Renzi in Etiopia per "risolvere" ​l'emergenza immigrazione: "Italia ponte tra Ue e Africa"

Il premier ad Addis Abeba: "La vera sfida non è solo salvare vite umane ma creare lavoro qui". E accusa: "L'aiutiamoli a casa loro viene trattato in modo semplicistico..."

"La vera sfida non è solo salvare vite umane ma creare lavoro qui, dare nuove prospettive di lavoro qui. La gente scappa da una condizione di povertà e persecuzione e noi dobbiamo fare di più, dobbiamo investire nella cooperazione". Mentre l'Unione europea implode per la crisi greca, Matteo Renzi vola ad Addis Abeba per intervenire alla Terza conferenza delle Nazioni Unite per il finanziamento allo sviluppo alla presenza del segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon. "L'Italia è il naturale ponte tra l’Europa e l’Africa", spiega Renzi illustrando i progetti di investimento in Africa per "aiutare questi Paesi ma anche per aiutare a crescere le nostre aziende".

"Ban Ki Moon mi ha invitato qui quando eravamo su una nave italiana che salve migliaia di vite perché come Italia salviamo vite umane perché crediamo nella vita umana". Intervenendo alla Conferenza Onu, Renzi ha spiegatto che la missione per l’Europa è "creare posti di lavoro per lottare contro la povertà" per "dare speranza alle nuove generazioni". Il buonismo di Renzi e, più in generale, degli ultimi premier (non eletti) che si sono avvicendati a Palazzo Chigi si è, più già dimostrato pericolossissimo. I dati, raccolti dal governatore del Veneto Luca Zaia, parlano di 43mila immigrati sbarcati durante il governo Monti, 43mila durante il governo Letta e 170mila fino nel 2014 con Renzi a Palazzo Chigi. E il 2015 rischia di chiudersi con la cifra monstre di 200mila clandestini sbarcati in Italia. Eppure Renzi continua ad andare avanti per la sua strada: "L'aiutiamoli a casa loro viene trattato in modo semplicistico...". "È un concetto detto male, da bar, ma è giusto - incalza - bisogna creare le condizioni per aiutare i Paesi in via di sviluppo".

Commenti
Ritratto di Azo

Azo

Mar, 14/07/2015 - 13:51

Perchè, Renzi non espatria in Etiopia, farebbe un piacere a tantissimi italiani!!!

imodium

Mar, 14/07/2015 - 13:52

Ma chi ti prende sul serio idiot@

franco-a-trier-D

Mar, 14/07/2015 - 14:01

ora incominciate a dire ciò che dice Salvini infami comunisti?

canaletto

Mar, 14/07/2015 - 14:04

se non dice kazzate il bischero non è contento. Non esiste alcun ponte, se vogliamo solo un'autostrada del mare limitata alla tratta libia-italia

Marcolux

Mar, 14/07/2015 - 14:17

Il buffone italiano in missione? Ma per cosa, vuole aumentare certamente i clandestini per far guadagnare milioni di Euro alla feccia comunista. Starà mettendo a punto un piano per trasferire tutti direttamente nel Paese dei balocchi, senza passare per gli scafisti dell'ISIS, così guadagnano tutto il malloppo i comunisti italiani e le pseudo associazioni religiose.

paolonardi

Mar, 14/07/2015 - 14:19

Il solito guazzabuglio di assurde banalita' frutto di un'educazione e cultura molto approssimativa.

pascoll1

Mar, 14/07/2015 - 14:27

Bravo Renzi, mostra il lato buonista è così ce li troviamo tutti in Italia.

Ritratto di N€UROlandia...

N€UROlandia...

Mar, 14/07/2015 - 14:31

cosa ci fa ebolino in etiopia, cerca la mamma?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 14/07/2015 - 14:32

lo sgorbietto toscano e la negretta, proprio un bel quadretto !

Duka

Mar, 14/07/2015 - 14:40

ASPETTIAMOCI ALTRI DANNI !!!!

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Mar, 14/07/2015 - 15:03

L'errore imperdonabile l'hanno commesso gli Europei quando sono approdati in Africa, INSEGNANDO ALLE CREATURE LÌ PRESENTI COME ERIGERSI DALLE QUATTRO ZAMPE SULLE SOLE DUE POSTERIORI... DA QUEL TEMPO SONO INIZIATI I PROBLEMI PER IL MONDO INTERO!

berserker2

Mar, 14/07/2015 - 15:07

Una bella vacanzetta aggratis non si rifiuta mai!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 14/07/2015 - 15:08

L'ennesima pirlata del rimbambito Renzipirla: Italia ponte tra UE e Africa... si, un ponte di barche, anzi: di barconi! Ma certe castronerie gli vengono scritte, o se le inventa da solo?

beowulfagate

Mar, 14/07/2015 - 15:14

Vuoi fargli il "job-act" anche a loro?

gigetto50

Mar, 14/07/2015 - 15:15

......é gia'...ovviamente ora che é costretto a dire le stesse cose che dicevano prima sia Berlusconi che Lega, deve in qualche modo correggerle...nel senso che lui la questione "aiutiamoli a casa loro" la approfondisce non la tratta in modo "semplicistico..... BUFFONE....insieme a tutti i buffoni cattocomunisti al governo e loro sostenitori....

berserker2

Mar, 14/07/2015 - 15:21

Ma chi è quel sacco de patate.....

Tikitaka

Mar, 14/07/2015 - 15:27

Ogni giorno le spara grosse...

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 14/07/2015 - 15:28

Ma sto ganzino e' proprio forte ! Io sarei per nominarlo dio presidente del mondo, con la delega aggiunta di supervisore della galassia.

berserker2

Mar, 14/07/2015 - 15:31

.....ancora "conferenze per lo sviluppo e il finanziamento dell'afriga londana"a cura dell'ONU e di tutti quegli altri organismi inutili e dispendiosi!!!! Ebbasta, altri miliardi di soldi nostri, dell'occidente, buttati dalla finestra, per paesi governati da incapaci e corrotti che non sono in gradi di "sviluppare" alcunchè. Almeno restassero a casa loro, a prendersi la paghetta, l'elemosina occidentale, buoni e zitti.... invece vengono pure a rompere le pa.lle in europa sempre più ingordi e pretenziosi. Si dovrebbe fare così: l'Occidente da tot dollari a paese africano, e per ogni clandestino che invece viene in Europa si decurtano 100 dollari dalla donazione/elemosina. Vedrete che i vari governanti africani, incapaci e corrotti, faranno faville per tenersi stretti tutti i loro sfaticati concittadini ingordi e pretenziosi e per ogni rientro 1000 dollari in più (a noi ci conviene sempre e risparmiamo pure). Tempo 10 anni e l'Europa ritorna ad essere un posto civile e normale.

rosa52

Mar, 14/07/2015 - 15:35

che idiota!! avesse almeno la dignita' di ammettere di non essere in grado di governare e arrendersi.... forse acquisterebbe qualche punto...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 14/07/2015 - 15:37

L'Italia ponte fra Europa e Africa? Ma se non li vuole nessuno i clandestini in Europa! La Francia li respinge al confine l'Ungheria costruisce il muro....ma ha le fette di salame sugli occhi o ci prende per il c@@o? Megalomane narcisista ed incapace.

berserker2

Mar, 14/07/2015 - 15:38

embè.....è un concetto un pò da bar.....anzi, meglio, da coperativa catto/comunista che ci mangia sopra.......

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 14/07/2015 - 16:01

IL PAGLIACCIO FIORENTINO NON RISOLVE I PROBLEMI DEL SUO PAESE E PENSA DI CREARE POSTI DI LAVORO IN ETIOPIA UNA NAZIONE POVERA AL 100%, E' PROPRIO UN ILLUSIONISTA, ABBIAMO UN PREMIER CHE CONTA COME IL DUE DI PICCHE IN EUROPA E CONTINUA A FARE IL PAGLIACCIO.

SanSilvioDaArcore

Mar, 14/07/2015 - 16:01

Ridicolo pagliaccio, lui è tutti quelli come lui. .. anche a creargli il lavoro chi si metterà mai a farlo, visto che qua guadagnano di più senza muovete un dito? Quanti italiani possono passare la giornata al bar?

manolito

Mar, 14/07/2015 - 16:13

il non eletto continua a fare danni.........ma solo per noi loro i parlamentari se la ridono a nostre spese ---non risolve nulla qui va in etiopia ....a peggiorarre la situazione --che deficiente

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 14/07/2015 - 16:38

E' andato in Etiopia per proporre anche a loro 80€/mese

ESILIATO

Mar, 14/07/2015 - 17:03

Non dimenticare di andare a cena al "Picchio Verde" dove hanno ancora tutti i cimeli di Ettore Muti "Jimmy dagli occhi verdi" e dove piangono ancora per la mancanza di industriali italiani che avevano messo il paese sulla via giusta di ripresa.

buri

Mar, 14/07/2015 - 17:21

ma chi si crede di essere il fanfarone fiorentino? non si è ancora accorto che a Bruxelles non conta niente

Ritratto di Idiris

Idiris

Mar, 14/07/2015 - 17:27

L'italia dovra pagare i danni della guerra dei fascisti che hanno commesso un genocidio in etiopia.

Pelican 49

Mar, 14/07/2015 - 17:28

Avrà raccontato le solite cretinate in cui è specialista, di certo avrà "ordinato" qualche altro centomila di negri da imbarcare a Tripoli ...... tanto poi ci pensa Caronte Alfano a farli arrivare in Sicilia, nelle braccia delle sue Onlus ( a 35 euro/pro capite giornaliero).

berserker2

Mar, 14/07/2015 - 17:35

guarda l'afrigana come gli viene da ridere solo a guardarlo....

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 14/07/2015 - 17:47

Ma quella si è vestita da Armani?

Ritratto di Azo

Anonimo (non verificato)

berserker2

Mar, 14/07/2015 - 18:02

idiris.....tienti pronto con il barcone, che tra un pò rifai il viaggetto di ritorno a afriga londana.......

Blueray

Mar, 14/07/2015 - 18:16

I ponti venivano costruiti con un punto strategico, facilmente accessibile, che si chiamava fornello da mina, e serviva a farli saltare con certezza, immediatezza e il minimo di esplosivo in caso di invasione. E' così anche per il ponte di Renzi? O i progettisti sinistri hanno dimenticato questo dettaglio che invece i partigiani conoscevano benissimo?

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 14/07/2015 - 18:16

Ora se lo scambiano per un lampredotto vivente e se lo pappano sara' lutto mondiale.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 14/07/2015 - 18:19

si, renzi vuole che noi italiani ce ne andiamo, e che gli africani vengano tutti in italia a prendere i nostri posti! ahò... che roba gli date, cari idioti di sinistra? :-)

Klotz1960

Mar, 14/07/2015 - 18:32

L'Etiopia e' un Paese in cui fino a 7/8 anni fa contavamo molto. Ora non contiamo piu' nulla, ci siamo fatti anche soffiare il caffe' dagli Usa, che se lo sono preso investendo 4 soldi. E' un Paese in cui al massimo possiamo vincere qualche commessa nel settore delle costruzioni, per il resto e' totallmente irrilevante.

berserker2

Mar, 14/07/2015 - 18:40

Klotz......finchè ci stavamo noi, era QUASI un posto normale e civile!

Thor88

Mar, 14/07/2015 - 18:54

Idiris i fascisti in Etiopia non ci sono più ma voi sempre etiopi siete.E basta con questa scusa del colonialismo.Anche i cinesi sono stati colonizzati e adesso sono una superpotenza.Tutti,tutti i popoli della terra hanno subito guerre,e le hanno combattute.Ma voi no,voi africani siete invertebrati,schiene dritte senza ingegno e senza voglia di lavorare,e io da italiano mi sono rotto le p alle di vedere che i miei contributi vengono usati per mantenere voi bighellone nigeriani invece di essere usati per aiutare i pensionati e i disoccupati italiani.

RobertRolla

Mar, 14/07/2015 - 19:05

E il califfetto di Rignano non incontra il capataz di Addis Abeba? Forse che quello è nella lista degli impresentabili. Ma tant'è: L'importante è aver riconquistato l'Etiopia. Cara Virginia ... ...

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 14/07/2015 - 19:08

Evidentemente sta dalla parte delle Coop. Più arrivano e più guadagnano. Poi i problemi se li devono sbrigare i sindaci.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 14/07/2015 - 19:14

Preghiamo tutti insieme: "aridatece Bersani". Almeno quello, a suo tempo, qualcosa ha fatto. Questi invece fanno solo i fatti loro … e delle coop, che poi sono sempre fatti loro.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 14/07/2015 - 19:17

Evidentemente Renzi sta dalla parte delle Coop. Più arrivano e più guadagnano. Poi i problemi se li devono sbrigare i sindaci, mentre il reprobo è solo Alemanno, quello delle fogne, e i furbi sinistri fanno i soldi.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 14/07/2015 - 19:27

C'era una volta un certo "Forte" che si occupava, fra l'altro, dell'Africa ma non mi pare abbia avuto grande successo. Speriamo di non ripetere gli stessi errori.

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Mar, 14/07/2015 - 19:52

Il secondo coniglio d'europa è andato a fare le tessere del pd! Altro che! Governate con il regolamento del monopoli!!! Sfig@ti!!

Ritratto di Idiris

Idiris

Mar, 14/07/2015 - 21:16

Thor88. Mai piu fascismo. Non c'è piu posto per loro. Il mondo libero ha voltato pagina, ma i pochi nostalgici come lei si credano di contare ancora. Se volti pagina e canti "Bella Ciao" ti prometto di ritornare in africa. Altrimenti dovrai abituarti degli "invertebrati" come dice lei compaesano.

19gig50

Mar, 14/07/2015 - 21:57

Ora che lo hanno visto speriamo che si siano persuasi che venire in Italia è una sxxxxxxxa.

groverio

Mar, 14/07/2015 - 22:02

Italia ponte? poveri noi......

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 14/07/2015 - 23:33

i cittadini italiani muoiono di tasse e lui regala soldi agli africani, ma come fate a sopportare tutto ciò ? incredibile !!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 15/07/2015 - 00:07

Ci viene a raccontare che sta "salvando" l'Europa. MA NOI SAPPIAMO CHE È UNA MOSCA COCCHIERA.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 15/07/2015 - 01:03

Dopo aver salvato l'Europa, Renzi corse a salvare l'Africa. La sua fama dilagò, i suoi prodigi arrivarono ai quattro capi della terra e tutte le nazioni si presentavano al suo cospetto per farsi salvare! E lui, impegnato com'era per le strade del mondo, si dimenticò dell'Italia (per fortuna!).

Lassifer

Mer, 15/07/2015 - 02:18

Idiris... Compaesano? Sei forse italiano tu? Mantieni forse gli africani tu? Abbassa la cresta e impara il rispetto verso chi paga per te e i TUOI compaesani

Accademico

Mer, 15/07/2015 - 08:30

Tutta una montatura. Tutte chiacchiere. Non lo ascolterà nessuno, anche perchè non sarà in grado di "farsi" ascoltare. Il Presidente del Consiglio tornerà dal viaggio con le previste pive nel sacco e il discorso imbonitorio per i fessi, che farà al suo rientro, lo ha già scritto prima di partire. Come faceva Wanna Marchi, prima di andare in onda senza conoscere "i termini della questione". Quella diceva "d'accordoooo", questo dice "signori miei". Cambia solo l'ordine dei fattori: il risultato è il medesimo. Una truffa!

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 15/07/2015 - 08:39

L'Italia ponte fra Europa e Africa? Ma è pieno di risorse!

HUMBL3H0P1N10N

Mer, 15/07/2015 - 09:19

L'immigrazione non è un fenomeno spontaneo. C’è un piano sovranazionale per distruggere la civiltà cristiana. Non è evidente solo alle menti forgiate in stile radical chic illuminista, figli di una coscienza "libera" di farli prigionieri del loro stesso disagio sociale attraverso genitori che non trasmettono più valori, e degrado culturale guidato da una scuola che non insegna a studiare per il piacere della conoscenza e della virtù.