Rifiuti, Roma ha un problema. Regione accusa: "Rischio rivolta"

Il governatore Zingaretti punta il dito: "Senza di noi oggi sarebbero sommersi"

"Bisogna fare molta attenzione perché una politica che ha la pretesa e l'arroganza di portare i rifiuti di Roma in altri comuni può far scattare una rivolta di chi è contrario". È chiaro il punto di vista del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che parla così a un convegno della Camera di commercio romana.

Il governatore parla chiaro e sostiene che "senza la Regione Lazio che si è fatta carico di aiutare Roma chiedendo anche l'intervento di molte Regioni e Paesi esteri, penso alla città di Vienna, oggi Roma sarebbe sommersa dai rifiuti".

Poi aggiunge: "C'è un indiscutibile e assodato problema di impianti di lavorazione e anche di piccolo sito di conferimento dei materiali residui al trattamento. A Parigi, Berlino e Londra hanno trattano il 90% dei rifiuti. Roma è al 20%".

Se già l’assessore in Regione Mauro Buschini aveva chiarito la necessità di "scelte concrete, rapide e risolutive", Zingaretti rincara la dose: "L'idea che si possa andare avanti dicendo che tanto li mandiamo in altri Comuni è tecnicamente complessa ma anche irrealizzabile perchè l'Ue da tempo vigila e dà indicazioni di lavorare il ciclo dei rifiuti nei luoghi dove sono prodotti".

Commenti

peppino51

Lun, 15/05/2017 - 17:55

Zingaretti, invece di ridere, comincia a fare il tuo dovere, non mettere il bastone tra le ruote a Raggi.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 15/05/2017 - 18:22

Partecipate, gente, partecipate eheheheheheheh!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 15/05/2017 - 18:31

Le parole "rischio rivolta" in bocca a un "sincero" democratico non hanno l'impronta di una constatazione, ma lo...stampo di un avvertimento!

sordo

Lun, 15/05/2017 - 19:25

Vi sbagliate , qui a Roma la "gente" se rotta di politici che non fanno altro che dire che la colpa è di quelli che li hanno preceduti, di questa "minus" che neanche sà cosa è un TMB(vedi raggi in TV che non sapendo cosa significava balbettava) e parlano di piani futuristici che neanche lei conosce.Di Grillo che parla di cose che neanche lui sà.La raggi provasse a spedire la "monnezza" in qualche comune del Lazio poi vediamo cosa succede?Questa vaneggia,sogna ed intanto la città è al collasso.