Responsabilità civile, l'Anm contro Renzi: ​"Mattarella ci riceva"

Anm sulle barricate. Magistratura Indipendente chie lo sciopero. Sabelli frena ma si prepara a salire al Colle

L’Associazione nazionale magistrati ha chiesto un incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Aprendo i lavori del comitato direttivo centrale, oggi concentrato sulla riforma della responsabilità civile dei magistrati, il leader del sindacato delle toghe, Rodolfo Sabelli, ha annunciato l'ennesima mobilitazione dei giudici per bloccare la riforma della giustizia. "Al capo dello Stato vogliamo presentarci come interpreti dei valori dell’autonomia e dell’imparzialità della giurisdizione - ha detto Sabelli - il magistrato non sia abbandonato alla solitudine della sua responsabilità, in presenza di leggi inadeguate, carenze di risorse e una mole di lavoro insostenibile".

La richiesta di uno sciopero contro la responsabilità civile dei magistrati è stata formalizzata da Magistratura Indipendente in un documento presentato al Comitato Direttivo Centrale dell’Anm, e che verrà messo ai voti. Magistratura Indipendente ha chiesto che la riforma sia "osteggiata con forza e determinazione" e accusa la giunta dell’Anm di una reazione "a questo attacco ingiustificato all’autonomia e all’indipendenza della magistratura finora blanda e del tutto inefficace". Pur condividendo le critiche alla legge, Sabelli ha risposto che "lo sciopero non è la risposta efficace". "Uno sciopero - ha detto - in qualsiasi forma sia organizzato sarebbe una testimonianza disperata e impotente e sarebbe percepita come la manifestazione di una casta che difende il privilegio".

Commenti

gstrazz46

Dom, 22/02/2015 - 16:56

mi sapete spiegare perché qualsiasi altro professionista deve rispondere in prima persona dei propri errori e il magistrato no? per non essere condizionati nel giudicare? Perché, secondo loro, il chirurgo, che opera con la spada di Damocle di un possibile rinvio a giudizio, non sarebbe condizionato? ma mi facciano il piacere! proprio loro, sempre pronti a buttare il mostro in prima pagina!

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 22/02/2015 - 16:59

...Al capo dello Stato vogliamo presentarci come interpreti dei valori dell’autonomia e dell’imparzialità della giurisdizione - ha detto Sabelli...Imparzialità? Il signor (eufemismo) Sabelli non ci faccia ridere!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 22/02/2015 - 17:16

Presidente per quei giorni vada in vacanza tanto questi non vorranno mai rinuceranno ai privileggi anche se ce lo ordina L'Europa.

giosafat

Dom, 22/02/2015 - 17:31

Mattarella non dovrebbe ricevere l'Anm per le corbellerie dette dal suo leader. Nel caso lo facesse ebbene dopo riceva anche noi chè abbiamo qualcosina da dire in merito. Responsabilità civile a tutto tondo e a tutta cifra: si facciano l'assicurazione o cambino mestiere. Nei casi più gravi fuori dalle scatole. Ecco, riforma fatta in due minuti.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 22/02/2015 - 17:34

Certo che questa casta come la tocchi sul portafoglio reagisce.In più il capo dello stato viene dalla magistratura,fate voi.....................

Anonimo (non verificato)

cotia

Dom, 22/02/2015 - 17:40

il capo dello stato, quale responsabile della correttezza dei magistrati, dovrebbe esigere un sistema che li controlli lasciando loro ogni autonomia, ed in particolare sia prevista: -la responsabilità civile vera come l' abbiamo noi tutti cittadini che li paghiamo;-una visita psichiatrica periodica per verificare che non vadano oltre i compiti assegnati o che non si approfittino delle loro garanzie;-uno sviluppo della carriera basato sul raggiungimento di obbiettivi certi e conosciuti che lo stesso capo dello stato gli dà ogni anno.

Beaufou

Dom, 22/02/2015 - 17:51

"...sarebbe percepita come la manifestazione di una casta che difende il privilegio". Non "sarebbe percepita", Sabelli. Uno sciopero, e qualunque iniziativa volta ad evitare la responsabilitàdei giudici, "sono" manifestazioni di una casta che difende i suoi molti, inammissibili e vergognosi privilegi. Tanto per puntualizzare, Sabelli. Non accetto di essere trattato da idiota, Sabelli Rodolfo, specialmente da nullafacenti par vostro.

lamwolf

Dom, 22/02/2015 - 17:52

Responsabili come qualunque lavoratore, nessuno e dico nessuno escluso. Il magistrato o giudice come il rappresentante delle forze dell'ordine deve essere apolitico punto

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 22/02/2015 - 18:03

Evidentemente credono, anzi sono convinti, di essere un potere assoluto, al di sopra di tutti, e non ammettono che altri stabiliscano le regole, specialmente le loro. Ma Renzi si adeguerà certamente, facendo finta di non farlo e di essere intransigente. Lo fa da un anno e vuole farlo almeno per altri 8. Ipse dixit.

giottin

Dom, 22/02/2015 - 18:12

Eccoli là, che vanno a piangere dalla mamma!! Cialtroni!!!

giottin

Dom, 22/02/2015 - 18:17

Codesti incapaci vorrebbero essere al di sopra di tutto e mai pagare nulla, proprio lo che non sono capaci di indagare e trovano sempre dopo anni e anni "prove" che non sono mai riusciti a trovare prima, quando è già passata striscia, 4° grado, barbara d'urso ecc. ecc. Vadano a zappare!!!

Zizzigo

Dom, 22/02/2015 - 18:24

Ognuno, sul lavoro e al di là di esso, è sempre stato responsabile delle proprie azioni e decisioni. Questo è agire da UOMINI (in senso lato)... pretendere di essere comunque sollevati dalle proprie responsabilità è semplicemente infatile. Solo l'inconsapevolezza di un fanciullo può essere scusata, non quella di un adulto!

brunog

Dom, 22/02/2015 - 18:35

I magistrati sono come qualsiasi altra categoria, devono essere ritenuti responsabili del loro operato, altrimenti possono sempre cambiare mestiere, che forse la giustizia potra' migliorare.

flip

Dom, 22/02/2015 - 18:43

perché autonomia? sono padreterni?

linoalo1

Dom, 22/02/2015 - 18:46

Cosa?!?Rompere l'Egemonia duramente conquistata negli anni?Non sia mai detto!Allora??Sciopero!Lino.

silvano45

Dom, 22/02/2015 - 18:54

è una balla colossale che la responsabilità civile dei giudici cancelli o diminuisca la loro indipendenza, tutti in italia rispondono per quello che fanno tranne questa casta che difende solo inauditi privilegi e spesso troppo spesso difende gli incapaci e incompetenti e promuove tutti, è ora di tornare nella legalità e alla costituzione che dice che tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 22/02/2015 - 19:18

Scioperassero ad oltranza, faranno meno danni di quando (si fa per dire)'lavorano'. Ma i magistrati non hanno capito che ormai hanno perso ogni credibilità presso i cittadini?

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Dom, 22/02/2015 - 19:19

I "signori Magistrati" farebbero bene a FARE BENE il proprio lavoro, NON SONO Onnipotenti e come tali se sbagliano DEVONO PAGARE. BASTA con sti buffoni che garantiscono i LADRI, ASSASSINI, STUPRATORI, ecc ecc mentre gli ONESTI vengono sempre tartassati. BASTA!! Sig. Presidente della Repubblica, ricordi Loro che sono TERRESTRI e ITALIANI e se gli Italiani sbagliano e pagano anche LORO DEVONO PAGARE. BASTA!!!! Grazie

giovanni PERINCIOLO

Dom, 22/02/2015 - 19:22

Solo arroganza e tanta, tanta presunzione! Dove sta scritto che la legge é uguale per tutti salvo che per i magistrati??? La responsabilità civile é di tutti e non vedo perché la casta debba impunemente continuare a essere preservata!

Mobius

Dom, 22/02/2015 - 19:28

Egregi signori, come cittadino trovo inopportuna la Vs. contestazione riguardo l'auspicata introduzione della responsabilità civile per i magistrati. Considerato l'attuale livello della nostra magistratura, tale riforma mi sembra estremamente augurabile; e confesso che l'autonomia e indipendenza di tale magistratura mi preoccupano molto, così come, credo, preoccupano larga parte dell'opinione pubblica. (Copia di e-mail da me inviata all'AHM).

Mobius

Dom, 22/02/2015 - 19:28

Egregi signori, come cittadino trovo inopportuna la Vs. contestazione riguardo l'auspicata introduzione della responsabilità civile per i magistrati. Considerato l'attuale livello della nostra magistratura, tale riforma mi sembra estremamente augurabile; e confesso che l'autonomia e indipendenza di tale magistratura mi preoccupano molto, così come, credo, preoccupano larga parte dell'opinione pubblica. (Copia di e-mail da me inviata all'AHM).

frateindovino

Dom, 22/02/2015 - 20:22

sarebbe percepita come la manifestazione di una casta che difende il privilegio". noooooooooooooooo ma quando mai? ma nessuno penserebbe mai una cosa simile, casta? casomai per dirla alla totò non casta ma castone...eheheheheheh

little hawks

Dom, 22/02/2015 - 20:35

Se fosse vero che il CSM è lì per verificare che i magistrati non si sbaglino e, in caso, per punirli, vediamo in quasi settanta anni di repubblica quanti fascicoli sono stati aperti. Una mezza dozzina? E tutti quelli che si sono visti precipitare nella disperazione più profonda perché il giudice rimandava di anno in anno le udienze? Se la giustizia non è immediata non è giustizia e la colpa di chi è? Perché a qualcuno si applica la legge e ad altri si interpreta? Dai risultati fin qui ottenuti emerge in modo inequivocabile che occorrono punizioni eclatanti, bisogna che chi sbaglia paghi! Vi ricordate, per fare un esempio tra tantissimi, di Tortora? Il giudice che lo ha rovinato ha continuato imperterrito la sua ricca e potente carriera. Speriamo che Mattarella possa invertire la tendenza e riporti questa casta all'ordine.

giovannibid

Dom, 22/02/2015 - 21:17

ad una persona (qualsiasi) onesta vale il detto "MALE NON FARE; PAURA NON AVERE). Questa strana associazione mi sembra che non si conformi a questo famoso detto popolare. VOCE DI POPOLO VOCE DI DIO; (VERITA' ASSOLUTA) VIVA LA LIBERTA'

giovannibid

Dom, 22/02/2015 - 21:20

per questi individui può valere il detto popolare "MALE NON FARE; PAURA NON AVERE, VOX POPULI, VOX DEI. (spero di averlo scritto correttamente) e che il significato sia comprensibile. VIVA LA LIBERTA'

Mobius

Dom, 22/02/2015 - 21:26

Rettifico (19:28): inviata all'ANM.

Prameri

Dom, 22/02/2015 - 22:22

Se non si ritengono giustissimi, santi: perfetti: giustamente devono lasciarsi anche loro valutare da Arbitri non di parte. Da Arbitri non loro 'amici'. Se invece come avviene ora (in pratica) si ritengono giusti, santi, perfetti e non esaminabili, devono ricordare la massima di Cicerone: Summum ius, summa iniuria. Il problema è l'imparzialità del parlamento (?) l'imparzialità dei ministri (?) come l'imparzialità dei giudici (?)

Chaperout

Dom, 22/02/2015 - 22:25

Il fatto che hanno poche ferie. Solamente gg 45. Ne vorrebbero 150 ed hanno ragione.

roberto1942

Dom, 22/02/2015 - 22:34

Patetici! stipendi indipendenti dalle capacità! ferie superiori a qualsiasi altro lavoratore dipendente, quando "puntano" un loro avversario politico quello è morto! sentenze creative (e contrastanti: l' Italia è una ma DIVISIBILE in parrocchie giudiziarie), errori per incapacità o, Dio non voglia, per malafede impuniti! ma mi faccia il piacere!

magnum357

Dom, 22/02/2015 - 22:39

Magistrati ? si stanno dimostrando delle mxxxxxxe completamente irresponsabili !!!!! In tutta Europa chi sbaglia paga, in Italia no, xchè ?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 22/02/2015 - 23:49

Se Mattarella fosse un VERO DEMOCRATICO riceverebbe l'ANM e ordinerebbe loro di ESPELLERE DALLA MAGISTRATURA tutti gli aderenti a Magistratura Democratica e qualsiasi altro magistrato che abusi del potere giurisdizionale per ostacolare il CORRETTO SVOLGIMENTO DEMOCRATICO DEL DIBATTITO POLITICO. BASTA CON I MAGISTRATI CHE INTERFERISCONO VIGLIACCAMENTE NELLA POLITICA DEL PAESE. Basta con le procure golpiste come quella di Milano.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Lun, 23/02/2015 - 02:36

Nella rivoluzione francese la gente gioiva quando a un nobile lo ghigliottivavano. Se ci fosse un evento simile credo sarebbe una festa continua andare alle piazze e vedere rotolare la testa dei giudici. Perche' dico qesto? semplice. Le ingiustizie subite da tante persone si puo' solo aggiustare con la punizione dei responsabili. Questa casta ha gli stipendi migliori, un potere enorme, fanno quel che vogliono, sono in una botte dio ferro. Hanno piu' vacanze di chiunque altro. Alcuni ricevono i carteggi delle cause in casa e li' fanno sentenze. La responsabilita' civile l'hanno tutti, tranne loro. SI!! sarei in prima fila nelle piazze a vedere rotolare le loro teste.

NON RASSEGNATO

Lun, 23/02/2015 - 06:56

Chi sbaglia paga, che lo faccia per incapacità o incompetenza , per interessi personali o di partito .in buona o cattiva fede non importa. Altrimenti cambi mestiere

Iacobellig

Lun, 23/02/2015 - 07:49

Lo Stato, quindi gli italiani, hanno pagato a Vittorio Emanuele di Savoia € 40.000 quale risarcimento danni. La corte dei conti a difesa delle tasche deglj italiani eserciti la dovuta rivalsa verso Woodkoc che non ha saputo fare il prorio lavoro arrestando il Principe! Il csm a sua volta lo sospenda e lk inviti a cercarsi un altro lavoro! È UNO SCHIFO CHE CERTI MAGISTRATI RESTINO AL LORO POSTO CONTINUANDO A DANNEGGIARE IL PAESE!!!

Franz52

Lun, 23/02/2015 - 08:29

La giustizia è uguale per tutti ….. ma tutti non sono uguali per la giustizia …….. Arroganti presuntuosi e fannulloni Loro hanno il diritto acquisito il cittadino no, loro hanno la pensione con l’ultimo stipendio il cittadino no, ci sarebbe da scrivere un libro su tutti i privilegi e fringe benefit che hanno è ora di finirla chissà se ci si riesce ? se sbagliano devono pagare di tasca loro e non con i soldi di noi cittadini. (Vero Woodcock ??????) Speriamo sia la volta buona

swiller

Lun, 23/02/2015 - 08:47

E quì purtroppo renzi ha ragione.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 23/02/2015 - 09:03

Questa sarà l'occasione buona per vedere se abbiamo un Presidente Mattarella o un presidente mozzarella.

@ollel63

Lun, 23/02/2015 - 09:15

dovete pagare per tutti i vostri errori. Gli incapaci, ignoranti e soprattutto quelli succubi e infettati da ideologia sinistronza devono essere licenziati.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Lun, 23/02/2015 - 09:51

nessuna notizia su la polanco e il ritorno delle olgettine?mi sa che il berluscaz e i suoi eredi continueranno a pagare per anni e anni ......vai Ilda non mollare , bastona il cane che affoga

flip

Lun, 23/02/2015 - 18:20

ettore muti. certo che se toccasse a te la bocassini per qualche tuo presunto reato sei cotto. ma ti salveresti, sei rosso

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Gio, 26/02/2015 - 15:14

se tirano fuori la c...ta dell'indipendenza, mi dovrebbero spiegare perchè un funzionario di polizia che comunque ha a che fare con mafiosi e delinquenti non ha la stessa immunità dei magistrati

angelomaria

Mar, 17/03/2015 - 12:46

tolto uno messo laltro uguale CAMBIATO NIENTE!!!

angelomaria

Mar, 17/03/2015 - 12:51

E CHE NE FACCIANO UNA BUONA CHE DIA VERAMENTE SODDISFAZZIONE A CHI SUBISCE TORTI DA MANI LORO!!!!!!