Chiuse le indagini su scontrini e ong. Ignazio Marino verso due processi

Nelle inchieste è coinvolto anche l'ex sindaco di Roma. "56 cene sospette pagate con la carta del primo cittadino"

Si sono chiuse oggi le indagini della procura di Roma sulla onlus Imagine, di cui era presidente l'ex sindaco della Capitale, Ignazio Marino. Si sono concluse con quattro persone indagate, tra cui proprio l'ex primo cittadino del municipio capitolino.

Insieme a Marino, sono indagati per truffa in concorso Carlo Pignatelli, Rosa Garofalo e Federico Serra. La struttura, che si occupava di aiuti sanitari a Paesi in via di sviluppo, avrebbe fatto una serie di assunzioni fittizie tra il 2012 e il 2014, truffando l'Inps grazie a soggetti in realtà inesistenti.

Ora il chirurgo, ex sindaco con i Democratici, rischia due processi per l'affare degli "scontrini" e proprio per la ong Imagine. È indagato per peculato e falso nel caso delle spese con la carta di credito istituzionale e per truffa, come già detto, per l'altro caso.

Tra luglio del 2013 e giugno del 2015 sarebbero 56 le cene sospette su cui si sono concentrati gli inquirenti, per un totale di 12.700 euro pagati con la carta del primo cittadini, per scopi "difformi dalla funzione di rappresentanza dell'ente".

Commenti

little hawks

Mar, 23/02/2016 - 20:36

In galera!!! Contro i cittadini ha chiuso al traffico le strade del centro, adesso speriamo che i giudici gli restituiscano pan per focaccia!

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 23/02/2016 - 20:37

.....dai sù ...iniziate con la cantilena dei magistrati rossi...

milope.47

Mar, 23/02/2016 - 20:43

56 cene!. Ma cosa vuol dire?. Anch'io ceno tutte le sere. A casa mia!!!!!.

FRANCO1

Mar, 23/02/2016 - 20:44

Ma è un kompagno e quindi le nefandezze saranno assolte in assoluto .. forse una tiratina d'orecchi, ma pianino ... dovrebbero farci sapere dove opera come chirurgo per il bene della salute pubblica.

ziobeppe1951

Mar, 23/02/2016 - 20:46

La questione morale ha un suo costo

Silvio B Parodi

Mar, 23/02/2016 - 20:51

Marino e' stato cacciato da un ente Americano perche' truccava I rimborso spese... in Italia l'hanno fatto sindaco della capitale capito mi hai??????? italioti BEOTI

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 23/02/2016 - 20:53

Un'altro RIZZI SNIPER!!!!lol lol Se vedum.

sesterzio

Mar, 23/02/2016 - 20:54

E' un bel marpione.Troppo facile fare gli americani con i soldi degli altri. Soprattutto da parte di chi si ammantava di un alone di perbenismo e correttezza.

stefano_5864

Mar, 23/02/2016 - 20:54

Toh, toh, ora che sta disturbando il manovratore.....

Miraldo

Mar, 23/02/2016 - 21:25

Ma le cene e pranzi sospetti del signor Renzi quando era sindaco di Firenze che fine faranno??????? I soldi sperperati quando era presidente della provincia????

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 23/02/2016 - 21:34

Con le stesse modalità usate dal presidente della provincia di firenze pinocchio renzi-no,con le stesse modalità del sindaco pinocchio renzi-no.C'è da chiedersi,con le stesse modalità da presidente del consiglio? La superiorità a-morale della sinistra vale solo per il poltico prestato alla medicina,tale marino? nopecoroni.it

elio2

Mar, 23/02/2016 - 22:07

Scommetto che il caso è già pronto per essere affidato ad un giudice amico di idelogia, che prescriverà tutto e farà pagare i danni allo Stato che ha osato mettere in dubbio la diversa onestà del compagno marino.

Duka

Mer, 24/02/2016 - 06:59

CHI METTE LE MANI SULLA COSA PUBBLICA - CHIUNQUE SIA - DEVE RESTITUIRE DI TASCA PROPRIA TUTTO IL MALTOLTO E MEDITARE SULLE MALEFATTE CON 10 ANNI DI GALERA. Così funziona la giustizia

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 24/02/2016 - 07:11

Marino ha recentemente detto che per Roma ci sarà (intendendo per governare ancora)......SI,IN TRIBUNALE.

maurizio50

Mer, 24/02/2016 - 07:54

@bingo bongo. Tutto vero!! Condivido!!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 24/02/2016 - 11:16

Per ulteriori approfondimenti del caso rivolgersi al senato accademico di PITTSBURGH. Quello stesso che provvide sollecitamente a privarsi dei preziosi servizi professionali del celebre chirurgo dopo aver esaminato la sua nota spese.