Salvini: "È il secondo giorno che mio figlio sciopera contro di me"

Lo ha rivelato con il sorriso il ministro dell'Interno Matteo Salvini, intervenendo al palazzo delle esposizioni a Roma alla presentazione del nuovo calendario della Polizia

"È il secondo giorno che mio figlio sciopera contro di me...". Lo ha rivelato con il sorriso il ministro dell'Interno Matteo Salvini, intervenendo al palazzo delle esposizioni a Roma alla presentazione del nuovo calendario della Polizia.

"Venerdì a scuola c'è sciopero, mi ha detto mio figlio. Io gli ho chiesto contro che cosa e lui mi ha risposto: contro di te... Ha fatto anche quello che io in gioventù non avrei fatto, cioè mi ha chiesto 'che faccio?'. Io gli ho risposto 'vai a giocare a pallone, magari è meglio che eviti di andare al corteo perché se becchi qualche giornalista sbagliato non fai una bella figura...' È il secondo giorno che mio figlio sciopera contro di me: prima lo sciopero sul decreto sicurezza e ora quello contro scuole sicure".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/11/2018 - 18:41

É assurdo che la minoranza scioperi contro la maggioranza dopo regolari elezioni. Eppure la colpa é del tirannico Mattarella, perché non riconosceva la legge elettorale promulgata da lui stesso onde favoreggiare i suoi sinistri compari del PD. Col suo pessimo esempio il fuorilegge troppo altolocato corrompe i docenti per implementare l'impero del Male, assimilando la Repubblica formalmente presieduta a uno Stato canaglia. Pertanto i docenti del Male dovrebbero essere licenziati.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/11/2018 - 18:48

Cosa dovrebbero fare 'ste disgraziate di insegnanti? Se non fanno così, mica riescono a lavorare... Il comunismo è peggio del fascismo...

ex d.c.

Lun, 12/11/2018 - 23:07

Questi scioperi sono contro le uniche cose buone fatte da Lui.

Duka

Mar, 13/11/2018 - 07:44

Ancora non si è accorto che una valanga di leghisti lo fanno da tempo.