Renzi: "Il Giglio magico fuori dai blocchi di potere"

Matteo Renzi si difende: "Quattro o cinque toscani quarantenni o giù di lì: questo sarebbe il mio sistema di potere?”

“La mia forza e la mia debolezza sono state lo star fuori da certi ambienti della Roma politico-burocratica: vogliono farmela pagare per i padrini che non ho e non ho mai avuto". Così l'ex premier Matteo Renzi, in un'intervista al quotidiano 'La Stampa', descrive il suo attuale stato d’animo alla luce dell’inchiesta Consip in cui sono coinvolti suo padre Tiziano e il suo braccio destro Luca Lotti.

"Noi del Giglio magico siamo fuori dai consolidati blocchi di potere. Capisco che possa non piacere, ma dovranno farci l'abitudine", aggiunge Renzi che, però, dice di non credere ai complotti “né a quelli dei magistrati né a quelli dei miei avversari politici". "Mi viene da ridere -e poi da arrabbiarmi- quando mi accusano di aver messo su un sistema di potere. Ridicolo. Quattro o cinque toscani quarantenni o giù di lì: questo sarebbe il mio sistema di potere?”, si chiede l’ex premier. Un’accusa che, secondo lui, non sta in piedi,“soprattutto in un Paese che ha vissuto per vent'anni il clamoroso conflitto d'interessi di Berlusconi e galleggia tutt'oggi su intrecci tra banche ed editoria, credito e politica capaci di fare il bello e il cattivo tempo”. Entrando nel merito dell’inchiesta Consip, Renzi si dice “sereno” sia sul ruolo di suo padre sia su quelli del generale Del Sette e del ministro Lotti e avverte: "Se qualcuno pensasse che a fronte del momentaneo indebolimento io abbia perso energia e grinta, commetterebbe un gravissimo errore".

Parlando della corsa alla segreteria del Pd, l’ex segretario punta dritto a superare soglia 50% ma, se così non dovesse essere, "non cambia nulla" perchè "chi arriva primo fa il segretario". "In queste primarie vedremo due film: il voto nei circoli, dove mi dicono che Andrea Orlando sia forte, e quello ai gazebo, dove potrebbe andar bene Michele Emiliano. Vedrete che saranno primarie belle e piene di passione, nonostante la quantità di odio che sento in giro: ma il nostro "assalto al cielo" piace ed emoziona tutti”, conclude Renzi.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 10/03/2017 - 12:16

La minoranza anti-Renziana, per vincere le primarie, dovrebbe scucire agli "aventi diritto al voto" il malloppo svaligiato alle banche.

Eraitalia

Ven, 10/03/2017 - 12:37

IL SOLITO BUFFONE SBRUFFONE!

unosolo

Ven, 10/03/2017 - 12:39

questo è quello che vuole far credere ai suoi , guardiamo quello che lui ha elencato dicendo che non ha occupato e si evidenzia che erano già presi in precedenza , la strada spianata che ha trovato al suo insediamento e ha continuato con quelle poltrone che gli servivano oltre a portarsi dietro altri componenti della Leopolda o del giglio magico , si è fatto le presine per non scottarsi e le sa usare bene ,.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 10/03/2017 - 12:56

Renzi poverino, solo e abbandonato, lui ed il suo super aereo, ma senza avere il tempo di poterci fare neppure un voletto giornaliero. Una vittima della cattiva opposizione, che ha bocciato la meravigliosa riforma della costituzione realizzata da Boschi, ma sotto le sue direttive. Teniamocelo stretto, in modo che non lo rubino la destra cattiva o gli infidi grillini.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 10/03/2017 - 13:23

Rifaccio la proposta: istituite la rubrica "L'angolo del buon umore". E metteteci tutte le barzellette quotidiane come questa: "Noi del Giglio magico siamo fuori dai consolidati blocchi di potere."; è una perla umoristica. Merita di entrare nell'antologia delle migliori frescacce mai raccontate dai politici. Anzi, visto che raccontare balle quotidiane con la faccia seria è la sua specialità, merita un intero volume dedicato solo alle sue sparate. Diceva Honoré de Mirabeau di Robespierre, per spiegarne la pericolosità: “Egli crede in tutto ciò che dice.”. Parole che sembrano scritte apposta per il ciarlatano di Rignano.

unosolo

Ven, 10/03/2017 - 13:56

vuole rientrare nel parlamento anche come semplice deputato gli serve solo l'immunità poi il resto arriva da solo , come doppie cariche , doppi rimborsi , doppie scorte , insomma se magna alla grande ! chi gli darebbe tutti quei diritti e benessere che portano i parlamentari e se gli riesce come PCM che pacchia , con le esperienze maturate ,,,,,, togliamo l'immunità a tutti i parlamentari , sai quanti arresti in un solo giorno,..,,,,,

ciruzzu

Ven, 10/03/2017 - 14:13

Non è stato male il governo Renzi, ma ha subito un' eredita' scomoda,essendoci stato prima di lui il Presidente Napolitano ,che giudico inarrivabile come uomo delle istituzioni e uomo che insieme alla Boldrini e Grasso hanno dato uno sviluppo e una sicurezza enorme al paese

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 10/03/2017 - 14:58

@ciruzzu: per favore specifica se sei ironico o se sei solamente uno fuori di testa.

geronimo1

Ven, 10/03/2017 - 15:06

Ma cosi dici BUFFONE GALAATTICO???? Se foste davvero i quattro amici al bar non saresti certo diventato presidente del Consiglio...!!!!!! I poteri forti (anzi fortissimi , i veri SUPERPOTERI..) ti stanno scaricando?????????? Sei salito cosi' in alto che farai un tonfo colossale, ti farai DAVVERO MALE...!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

cameo44

Ven, 10/03/2017 - 16:00

Non manca occasione che nelle TV gli esponenti del PD si affannano a dire abbiamo fatto questo abbiamo fatto questaltro abbiamo fatto le riforme e tanto altro ancora ci vogliono descrivere un paese diverso dalla realtà in questi tre anni di governo Renzi sono aumentati i poveri le imprese che delocalizzano visto l'alto peso fiscale altro che diminuire le tasse i tanti tagli effettuati agli enti locali han no costretto questi ad aumentare le tasse locali per non parlare di tutti gli aumenti dei carburanti delle bollette delle utenze dove grava l'IVA dell'abbandono delle strade riddotte a colabrodo la chiu sura di tante piccole imprese e le tante saracinesche chiuse nelle nostre città ecco la realtà ben diversa di quella che ci raccontano

giovanni235

Ven, 10/03/2017 - 16:59

Dice Tartarin di Tarascona che il giglio magico è fuori dai blocchi di potere.E' vero.I blocchi di potere sono tanti e lui ha voluto farsene uno suo.Pifferaio,non incanti più nessuno!!!

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Ven, 10/03/2017 - 17:11

Da sbellicarsi. Che cosa significa "poteri forti" ? Chiamateli con il loro nome i socialisti, i renziani e i loro compagni verdini: i burattini della massoneria fiorentina e non solo.

settemillo

Ven, 10/03/2017 - 18:03

Anche quest'oggi il bulletto toscano ha perso l'occasione di NASCOMNDERSI. Barbone.....cercati un lavoro! così facendo forse riusciresti a guadagnarti un tozzo di pane, oppure rivolgiti al MORTADELLA per il Kompanatico!

onurb

Ven, 10/03/2017 - 18:10

Secondo Frottolo, dunque, il suo comportamento è sempre stato ed è cristallino e rispettoso dei patti. Limitandomi a un solo esempio, penso che Enrico Letta non sia pienamente d'accordo. Se poi vogliamo approfondire il discorso, possiamo chiedere ai correntisti di Banca Etruria.

settemillo

Ven, 10/03/2017 - 18:12

CIRUZZU; oggi devi aver scambiato il piatto del cane con il tuo.

JosefSezzinger

Ven, 10/03/2017 - 23:18

A Mr. Renzi che voleva rottamare tutti spetterà un crudele declino e come disse Massimo D'Alema......"può anche capitare che alla fine Renzi debba difenderlo io..."