Salvini: "Non ci sarà nuovo partito. ​Il nome Lega non si tocca"

Salvini: "Non facciamo politica in base ai soldi e alle sentenze". E al pm di Agrigento: "Se arriva un'altra nave, rifarò lo stesso"

"Noi non facciamo politica in base ai soldi e alle sentenze di questo o di quel magistrato. Abbiamo un programma di governo e quello rispettiamo. A tasche vuote o a tasche piene, colpevoli o innocenti". Così il ministro dell'Interno e leader della Lega Matteo Salvini a margine del suo intervento alla Berghem Fest di Alzano Lombardo ha replicato a chi chiedeva cosa potrebbe accadere se il tribunale del riesame di Genova dovesse accogliere le richieste della Procura e bloccare i fondi del partito.

"Noi non facciamo politica in base ai soldi e alle sentenze di questo o di quel magistrato. Abbiamo un programma di governo e quello rispettiamo. A tasche vuote o a tasche piene, colpevoli o innocenti, la Lega ci sarà e il nome Lega non si tocca", ha aggiunto il ministro dell'Interno.

Che poi, parlando delle accuse a suo carico in merito al caso Diciotti, ha spiegato: "Al procuratore di Agrigento dico con immenso affetto che se arriverà un'altra nave in un porto italiano farò esattamente quello che ho fatto questa estate, né più né meno. Sono arrivato a 45 anni per vivere una estate incredibile. Quando feci la tessera della Lega nel 1990 non pensavo che avrei passato un'estate a farmi dare del populista, mai nella vita avrei pensato di essere indagato per il reato di sequestro di persona".

Commenti
Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 02/09/2018 - 22:19

Toh! In Italia ha fatto la sua comparsa un uomo! Uno con gli attributi, uno che non fa compromessi! Uno che ha i numeri per guidare una nazione. Osanniamolo!

Trefebbraio

Dom, 02/09/2018 - 22:31

Bravo Matteo, dopo le elezioni fammi un regalo, per piacere fammi avere per Natale una piccola Italia in miniatura, un presepe, con le figurine di Saviano, Boldrini, Toscani, Renzi, Boschi (tutta la famiglia e gli amici stretti), Napolitano, Mattarella, Monti, Fornero, Fazio, Argento (basta Asia), i migranti e chi altro vuoi tu. Ad inscatolarli per l'epifania poi ci penso io.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 02/09/2018 - 23:24

Scommetto che quando sara` con l'acqua alla gola il nome lo cambia. Ci risentiamo...

luigiB3

Dom, 02/09/2018 - 23:56

Lo ripetero' all'infinito, si sa mai che qualcuno mi legga e cosi' mi ascolti per cui provveda: mai e poi mai un re si fa o fara' una legge contro. Dicono che tu (si tu che mi leggi adesso) sia il sovrano. Dimostramelo se ne sei capace visto che hai le leggi contro e non solo..! O hai solo una parte del potere che ti perseguita come al tempo del periodo della Santa Inquisizione..? Si badi bene, mai morta. Potrebbe essere che anche il potere criminale (altro potere di uno stato detto democratico) si faccia avanti... e perseguiti chi lo vuole eliminare sia in potere e in fonte di guadagni. In italia poi dove ci sono piu' famiglie criminali puo' essere che una di loro voglia davvero fermare la sua fonte di guadagno e cioe' il traffico di una risorsa che fu definita la vera e piu' ricca risorsa esistente al mondo: quella UMANA... Il potere giudiziario ha un potere abnorme. Riformarlo non sara' un reato ma un bisogno..! Auguri...

ayeye brazov

Lun, 03/09/2018 - 00:01

...ci siamo cresciuti questa magistratura in seno: di che vogliamo lamentarci?? Meno male che qualcuno si mette di traverso..

umberto nordio

Lun, 03/09/2018 - 07:39

Bravo Salvini, non farti intimorire da quattro segaioli.

demoral

Lun, 03/09/2018 - 07:48

Caro Matteo, da anni non esprimo più il mio giudizio in cabina elettorale, ma se continui così ritornerò sui miei passi e il mio voto sarà a tuo favore.

Mannik

Lun, 03/09/2018 - 08:00

Salvini carissimo, chi viola la legge viene indagato. È giusto così. Mai nella tua vita pensavi di non poter fare, senza conseguenze, ciò che ti pare, questo è il problema.

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Lun, 03/09/2018 - 08:36

1)Salvini: "Caso Diciotti? Rifarei tutto"E Perché rimuginare e non reagire? Rewind “ Mani Pulite ” che diede il pedigree al PCI-Comunisti Semper Fidelis all’URSS con 100 mln di morti sul groppone? E’ ora Disciplinare, competenze, tra Reati comuni e disciplina emergenziale Nazionali con affidamento indagini a Ufficiali Detective con laurea in Legge. In poche parole chi ha il potere la Magistratura che deve applicare solo le Leggi, varate dal Parlamento eletto dal Popolo? Chiedetevi, dov'erano questi Magistrati quando Napolitano con un Golpe s'è creato Governi ad hoc senza uno straccio di voto, sfasciando il Paese violentando un Popolo alla Jeanne, rendendolo in mutande con tasse causando migliaia di suicidi? Infine, per dare un titolo a Monti di “Senatore a vita “ senza che questi abbia dimostrato un atto di Patriottismo sprecando risorse del Popolo?