Roberto Calderoli: "Vi spiego perché Renzi cadrà in autunno"

Per il premier non sono giorni facili. Dopo le dimissioni della Guidi e l'apertura del dossier delle inchieste a Potenza il consenso nel Pd è in netto calo. E qualcuno azzarda una previsione...

Per il premier non sono giorni facili. Dopo le dimissioni della Guidi e l'apertura del dossier delle inchieste a Potenza il consenso nel Pd è in netto calo. E così l'appuntamento delle amministrative prima e del referendum sulle riforme in autunno di fatto segneranno uno spartiacque per il governo e c'è chi già vede nell'appuntamento referendario il capolinea del premier: "Renzi non cadrà sulla mozione di sfiducia, dove tanto come al solito verrà salvato dal voto dei soliti transfughi eletti nel centrodestra ma che votano nel centrosinistra, transfughi che ovviamente dicono di votare per il bene del Paese, non certo per la loro cadrega e il loro stipendio.

Renzi cadrà in autunno con il referendum sulle riforme costituzionali, non tanto per il pessimo contenuto di queste riforme, ma perché ha voluto farlo diventare un referendum su di lui e la gente a questo punto sceglierà di mandarlo a casa". Lo dice Roberto Calderoli, senatore della Lega e vicepresidente del Senato.

Commenti

swiller

Dom, 10/04/2016 - 19:22

È sempre tardi.