Salvini rompe su Bertolaso ma Berlusconi non arretra

Ultimo aut aut leghista: "A Roma Meloni o le primarie". Il leader azzurro insiste: "Il nome è stato scelto da tutti"

Ennesimo aut aut di Salvini: «O Meloni o primarie. Bertolaso non è il mio candidato». Berlusconi, dal canto suo, fa spallucce e tira dritto: «L'ex capo della protezione civile è uomo del fare, fuori dai partiti ed era stato scelto da tutti, non solo da me. È Salvini che ha cambiato idea, non io». Non solo il Cavaliere non ha alcuna intenzione di fare marcia indietro su Bertolaso ma tra domani e dopo procederà a una sorta di investitura ufficiale della sua candidatura. Non lo farà di persona perché un piccolo intervento all'occhio lo tratterrà al San Raffaele di Milano ma è certa una telefonata all'evento organizzato da Antonio Tajani all'Ergife di Roma. Dove, sabato, sfilerà appunto Bertolaso che non ha alcuna intenzione di mollare: «Quando un aereo è in pista per il decollo e dalla torre di controllo riceve l'ok, comincia a dare gas arrivando al fatidico punto di non ritorno, cioè dove o decolla o va a schiantarsi. Io il punto di non ritorno l'ho già passato, non mi schianto, sto già volando e sarò il sindaco dei romani». Con o senza Lega.

Tra gli azzurri c'è irritazione: «Questa volta non toglieremo le castagne dal fuoco di Salvini. Se vuole, ci pensi lui...».Ma lui non molla, anzi. Intervistato dal Corsera ribadisce il suo niet: «Il candidato di tutto il centrodestra a Roma non si chiama Bertolaso, almeno, non è il mio - avverte - Certo, se si facesse avanti Meloni il candidato sarebbe lei, per me non ci sarebbe nessun problema». E ancora: «In venti giorni si possono fare le primarie, da qui a Pasqua c'è tempo. Prendiamo il modello del Pd e le facciamo meglio, facciamo primarie meno taroccate». Già, a proposito: sulle «gazebarie» leghiste anche Bertolaso punge Salvini: «In realtà quella consultazione l'ho vinta io. Chi ha votato per me non era taroccato, mentre invece sicuramente sono andate le truppe cammellate di altri candidati a votare diverse volte». Insomma, nel centrodestra sono ai ferri corti.E Fratelli d'Italia? Il messaggio dei meloniani è chiaro: «Noi ci stiamo spendendo più di tutti per Bertolaso, nome sul quale c'era l'intesa. E il danno peggiore, qualora non andassimo tutti uniti, l'avremmo noi», lamenta un big del partito. La leader, tuttavia, è stata chiamata in causa direttamente da Salvini. Ma il pensiero di Giorgia Meloni non cambia: lei, causa la gravidanza, non avrebbe alcuna intenzione di correre. E, se lo facesse, lo farebbe obtorto collo.

Uno spiraglio, tuttavia, c'è: «In caso di primarie aperte Giorgia sbaraglierebbe tutti - giura una fonte di Fratelli d'Italia - Ma non credo che voglia correre». E poi, in ogni caso, di primarie Berlusconi non vuol sentir parlare. Così, la situazione resta particolarmente ingarbugliata. Il pasticciaccio brutto di Roma, poi, blocca l'accordo su tutte le altre città che andranno al voto in primavera; tant'è vero che ieri, ancora una volta, il summit tra gli ambasciatori di Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia per raggiungere la quadra su Torino, Bologna, Novara ecc... ha fatto registrare l'ennesima fumata nera. Lo stallo è destinato a continuare.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 03/03/2016 - 09:10

Salvini in delirio. Capita tra i leghisti: ci sono dei precedenti.

un_infiltrato

Gio, 03/03/2016 - 09:17

So soltanto una cosa e con certezza. Che Bertolaso - a parte meriti e/o demeriti - non sarebbe in grado, non avrebbe i titoli, gli mancherebbero le specifiche categorie, non sarebbe capace di governare il Campidoglio.

cicero08

Gio, 03/03/2016 - 09:30

e fu così che Berlusconi face suo il detto di un capo dello Stato a lui parecchio inviso: "resistere, resistere, resistere...".

Edmond Dantes

Gio, 03/03/2016 - 09:39

Salvini, Salvini! Mi sembri Maroni ai tempi di Bossi, quando diceva che lui aveva firmato ma non aveva capito cosa c'era scritto! Ma sei un "hombre vertical" o solo lo strapuntino di qualche "caporale" del tuo partito ?

ilbarzo

Gio, 03/03/2016 - 10:02

Roma con Bertolaso è persa al 100% x100% caro Berlusca.Primarie subito.

mariobaffo

Gio, 03/03/2016 - 10:22

E' ovvio che con questa mossa Salvini vuole ottenre qualcosa ma non si capisce cosa. E' anche ovvio che la Meloni non'è assolutamente adatta a fare il sindaco di Roma serve un manager capace non un politico chiaccherone

Keplero17

Gio, 03/03/2016 - 10:49

Berlusconi fa malissimo, ci vuole una persona che abbia una motivazione politica e non solo sia di destra. La Meloni sarebbe perfetta una vera guerrigliera.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 03/03/2016 - 10:55

Sarà che Salvini rompe ma berlusconi non può fare il dittatore in un accordo a tre.Normalmente si cerca la via d'intesa,e con un partito che lo stesso è riuscito a dimezzare non si possono porre aut aut.Allora come si spiega la fuoriuscita dei vari casini follini verdini alfano fini.Oltretutto bertolaso risulta pure indagato,per me può essere la persona più corretta al mondo ma questa è una realtà.Vedremo.

Vera_Destra

Gio, 03/03/2016 - 11:18

Salvini pensa solo a fare il suo gioco, che è quello di trasformare la Lega in un partito tipo Front National da 30%... peccato che la Le Pen in Francia perda sistematicamente tutte le elezioni. Lo stesso giochino può interessare al micro-partito della Meloni, mi meraviglio (ma fino ad un certo punto) che Berlusconi non lo capisca e stia al traino di questi personaggi. Con Salvini e la Meloni, in ogni caso, centro-destra inesorabilmente perdente e temo non solo a Roma

rogerx

Gio, 03/03/2016 - 11:34

Silvio sei un vero uomo leader, come tutti gli uomini veri non sei teleguidato, hai dato una parola x Bertolaso e Bertolaso sia; gli ominicchi e quaquaraquà come Salvini lasciali al loro destino!

antipifferaio

Gio, 03/03/2016 - 11:46

Mi dispiace ma stavolta Salvini sta sbagliando perchè sta offrendo un mano al pd... e per me questo è come bestemmiare!!!! Eh no...così non funziona!! O si sta uniti o è lo sfascio. Sono d'accordo che Bertolaso non è il massimo, ma le primarie????... Dai Salvini!!...non vedi che farsa che sono le primarie?...Vuoi che vadano a votare i cinesi o gente mandata dal PD a scombinare le carte?....Per favore torna lucido perchè stiamo toccando il fondo e poi...........................

giovanni PERINCIOLO

Gio, 03/03/2016 - 11:49

Salvini, in venti giorni, da qui a Pasqua puoi anche andare affa....!

Vigar

Gio, 03/03/2016 - 12:01

Certo è che con la sua uscita sui rom vessati e discriminati Bertolaso l'ha veramente fatta fuori dal vaso! (...e fa pure rima). Non ha assolutamente capito nulla dei sentimenti di Roma - che aspira a guidare - nei confronti quella gente. Bravo Bertolaso, il mio voto te lo sei giocato e, a quanto sento in giro, anche quello di moltissimi altri romani....

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 03/03/2016 - 12:03

Concordo con Vera_Destra. Questa destra in Italia, così com'è (divisa), non ha futuro, né alle amministrative, né alle politiche. Ci vorranno anni per cambiare la classe dirigente, trovare un nuovo leader valido, e costituire un partito abbastanza consistente e con una cultura di governo in grado di vincere le elezioni politiche. Per il momento Renzi può dormire sonni tranquilli.

Vera_Destra

Gio, 03/03/2016 - 12:12

Probabilmente a Roma la soluzione più giusta era convergere su Marchini, che ha già una base di voti suoi, è radicato in città e avrebbe secondo me buone possibilità di vincere anche senza appoggio di Lega-Fdi. In alternativa, possibile che non ci fosse un consigliere comunale con esperienza della macchina amministrativa che si poteva premiare con una candidatura? A Roma non serve un nome ad effetto, ma uno che si sappia sporcare le mani nell'amministrazione civica

guido.blarzino

Gio, 03/03/2016 - 12:36

Berlusconi aveva detto che bisognava stimolare a votare gli astenuti delle ultime elezioni. I partiti di centro destra non sono mai stati capaci di essere compatti come i sinistri e questa ne è la conferma nel rimettere in discussione accordi già sottoscritti. Ciò non è un buon preludio a successivi accordi di governo comunale e così si farà vincere la sinistra ma per colpa della destra, a Roma e per l'Italia. Complimenti

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 03/03/2016 - 12:51

Figurati se governassero,sarebbe,come già visto tante volte,il solito teatrino di veti e controveti.Questo cdx così come riscontrato in tutti questi anni,così come composto non è in grado di governare,non ha alcuna comunità di interessi che non sia la semplice vittoria elettorale,ne più ne meno di ciò che accade nel csx.Abbiamo colaizioni eterogenee.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 03/03/2016 - 12:52

@Vera_Destra, concordo pure sull'idea che a Roma Marchini aveva buone possibilità di vittoria se fosse stato sostenuto da tutto il centro-destra. Ma i nostri geniali leader della destra invece stanno disperdendo i consensi in vari rivoli, aiutando di fatto la candidatura di Giachetti, che penso andrà sicuramente al ballottaggio.

Miraldo

Gio, 03/03/2016 - 13:03

Pienamente d'accordo con Salvini. Se si candidasse la Meloni potrebbe spuntarla sui siniostroidi considerando che i 4 voti che raccoglie sono tutti a Roma. Ma sa che in caso di sconfitta sparirebbe dalla scena politica, considerando la poca considerazione che ella detiene anche nel suo stesso partito. E allora primarie il popolo deve scegliere punto.........

peter46

Gio, 03/03/2016 - 13:09

Vera_Destra...perchè non vai in 'pellegrinaggio' a San Arcore e in ginocchio o in piedi,scegli tu,e gli proponi di mandarli,Salvini e Meloni,aff.....a quel paese?Vedresti se manderebbe aff...a quel paese loro o te?NB1:La Le Pen non perde le elezioni...costringe, data la legge elettorale(che se ci fosse la stessa in Italia per il 'tuo' neanche la speranza di partecipare in qualche secondo turno ci sarebbe)all'immondo 'accoppiamento' tra dx e sx che da noi tra 'Lui' e Renzi non sarebbe "ufficialmente" neanche proponibile pena la disintegrazione dei rispettivi partiti:o tu voteresti il renzusconi(caso Verdini docet)?NB2:finalmente però alle 12:12 ti sei 'rifatto':Rampelli è l'unico:consigliere e conoscitore di 'tutta Roma'.Quando vuoi ce la fai anche tu.

Masuccio

Gio, 03/03/2016 - 13:16

Qualcuno potrebbe ricordare a Salvini che alle ultime elezioni politiche a Roma ha preso 2.079 voti pari allo 0,13%?

emigrante48

Gio, 03/03/2016 - 13:16

Salvini sta sbasgliando clamorosamente! Lo dico da leghista duro e puro! Attenzione, amici leghisti, non possiamo piú permetterci di fare clamorosi errori come in passato, altrimenti lasceremo il paese in mano ai comunistardi sinistri e ai loro alleati catto-musulmani! PENSA AL BENE DEL PAESE, SALVINI, NON SOLO ALLA TUA PARROCCHIA!! GLI ITALIANI VERI SONO STANCHI DI VEDERE IN CAMPO, PRIMA GLI INTERESSI DI PARTITO E POI QUELLI DELLA GENTE!!!!!

mainardi2000@gm...

Gio, 03/03/2016 - 13:32

mainardigiacomo Salvini, ti rendi conto che rappresenti un crocchio di scalmanati ex comunisti delle vallate del nord? Scendi dal pulpito. Mi ricordi Fini. Vedi come sei adulato ora da tutte le trasmissioni di SX perchè farai perdere il CDX? Non ti dice niente. Poi sparirai come Fini.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 03/03/2016 - 13:33

Una destra liberale con Salvini e Meloni? Una contraddizione. Vincessero le elezioni accadrebbe solo perché la politica è una cosa e la cultura di un popolo è un'altra. Oggi l'italica plebe sta col grillame e contro la politica, comunque intesa. Ha torto come sempre ma questo è . Finito il berlusconismo è finita un'era di contrasto non di governo. Col grillame e PD trionferà la virtù e ci saranno scorribande di magistrati banche sindacati burocrazia e massoni. Roba da Savonarola. Speriamo nella Loggia dei Lanzi perché sperare nel liberalismo non è proprio cosa. In Italia non attecchisce.

elpaso21

Gio, 03/03/2016 - 13:41

E' una guerra tra poveri.

agosvac

Gio, 03/03/2016 - 14:25

Francamente non riesco a capire l'idiosincrasia che ha Salvini nei confronti di Bertolaso. Capirei le sinistre visto che Bertolaso è stato un ottimo capo della protezione civile al contrario degli ultimi voluti alle sinistre. Preferirebbe la signora Meloni? Ma è proprio sicuro che non sia meglio uno che sa combattere??? La signora Meloni è sicuramente una persona intelligente e capace, ma, forse, per dirigere Roma sarebbe necessario uno che ha già combattuto. Comunque, Meloni o Bertolaso, l'importante che non sia di sinistra!!!!!!!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 03/03/2016 - 14:33

Ripeto un mio precedente commento.Dunque: nel Cdx può avere la parola decisiva solo Berlusconi. Cioè un signore, pur benemerito, che però ha portato in parlamento fior di traditori, intrallazzieri e che è andato a salire le scale nazareniche per onorare il duo RenzieAlfano. Mi pare che l'unico baluardo ai governi di Merkel sia stato Salvini e la Lega che hanno sempre osteggiato i falsi sinistri del Pd e i nominati di Napolitano, in sequenza: Monti-Fornero, Letta-Alfano e il "finto riformatore". O no? Le primarie? uno strumento politico che non si deve mettere da parte con leggerezza.

Vera_Destra

Gio, 03/03/2016 - 14:36

@peter46 Se vuoi ad Arcore ci andiamo insieme, ma posso permettermi anche la macchina: se hai bisogno, ti do un passaggio. Sulla Le Pen, puoi rigirartela come ti pare (legge elettorale, accoppiamenti dx sx, bla bla bla), ma ha perso sempre (e sempre perderà) perché "estrema". Renzi ha già accalappiato molti nostri voti (il 35% del PD: sono tutti comunisti?) e punta al nostro elettorato (di Verdini chissenefrega)...chi lo vota sbaglia, ma sbaglia anche chi a destra insegue Salvini e lascia orfani i voti dei moderati, dei cattolici e dei liberali.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 03/03/2016 - 15:13

@ Vera_Destra 14:36 Ma quale "moderati"? quelli che, con FI e Pd uniti, con l'ardente appoggio della Comi,si battono per le politiche dell'europa posticcia contro gli interessi dei popoli sovrani? quali cattolici? i seguaci delle giaculatorie alla Che Guevara dell'amato Bergoglio? quali liberali? quelli che hanno permesso allo scout di conquistare il centro della politica italiana, ne hanno già fatto (spero inconsapevolmente) la fortuna e gli hanno consegnato il potere da condire con i falsi perbenismi?

peter46

Gio, 03/03/2016 - 16:02

Vera_Destra...(3)...e poi io non inseguo un bel niente,ho solo risposto alle tue 'insinuazioni'..Lasciare orfani i 'moderati,i cattolici e i liberali'?C'è Alfano ed i suoi ncd,c'è Casini...più moderati e cattolici(?)di loro neanche la Marina Berlusconi dal Papa qualche settimana fa potrebbe superarli e figuriamoci Berlusconi.Dici che non sono 'liberali'?Liberisti forse...liberali all'insaputa sicuramente sì,però.Oppure diciamo che giacchè nessuna formazione ha tutte e tre le virtù assieme...possono benissimo raccogliere loro la...bandierina,che ho dei dubbi che 'loro' la vorrebbero 'piantare' sulla cuccia di ...'dudù'.'Lui' non ho dubbi...lo vorrebbe.

Vera_Destra

Gio, 03/03/2016 - 16:57

@Ratiosemper. Le rispondo per punti. 1. Certamente, sono per una destra europea. Chiudersi a riccio, nei confini nazionali, come vuole la Lega è una fesseria. Ricordo comunque che la politica europea è dominata dal Consiglio UE formato dai capi di governo dei singoli stati: gli interessi nazionali pesano eccome, solo che l'UE è diventata il capro espiatorio delle incapacità italiane di risolvere italianissimi problemi. Più telegrafico sugli altri punti: 2. Polemizzare con Bergoglio, che non è una figura politica, ma religiosa è stupido e regala voti cattolici al PD. 3. Il Bomba è al potere anche per gli errori madornali di Berlusconi (Alfano/Verdini). Liberali e moderati sono meglio dei loro rappresentanti in parlamento

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 03/03/2016 - 17:34

Mainardi egregio lei è una contraddizione continua,prima viene a dire che i leghisti sono gli scalmanati ex komunisti del nord poi dice che Salvini le ricorda fini.Si riordini le idee.

Vera_Destra

Gio, 03/03/2016 - 17:37

@peter46. Quando ho letto Alfano e Casini mi è venuto un conato di vomito. Per carità, parliamo di elettori, non di partitini che rappresentano lo zero virgola e sono anzi controproducenti per chi se li porta dietro. Provo a dirla stessa cosa in maniera diversa: pur essendo contrario alla politica "porte aperte" del PD, trovo assurdo (e anche ridicolo) che un uomo politico si metta a polemizzare con il massimo rappresentante della Chiesa Cattolica come se fosse un Alfano qualunque. Ci vuole più rispetto (sarò all'antica, ma "Destra" secondo me è anzitutto educazione e rispetto). Perché mi devo far nemici dei cattolici, che magari un domani potrebbero votare a destra?

rogerx

Gio, 03/03/2016 - 19:14

Beccatevi tutti come i polli di Renzi tra vari distinguo: Salvini, Casini , Fini ed insignificanti vari, è ciò a cui vi hanno condotto gli abilissimi sinistri! Dividi ed impera! Vi dice qualcosa? Nel frattempo i nazicomunisti gestiscono il banco e vi osservano divertiti dei vostri distinguo e baruffe inconcludenti. Prendete atto che solo un grande rassemblemant di Italiani veri liberali nè sinistri nè destri di sopra e di sotto o di fianco (ormai sono figure e ruoli anacronistiche/ci), in sostanza vogliamo tutti la stessa cosa; un paese normale (non alla maniera ambigua del sig. Dalema) dove vivere dignitosamente, senza la soffocante presenza dello Stato, affinchè egli sia al nostro servizio e non viceversa, come ad esempio era in Unione Sovietica e lo è ancora in molti paesi del Mondo. Questo è nelle nostre aspirazioni ed è nel pensiero Berlusconiano.

peter46

Gio, 03/03/2016 - 19:22

Vera_Destra...Vedi che c'è nel mio delle 16:02 un(3)?Mancano(1)e(2).Io rispondevo all'insinuazione' che Berlusconi stesse al traino dei due 'giovincelli'.Per me non è così,è lui(cerco di dirlo diversamente per non essere ri-squalificato)che ha imposto i suoi:Parisi,Bertolaso e Lettieri per stare sulle città dove esistono problemi."Non sono uscita da FI e fondare FDI per farmi dettare i candidati da Berlusconi" aveva sentenziato la Meloni ed idem Salvini ritenendosi giustamente,dai sondaggi,il partito più 'in' sul momento.Ecco perchè ti chiedevo di 'pellegrinarti'ad Arcore...(io non avevo di certo bisogno di stare al cancello per vedere dudù)...e magari 'consigliarlo' di 'scindere' il legame con gli altri due e provare a vedere "l'effetto che fa" per te e per voi:lui sa già che 'non ci sarebbe trippa per gatti' per lui da solo...e neanche senza il solo 2-3-4-5%,o quel che sarà,di FDI...ecco perchè...insiste.(1) segue,forse

peter46

Gio, 03/03/2016 - 19:40

Vera_Destra...scindere il legame,dicevo,anche perchè a seguire il tuo 'ragionamento' che ci stà a fare uno come lui(stiamo parlando di B.),così "moderato,e soprattutto cattolico(?) e liberale(?)(e senza entrare sugli orientamenti contrapposti in Europa e nei confronti di euro e tipo d'Europa)con gli estremisti,gli atei(?)e gli statalisti(?)?Che è la stesso ragionamento con i nomi degl'impresentabili(dopo che è stato lui a mandarli(non sceglierli dato che in primis li hanno scelti Monti e Letta e non ti ricordo chi,l'unico,gli è stato concesso di scegliere a lui,ma se...insisti):perchè Lupi di ncd 'riesce bene in foto' al fianco di Parisi e non riesce bene 'senza foto' a Roma,quando sostiene Renzi ed il pd,con tutto l'ncd?Sugli altri punti...c'è Ratiosemper che basta ed avanza.(2)...forse ci risentiremo.

peter46

Gio, 03/03/2016 - 20:02

Vera_Destra...per quanto riguardano le 'esternazioni' salviniane e la 'ventilata' candidatura Dalla Chiesa della Meloni...potresti anche avere ragione,ma sono 'di primo pelo' in politica,bisogna anche che 'DAL BASSO' siano aiutati ad 'istradarsi',ma...meglio il rischio dell'inesperienza che la 'bausciaggine',della pretesa di avere in tasca i candidati vincenti dell'altro.NB:questo è il 'sondaggio' sul campo uscito dai commenti sui nominativi 'proposti',negli articoli di questo giornale,in questi giorni che hai 'disertato'.NB2:io non difendo Salvini...però ha fatto votare i suoi contro nell'annacquata Cirinnà malgrado negli anni avesse all'interno della lega il movimento 'Los Padanos',quelli più addentrati di me(hernando45?)potrebbe 'delucidarci' sull'orientamento di 'quei' militanti,comunque.

Edmond Dantes

Gio, 03/03/2016 - 20:24

@liberopensiero77. Invece la sinistra ha un leader ? Ma dai ! C'è un magliaro di Firenze con la sua cupoletta mafiosa di affaristi e sbanchieri di provincia, messo lì da una cariatide comunista partenopea con il soccorso di quaquaraqua' Alfano e maneggione Verdini. Leader " de che " ? Dei magliari, forse. Magari proviamo a votare per " vedere l'effetto che fa ". Come si usa in democrazia, leader o non leader.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 03/03/2016 - 22:28

@Vera_Destra 16:57 Anch'io Le rispondo in tre punti: 1) a chiudersi a riccio nei confini nazionali sono i suoi riferimenti europei, le stesse nazioni che hanno aderito a questa insana unione (è comodo invece accusare Salvini anche di questo); 2) Bergoglio, papa o non papa, è uno che fa dei discorsi politici e i voti cattolici RenzieAlfanoeVerdini se risono già presi, in abbondanza; 3) l'errore madornale di Berlusconi è pretendere di rimanere ancora in gioco dopo le sue défaillances strategiche. Se voi, "moderati e liberali", disprezzate Salvini e i leghisti, accomodatevi e abbiate il coraggio di andare e perdere da soli, senza accampare altre scusanti anticipate. Cordialità.