Salvini: "Non voglio andare dalla Gruber". E lei: "Puoi stare a casa"

Scontro a distanza tra il vicepremier e la conduttrice. In attesa della puntata di domani, che si preannuncia parecchio tesa

Non accenna a placarsi lo scontro tra Matteo Salvini e Lilli Gruber. Ed è la conduttrice di Otto e mezzo ad attaccare per prima: "Ma quando si metterà a fare il ministro dell'Interno?", si è chiesta ieri, pungolando così il capo del Viminale.

Ma oggi è il vicepremier a passare al contrattacco, durante un comizio a Giussano (in provincia di Monza e Brianza), e a dire: "“Non ho mica voglia ma domani devo andare dalla Lilli Gruber, simpatia portami via". E ancora: "Domani mi tocca che già domenica dovevo andare da Fazio e non sono andato. Mi han detto che c’è rimasto male e che non ho risposto. Non è vero che non ho risposto, gli ho detto che andavo se si dimezzava lo stipendio".

Pronta la risposta della Gruber: "Leggo che il ministro Salvini non ha voglia di venire domani a Otto e mezzo e che ne fa una questione di simpatia. Visto che si è proposto lui e visto che chi viene da noi lo fa volentieri, se ha un problema il senatore Salvini può restare a casa o preferibilmente al ministero". Insomma, questa sera ne vedremo sicuramente delle belle.

Commenti
Ritratto di jasper

jasper

Mar, 07/05/2019 - 21:29

La Lilliputtana è una Tedesca che proviene dal Piccolo Terzo Reich di Bolzano-Bozen che odia gli Italiani e li considera invasori e ladri del Suedtirol.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 07/05/2019 - 21:40

La Lillipuziana odiatrice degli Italiani che secondo lei hanno rubato il Sudtirolo alla sua amata patria Germanica (Grossdeutscher Raum) se ne torni nel suo Piccolo Terzo Reich di Bolzano-Bozen dove lei è di casa.

ex d.c.

Mar, 07/05/2019 - 21:48

Mancanza di rispetto per un Ministro che manca di autorità

MAURIZIOBIELLI

Mar, 07/05/2019 - 22:43

Non si capisce la necessità da parte di Salvini ed altri esponenti della Lega di andare in trasmissioni faziose col rischio di essere insultati e in definitiva di assecondare il loro sporco gioco. Se Salvini vuole proprio andare in tv vada da Vespa, dalla Palombelli, da Porro o dalla Merlino.

Trinky

Mar, 07/05/2019 - 22:48

Mamma mia come rosica la Gruber.........

lafinedelmondo

Mar, 07/05/2019 - 23:33

È vero che sembra che salvini si faccia trattare da qualunque bolcevico che ruba i soldi facendo tv spazzatura...è altrettanto vero che li muove un terrore senza precedenti: un popolo che lo voterà fino a spazzarli via e togliergli ogni creduta autorevolezza...gruber fazio saranno spazzatura anche se ci hanno rubato un bel po di quattrini

nopolcorrect

Mar, 07/05/2019 - 23:40

Ci sono ottimi talk shows a cui Salvini può andare, può andare da Porro o da Del Debbio o da Giletti, perché andare da una Lilli Gruber, che gli è nemica giurata?

pilandi

Mer, 08/05/2019 - 00:13

La Gruber se ne farà una ragione!

seccatissimo

Mer, 08/05/2019 - 00:20

x jasper Mar, 07/05/2019-21:29+21:40 - La Gruber non è proprio la mia passione e della Gruber si possono criticare molti atteggiamenti, ma non credo assolutamente che odi gli italiani. Per quanto riguarda il Sudtirolo non so se lei consideri gli italiani invasori e ladri di esso come pensi tu. Se fosse così c'è solo da ammettere umilmente e mestamente che lei purtroppo ha ragione.

Alain#

Mer, 08/05/2019 - 03:46

Fosse solo l'autorità a mancare a Salvini...

rosolina

Mer, 08/05/2019 - 06:43

Certe persone non dovrebbero lavorare per la tv e nn dovrebbero parlare al pubblico in quanto fortemente condizionate da una visione d'élite... lingua biforcuta...

VittorioMar

Mer, 08/05/2019 - 08:09

..non si deve dare VISIBILITA' AI NEMICI ....non merita attenzioni PARTICOLARI!!...SALVINI serve SICUREZZA e LEGALITA' non perdere tempo per cose inutili !!

michele lascaro

Mer, 08/05/2019 - 08:12

Gruberina, stiamo anche noi a casa e ci permettiamo, con gioia assoluta, di fare a meno della sua ossessiva presenza.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 08/05/2019 - 09:18

I giornalisti di regime stanno dando fondo a tutte le porcate possibili per far perdere voti alla Lega. In tutte le trasmissioni politiche ci sono sempre gli stessi giornalisti che ripetono i soliti ritornelli denigratori. Io non dò il mio audience a queste trasmissioni.