservate per preparare il sostituto qualora Renzi le disubbidisca.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 03/10/2014 - 13:13

L'Europa è ormai sotto il tallone di Merkel e della Ghermania, finalmente trionfante dopo tanti disastri. Renzi, premier di un paese in tragico declino, prossimo al tracollo, esprime quello che ha: la chiacchiera, dietro alla quale "il nulla".

MEFEL68

Ven, 03/10/2014 - 13:26

Io mi accontenterei se Renzi riducesse il potere della burocrazia italiana. Quando era al Governo Berlusconi, tutte le cose nefaste erano a lui accredidate. Ancora adesso alcuni si ostinano a scrivere su questo forum che chi ci ha ridotto così è lui, ceeerto che è lui Berlusconi. Ora, che le cose vanno peggio(nonostante i continui salassi fiscali)la colpa è di tutti, fuorchè del Governo. Si attacca l'Europa, dimenticando che è stato il loro Prodi a guidare la barca e guai a chi aveva qualche dubbio. "Sono antieuropeisti", "Ci vogliono portare fuori dall'Europa", ecc. Così tuonavano. Sinistrati, non vi sentite presi in giro dal vostro partito?

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 03/10/2014 - 13:43

"Europa va cambiata"..come?

Ritratto di aquila8

aquila8

Ven, 03/10/2014 - 14:09

Nessuna Divinità al mondo è capace a superare la spavalderia,presunzione e arroganza degli eredi politici della Terza Repubblica "Colonia Italia". Non contenti di aver recitato i soliti teatrini per salvare la Casta con il sistema spartitivo istituzionalizzato,sfasciando tutti i credo e gli ideali portando alla disperazione oltre la metà della popolazione,fcacendola morire di stenti agonizzante,pretendono di fare i Maestri per cambiare il mondo.La cosa peggiore che hanno fatto le guerre mascherate per imporre il loro sistema mascherato da exportatori di democrazia e Benessere.Solo una vera guerra potrà far crollare questa mania di onnipotenza Hitleriana che ha partorito l'ISIS.Il pegggio che usano le decapitazioni per fare le vittime di criminali senza scrupoli con lo scopo di spaventare i popolini affinché loro possano continuare a fare gli affari di famiglia.

vince50_19

Ven, 03/10/2014 - 14:19

Ah certo, Renzi, certo: ancora parole, parole, parole.. La mi dica, che ne pensa di questa dichiarazione di Von Rompuy del 30 aprile 2014 rilasciata al quotidiano belga De Standaard: «Si, l’Europa cambia il nostro quotidiano. E naturalmente il Parlamento europeo svolge un ruolo importante, se non altro da quando c’è il Trattato di Lisbona.. Ma i cittadini sanno anche che le grandi decisioni non avvengono solo il Parlamento, ma anche altrove.» . Ci dica Renzi, ci dica: secondo lei Von Rompuy è folle o no e cosa sarebbe questo luogo imprecisato, questo altrove cui ha fatto riferimento oppure, come molto probabilmente immagino, a ella non gliene fotte un bel niente, non si sente neanche sfiorato da dichiarazioni cosi sibilline? La cosa non la interessa, non penmsa che dovremmo anche noi cittadini avere chiarimenti oppure non la preoccupa per niente se un "alto" rappresentante della Ue, vincitore del premio Kalergi nel 2010, fa affermazioni sconvolgenti come questa? Non saranno che "altrove" indichi plenipotenziari tipo Bilderberg Club, Aspen Istitute, Trilateral, B'nai B'rith (nota setta ebraica di matrice massonica in cui si ritrova sora Merkel) o qualche altro che ora mi sfugge? Una spiegazione ce la dovrebbe dare, visto che Von Rompuy non ha chiarito nell'intervista e che il tizio è un politico Ue di rango "elevato" con il quale ha tuttora a che fare..

mbotawy'

Ven, 03/10/2014 - 14:21

Penso che prima di pensare all'Europa,che tuttavia sta' dimostrando di mantenere un livello economico e strutturale accettabile,bisogna pensare e preoccuparsi dell'Italia che deve essere cambiata, al piu'presto,e che non puo'continuare con il giochetto delle tre carte,nascondendo la disastrosa situazione in aumento giornalmente, una situazione di disperazione,corruzione e di illegalita'.

ripper

Ven, 03/10/2014 - 14:24

Gli inglesi non sono mica scemi come Prodi. Avevano già avuto l'occhio lungo tempo fa per non entrare nell'euro. Non faranno la sciocchezza di entrarci adesso. E speriamo che quel referendum decreti la fine di quest'Europa di burocrati dei compitini esenza cervello. Renzi sta sveglio. Non basta dare ragione ad Hollande..bisognava dire: anche noi faremo così e non rompeteci tanto i c...altrimenti ce ne usciamo e torniamo a comandare a casa nostra e voi state fuori dai c..

Duka

Ven, 03/10/2014 - 15:09

Ma i cittadini di tutta EUROPA vogliono sapere perchè chi sbaglia NON paga mai.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 03/10/2014 - 15:59

..." Io preferisco la Francia di Hollande e di Valls al 4,4% a quella di Marine Le Pen".....Ha detto tutto!Cosa cavolo vuole cambiare??!!Continua il cammino verso EURABIA!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 03/10/2014 - 16:53

Renzi, NON FARE L`IDIOTA !!! Comincia prima di tutto a tagliave veramente gli stipendi di quegli EGOISTI in PARLAMENTO e dei DIRIGENTI, degli ENTI STATALI, NON FARLO A PAROLE, VOGLIAMO I FATTI !!! Con molta probabilità sarà l`EUROPA a cambiare quell`IMMONDIZZIAIO che il governo ha fatto dell`Italia

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 03/10/2014 - 16:56

Per cambiare l'Europa prima bisogna cambiare gli europei e questo è praticamente impossibile per la diversità -enorme - di serietà, tradizioni, storia e mentalità. Ecco perché l'Europa sarà sempre un vaso di cocci incollati.

@ollel63

Ven, 03/10/2014 - 17:10

il babbeo continua le sue sparate

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 03/10/2014 - 17:15

L'Italia va cambiata non la Europa la vuoi fare su misura per te? come un vestito? Merkel vai avanti pensa alla tua nazione e a noi cittadini.Oggi è festa qui in Germania abbiamo eliminato il comunismo nella parte Est mentre invece voi italiani lo avete al governo e poi pretendete di cambiare la Europa? O di essere come gli altri?

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 03/10/2014 - 18:05

Nel suo Inglese "alla ribollita" ha cercato di spiegare il suo programmino: prima cosa lui cambierà l'Italia, poi l'Europa e infine il Mondo. Not bad.

Fradi

Ven, 03/10/2014 - 18:47

Tranquilli, tra un po' ci dirà che deve cambiare tutto l'occidente.

Ritratto di filatelico

filatelico

Ven, 03/10/2014 - 18:50

X Franco Voi avete messo la Germania Ovest nelle mani di una esponente della DDR, quindi il comunismo è arrivato anche a Bonn. E' come se dopo la Guerra di Secessione alla Casa Bianca fosse andato il presidente sudista dopo aver accusato di corruzione Abramo Lincoln. La Kulona non ha neanche un grammo del cervello di Helmuth Kohl.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 03/10/2014 - 18:58

Sei un pres. Del consiglio abusivo!nessuno ti vuole, non sei il benvenuto. Togliti dalle scatole e vai a vendere le pentole al mercato insieme ai tuoi amici africani. E portati il nonno che sta al colle. Avete boicotatto la democrazia in Italia. Non sei credibile

hectorre

Ven, 03/10/2014 - 19:07

solo i sinistri credono a questo premier farlocco....questo buffone ha calato le braghe davanti alla merkel,purtroppo era di schiena e piegato a 90!....fa lo spaccone davanti alle telecamere e a platee compiacenti,poi abbassa la cresta e fa quel che gli dicono.......infatti in germania e in europa manco se lo filano!...avete sentito critiche a quanto ha detto?..io no..solo richiami per le riforme ancora al palo.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 03/10/2014 - 19:11

Ormai renzi ha proprio stufato col dire e con il non fare.

hectorre

Ven, 03/10/2014 - 19:12

i crucchi hanno nel dna la sete di conquista....prima ci provavano con le armi ora con la finanza....i popoli non cambiano e la storia si ripete,sempre uguale a se stessa!.....

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 03/10/2014 - 19:24

Davanti alle telecamere della Cnn, mostra sicumera e snocciola la sua ricetta per far ripartire l'Italia e l'Europa. La finisca di parlare di ricette fino ad ora ci ha pompato di pastiglie di aspirina e supposte di glicerina! E mò basta, dopo aver incantato le anguille, con il suo piffero, ora cerca di incantare anche i cobra!

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 03/10/2014 - 19:24

Parole parole parole...soltanto parole e niente più....

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 03/10/2014 - 20:14

Ancora un pò e dirà che vuole cambiare il mondo ......il tutto mentre la nazione Italia si stà squagliando come la neve al sole.

manente

Ven, 03/10/2014 - 20:17

Ora che Cameron ha spiegato a questo pagliaccio che l'Inghilterra, con tutta la sua sterlina, intende uscire dalla Ue e che Hollande gli ha spiegato che, essendo lui e Sarkozy totalmente sputtanati, i francesi voteranno in blocco per la sig.ra Le Pen, il panico comincia a farsi strada e la arrogante supponenza del "rottamatore", comincia a vacillare. Cari ferraresi, visto che Renzicchio con le uova ci vorrebbe fare la frittata, alla prossima occasione sarebbe il caso di gratificarlo con un pò di cocomeri, da 20 kg. in su, vediamo poi se continua a fare lo spiritoso!

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 03/10/2014 - 20:24

"Da me solo sorrisi" ..... ..... ..... se è per questo, anche gli scemi sorridono sempre! Comunque, piantala di prendere per il c.... gli italiani, fino a poche ore prima eri tutto tu e la culona, poi, come si addice ai para...., hai seguito l'onda!

Il giusto

Ven, 03/10/2014 - 20:25

Magari oltre ai sorrisi anche dei fatti...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 03/10/2014 - 20:26

su questo renzi parla come se fosse berlusconi :-) ed ha ragione! renzi rispetta le persone e le idee! al contrario del M5S e PD che NON rispetta nè le idee nè le persone. proprio per questo continueremo a credere in berlusconi e chi lavora al programma di berlusconi! ecco perchè insulto i PSICOSINISTRONZI: cosi imparano a capire il valore del rispetto per la persona e per chi ha idee diverse!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 03/10/2014 - 20:26

e poi quanto patetici sono i commenti dei PSICOSINISTRONZI :-)

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 03/10/2014 - 20:27

franco-a-trier_DE..com'è la vita a Gastarbeiter?

Il giusto

Ven, 03/10/2014 - 20:31

Magari oltre ai sorrisi anche dei fatti...

rosa52

Ven, 03/10/2014 - 20:43

come al solito tante belle frasi ad effetto che fanno presa sulla gente tanto che uno pensa :ma guarda proprio quello che dico anch'io e poi ti accorgi che non conclude niente che'e' solo il promoter di se'stesso,tanto che non perde occasione per precisare che non si andra'alle elezioni prima del 2018! che effetto fa avere il potere!!!

Il giusto

Ven, 03/10/2014 - 20:44

Magari oltre ai sorrisi anche dei fatti...

Superalby

Ven, 03/10/2014 - 20:49

....Renzi, ovvero dalle stelle alle stalle (sporche pergiunta)!!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Ven, 03/10/2014 - 20:51

Sono stati i grillini a contestare e hanno fatto benissimo a far presente al premier che certi accordi con un pregiudicato NON SI FANNO. Soprattutto quelli che fanno venir meni i diritti dei lavoratori.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 03/10/2014 - 22:02

In un crescendo rossiniano (Avvoltoio Monti,il nipote scemo di gianni Letta e Cicciobello gelataio Renzi) assistiamo ad una lenta ma inesorabile agonia di sora Italia. A meno che questa inetta classe politicanon facesse un governo del presidente pannolone Napolitano:riforma elettorale,mercato del lavore e manovra economica con relative riforme di natura fiscale. Signori,questa è l'ultima chiamata prima che i mercati di culona Merkel si mangino la sora Italia.

scanderberg

Ven, 03/10/2014 - 22:35

Milano 18 ottobre 2014 per dire no a MARE NOSTRUM e allo scempio di informazione di regime a cui abbiamo assistito oggi da Lampedusa

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 03/10/2014 - 22:52

tanti diritti senza lavoro a cosa servono andrea626390?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 04/10/2014 - 00:12

Oramai siamo arrivati a scoprire qual'è la vera professione del nostro bulletto fiorentino: IL PREDICATORE. Perciò sarebbe il caso di fargli sapere con la dovuta delicatezza CHE È ORA DI PIANTARLA DI CONTINUARE NELLA INSULSA RECITA DELL'UOMO POLITICO.

angelomaria

Sab, 04/10/2014 - 01:40

CHE SIA UN'INETTO PCHR NON SIA IN GRADO DI GOVERNARE NON GIUSTIFICA LE AZIONI DEI GRILLINIECHE SIA RENZI O CENTO ALTRI IN UNA DEMOCRAZIA CHI FA ATTI DEL GENERE DOVREBBE ESSERE PUNITO OLTRETUTTO PARLAMENTARI CHE NEL MOMENTO CHE HANNO LANCIATO QUELLE UOVA NON IN PARLAMENTO OVVERO IN CASA SE NO LO FANNO LORO QUALCUNO DOVREBBE FARLI ESPELLERE DAL PARLAMENTOE SENATO COL BLOCCO IMMEDIATO DELLO STIPENDIO SIAMO DIVENTAEATI UN POPOLO DI GIULLARI COSI CI VEDE IL MONDO NEGLIALRTI PAESI SONO ISOLII GRUPPI ANARCHICI CHE SI OCCUPANO DI QUESTE NO SENATORI O DEPUTATI ELE VRGOGNE NOSTRANE ALLARGANO L'ORIZZONTE !!!!!!

angelomaria

Sab, 04/10/2014 - 01:48

PERLOMENO SOLO UN'INCIVILE PER ORA HO VISTO IN QUESO SITO CHEBASTA PARLRE MALE SAPPIAMO DI CHI COME I GRILLINIE'UN'IRRESPONSABILE A DIRE POCO!!!

angelomaria

Sab, 04/10/2014 - 01:51

CHI APPROVA NO E'UN DEMOCRATICO MA UN BULLY DI STRADA

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Sab, 04/10/2014 - 03:13

Magari su Twitter si sarà vantato soddisfatto di essere stato accolto con una grande "ovazione".

Duka

Sab, 04/10/2014 - 06:55

Appunto per questo si dice: " il sorriso abbonda sulla bocca degli sciocchi" e, il termine, è un grande regalo.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 04/10/2014 - 07:17

Renzi e' la dimostrazione vivente di quanto sia vero il vecchio adagio che dice che un cretino e' molto peggio di un cattivo, perche' il cattivo ogni tanto si riposa.

mifra77

Sab, 04/10/2014 - 08:15

Si,Renzi, hai proprio da sorridere e dormire tranquillo. E' proprio vero! "IL RISO ABBONDA SULLA FACCIA DEGLI STOLTI". E così dopo il sorriso di Bersani, poi quello di Letta ed ora Renzi ha di che sganasciarsi dalle risate. Prega che duri!

mifra77

Sab, 04/10/2014 - 08:28

Il vero problema è che Renzi dice a tutti i suoi interlocutori, quello che vogliono sentirsi dire. Abbiamo talmente tanti problemi che tutti hanno ragione! Il fatto poi che di concretonon cambia nulla ed il baratro si fa sempre più profondo, rimane il problema principale della povera gente. Se poi aspettiamo che il miracolo lo faccia l'Europa a posto nostro, campa cavallo! Ci stiamo comportando come un malato terminale che spera in un medico che deve ancora nascere!