Renzi mortifica i pompieri mentre il Paese sta crollando

L'ipocrisia sui vigili del fuoco impegnati nel sisma: fermi stipendi e assunzioni. E migliaia di precari presi in giro

Abbracci, ringraziamenti e pacche sulle spalle non bastano. I vigili del fuoco e i volontari ancora una volta non faranno mancare il loro aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto ma allo stesso tempo rivendicano con forza il loro diritti di fronte a un governo che a parole manifesta loro stima e rispetto ma nei fatti li dimentica.

Due i fronti aperti per il premier Matteo Renzi. Il primo con il corpo dei vigili del fuoco che, sottolinea il sindacato Conapo, ha bisogno di 2.461 ulteriori assunzioni nei ruoli operativi per recuperare i tagli operati nel passato. Per fronteggiare l'ultimo evento sismico sono stati messi in campo immediatamente 980 vigili del fuoco che ovviamente vengono sottratti alla normale attività che svolgono quotidianamente per garantire la sicurezza dei cittadini. Non solo. I vigili del fuoco fanno notare di appartenere al corpo meno pagato tra tutti quelli dello Stato. Circa 300 euro in meno al mese rispetto ai poliziotti. Un'ingiustizia che poi si riflette anche sulla pensione. Eppure anche loro rischiano la vita per garantire la sicurezza dei cittadini.

Il secondo fronte aperto è quello dei cosiddetti discontinui. In sostanza vigili del fuoco «precari» che intervengono a chiamata. Daniele Caccamo, coordinatore nazionale, spiega che si tratta di circa 20mila persone che collaborano per le emergenze da anni e che ora rischiano di essere «rottamate» senza neanche un grazie. Renzi aveva promesso oramai quasi due anni fa di risolvere la questione assorbendo progressivamente tutti i «discontinui». Peccato che nell'ultimo bando di concorso il limite di età per l'accesso sia 37 anni. Ma sui circa 20mila precari, denuncia Caccamo, soltanto 3/4mila rientrano in quel limite dunque gli altri 15mila dopo anni di servizio a chiamata rischiano il limbo: troppo vecchi per essere assunti dunque precari a vita.

E ieri Renzi si è recato a Camerino e nei luoghi colpiti dal sisma come aveva fatto il 24 agosto scorso. Il premier ha annunciato i primi impegni presi per fronteggiare l'emergenza che riguarda in particolare circa 5mila sfollati. Subito 40 milioni di euro che rappresentano una goccia nel mare, soltanto «un primo segnale» per ammissione dello stesso Renzi che ha rivolto pure un appello al Parlamento, affinché «approvi in tempi rapidi» il decreto sul terremoto. Decreto che non deve essere riaperto, assicura il premier, ma su cui però si sta ancora discutendo. Un provvedimento che va approvato con urgenza e di cui Renzi rivendica la «filosofia innovativa» perché «molto più filo-aree terremotate». Il presidente del Consiglio è convinto che sarà possibile «ricostruire presto e in modo serio perché, ha aggiunto, «non possiamo immaginare di fare l'inverno in tenda, non bisogna metterle nemmeno le tendopoli». Dunque niente tende per il momento la soluzione sarà l'ospitalità in albergo. Tra i primissimi obiettivi la riapertura dell'Ateneo.

L'Autorità per l'energia annuncia di aver deciso la sospensione del pagamento delle bollette di luce, gas e acqua, emesse o da emettere a partire dal 26 ottobre per la popolazione delle zone colpite dalle nuove scosse di terremoto nell'Italia centrale.

Commenti

aldoroma

Ven, 28/10/2016 - 10:32

parole parole parole sempre parole

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 28/10/2016 - 10:33

Niente di nuovo sul fronte fiorentino.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 28/10/2016 - 10:33

Si venda l'aeroplanino-giocattolo del buffone (tanto tra poco non gli servira' piu') e si aumenti lo stipendio e l'organico di questa gente valorosa,mille volte piu' valorosa di renzi.

conviene

Ven, 28/10/2016 - 10:46

Mettetevi d'accordo con voi stessi. Lo avete criticato chiamando mance elettorali le assunzioni nella sanità e tra i militari. Queste comprendono anche lo sblocco tra i vigili del fuoco e pure lo stipendio, come quelli del pubblico impiego. Tutto vi ricordo era stato bloccato da un signore che si chiama Berlusconi. Non potete dire bianco oggi e nero ieri . Coerenza meno di zero. Solo livore allo stato puro.

mariolino50

Ven, 28/10/2016 - 10:56

Pagano di più i poliziotti, che sono in numero esorbitante rispetto ai paesi civili, perchè servono per controllare la popolazione, molto più che il contrasto al crimine. I pompieri, che invece servono davvero a salvare le persone, sono pochi e malpagati, pur essendo il lavoro più pericoloso in assoluto, e pure faticoso.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 28/10/2016 - 10:56

Finché la salvezza del popolo italiano si basa sul contributo dei due €uri versati con un msm l'Italia non sarà una Patria compiuta. La fortuna di quella gente colpita dalle calamità naturali è che vi è gente con il cuore in mano mentre chi dovrebbe agire con il cuore la mano la tiene in tasca ... per sincerarsi che i suoi omologhi non gli abbiano fregato il portafoglio.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 28/10/2016 - 10:59

Nella disgrazia naturale i colpiti hanno avuto una fortunatissima vincita al lotto: sono esentati dal pagare le bollette dei servizi ... almeno perlomeno non incorrono negli strali del fiscale "ufficiale giudiziario".

conviene

Ven, 28/10/2016 - 11:00

dove è il mio commento?

conviene

Ven, 28/10/2016 - 11:09

Riprovo ma basta censure Francesca Angeli. Articolo completamente falso. Renzi non umilia nessuno, tanto meno i vigili del fuoco. Mettetevi d'accordo con voi stessi. Avete chiamato ennesima mancia elettorale l'assunzione di 5mila addetti nella sanità e nelle forze dell'orine. Tra queste ci sono anche quelle dei vigli del fuoco. Avete scritto mance elettorali lo sblocco dei contratti nel pubblico impiego. Anche quelli dei vigili del fuoco sono sbloccati. Ribadisco perché è la pura verità, a bloccare le assunzioni e i contratti fu un signore che si chiama Berlusconi. Allora applausi. La coerenza non è il vostro forte

unosolo

Ven, 28/10/2016 - 11:11

chiedo scusa ma il suo intervento a Padova è stata una solenne pagliacciata e sfottò, ci prende per scemi sapendo che i soldi non ci sono e le cifre sciolinate sono i soldi dei pensionati che incamera tramite la mancata adeguazione delle pensioni con la sentenza della Corte sulla legge Fornero , ladro e si fa grande mentre aumentano le uscite per stipendi e divertimenti della casta

antipifferaio

Ven, 28/10/2016 - 11:16

Ma che volete...che Er Patacca faccia qualcosa per gli italiani e ancor più per i VV.FF.?...Dai su, non pretendete la luna dal leaderino...

Ritratto di bgtony

bgtony

Ven, 28/10/2016 - 11:25

Il solito PINOCCHIO

Ma.at

Ven, 28/10/2016 - 11:32

Ma non ci sono problemi, è noto che le strade sono piene di "immigrati" che sgobbano per liberare i paesi terremotati: se non li avete visti siete dei razzisti!(firmato i'bbomba)

Finalmente

Ven, 28/10/2016 - 11:39

Sono pompieri, non un bacino d'utenza di votanti come la rai, i forestali e nemmeno amici degli amici come il boschi... per lui non contano nulla, non sono preziose risorse, sono semplicemente italiani che lavorano e rischiano pure la vita, esseri inutili per renzi, ricordiamoci alle prossime elezioni, tanto anche se questo perde il referendum non si schioda dalla poltrona, ma presto o tardi si dovrà votare e quel giorno chiunque votasse questo buffone sarebbe da internare.

releone13

Ven, 28/10/2016 - 11:43

...40 milioni sono una goccia nel mare???....certo, ma per iniziare vanno bene.....oppure preferite i soldi a pioggia, cosi il primo titolare di impresa edile che passa può metterseli in tasca....................e secondo voi è possibile riassumere 20000 persone che vogliono fare i vigili del fuoco...e chi le paga...voi del Giornale????....e a quanti anni potrebbero entrare a far parte dei vigili del fuoco?????......50???....60??????

kapasana60

Ven, 28/10/2016 - 12:08

si è d'accordo con il blocco degli stipendi dei vvf ma il conapo o altre sigle sindacali (oltre alla triplice vi è la confsal rappresentativa - il conapo non lo è!) occorre ricordare l'orario di lavoro dei vigilfuoco, un 12/36 che li porta anche a due giorni di riposo dopo il notturno e al c.d. riposo compensativo ogni otto turni... e quasi (sottolineo il quasi) hanno un secondo lavoro, denunciato anche nelle riunioni sindacali... quindi prima di ascoltare solo il conapo (con quell'ex caposquadra ora ispettore antincendi) fate una seria indagine e successivo articolo... ora puntualmente questo post non sarà pubblicato e da destrorso (io) mi sento sempre più preso in giro da un giornale destrorso (il giornale). saluti e baci!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 28/10/2016 - 12:08

Fate ridere.

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Ven, 28/10/2016 - 12:13

Lo stipendio di un vigile del fuoco è di 1.800,00 euro al mese non direi che è da fame se poi vanno fuori dal territorio di loro competenza per casi di terremoto o altre catastrofi naturali hanno la diaria , quindi smettetela di definirli eroi per piacere, sono solo una casta di intoccabili, per fare i vigili del fuoco bisognava essere raccomandati o parenti dei vigili stessi, solo in rarissimi casi possono correre qualche pericolo, pensate a polizia e carabinieri quanti pericoli corrono realmente ogni giorno , e quante più vite salvano ogni giorno i ragazzi del 118 ,i vigili del fuco non sono eroi , si atteggiano a eroi . Pubblicate il mio commento , per piacere

ccappai

Ven, 28/10/2016 - 12:16

Chissa' se voi, con questi continui attacchi al Governo (anche in un momento nel quale sarebbe piu' utile e opportuno una maggiore solidarieta'), vi rendete conto di quanto fate per mortificare il Paese. Lo avete gia' umiliato piu' e piu' volte con la vostra istigazione all'odio razziale e con la vostra retorica populista (di ispirazione fascista) su immigrazione e accoglienza. Non sembrate avere ancora pace. Odiate cosi' tanto il vostro Paese?

kayak65

Ven, 28/10/2016 - 12:23

questo abbraccio mi ricorda un'episodio accaduto duemila anni fa. tra giuda e Gesu'. ora ha cambiato vesti e nome ma la sostanza e' sempre la stessa. e la fine?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 28/10/2016 - 12:34

Non ha la bacchetta magica, ma pare stia facendo di tutto per procurarsela. E' operoso e bravo, tra i migliori sulla piazza. Lasciamolo lavorare in santa pace. Io penso di votare SI. Se non ora quando ???? -riproduzione riservata- 12,34 - 28.10.2016

William_67

Ven, 28/10/2016 - 13:03

Renzi ipocrita giullare buffone venditore di pentole. Almeno Letta e Monti seppur della stessa deleteria linea Napolitano avevano un po' piu' di decenza

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 28/10/2016 - 13:30

@conviene: pregasi fare i collegamenti al cervellino prima di scrivere kazzate, ammesso di averne uno, thank you.

manente

Ven, 28/10/2016 - 13:31

L'abbraccio di Giuda.

Fjr

Ven, 28/10/2016 - 13:54

E poi c'è qualcuno che dice che tagliare gli stipendi agli onorevoli è istigazione al suicidio non faccio il nome perché un suo parente si rivolterebbe nella tomba

zucca100

Ven, 28/10/2016 - 14:33

Bravissima conviene, lucida come sempre

zucca100

Ven, 28/10/2016 - 14:38

Armandoesse, sei il primo che parlammale, anzi malissimo dei pompieri

Antonio43

Ven, 28/10/2016 - 15:08

ccappai ma cosa c'entra il razzismo, l'istigazione all'odio, il populismo fascista. Avete il modo di pensare solo in una direzione, le cose si dovrebbero guardare da tutti i punti di vista possibili. Ci provi! Non tema, non diventa fascista o razzista, può sempre tornare là dove appare meglio a lei.

PDIsla§

Ven, 28/10/2016 - 17:16

MA COME,PER NON LICENZIARE I FORESTALI DELLA PROVINCIA CALABRESE RENZI LI FA DIVENTARE CARABINIERI!WAAAAAAHHHHHHH.

manolito

Ven, 28/10/2016 - 18:20

conviene ha ragione lui difende il mai votato renzi qualunque puttanata faccia--essendo uno statale che lavora anche un ora al giorno ,quando presenzia,da ragione al rovina italia per previlegi mai guadagnati---Berlusconi 50 mila dipendenti renzi sfoglia il vocabolario per conoscere la parola lavoro

Ritratto di frank60

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)