Salvini sfida Di Maio sulla Tav: "Spieghi con i numeri il suo no"

Continua lo scontro tra Lega e M5S su Tav e Diciotti. Resta l'incognita analisi "costi-benefici". Di Maio: "Realizzare le cose su cui siamo d'accordo"

Non c'è pace nella maggioranza. Non più, almeno, da quando Lega e M5S litigano su Tav e caso Diciotti. Il Carroccio vorrebbe concludere la Torino-Lione, i grillini no, e sul piatto finisce anche l'autorizzazione a procedere per il ministro Salvini. Di Maio e il leghista assicurano che non ci sarà "nessuno scambio" e il governo "va avanti per le cose su cui siamo d'accordo". Ma le tensioni crescono.

Ieri Salvini aveva fatto sapere al collega vicepremier di non trovarsi "al mercato", dunque il M5S non potrà scambiare lo stop alla Tav con il blocco al processo sulla Diciotti. Poi dall'Abruzzo aveva ribadito di preferire la conclusione di "un buco che è stato iniziato" anziché spendere soldi "per fermarsi". Ma Di Maio "tira dritto", chiede al titolare del Viminale di "non spingere su questi temi", mentre Fico ribadisce il suo "no" e Di Battista insulta l'alleato ("Non rompa o torni dal Cav"). Le distanze sono evidenti.

Su Rai Radio 1, di buon mattino, è Salvini a riaccendere la miccia delle polemiche interne alla maggioranza. "Voglio risolvere i problemi e finire le opere lasciate a metà - dice il leghista - Se costa più fermare un'opera e tornare indietro che finirla e andare avanti togliendo Tir dalle strade, inquinamento dall'aria e aiutando imprenditori e pendolari, non capisco perché bisogna fermarsi". Poi si rivolge a Di Maio e gli chiede di spiegare le motivazioni "numeri alla mano" che lo spingono a promettere a elettori e italiani il blocco dell'alta velocità. "Non ci sono tifosi del sì e del no - punge Salvini - Mi spieghi perché è sconveniente usare treni veloci che ci collegano al resto del mondo risparmiando inquinamento e risparmiando quattrini".

Sullo sfondo resta quella relazione costi-benefici che il ministero di Toninelli dovrebbe pubblicare (prima o poi). Dal Mit nei giorni hanno fatto trapelare le conclusioni "negative", guarda caso proprio quando dalla Lega erano partiti gli assalti in favore dell'opera. Solo quando sarà resa interamente pubblica, allora esploderà il vero scontro Lega-M5S: Salvini s'impunterà per concludere il progetto con piccole "modifiche"; i grillini invece faranno di tutto per imporre uno stop totale. "Questo Governo deve andare avanti per realizzare le cose su cui siamo d'accordo e non pensare a quelle su cui non lo siamo", getta acqua sul fuoco Di Maio. Finché la relazione rimarrà nel cassetto i litigi resteranno circoscritti. Poi saranno guai.

Commenti

maxfan74

Lun, 04/02/2019 - 10:38

Im MOVIMENTO 5 STELLE si scioglierà come neve al solo, il suo elettorato è già insofferenze, ed hanno votato loro solo per un riscontro economico, ma il loro fallimento è prossimo.

schiacciarayban

Lun, 04/02/2019 - 10:46

Capisco che Di Maio non sappia nemmeno cosa voglia dire Politica, ma la TAV deve essere una scelta politica, non basta guardare i numerini. Con la sua famosa analisi costi-benefici, in Italia non si sarebbe neppure fatta l'Autostrada del Sole! Saremmo ancora con le strade sterrate, che non costano nulla, quindi zero costi, meglio di così...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 04/02/2019 - 10:49

Lascialo perdere e togliti da questa masnada di kompagni.

omaha

Lun, 04/02/2019 - 10:51

Più Di Maio e il movimento 5 stelle fanno così e più si dimostra che sono un partito deleterio. Bravo Salvini Coerente con la crescita non con idee assurde

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 04/02/2019 - 10:55

Certo che chiedere alla volpe di giudicare se un pollaio è ben fatto,mi sembra ridicolo!

ginobernard

Lun, 04/02/2019 - 10:57

beh certo ... Di Maio vorrebbe investire nella salerno reggiocalabria ... lui pensa ... un miliardo investito al nord è un miliardo in meno per il sud ... sono solo degli opportunisti della peggior specie. Hanno fatto la loro bella ricerca di marketing ed hanno messo su un programma allucinante fatto di spesa e non sviluppo ... non hanno il benchè minimo senso della economia.

Angelo664

Lun, 04/02/2019 - 10:57

Vale per tutti, i numeri e le cifre ... Quanto e' stato scavato del tunnel ? in assoluto ed in % sul totale. Poi l'opera intera a nostro carico, finanziata dall'Europa, quanto e' stato fatto e quanto manca. Sono stufo di sentir gente che parla a caso. Poi della rete integrata Lisbona Zagabria quanto manca ? Solo il nostro tratto ??? Ci fate capire un po' meglio ? Quanti milioni di passeggeri sono previsti ? Oppure merci ?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 04/02/2019 - 11:00

@schiacciarayban: scusa, ma non sono d'accordo. I numeri servono: non per bloccare tutto, ma per dare priorità alle cose da fare. Ci sono x risorse, cerchiamo di capire dove è meglio intervenire. Aggiungo che personalmente spero che la TAV si faccia (anche perché è già stata cominciata), ma se dovesse essere rimandata o cancellata a favore di cose più urgenti non mi strapperò le vesti.

Giorgio5819

Lun, 04/02/2019 - 11:00

Beh, Salvini, pretendere che un'analfabeta sappia anche fare di conto é un po azzardato....!

fenix1655

Lun, 04/02/2019 - 11:01

Salvini ma... lo fai o ci sei!.....

fenix1655

Lun, 04/02/2019 - 11:04

Prima era la burocrazia che rallentava le opere in italia. Con il governo del cambiamento non solo non l'abbiamo ridotta ma addirittura aumentata ; abbiamo aggiunto la stupidità!

Duka

Lun, 04/02/2019 - 11:06

15 giorni fa scrissi che il Salvini stava entrando nel più classico dei "cul de Sac" ora c'è fino al collo.

ginobernard

Lun, 04/02/2019 - 11:07

ma che domande sono dai ... ma non ha ancora capito con chi ha a che fare ? eppure si sono incontrati qualche volta no ? il M5S è una operazione di marketing politico ...

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 04/02/2019 - 11:16

Di Maio conosce i numeri? Ma tu guarda... buona questa!!!

cir

Lun, 04/02/2019 - 11:16

DI MAIO te lo spieghera' con i numeri . sei tu che non li capisci i numeri . Tira fuori la tua analisi e facciamone un confronto tecnico . BUFFONE !!

Tiger58

Lun, 04/02/2019 - 11:19

Siamo tutti contro le cattedrali nel deserto, ma sappiamo anche bene quanto determinate opere siano state sottovalutate e utilizzate per meri scopi propagandistici (vedi valico sulla BO-FI), opere che alla fine hanno ampiamente dimostrato tutta la loro utilità. In questo caso siamo di fronte ad un'opera di livello europeo, inseguita da decenni, approvata ed in buona parte anche finanziata dalla stessa UE. Come dimenticare ad esempio il ponte sullo stretto... In qualsiasi altro stato sarebbe già stato realizzato. Con l'estensione dell'alta velocità fino a Reggio Calabria, poi fino a Palermo, dopo il completamento dell'ammodernamento dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria, darebbe al sud uno sviluppo inimmaginabile... Bloccato solo perché la voleva Berlusconi!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 04/02/2019 - 11:28

Lo ha già detto il simpatico, ma ignorante Toninelli: "Per costruire la metro a Torino". Imvece la metro a Milano l'ha fatta la Moratti coi soldi del Comune dei milanesi. Perché l'ignorante Appendino non fa altrettanto?

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 04/02/2019 - 11:30

mettiamola così: l'unico che si batte contro queste "porcherie" del nord è di maio(che io non ho votato e che sicuramente voterò alle prossime)lanciando l'alta velocità, al sud, il mese scorso ha detto che andrebbe fatta sulla napoli bari e ieri ha detto che va fatta anche sulla catania palermo.la tav prima di "sconfinare" dal territorio italiano deve essere completata sul territorio nazionale, con stazioni in tutti i capoluoghi di regioni italiane e dopo si può collegarla al resto d'europa e su questa progetto, bisognerebbe essere pronti a fare la "rivoluzione" contro chiunque la avversi!! ma mi rendo conto che questa onestà intellettuale non è per tutti.la tav che vogliono fare i patani è fondamentale per le loro tasche! invece è fondamentale sulla napoli reggio/calabria/palermo con annesso ponte sullo stretto e sulla napoli bari per il resto sono soldi buttati per il magna magna di pochi patani!

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Lun, 04/02/2019 - 11:33

quando in una famiglia l'incompatibilità di "carattere" raggiunge livello del ricatto è meglio una onorevole separazione!!!

Beaufou

Lun, 04/02/2019 - 11:39

Beh, Di Maio e Di Battista sono dei grandi economisti, oltre che degli scafatissimi e preparatissimi politici... basta vedere le aziende paterne di ambedue, sono un esempio di come si gestisce un'azienda...ahahah. Pagliacci, non so dove trovino ancora la faccia tosta di parlare. Ri-ahahah.

cir

Lun, 04/02/2019 - 12:05

Tiger58 : primo .. sullo stretto il fondale ha due placche separate , e un ponte su una zona soggetta a terremoti la puo' fare solo uno come Berluska.... oppure qui sapientoni che hanno progettato il MOSE di venezia..(COSTI , BENEFICI, ???) ..Secondo spiegami come mai le tre isole Baleari hanno una risorsa economica almeno il triplo della Sicilia .. come vedi i problemi sono ben altri..

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 04/02/2019 - 12:17

E così andranno avanti fino alla vigilia del 23 maggio, poi oplà, quel cassetto (come il vaso di Pandora) si aprirà e, come d'incanto l'incompatibilità del loro idillio ai loro occhi apparirà... e così che troveranno il "coraggio" del beau geste dicendoci: piuttosto che tradire il mandato dei nostri elettori noi non ci stiamo, "rompiamo" e torniamo alle "urne"!

agosvac

Lun, 04/02/2019 - 12:23

Sono curioso di leggere questa famosa relazione sulla negatività della Tav.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 04/02/2019 - 12:32

E se Di Maio non spiega, Salvini cosa fa? Gli dice: «cattivoone!»?

Manlio

Lun, 04/02/2019 - 12:33

Sulla TAV i numeri potrebbero anche essere negativi, ma è miopia guardare solo ad essi. Quello che spaventa l'elettore pensante è la ristrettezza di orizzonti del governo M5s. Purtroppo questa esagerata concentrazione sull'oggi del M5s è avvolta da una corazza di presunzione e non cambierà. Riesco a vedere tutte le ragioni degli elettori che hanno votato Di Maio e soci ed è tutta colpa degli altri partiti se ciò è accaduto.Rimedieranno ?

SpellStone

Lun, 04/02/2019 - 12:45

in effetti, non e' che siamo scemi che non capiamo i numeri.... vogliamo saperli x capire

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 04/02/2019 - 12:52

Salvini, ancora una volta ha ragione, LE PAROLE SONO SOLO PAROLE, I NUMERI ESPRIMONO LA REALTA' !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 04/02/2019 - 12:53

@Mariopp - finchè tente i lcervell ostretto stretto è inutile che riusciate a capire. Visto cosa scrivete sempre. Devi guardare gl ieffetti e vantaggi futuri, non solo i costi attuali, che a quanto sembra farla o non farla ha gli stessi costi, ora. Poi invece l'abisso. Ma voi comunisti, col vostro cervello stretto stretto...

pasquinomaicontento

Lun, 04/02/2019 - 13:20

...In Cina hanno fatto il ponte più lungo der monno e udite,e riudite:-l'hanno fatto sur mare, 55 km de lunghezza...ma avete capìto bene? In mezzo ar mare,con 6 km di tunnel sottomarino e tre isole artificiali pe' li snodi...studiato per resistere ai terremoti e ai meremoti,da fantascenza, e qui famo ancora defegà li cani pe'strada cor padrone che dovrebbe aripulì subito...ma poi,se guarda intorno...ma chi mo faffà...e vai, come se dice :-cor tango...

fisis

Lun, 04/02/2019 - 13:23

Ma come si fa a pretendere che capisca un'analisi costi-benefici uno che al massimo era in grado di contare il resto per una bibita allo stadio?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 04/02/2019 - 13:45

Contratto per il Governo del Cambiamento, capitolo 27, penultimo capoverso: " Con riguardo alla Linea ad Alta Velocità Torino-Lione, ci impegniamo a ridiscuterne integralmente il progetto nell'applicazione dell'accordo tra Italia e Francia." Di Maio può ululare quanto vuole, ma il contratto parla chiaro. Discuti tutto quello che vuoi, ma la TAV la fai, come da accordi tra Italia e Francia. C'è scritto chiaro nel contratto che tu, Di Maio, hai firmato assieme a Salvini.

schiacciarayban

Lun, 04/02/2019 - 13:52

Rendiamoci conto, è da 9 mesi che questi litigano su tutto e non combinano una cippa se non disastri, quanto ancora dobbiamo aspettare? Ma che razza di governo è?

rossono

Lun, 04/02/2019 - 14:00

Ai grullini di di maio che sono cosi precisi sulle pensioni d'oro sui parlamentari sui costi benefici per le opere, come mai non fanno fare una ricerca da persone competenti costi benefici della politica? Vale la pena pagare fior di stipendi di diamante a questi chiaccheroni che governano? e i risultati che ci portano?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 04/02/2019 - 14:22

Beaufou: mentre Salvini......

unosolo

Lun, 04/02/2019 - 14:37

niente niente ha da dare in quanto spinto al governo sia per il reddito che per fermare la TAV per spostare quei soldi al SUD da cui viene ? domandiamoci come mai siano coesi proprio il 5S su fermare e dare , dietro chi li ha spinti per ricevere ? troppo coesi e in sostegno hanno riportato il sudista giramondo , poi guardiamo chi sono pagavano i lavoratori in nero e evadevano le tasse e versamenti di contributi ,

roccoartuso

Lun, 04/02/2019 - 15:08

Ma Salvini come fa a stare insieme a questi ex giratondini, no global, centri sociali, no tav, no tutto ecc.ecc. che sono l'accozzaglia del M5stelle? Ricorda che questi hanno bloccato il ponte sullo stretto la più grande è utilissima opera da realizzare in Italia per un solo motivo, perchè la voleva Berlusconi.

SpellStone

Lun, 04/02/2019 - 15:26

non e' una sfida... davvero gli italiani vogliono capire... a volte le cose vanno contro l'intuito. poi... di scolpito nella roccia c'e' solo il traforo.. per cosa si usa e' anche oggetto della discussione... mica per forza solo le merci di devono passare

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 04/02/2019 - 15:33

X Mariopp: quali sono le opere già iniziate o cantierabili più urgenti? Per favore risparmiami l'alta velocità Palermo-Catania (mafia permettendo).

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 04/02/2019 - 15:38

X Tiger58: a bloccare il ponte sullo stretto di Messina è la mafia che, oltre a lucrare sui traghetti (informatevi dei costi per l'attraversamento dello stretto) non vuole lo sviluppo moderno della Sicilia.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 04/02/2019 - 15:47

@Scimmietta e Leonida: non so quali siano le opera più urgenti, non sono un tuttologo e non ho tempo di fare le analisi, questo spetta ad altri. Quello che so è che le scelte politiche le faceva l'unione sovietica (i piani quinquennali) e sappiamo bene come è andata a finire. Una scelta di destra deve essere di mercato. Per il resto personalmente, come ingegnere e come piemontese, mi auguro che la TAV sia realizzata, ma per me non è una questione ideologica.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 04/02/2019 - 15:54

@Mariopp Ciò che dovrebbe essere un'ovvietà, nel paese di sottosopra sembra fantascienza. Un'opera pubblica, sulla quale l'unico driver dirimente dovrebbe essere se serve o meno, diventa terreno di scontro ideologico. Capisco poco la mossa di Salvini visto che, oggi come oggi e per quelle che sono le prospettive future, mi sembra un po' difficile trovare una giustificazione alla spesa di miliardi di euro di soldi pubblici. Se Di Maio ha in mano argomenti solidi come crede secondo me dovrebbe affrontare Salvini e tutta la compagnia dei più o meno personalmente interessati politici, in un dibattito pubblico dove la filosofia resti fuori e parlino i numeri. O in alternativa non mi dispiacerebbe un bel referendum in occasione delle Europee.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 04/02/2019 - 16:00

@Leonida: i numeri non li abbiamo ancora visti. Dici che fare o non fare l'opera costa uguale: ma ne sei sicuro? Questa è stata solo la boutade di un politico. Prima di ragionare sui numeri aspettiamo che arrivino.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 04/02/2019 - 16:02

"la mafia lucra sullo stretto sui traghetti" di quale mafia parli se quella associazione di "galant'uomini" sta tutta al nord costruendo il "mose" a lavorato all' expo e sta in attesa di costruire la pedemontana,la tav e le strutture per le olimpiadi invernali.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 04/02/2019 - 16:08

@ElPresidente: apprezzo il tuo post, ma non sarei d'accordo sulla possibilità di un referendum. Non possiamo mettere a referendum tutte le scelte da fare, i politici sono stati eletti, si prendano le loro responsabilità, poi alle prossime elezioni li premiamo o li mandiamo a casa.

schiacciarayban

Lun, 04/02/2019 - 16:10

Quando lavori in un'azienda a livello dirigenziale, ti danno uno stipendio e in cambio gli azionisti pretendono giustamente dei risultati. Se non porti i risultati, vieni licenziato. Che risultati ci stanno portando i pagliacci che abbiamo al governo? Per il momento risultati assolutamente negativi, il PIL sotto zero, non sarebbe il caso di licenziarli?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 04/02/2019 - 16:22

@Mariopp Ed hai ragione, li eleggiamo per quello, tuttavia per una vicenda che si trascina da anni forse sarebbe una soluzione. Qui qualcuno racconta frottole e capire chi potrebbe essere altrettanto utile quando si tratterà di scegliere i futuri governanti

Pinozzo

Lun, 04/02/2019 - 16:31

Sta famosa analisi costi benefici quando ce la mostrano?

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 04/02/2019 - 16:31

Mariopp Non voglio difendere il compagno schiacciamaroni, ma la inviterei a documentarsi. NON si possono deviare i fondi europei su altre cose. O si porta a termine il tav, o si restituiscono miliardi all'europa. Non è che te li hanno dati, poi ne fai quel che ti pare! Le è chiaro questo concetto?

peter46

Lun, 04/02/2019 - 16:34

El Presidente...Si potrebbe fare un referendum?Pensi che salvini sia 'fuori fase'da non valutare che rimarrebbe chiuso nel 'recinto nord' per sempre?Chiamparino:"La Tav Lione-To è indispensabile al Piemonte a cui porterà benefici".Se facciamo un referendum sarà piemontese,lombardo-piemontese-ligure,padano o italiano?Se è da decidere in 'famigghia' come conferma giovinap è un conto,ma non facile a vincerlo(col 15% di votanti, certo)ma se Italiano a me Siculo,campano, pugliese,molisano,abbruzzese,sardo,per non parlare dei calabri a cui potrebbe essergli tolto il 'pane' di bocca 'trombando' il più grande porto per le merci del Mediterraneo a favore di Genova(a cui la tav proprio non serve in questo caso,ma solo la Gronda già inserita nelle opere da portare a termine)che ca...volo me ne deve fregare dei soli interessi piemontesi?o lombardo-liguri se a pagare sono anche loro?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 04/02/2019 - 16:42

@ElPresidente: vero. Ho dato una occhiata alla storia della TAV - questo progetto è partito nel 2001 e siamo ancora alla linea di partenza. OK, qualsiasi cosa, anche un referendum, un lancio di moneta, qualsiasi cosa, per decidere una volta per tutte cosa si fa.

peter46

Lun, 04/02/2019 - 16:49

Leonida55 togliti sto ca...volo di elmo che ti fa 'pesare' la testa e non ragionare(anche se non sei abituato,a ragionare,ma almeno fallo per la 'criatura' che ti sta accanto)come sei solito fare.Costa uguale farla o non farla?Se vai in un altro art.di sto giornale vedrai che il finanziato finora(come avevo scritto ieri) è di 813 milioni di euro(non certo solo x noi),e secondo te alla fine dei 25 anni a terminarla si spenderà solo questa cifra?E gli oltre 45 miliardi(non milioni)di eu,stabiliti a 'singhiozzo' ogni 6 anni nel bilancio ue(e se come SAlvy-Di Meio affermano:togliamo il ns finanziamento annuale all'ue chi ce li ridarà) danno risultato pari a farla o a non farla?Riposa la testa,vai in ferie,molla sto ca...volo di telefonino che scrive quel che vuole e con gli errori che solo sa scrivere...e torna a lavurà che la pausa pranzo è finita.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 04/02/2019 - 16:54

@wilegio: hai ragione. In effetti le considerazioni più importanti sulla TAV non sono legate a problemi tecnici, ma al fatto che ci sono diversi vincoli (i finanziamenti europei, i rapporti con la Francia che sta scavando dall'altra parte) che dobbiamo tenere in considerazione.

antipifferaio

Lun, 04/02/2019 - 17:08

I 5S si stanno mettendo contro tutto e tutti...a cominciare dalle imprese per finire ai precari...gente questa che doveva essere difesa (e li ah votati) e invece stanno dicendogli di togliersi dai piedi e che il reddito di cittadinanza gli deve bastare per forza... Stanno facendo ferro e fuoco per smantellare il più presto possibile (ormai questo governo ha i mesi contati) tutto quello fatto negli anni da FI e Pd. Mai visto tanto odio comunista. Salvini arrivi alle europee e poi stacchi la spina a questi fannulloni incapaci.

AngeloErice

Lun, 04/02/2019 - 17:09

Io una soluzione ce l'ho. Invitiamo i libici a spegarci come funzionano le sociéta tribali e organizziamo allo stesso modo. Da loro, anche se qualche montagna ce l'hanno non fanno ne buchi né autostrade. Facciamoci furbi e risparmiamo pure noi. Lo sanno tutti che Annibale superava le alpi senza fare buchi e tantomeno inquinare. E noi che siamo più fessi ? CHIUDIAMO tutto ! Chi vuole venire de noi, PRIMA impari l’italiano ! SECONDO, riservi un volo Alitalia e viatiamo l’accesso ai voli stranieri. TERZO, far capire ai mercati, alla banche, ai poteri forti, alla Nato e a tutti quanti che la loro PACCHIA è finita (finalmente!). Chiudiamo pure le università. La scienza deve appartenere al popolo, deve essere la voce del popolo sovrano. Infine, facciamo una ultimissima sola legge (le future saranno decreti tribali) : una legge che ABOLISCE il DEBITO pubblico. Cosi bisogna fare, guidati dagli illuminati statisti come Giggino e il suo coetanio urlatore.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 04/02/2019 - 17:14

@peter46 A me dove resta chiuso Salvini francamente non interessa, a me interessa che una parte delle mie tasse finanzierà quell'opera. Serve complessivamente all'Italia più di altre opere fatte altrove, anche al sud? Se sì si faccia, se no si facciano quelle altre opere.

peter46

Mar, 05/02/2019 - 11:23

El Presidente...E che devi essere 'imparato' da altri se serve o non serve quest'opera?C'è così tanta 'pubblicistica' che 'pensanti' non possono per niente non avere na posizione 'chiara'.Leggi i Sì e poi leggi i No e non fermarti ai Ni come sembra da quest'ultimo commento.Certo che bisogna fare le altre opere,infatti sta tutto scritto nella finanziaria presentata. Poco,tanto,prioritario più di quest'opera di certo,e...la cosa certa che 'a mangiare come prima i soliti noti 'prenditori' non sarà più possibile. NB:L'allungamento' del commento su salvini era solo per dire ai tanti suoi 'eccitati' x il 35% dei sondaggi,che insistendo su quest'opera,a sud lui prende sto...cavolo,non tanta parte che sta contribuendo a quel 35%.