Rissa con pugni e spranghe: ancora violenze dalla squadra di immigrati

Furibonda rissa nel Vibonese. Sospesa partita di seconda categoria. Il Koa Bosco, squadra composta da extracomunitari, già coinvolta in passato in episodi simili

E se le danno di santa ragione, sul terreno di gioco, i calciatori neri e bianchi, durante una partita di seconda categoria in Calabria. "Dal campo non esci vivo!", avrebbe esclamato, al presidente del Parghelia, un calciatore africano del famoso team Koa Bosco, interamente composto da giovani provenienti da tendopoli e baraccopoli di San Ferdinando e Rosarno. A detta di alcuni giocatori del Parghelia, squadra padrona di casa, per tutta la durata dell'incontro gli africani avrebbero cercato insistentemente, provocando eventuali razzismi, la reazione degli avversari e dei loro tifosi. Tant’è che, ad un certo punto, sul campo di gioco è finito l'agonismo ed è iniziata la rissa, sfociata quasi in una battaglia.

Botte, spintoni, offese, insulti, fino ad arrivare all’uso di armi improprie, come grossi massi e paletti della recinsione divelti con forza rabbiosa da alcuni giocatori africani. Insomma, una vergogna per il calcio, ma anche per l’umanità. Tanto da spingere lo stesso allenatore del Koa Bosco a dimettersi dall’incarico. Il mister Michele Cavallaro, mortificato per il comportamento dei "propri ragazzi", ha comunicato alla dirigenza di non voler avere più a che fare con un gruppo di violenti che, pare, abbiano esagerato anche in altre occasioni. "Prendo le distanze da questa squadra e da quanto accaduto. Difendo la mia persona e la mia credibilità - dichiara al Giornale.it l’allenatore dimissionario del Koa Bosco - se non stanno bene in Italia, devono tornarsene nei loro Paesi".

La squadra composta interamente da giocatori africani è stata creata, già da qualche anno, da don Roberto Meduri, un sacerdote della diocesi di Oppido – Palmi che ha pensato di offrire una possibilità di riscatto ad alcuni fra i tanti giovani immigrati, i quali, durante il giorno lavorano a nero nei campi e, la sera, si allenano con un sogno in tasca. Sembra però che il sogno si stia trasformando, giorno dopo giorno, in un incubo. Almeno per gli avversari.

A Parghelia, per altro, il primo avversario ad essere stato aggredito è stato Jerry Jeng, africano quanto il proprio aggressore. Ma, dopo di lui, è toccato a turno a tutto il resto della squadra e anche all’arbitro che, a detta del presidente del Parghelia, pare si sia preso anche un sonoro ceffone dal calciatore del Koa Bosco ammonito ed espulso per il proprio comportamento. Il bilancio, a partita sospesa, è di tre calciatori del Koa Bosco espulsi, tre del Parghelia ricoverati al pronto soccorso, un allenatore dimissionario. A perdere, questa volta, è stato lo sport.

Commenti
Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Lun, 10/04/2017 - 15:31

integrazione 100%

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 10/04/2017 - 15:52

c'e' sempre un dottor frankenstein che cerca di costruire una umanita' con pezzi trovati di qua e di la'.

grazia2202

Lun, 10/04/2017 - 16:03

forse è il caso di chiamare la figlia di Padoan. una vera pasionaria dei clandestini. con Lei a capo non ci sarebbero tutti sti commenti non corretti. l'ipocrisia di chi si sta arricchendo e con i clandestini che giocano al football si salvano l'anima. mascalzoni ipocriti

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 10/04/2017 - 16:09

Un sogno in tasca, eh? Mai nessuno di questi diversamente bianchi che sogni un ufficio, una fabbrica, un ospedale. Tutti "bellofigo".

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 10/04/2017 - 16:11

invece di lavorare i migranti giocano a pallone e gli italiani lavorano per mantenerli e nutrirli....demenziale!

Tarantasio

Lun, 10/04/2017 - 16:26

pezzi di m...igranti

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Lun, 10/04/2017 - 16:27

questo e' il frutto del multiculturalismo e multirazzismo spinto

istituto

Lun, 10/04/2017 - 16:28

Bisognerebbe chiamare anche Madame BOLDRINOVA ed il Kompagno Niki Vendola ( " abbracciamoli tutti "disse una volta ad una manifestazione) perché partecipino anche loro a questo gioioso "happening di integrazione sociale"...P.S. Ma se sono AFRICANI quindi CLANDESTINI cosa ci fanno a lavorare ed a giocare a pallone ? Non dovrebbero essere ESPULSI ? Oppure ai SINISTRI va bene così ? P.S La sera si allenano con un sogno in tasca. Quale ? Vivere alle spalle degli italiani ?

Zizzigo

Lun, 10/04/2017 - 16:51

Avvezzi a contendere ai facoceri erba, bacche e radici... certe inclinazioni sono ancestrali e dure a essere estirpate.

gneo58

Lun, 10/04/2017 - 16:55

avanti cosi' - farete diventare razzisti "a senso unico" (verso i negri) anche le formiche.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 10/04/2017 - 17:07

I LORO usi e costumi un giorno saranno anche i NOSTRI!!!!lol lol.

venco

Lun, 10/04/2017 - 17:20

Ognuno a casa propria, ognuno deve vivere a casa propria e nella propria cultura.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 10/04/2017 - 17:27

Hanno sempre vissuto nella giungla e ne hanno assimilato il linguaggio: uno dei tanti esempi di integrazione 0%.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 10/04/2017 - 17:43

Molto bene, molto molto bene...

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 10/04/2017 - 18:05

Come si sono permessi di aggredire le boldriniane risorse?Squalificateli a vita ed obbligateli a pagare una somma notevole per aver osato importunare quelli che vi pagheranno le pensioni come dice quella specie di prete a nome albanese!!!

brac1149

Lun, 10/04/2017 - 18:16

Legnate nel groppone e acqua fresca.

Anonimo (non verificato)

27Adriano

Lun, 10/04/2017 - 18:31

..ma al di là delle...prove di integrazione più o meno ..colorite, chi ha vinto?

wrights

Lun, 10/04/2017 - 18:45

"i quali, durante il giorno lavorano a nero nei campi e, la sera, si allenano con un sogno in tasca". Detto così senza alcun ritegno, tanto chissenefrega, per la G.id.F., sono sufficienti gli italiani da spennare.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 10/04/2017 - 19:01

l'Italiano che fa il buono e l'accogliente è un disastro per se e per gli altri.

amicomuffo

Lun, 10/04/2017 - 19:07

la Violenza non ha colore. La cosa paradossale che ad essere aggredito per primo è stato un giocatore avversario di colore anche lui.....

laura bianchi

Lun, 10/04/2017 - 19:26

@MEMPHIS... BRAVO...BRAVISSIMO!come non essere in sintonia totale,col suo commento,intriso di buon senso e realtà.ps non piacerà...................ai noti, buonisti,dalla carità pelosa alla butranca.(boldri...)saluti e buena vita.

Ritratto di karmine56

karmine56

Lun, 10/04/2017 - 19:27

...e ti pareva che non ci fosse un prete!

bruco52

Lun, 10/04/2017 - 19:42

pensavano che giocare al calcio li avrebbe fatti ricchi, ma siccome in seconda categoria si gioca e non vedi un centesimo, si son alquanto arrabbiati....

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 10/04/2017 - 19:51

Avanti così, avanti coi barconi, presto, bisogna arrivare al punto di saturazione, finché non si raggiunge, non si capisce bene cosa succederà dopo.

Una-mattina-mi-...

Lun, 10/04/2017 - 20:17

ENNESIMO EPISODIO DI RAZZISMO AFRICANO. MI ASPETTO CHE LA kyenge INTERVENGA CHIEDENDO L'APPLICAZIONE INFLESSIBILE DELLA LEGGE MANCINO

beppechi

Lun, 10/04/2017 - 21:02

MA secondo voi se non facessero comodo alla ndrangheta questi potrebbero allargarsi cosi tanto a Rosarno?

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Lun, 10/04/2017 - 22:23

Nessuno arrestato per violenza?

killkoms

Lun, 10/04/2017 - 23:02

notizia ovviamente taciuta dai media!

gcf48

Mar, 11/04/2017 - 01:09

ma nessuno chiama i carabinieri?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 11/04/2017 - 02:02

Il paese di Dante, Foscolo, Leonardo sentiva il bisogno di importare queste grandissime culture...

marco.olt

Mar, 11/04/2017 - 08:25

Come dice la sBoldrina dobbiamo accettare la (in)cultura africana ..vediamo se li sospendono dal campionato.

Willer09

Mar, 11/04/2017 - 09:27

visto che hanno tanta energia, fate fare loro una bella gara di nuoto: fino a Tripoli!

donald2017

Mar, 11/04/2017 - 09:44

cosa avranno da dire la Sboldrina, l'uomo bianco e i vari cialtroni targati PD SEL ecc......

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mar, 11/04/2017 - 11:06

Hanno la violenza nel sangue.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/04/2017 - 12:37

si stanno integrando ..

moshe

Mar, 11/04/2017 - 12:59

Animali si nasce ... e si rimane !

Royfree

Mar, 11/04/2017 - 13:43

Ma chi li finanzia sta feccia?

hectorre

Mar, 11/04/2017 - 13:57

tranquilli, i media intervengono solo se qualche pirlotto ulula qualche "buuuuuu"......se a fare disatri e risse sono i diversamente bianchi, cala il silenzio...e state sicuri che domenica saranno ancora in campo, nessuno vuol essere tacciato di razzismo!!!....povera italietta senza attributi!!!!!

mariod6

Mar, 02/05/2017 - 16:59

Ma questi delinquenti clandestini perché dobbiamo sempre tenerceli accanto e non vengono mai espulsi e rimandati a casa loro con le ossa rotte ??? Perchè la gente non comincia a farsi valere e a metterli al loro posto con le scimmie e i caproni ??