Renzo Bossi: "Dopo la grande paura papà ora è tranquillo"

Renzo Bossi con l'AdnKronos non nasconde fiducia, "dopo la grande paura" per il Senatùr, ricoverato dallo scorso venerdì all'ospedale di Circolo di Varese, a seguito di una caduta in casa

"Papà ora è tranquillo, quando dico che è un guerriero lo dico sul serio, penso che se fosse per lui uscirebbe immediatamente dall'ospedale". Renzo Bossi con l'AdnKronos non nasconde fiducia, "dopo la grande paura" per il Senatùr, ricoverato dallo scorso venerdì all'ospedale di Circolo di Varese, a seguito di una caduta in casa. "Sappiamo che anche Salvini ha chiesto di venire a trovarlo", svela Renzo, "ma a tutti, da Berlusconi, che proprio questa mattina ha annunciato il suo arrivo, a Calderoli, abbiamo detto di attendere qualche giorno prima di incontrarlo, aspettiamo di completare gli esami". "Ancora papà - aggiunge il figlio - non ha potuto parlare al telefono con nessuno, perché nel reparto di rianimazione i cellulari non sono permessi". "Io, comunque, gli sto riportando tutti i messaggi di vicinanza che ricevo per lui", conclude Renzi jr.

Commenti

venco

Lun, 18/02/2019 - 14:19

Bossi? la rovina della lega e del nord, altro che fondatore della lega, la fondò il prof. Miglio.