Renziani e grillini si «sposano» sulle unioni civili

È arrivato il primo via libera alle unioni civili per gli omosessuali. Ed è arrivato grazie ad un'altra unione, politica questa volta, quella tra il Pd e il Movimento5Stelle. Il testo - approvato in commissione Giustizia del Senato, prevede l'istituzione di un Registro nel quale l'unione viene protocollata con tutti i dati anagrafici e patrimoniali. Con la registrazione le coppia vedrà riconosciuti i diritti di reciproca assistenza, subentro nel contratto d'affitto, reversibilità della pensione. E per tutti i diritti ed i doveri reciproci si applicano gli articoli del codice civile. Sì anche all'adozione ma soltanto dei figli biologici di uno dei due, ovvero sì alla stepchild adoption.

Commenti

fcf

Ven, 27/03/2015 - 17:56

Lo schifo e la violenza contro la morale e la natura stessa dell'uomo non hanno limiti. Solo dei "sinistri" possono proporre questa vergogna che ,contro natura, equipara duetti omosessuali a coppie etero. Perché non si fa un bel referendum?