Salvini svela l'ipocrisia di De Magistris: "Si metta d'accordo con se stesso"

Salvini: "Il 23 marzo scorso De Magistris diceva che la sicurezza è compito dello Stato e non suo, ma quando intervengo per dare strumenti e risorse mi accusa di attaccare i sindaci. Si metta d’accordo con se stesso, altrimenti si conferma un sindaco distratto"

"Se c'è una persona distratta, è il ministro dell'Interno", non certo qualche primo cittadino. La contrapposizione tra il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, e il titolare del Viminale, Matteo Salvini, si arricchisce di un nuovo caso, questa volta legato alla direttiva che assegna ai prefetti la possibilità di creare "zone rosse" nelle città. "Siamo di fronte a un'operazione che punta ad attaccare le città e i sindaci, che non porta a una riqualificazione effettiva e che divide i cittadini in persone di serie A e serie B, una concezione molto classista dal governo", insisteva qualche giorno fa l'ex pm.

La materia è "molto delicata", premette, e intende "leggere la direttiva attentamente, perché non ne abbiamo ancora una conoscenza formale", ma quella disposizione per lui equivale a dire che "il ministro che dirige le forze di polizia ammette la sua impotenza, scarica le responsabilità sui prefetti e delegittima i sindaci. Inoltre, cosa grave, dice che gli spacciatori possono stare nelle periferie ma non nelle zone centrali". "Salvini sta cercando ancora una volta voti facendo propaganda e in qualche modo dividendo gli abitanti in ricchi e poveri, in privilegiati e sfortunati - aggiungeva de Magistris - un'immagine che costituisce una pagina davvero indegna di questo Governo. Salvini, che è anche ministro delle Autonomie, dovrebbe essere più vicino ai sindaci. Ha avuto una grave caduta di stile e ogni giorno dimostra l'incapacità dell'esecutivo a garantire la sicurezza delle città che è compito esclusivo dello Stato".

La direttiva potrebbe anche "creare conflitti tra prefetti e sindaci, tentando di rompere il clima di collaborazione istituzionale che c'è nelle Prefetture. Rivolgo i miei complimenti al ministro Salvini a cui dico che tutti siamo concordi nel sostenere che le città debbano avere meno degrado, più decoro e arredo urbano e, affinché sia così, ricordo a Salvini che il governo non deve tagliare agli enti locali ma deve dare risorse per poter fare ristrutturazioni, provvedere all'arredo urbano, avere più assistenti sociali per stare vicino ai poveri e assumere più poliziotti municipali". dunque, la direttiva del ministro "è un'operazione di razzismo con cui si vogliono alzare mura non più soltanto ai confini dell'Italia ma dentro alle città. Questo a Napoli non accadrà mai".

La risposta del diretto interessato è arrivata a stretto giro di posta. "Il 23 marzo scorso De Magistris diceva che la sicurezza è compito dello Stato e non suo, ma quando intervengo per dare strumenti e risorse mi accusa di attaccare i sindaci. Si metta d’accordo con se stesso, altrimenti si conferma un sindaco distratto", ha tuonato il ministro dell'Interno.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 19/04/2019 - 16:01

giggì lassa stà! tu, cascio farro e salha, siete tre commissari del popolo pezzottati e meno parlate meglio è per voi!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 19/04/2019 - 16:19

Vai a scampia nel tempio della legalità della tua città.

VittorioMar

Ven, 19/04/2019 - 16:30

..sono IRRITATI perché SCAVALCATI riconoscendo.. la PROPRIA INCAPACITA' sottoposti alle DIRETTIVE DEI PREFETTI E DEL VIMINALE !!!

baronemanfredri...

Ven, 19/04/2019 - 16:37

DISTRATTO? NO E' SOLTANTO UN INSULSO. DE MAGISTRIS COME MAGISTRATO NON MI PARE CHE HAI FATTO MOLTO, COME SINDACO NON HAI FATTO NIENTE, ALLORA SCENDI NELLE STRADE E BLOCCA LE VENDITE ILLEGALI E FUORI CERTIFICAZIONI SANITARIE. UN CONSIGLIO MANGIA LE COZZE SENZA CONTROLLO E BOLLINI NELLE STRADE, POI PASSERAI TUTTA PASQUA FINO A NATALE NEL BAGNO

giuseppe_s

Ven, 19/04/2019 - 16:47

UN ALTRO SINDACO "SINISTRO" CHE CON LA POLEMICA VUOLE NASCONDERE LA SUA INCAPACITA' DI GOVERNARE LA SUA CITTA'. SONO TUTTI DELLA STESSA PASTA (AMMUFFITA) CHE E' BUONA SOLO A ESSERE GETTATA VIA. COSA ASPETTANO I SUOI CONCITTADINI A CACCIARLO!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 19/04/2019 - 16:52

stenos, sei il solito pagliaccio! sala dove va a rogoreto che è diventata la prima piazza di spaccio d'europa? baronemanfredi, tu da siciliano non puoi dare lezioni a nessuno, per che siete gli inventori della delinquenza e del malaffare!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 19/04/2019 - 17:06

secondo invio - stenos, sei il solito pagliaccio! sala dove va a rogoreto che è diventata la prima piazza di spaccio d'europa? baronemanfredi, tu da siciliano non puoi dare lezioni a nessuno, per che siete gli inventori della delinquenza e del malaffare!

agosvac

Ven, 19/04/2019 - 17:10

Più sono "cattivi" sindaci, più sono contro Salvini. Non c'è uno di loro che sia non dico "amato" ma anche solo "stimato" dai cittadini che dovrebbero ben governare!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 19/04/2019 - 17:18

Un errore di Salvini é quello di "colloquiare" con il noto giornalista di fede rosso-comunista. Così facendo gli fa pubblicità. Quanto a de Magistris non mi esprimo, prudentemente.

giovanni235

Ven, 19/04/2019 - 17:21

Sono del parere di iniziare a ridurre gli alcoolici a De Magistris e a Orlando Cascio.Ridurli poco a poco perchè toglierli loro di colpo provocherebbe crisi di astinenza devastanti.

DRAGONI

Ven, 19/04/2019 - 18:14

CON LA CAMORRA CHE IMPAZZA A NAPOLI E DINTORNI , GIGINO NON E' CERTAMENTE CREDIBILE , COME SINDACO , QUANDO PARLA DI SICUREZZA!

BUBUCCIONE

Ven, 19/04/2019 - 18:35

XXX giovinap……………………….Giovannino….Giovannino…….fai il bravo!!! Eri sulla retta via e scrivevi qualcosa di sensato…….oggi invece sei proprio fuori. Dai lascia stare gli aperitivi alcoolici e torna a bere gazzosa, vista anche la tua età. P.s. – guarda che “perché” E’ UNA PAROLA SOLA E SI SCRIVE CON L’ACCENTO!!!! Capito mi hai???

sparviero51

Ven, 19/04/2019 - 19:11

UN ALTRO ESALTATO INCAPACE E INCONCLUDENTE . SICURAMENTE IN FUTURO FARÀ PACCHETTO CON GLI SGRILLETATI !!!!!!!!!

Giorgio5819

Ven, 19/04/2019 - 20:03

De Magistris, raggi,orlando curioso, saladin, nardella...e kompagnia bella... hanno anche il coraggio di parlare di sicurezza ? Sono veramente senza vergogna....

cecco61

Ven, 19/04/2019 - 20:24

Sì alle zone rosse vietate a slot e sale scommesse ma non a quelle per evitare spaccio e furti a danno di ragazzini e turisti. Se ancora ci fossero dei dubbi è ormai chiaro da che parte stia la sinistra intera: convive ed è probabilmente collusa coi trafficanti di stupefacenti e con la delinquenza.

carlottacharlie

Ven, 19/04/2019 - 20:26

Ciumbia! Ecco perchè il paese va a ramengo! Sono troppi i sindaci distratti dal nero marrone beige e muslim. Vorrà dire che ci tingeremo di tal colori e metteremo alla berlina, in tutto il mondo, i distratti sindaci.

Giorgio5819

Sab, 20/04/2019 - 08:17

Come fa un presidente della Repubblica a tacere davanti allo schifo dei sindaci che rifiutano di applicare le leggi dello stato? .... o gli va bene ????