Salvini smaschera Renzi: "La Fornero? Legge positiva"

Il leader del Carroccio pubblica un video su YouTube in cui il premier elogiava la riforma delle pensioni

Quando la Consulta ha bocciato una parte della legge Fornero, Matteo Renzi - dopo aver messo a punto e approvato un decreto che solo in parte rimediava al pasticcio sulle perequazioni - è andato in conferenza stampa sbraitando contro i suoi predecessori. "Stiamo rimediando ai vostri danni, quella riforma l'avete votata voi", ha detto il premier.

Eppure qualche anno fa non la pensava così, come mostra questo video pubblicato su YouTube da Matteo Salvini. "Io sono uno di quelli che crede che la riforma Fornero sulle pensioni sia stata una cosa positiva", ha detto lo stesso Renzi, pur ammetendone i limiti come "gli esodati" e "i punti di debolezza". Allora sfidava alle primarie del Pd Pier Luigi Bersani e non si aspettava certo lo scherzo che gli avrebbe tirato la Corte costituzionale.

Commenti

leo_polemico

Lun, 25/05/2015 - 23:25

Con la "tecnica" delle videoregistrazioni quello che dici rimane: solo le registrazioni delle intercettazioni sono manipolabili. Di conseguenza basta avere una buona memoria e un archivio video e le "bugie" del pinocchio toscano hanno le gambe, anzi le parole, corte: restano.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 25/05/2015 - 23:41

Nessuna meraviglia. Sotto i tappeti del PD c'è tanta di quella spazzatura che li tiene sollevati di almeno una spanna dal pavimento. ECCO PERCHÉ NON SONO PIÙ IN GRADO DI NASCONDERLA.

Duka

Mar, 26/05/2015 - 07:09

Ma non occorre Salvini per "smascherare" , chi sia il bullo fiorentino lo hanno capito anche i sassi. Lui va dove gli conviene per la sua personale glorificazione . Che le pensioni siano calcolate con il sistema retributivo o contributivo non gliene frega nulla.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 26/05/2015 - 07:49

Non c'è dubbio che sia un gran bel parolaio.

Gianluca_Pozzoli

Gio, 17/09/2015 - 14:57

MA ABBIAMO BISOGNO DI PROVE ANCORA? OPPOSIZIONI FATE UNA SFIDUCIA AL GOVERNO, SI ANDRA' A VOTARE!!!...O NON VI CONVIENE ANCORA!