Rissa Raggi-Giachetti: "Assenteista", "Bugiarda"

La grillina accusa l'avversario di scarsa presenza alla Camera. La replica: "Numeri falsi"

Roma - La Raggi vorrebbe vincere facile. Già i sondaggi la danno in vantaggio sugli altri candidati, ma evidentemente non basta. Vorrebbe che smettessero di fare campagna elettorale per tornare a fare il lavoro per cui sono stati eletti. L'avvocatessa pentastellata si sfoga durante un comizio citando l'assenteismo parlamentare di Roberto Giachetti, indicato da Renzi e dal Pd come «ideale» futuro sindaco di Roma. Da quando ha iniziato la sua campagna elettorale Giachetti, secondo la grillina, ha diradato sensibilmente le sue presenze alla Camera dei deputati. Virginia Raggi, insomma, aveva detto che Giachetti, era assente «a oltre il 60% delle sedute per fare campagna elettorale». Un'accusa rispedita al mittente e a breve giro di posta, pardon di tweet. «Ecco le mie presenze in Parlamento. Raggi dice bugie ai romani. Pessimo biglietto da visita (Fonte: Openpolis)», replicava il candidato renziano, allegando tanto di tabella dove si legge che la sua presenza in Aula alle votazioni è del 87,56%. Veloce anche la controreplica, sempre su Twitter. «Giachetti mi accusa di dire bugie su assenze e cita Openpolis che è la mia stessa fonte. Ma sereno, Meloni fa peggio».

Nell'articolo di Openpolis, postato dalla pentastellata e dal titolo «Ecco perché chi si candida a sindaco dovrebbe dimettersi dal parlamento», si legge di «un'impennata di defezioni per Roberto Giachetti, passato dal 3,64% di assenze al 57,41%.

Anche Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia) non brilla come presenzialista: ha partecipato da candidata solo allo 0,13% di votazioni alla Camera mentre il suo collega Giorgio Airaudo (l'ex sindacalista ora parlamentare di Sel e sempre per Sel candidato a sindaco di Torino) si è fermato al 27,38%. Più alta la percentuale di Giachetti: 42,59%.

Per la Raggi questa è una guerra facile, visto che attualmente non ricopre nessun incarico avendo perso, come tutti i suoi colleghi, lo scranno di consigliere comunale dopo le dimissioni del sindaco Marino e il successivo commissariamento della amministrazione capitolina. Però la polemica facile continua a essere la sua arma prediletta. E la sfoggia anche contro il candidato di Sinistra Italiana Stefano Fassina, definendolo «politico di lungo corso», uno che «conosce bene i nomi e i cognomi di coloro che hanno rovinato Roma». La replica anche qui è stata immediata: «Sono entrato alla Camera quando lei è entrata in Campidoglio. Prima di allora ho fatto solo volontariato politico».

Commenti

cicero08

Dom, 24/04/2016 - 08:31

dietro il sorriso si intravede bene ciò che ha ben imparato nella esperienza con Previti: l'arroganza. Solo che Previti era da tempo uomo di potere mentre lei, con presunzione, pensa di averlo conquistato già da ora...

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 24/04/2016 - 08:41

Il 3,64% di assenze o il 57,41%? Sarà vero o no quanto asserisce la grillina disoccupata? Il cittadino avrebbe diritto di essere informato di tutto quanto riguarda gli eletti al Parlamento, ma il sistema non è d'accordo. Evidentemente, come si dice nella capitale, "so' fatti loro!", mentre invece in un regime democratico dovrebbero essere "fatti nostri", ma trasparenza ed elementi di valutazione non piacciono nella politica. Rimarremo nel dubbio, come sempre, mentre in tanti accettano come verità indiscutibile quanto detto dai politici della loro parte. So' tutti santi!

un_infiltrato

Dom, 24/04/2016 - 08:56

Poche chiacchiere. Le cose stanno così: [LA] raggi gna fa di suo. [IL] giachetti si rade poco la barba, chapeau per il fatto che si proclami pulito (trattandosi di politico, cfr. Davigo)... ma l'onestà è condizione necessaria, non sufficiente per fronteggiare e tenere in pugno gli elementi di banda presenti in Campidoglio. Conclusione: féra di ball tous les deux.

Iacobellig

Dom, 24/04/2016 - 09:32

IL CINQUESTELLE POTEVANO TROVARE UN CANDIDATO PIÙ VALIDO E DI ESPERIENZA. LE VELINE POSSONO FARE ALTRO.

squalotigre

Dom, 24/04/2016 - 11:27

Iacobellig - sì possono fare il ministro o la ministra per dirla come la Boldrina. Il riferimento alla Boschi o alla Madia non è puramente casuale. Essere belle non è una colpa ma oltre che belle dovrebbero essere anche intelligenti e capaci. E' di queste due ultime qualità che noto la completa assenza.

Ritratto di NoBalls

NoBalls

Dom, 24/04/2016 - 12:09

DE RATTIZZARE mafiacapitale, FORZA RAGGI, FORZA M5S

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 24/04/2016 - 12:11

La Raggi, dopo l'ultimo adempimento nazarenico di Silvio, può sin da ora cantare vittoria. Tutto il resto è noia.

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 24/04/2016 - 12:40

Abbiamo come capo del governo Renzi, abbiamo avuto gli ultimi (compreso l'attuale) presidenti della repubblica burattini che cavolo possiamo pretendere dagli altri? una sola cosa: tabula rasa di tutti (5 stelle compresi) poi... beh poi ci sarebbe una soluzione per rimettere in riga, cominciando dalla legalità questo paese ma è politicamente fastidiosa ai piu ma, chi vuol capire, capirà perfttamente

xgerico

Dom, 24/04/2016 - 13:11

Chiede a Ghedini se sa dove è "ubicato" il Parlamento e/o il Senato!

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Dom, 24/04/2016 - 13:28

Che schifosa e ributtante mediocrità ! Quale sarà il programma della Raggi Sindaco ? Controllare le presenze ? Siamo allo sfascio, Italiani!

frenk80

Dom, 24/04/2016 - 14:13

ma alla fine si può sapere chi tra la raggi e giachetti ha ragione ? fate un articolo dove dite tutto , poi il contrario di tutto ed alla fine non si capisce chi abbia ragione e chi no !! è così che funziona l'informazione in italia ? non far capire nulla a chi legge ?

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 24/04/2016 - 14:14

@xgerico grazie di esserci

Edmond Dantes

Dom, 24/04/2016 - 14:27

Se questa spocchiosa rampantina diventa sindaco, a Roma rimpiangeranno Brenno. Di buono ci sarà che l'orda barbarica dei 5stelle, dopo il fallimento a Roma e senza più il burattinaio a dirigerla, finalmente "risalirà in disordine e senza speranza le valli che aveva disceso con orgogliosa sicurezza".

Gioa

Dom, 24/04/2016 - 14:59

Giacchetti parla uno che con 780indagati+116indagati del Pd a Firenze, avrebbe da lavorare molto per mandare in galera i suoi "compagucci": concentrati sui tuoi amici.

Atlantico

Dom, 24/04/2016 - 17:03

Nulla al confronto con la guerra in atto nel centrodestra.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 24/04/2016 - 18:01

Ma la Raggi conosce i romani o si illude di conoscerli? Quale Programma porterebbe mi chiedo, per lo smaltimento dei rifiuti che diventerà una bomba nel prossimo futuro fatto di due tre mesi? Nessuno di questi Candidati ha un Programma, si sentono soltanto i migliori, comunisti e maoisti insieme, Raggi e Giachetti con Marchini e Meloni; viva Forza Italia e Bertolaso. Shalòm.

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 24/04/2016 - 19:06

@Atlantico Si è dimenticato di aggiungere che Napoleone per a waterloo :D I commenti intelligenti il prossimo anno o forse mai?

Atlantico

Lun, 25/04/2016 - 10:15

lettore57, mi sforzo sempre di scrivere post intelligenti, chiari e corretti come i suoi, ma non è facile, sa ?