Saviano: "Se Renzi fosse un calciatore sarebbe in panchina"

Roberto Saviano critica Matteo Renzi per la frase "aiutiamoli a casa loro" e ricorda le cifre relative all'esportazione delle armi italiane in Africa

"Mi permetto di parafrasare così le parole del Segretario del Partito di centrosinistra, ossatura della maggioranza di Governo: Se vi considerate di sinistra non dovete sentirvi moralmente in colpa se iniziate ad avvertire impulsi razzisti. Non siete voi a essere razzisti, sono i negri a essere troppi". Inizia così il lungo post con cui Roberto Saviano interviene nella polemica sull'immigrazione che ha coinvolto Matteo Renzi dopo aver espresso e scritto sul suo ultimo libro un concetto tipicamente salviniano:"aiutiamoli a casa loro".

Saviano ricorda a Renzi che"l'Italia realizza l'esatto contrario perché aiuta sì chi decide di lasciare il proprio Paese, ma ad ammazzarsi a casa propria. La prova? Le esportazioni di armi italiane". L'autore di Gomorra riporta anche le cifre relative alle esportazioni di armi italiane in Africa (2,7 miliardi di euro nel 2014, 7,9 miliardi di euro nel 2015 e14,6 miliardi di euro nel 2016). "Queste cifre - sottolinea -mostrano come è cresciuto negli ultimi 3 anni (e Renzi ne è al corrente) il valore complessivo delle esportazioni di armi dall'Italia". "Ma - aggiunge Saviano - il dato politicamente importante è il boom di vendite verso Paesi in guerra in violazione della legge 185/1990, che vieta l’esportazione e il transito di armamenti verso Paesi in stato di conflitto e responsabili di gravi violazioni dei diritti umani. L’Italia nel 2014-2015 è stato l’unico Paese della UE ad aver fornito pistole, revolver, fucili e carabine alle forze di polizia e di sicurezza del regime di Al Sisi (con quale faccia chiedono verità per Giulio Regeni!)".


Per Saviano c'è, quindi, tanta ipocrisia da parte di Renzi nel dire di voler aiutare i migranti a casa loro. "Ma - prosegue - attenzione, quella di Matteo Renzi non è una gaffe o un errore di comunicazione, è piuttosto un frettoloso e maldestro tentativo di dare in pasto una risposta alla ferocia della piazza". Secondo Saviano, perciò, Renzi e il suo entourage "non stanno capendo nulla della attuale fase politica" e, rivolgendosi sempre al segretario del Pd, conclude: "Se fosse un giocatore di calcio, il mister l'avrebbe fatto accomodare in panchina da un bel po'. Ma purtroppo l'allenatore è lui e la prima cosa che ha fatto da allenatore è stata liquidare Emma Bonino, risorsa vera della Repubblica".

Commenti

19gig50

Sab, 08/07/2017 - 15:08

Invece lui come scrittore dove dovrebbe stare?

Romolo48

Sab, 08/07/2017 - 15:15

MA quando la smette questo scrivano con le sue opinioni non richieste?? Renzi non capisce (è un dato di fatto) ma tu che corbezzoli capisci della situazione attuale? Si attendono proposte, non chiacchiere, dall'illuminato scrivano.

DIAPASON

Sab, 08/07/2017 - 15:57

tra negri e imbecilli la vita in Italia sta diventando davvero difficile, forse è il caso di esportare meno armi e farne buon uso a casa nostra

cgf

Sab, 08/07/2017 - 16:30

Se Renzi fosse un giocatore non sarebbe nemmeno nello spogliatoio, troppo rissoso per essere in una squadra. Dal canto suo questo copia/incollatore avrebbe la DASPO in qualità di sobillatore delle folle.

farcare

Sab, 08/07/2017 - 17:35

Saviano "il saggio" finalmente si è accorto che l'Italia vende armi ai Paesi del medio oriente, in guerra tra loro. Come si dice: non è mai troppo tardi. Peccato che se ne sia accorto dopo ben 4 anni da quando il M5S ne denuncia il malaffare in Parlamento. " dare una risposta alla ferocia della piazza"...frase che si addice ad un conoscitore della piazza, specialmente a quella di Gomorra. La piazza ha sempre detto ( ma Saviano l'ha mai inteso?)che non si sta facendo accoglienza, visto che gli immigrati vivono da prigionieri, nei centri d'accoglienza lager; la piazza ha sempre detto che non si sta facendo integrazione se non si approntano aule dove insegnare la lingua; ma questo Saviano non lo dice, lui non ascolta gli altri, lui è lui e basta il suo "pensiero".

giovanni951

Sab, 08/07/2017 - 20:01

e saviano come scrittore? all'estero non esisterebbe

manfredog

Dom, 09/07/2017 - 00:52

..si, e saviano raccatta Palle..!! mg.

Frank90

Dom, 09/07/2017 - 00:54

Eccolo di nuovo il Messia Saviano, che ha sempre una parola per tutto...tranne che per la verità. Uno dei personaggi più stucchevoli e pruriginosi dell'odierno regime. Ora Renzi lo snobbano tutti, un tempo era l'enfant prodige di Re Giorgio...Eh la vita è così Matti Matti...un giorno sei in vetta e il giorno dopo ti tocca pure subire gli anatemi di Padre Saviano...

wrights

Dom, 09/07/2017 - 07:50

Ha parlato il cameriere del Bar dello Sport.