Roma, Raggi riceve in Campidoglio l'autore del murale sul Papa

Il dipinto raffigurante il Pontefice è stato realizzato a Borgo Pio ma immediatamente cancellato la mattina seguente

Un "bellissimo e tenero murales raffigurante Papa Francesco e il suo impegno per la pace" così Luca Bergamo, assessore alla Cultura della giunta Raggi, ha descritto su Facebook l'opera di Mauro Pallotta, in arte Maupal.

Il dipinto, apparso nella notte del 18 ottobre nel quartiere Borgo Pio, è stato cancellato la mattina dopo dall'Ama, l'azienda municipalizzata per l’ambiente del comune di Roma. Scrive Bergamo: "Rimosso con eccessivo zelo qualche giorno fa".

L'assessore e la sindaca Raggi hanno incontrato l'artista in Campidoglio: "Abbiamo parlato del suo lavoro, del nostro disappunto per la solerzia con cui il murales sia stato sottratto al godimento di cittadini e turisti, e di progetti da fare insieme. Mauro ha regalato una copia 70x100 del dipinto che presto, appena messa una semplice cornice, abbellirà il Campidoglio, la casa di tutti i romani, dove chiunque possa vederlo".

E aggiunge: "La Raggi ed io abbiamo preso l’impegno di coinvolgere lui e gli altri artisti che danno nuova vita e bellezza a mura tristi della città, in interventi per portare bellezza in giro per le periferie di Roma. Ci stavamo lavorando e ora lo faremo con ancora maggiore intensità".