Il rottamatore che "salva" i rottamati Casini brinda alla decima legislatura

Eletto con il Pd di Renzi, è lui il veterano del nuovo Parlamento

Roma Tra i tanti meriti che non si può fare a meno di riconoscere a Matteo Renzi c'è anche quello di aver dato al paradosso nuove sfumature, nuovi colori, nuovi accenti. Il giovanissimo Rottamatore della politica, il toscanaccio che ha spodestato la vecchia dirigenza del Pd con uno starnuto, è riuscito nell'impresa paradossale di riportare in Parlamento i rottamati.

Perché se si va a spulciare l'elenco degli eletti saltano subito agli occhi i nomi di Piero Fassino, Bruno Tabacci, Emma Bonino e soprattutto di Pier Ferdinando Casini. Questi potrebbe tranquillamente essere considerato un veterano. Anzi, le statistiche dicono che è suo il primato di longevità parlamentare. E non potrebbe essere altrimenti visto che ha fatto da pontiere tra la prima e la seconda Repubblica, sostituendo, nel tempo, la tessera della Democrazia Cristiana con un'ormai troppo lunga teoria di tessere di partiti che, pur cambiando nomi e simboli, a quella esperienza si sono sempre ispirati.

Casini insomma sarebbe il rottamato per eccellenza, almeno secondo la «narrazione» renziana. Al Nazareno, però, hanno deciso di piazzarlo in un collegio blindato. E così a trentacinque anni dal suo debutto a Montecitorio, Casini torna. Siederà, è vero, tra gli scranni di Palazzo Madama, ma il risultato non cambia. Il suo primato dimostra, comunque, che «rottamare» è diventata una parola piuttosto ambigua.

Per Casini quella che si apre adesso è la decima legislatura. Un record davvero invidiabile. A due lunghezze di distanza troviamo un nutrito gruppetto di professionisti della politica. A iniziare da Elio Vito. Anche lui un veterano. Questa è la sua ottava volta. Ha iniziato a frequentare i banchi di Montecitorio nel 1992 quando fu eletto tra le file del Partito radicale. Era il primo parlamento, dal 1946, senza il Partito comunista, e l'ultimo con la Democrazia Cristiana. Insomma, anche Vito può essere arruolato nel drappello dei pontieri tra la prima e la seconda Repubblica. Dal 1994 milita nel gruppo parlamentare di Forza Italia. Ed è proprio in questo partito che troviamo una buona presenza di veterani. Sempre nel 1992 sono poi entrati in parlamento anche Emma Bonino, Umberto Bossi (il primo senatur leghista, a Palazzo Madama già nel lontano 1987), Maurizio Gasparri (eletto dapprincipio con il simbolo della fiamma del Movimento sociale nel '92), Roberto Calderoli e Ignazio La Russa.

Un gruppo molto numeroso di deputati invece è pronto a iniziare la sesta legislatura. Una squadra di cui fanno parte Valentina Aprea (Forza Italia), Alessio Butti (Fratelli d'Italia), Giancarlo Giorgetti (Lega), Gianfranco Rotondi (Forza Italia), Paolo Russo (Forza Italia) e Bruno Tabacci (+Europa), quello del beau geste: il cattolico che ha permesso alla radicale Bonino di candidarsi sotto il suo simbolo.

Alla squadra della sesta legislatura vanno poi aggiunti anche Piero Fassino e Barbara Pollastrini, due dirigenti del Partito democratico provenienti dal vecchio Partito comunista. Per loro, ovviamente, il Rottamatore toscano ha concesso la deroga al vincolo dei tre mandati stabiliti dall'articolo 21 dello Statuto del partito. Una deroga che per la verità ha permesso anche ad altri esponenti del partito (a iniziare dal premier Gentiloni e dai minsitri Dario Franceschini e Marco Minniti) di tornare in parlamento.

Commenti

paolinopierino

Lun, 12/03/2018 - 15:13

Elenco di alcuni politici voltagabbana traditori degli elettori il primo?? Casini .

paolinopierino

Lun, 12/03/2018 - 15:14

Feccia politica ancora all'opera per rubare danari degli italiani

dagoleo

Lun, 12/03/2018 - 15:32

Casini. Il nome è tutto un programma. Basta per definirlo.

Luisigno

Lun, 12/03/2018 - 15:33

Rottamatore mangiatore

Duka

Lun, 12/03/2018 - 15:42

ovvero questo soggetto da 50 anni mette le mani nelle tasche degli italiani!!!! che fannullone !!!!!

baio57

Lun, 12/03/2018 - 16:16

Individuo inquietante.

emigrante48

Lun, 12/03/2018 - 16:38

L´ex portaborse di Forlani ha cambiato piú partiti che una puta con i clienti! Ma il peggio é che ci sono stati italpidioti che lo hanno votato e riportato in parlamento!!

Giorgio Rubiu

Lun, 12/03/2018 - 16:41

E, per di più, sono anche longevi!

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 12/03/2018 - 17:22

agire facilmente con tradimenti anche, se necessario, continui pur di trarne sempre il massimo vantaggio, fa parte della mentalità di certi uomini politice arrivati ai vertici sempre per merito di quela ignoranza che serpeggia tra la massa di molti elettori. CREDO SIA IL CASO DI QUESTI SIGNORI.

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 12/03/2018 - 17:26

BRUTTE FIGURE!

nonna.mi

Lun, 12/03/2018 - 17:56

Se ben ricordo era stato promesso di diminuire drasticamente il numero dei Deputati e addirittura "ELIMINARE" il Senato.....Mi sembra che sarebbe stata un'ottima e salutare proposta da effettuare con sveltezza ed enorme sollievo per l'Erario Italiano... Myriam (e anche per il nervosismo degli Italiani!)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 12/03/2018 - 18:58

Gente che non ha rispetto per nessuno,che venderebbe la mamma per una poltrona.Mi auguro che un giorno ci sia la resa dei conti,ed un grande processo.

Ritratto di 02121940

Anonimo (non verificato)

Yossi0

Lun, 12/03/2018 - 19:35

purtroppo sopravvivono i peggiori

Ritratto di eleinad

eleinad

Lun, 12/03/2018 - 19:38

Il problema grave del Pese è chi ci sia gente che lo vota.

Cheyenne

Lun, 12/03/2018 - 19:49

CASINI UN LESTOFANTE UNICO. MA POI CHE SE NE FA IL PD DI CASINI CHE NON PORTA NEANCHE UN VOTO?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 12/03/2018 - 19:55

Il problema non é il "tradimento" di Casini ... Il problema incommensurabilmente piú grave é che un sistema che premia al potere gente arrivista, ignorante e sudicia moralmente come Casini é un sistema marcio e che questo sistema marcio sta distruggendo il Paese nelle fondamenta.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 12/03/2018 - 19:59

Casini é il simbolo di una Italia fradicia che finirá molto male

27Adriano

Lun, 12/03/2018 - 20:01

che "feccia" di mexxda!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 12/03/2018 - 20:02

Noi facciamo il tifo affinché il paese giunga a un immane disastro: se lo merita

necken

Lun, 12/03/2018 - 20:07

non dimentichiamoci che più il parlamento si rinnova, x per il bene dell'Italia ben inteso, ma c'è un però cioè dovremo pagare, con le ns tasse o imposte che siano, un maggior numero di vitalizi; quindi riduciamo il numero dei parlamentari capito sigg: Salvini & DiMaio

manfredog

Lun, 12/03/2018 - 20:07

..be'..in Italia, tutte le volte che ci sono stati i Casini, c'è stato sempre da mangiar bene..!! mg.

forbot

Lun, 12/03/2018 - 20:16

Visto che siamo costretti a dover subire queste imposizioni, mi augurerei almeno che queste persone facessero qualcosa di utile anche per il popolo, pur non avendoli eletti, devono mantenerli.

hectorre

Lun, 12/03/2018 - 22:30

ALT!!!!!.....casini si è presentato ma i pidioti lo hanno votato!!!!...non si è autoeletto!!!!!.....daltronde hanno accolto a braccia aperte alfano, aperto le porte a verdini, votare casini è stata la logica conseguenza....patetici.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 12/03/2018 - 23:31

Quanto ci è costato? Sono più i danni o i guadagni? La rispsota è molto semplice. Ennesimo voltagabbana.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mar, 13/03/2018 - 07:41

portiamo i parlamentari a non più di 50 con camera unica, in un gregge di 1000 persone inutili ci sarà sempre spazio per gente come lui

mnbvcxz

Mar, 13/03/2018 - 08:49

CHE LURIDO PERSONAGGIO!!! TRADITORE E VOLTAGABBANA... MA CHI TI HA VOTATO???

claudioarmc

Mar, 13/03/2018 - 09:26

Dicevano che Bisaglia, veccho DC, avesse 2 assistenti uno bello ed uno intelligente, Casini ovviamente era solo il bello

Duka

Mar, 13/03/2018 - 10:10

300 deputati bastano e avanzano. Una sola camera ed un solo edificio come sede del parlamento. Cancellare la presidenza della repubblica inutile istituzione mangia soldi.

bobo1943

Mar, 13/03/2018 - 10:14

un' altro che fa schifo

arkangel72

Mar, 13/03/2018 - 12:13

se andate ad intervistare i cittadini del suo collegio elettorale vi diranno che nessuno di loro lo ha votato!!!

Salerno_Nyon

Mar, 13/03/2018 - 15:00

Renzi rottama solo i suoi rivali di partito

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 13/03/2018 - 18:29

Che alcuni parlamentari possano ripresentarsi ripetutamente ed essere rieletti è una prerogativa che nessuno statuto può vietare, ma che gli stessi cambino casacca sia in corso d'opera o ad ogni elezione pur di tenere incollata la poltrona al fondoschiena è oltremodo vergognoso e offensivo per il buonsenso dei cittadini!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 13/03/2018 - 18:30

Giuda col cappotto, ecco casini dei casini.