Salvini: "Vedrò Berlusconi per preparare un governo alternativo a Renzi"

"Ho in programma un incontro per capire se possiamo ragionare assieme ad esempio sull'Europa. Ci stiamo preparando per un governo alternativo, vediamo se Berlusconi è interessato alle nostre proposte"

"Ho in programma un incontro con Berlusconi per capire se possiamo ragionare assieme ad esempio sull'Europa. Ci stiamo preparando per un governo alternativo, vediamo se Berlusconi è interessato alle nostre proposte". Così il leader della Lega Nord Matteo Salvini, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo.

"Se si andasse a votare domani, la Lega andrebbe da sola perché ad oggi c'è ancora troppa distanza tra Lega e Forza Italia su temi come l'Europa, l'euro, la difesa del Made in Italy", ha spiegato il leader del Carroccio. Che poi sull'eventuale nuova coalizione ha detto: "Chi guiderà la coalizione lo sceglieranno le primarie".

Sul tema dell'immigrazione, Salvini ha spiegato: "Siamo governati da una sinistra fessa che non controlla la frontiera. Io non ho problemi a superare la moneta unica, figuriamoci se mi faccio problemi a rivedere un trattato come quello di Dublino. Ho in programma questa estate due viaggi, in Marocco e in Nigeria, per incontrare ministri locali e chiedere cosa gli serve, di che mezzi e di che soldi han bisogno".

Commenti

abocca55

Lun, 15/06/2015 - 23:11

Farebbe bene a vedere i verdiniani, i veri responsabili di FI, la corrente che ha l'Intelligenza dalla sua parte. Se perdono questi amici, FI arriva all'1%. Il futuro del Paese dipende dall'alleanza destra/sinistra, perché i tempi sono terribilmente difficili, e basta gufare. Ogni viltà convien che qui sia morta!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 16/06/2015 - 00:16

L'idea è buona, ma ci si può fidare di uno che ha appoggiato prima monti, poi letta e infine ha firmato il patto del Nazareno? Uno che ha fatto votare al proprio partito l'abolizione del reato di clandestinità? Stai attento, Salvini! Metti bene le cose in chiaro.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 16/06/2015 - 00:25

Il futuro del nostro paese è nella mani di Salvini e Berlusconi. Solo loro possono liberarci da questa invadente melassa rossa che sta riducendo l'Italia a pattumiera dell'Europa. COME SONO LONTANI I TEMPI UN CUI ALCIDE DE GASPERI COSTRUIVA LA DIGNITÀ DELL'ITALIA IN EUROPA.

Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Mar, 16/06/2015 - 03:17

attento Salvini!Il cavaliere è una vecchia volpe. ho l'impressione che voglia restare sull'onda aggrappandosi alla lega. se è vero che "forse" di lui ci si può anche fidare, di certo non ci si può fidare di tutta la masanada di vecchi democristiani, socialisti, repubblicani, che per decenni non hanno fatto altro che quello che sta facendo Renzi adesso. quindi occhio!! l'unico alleato che devi conquistare è il popolo! poi... chi ci ama ci segua.

Beaufou

Mar, 16/06/2015 - 07:14

Consiglio (dis)interessato a Salvini (ho qualche anno di più e un po' di cultura in più, me lo posso permettere): in piazza continui pure a fare il rodomonte anche nei confronti di Berlusconi, ma gli converrebbe ascoltarne attentamente le dritte. Il Berlusca ha fiuto e, ora, suo malgrado, anche parecchia esperienza dei trabocchetti della politica, e può tornargli utile. In ogni caso, o va a Palazzo Chigi col Berlusca, o non ci va affatto, questo è poco ma sicuro.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 16/06/2015 - 08:10

Caro Salvini, con Berlusconi e con questa Forza Italia è tempo sprecato. Meglio sarebbe lasciarli perdere. Basti pensare tra l'altro che per fare qualcosa questi ultimi han sempre detto di voler aspettare il 2018. Sono inaffidabili. E poi questo è l'accordo raggiunto con Renzi tempo fa. Per cosa poi? Per un sedicente governo che, come i due precedenti, ai quali Silvio Berlusconi ha dato valido sostegno invece di lavorare sin dall'inizio per non farli nascere (questo era il mandato ricevuto dagli elettori), ci sta ancora massacrando come cittadini e come nazione. Ricordate anche i due marò, nostri fratelli, che ancora non possono rientrare in patria a causa di questa genia abusivamente al potere, checché ne pensino tutti i benpensanti costituzionalisti, guarda caso, tutti sinistrorsi, pronti sempre a legittimare l'illegittimo loro comportamento.

giovaneitalia

Mar, 16/06/2015 - 12:25

Salvini...vincerete le prossime elezioni solo se perseguirete la via dell´espulsione forzata di tutti i clandestini e se riuscirete davvero a riorganizzare la sicurezza per i cittadini, questo gli Italiani vi chiedono, poi penserete al resto. Ma se non ce la farete allora fallirete come gli altri accattoni.