Gli scafisti rubano il motore al gommone: il naufragio provoca una strage

Ennesima giornata nera nel Mar Mediterraneo: 126 immigrati morti

La migrazione dall'Africa all'Italia fa altri 126 morti. Tutti annegati dopo che i trafficanti libici hanno affiancato il gommone su cui erano partiti nella speranza di venire trasbordati su qualche nave dei soccorritori e hanno rubato il motore. Il natante ha iniziato a imbarcare acqua. È terribile il racconto dei soli quattro superstiti salvati da pescatori libici che li hanno condotti a un altro gommone già stracarico di immigrati, che è stato successivamente soccorso dalla Guardia costiera italiana. I superstiti sono due nigeriani e due sudanesi, questi ultimi arrivati ieri a Palermo a bordo della nave «Diciotti» della Guardia costiera con altri 1.094 immigrati. Il naufragio è avvenuto tra giovedì e venerdì.

A raccogliere le testimonianze è l'Oim, l'Organizzazione internazionale per le migrazioni. Sono giornate di sbarchi in Sicilia, in Campania, in Calabria. Qui, nel porto di Reggio, sono arrivati 1.045 immigrati a bordo della Vos Prudence di Msf. Tra loro ci sono anche 28 donne incinte e diversi migranti presentano traumi vari, hanno difficoltà respiratorie e ferite causate da pestaggi subiti durante la permanenza in Libia, così come ha riferito Gabriele Eminente, responsabile di Medici senza frontiere Italia. Gli stranieri sono di ben 23 nazionalità. Per le operazioni di identificazione e fotosegnalamento serviranno almeno due giorni di lavoro, considerato l'alto numero di sbarchi che sta interessando i porti italiani.

Polizia giudiziaria al lavoro per identificare gli scafisti. Due sono stati arrestati dal Gruppo interforze di contrasto all'immigrazione clandestina della procura di Siracusa. Sono un senegalese e un sudanese che hanno condotto un gommone con 134 immigrati giunti ad Augusta con altri 518 stranieri che hanno viaggiato su 4 natanti partiti tutti dalle coste libiche vicino Sabrata giovedì scorso. Ciascuno dei passeggeri ha pagato dai 1.500 ai 2mila dinari libici, dai 900 ai 1.300 euro.

Altri due nocchieri, del Ghana, sono stati fermati a Pozzallo per lo sbarco di 546 persone di sabato scorso a bordo della nave Ong «Golfo azzurro». La Squadra mobile iblea ha anche arrestato una donna nigeriana in quanto ha fatto di nuovo ingresso in Italia in violazione di legge visto che era già stata espulsa. Nella cittadina arriveranno oggi altri 500 immigrati che passeranno dal locale hotspot prima di essere trasferiti in altri centri in tutta Italia. In questo hotspot dall'inizio dell'anno hanno già fatto ingresso 5.550 immigrati in occasione di 17 sbarchi. Arrivati infine a Salerno 526 immigrati a bordo della nave spagnola Canarias.

Commenti

glasnost

Mar, 20/06/2017 - 09:56

Bisogna cominciare ad arrestare quei buonisti che incoraggiano questi disgraziati a venire in Italia. Istigazione al suicidio. Ora che si parla di ius soli, vedete che cominciano ad essere imbarcate anche donne incinte che spesso muoiono nel viaggio. Ma che importa? quelli che arriveranno voteranno prima o poi PD.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 20/06/2017 - 09:57

Dovete sempre pensare male!! Gli scafisti,visto che il motore era in garanzia, l'hanno preso per ripararlo,i clandestini non hanno capito ed hanno incominciato a muoversi ed agitarsi così...(in caso di processo italico con toghe rosse)

27Adriano

Mar, 20/06/2017 - 10:15

Premesso che mi dispiace per le vittime. Ma mi chiedo se i "selvaggi" perchè bisogna chiamarli tali non sanno che con 900 - 1300 euro che hanno pagato per essere maltrattati e viaggiare scomodi, potevano farsi una crocera di qualche giorno con tutte le comodità.

Jimisong007

Mar, 20/06/2017 - 11:00

Perseverare è diabolico, oggi giornata del naugrafo dalla Libia

Ritratto di daybreak

daybreak

Mar, 20/06/2017 - 11:11

@glasnost Questi prima o poi fonderanno un loro partito islamico e ce li ritroveremo a dettar le loro regole altro che pd.

baronemanfredri...

Mar, 20/06/2017 - 11:23

SIG. GALANTINO E SIG. PEREGO NON E' ANCHE VOSTRA LA RESPONSABILITA' DI TUTTO CIO'?

Massimo Bocci

Mar, 20/06/2017 - 11:25

Scafisti,ecologisti in fondo che cacchio gli serviva un motore, gli schiavisti sono anche ecologici,qui basta migliorare (ancora???) le ondate di invasione, con una migliore logistica,basta con i telefoni satellitari (anche quelli come i motori, costosi e inquinanti)che sulle navi negrieriere si installino, piccoli e miseri ripetitori telefonici e poi si appalti tutta la logistica dei multi milionari (miliardari) ONG a UBER basta fare spot con un po' di miserabili sacrificali,che IBER faccia le veci del santo Graal si ma come ora a pagamento!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 20/06/2017 - 11:45

pescherecci libici che invece di chiamare le loro guardie costiere hanno pensato benissimo di chiamare quelle italiane....e noi come fessi siamo soccorsi. Ma perchè a noi italiani ci fanno girare da un corpo ad un altro perchè dicono che non è loro competenza, invece di risolvere i nostri problemi?

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 20/06/2017 - 11:50

continuate ad offrigli l'eldorado. cei onlus ong governo questi morti sono i vostri morti. parlate di averne salvati centinaia di migliaia ma ne avete uccisi decine di migliaia. siete complici dei mercanti e le vostre opere "pie" sono armi letali in mano a chi pensa solo ad arricchirsi e non spiritualmente. buonisti per interesse.

rebella123

Mar, 20/06/2017 - 11:56

Queste morti come le altre sono sulla coscienza di BOLDRINI,ALFANO, RENZI e di tutti gli italioti che li votano.Se si fosse fatto come in Australia MORTI zero,ma gli sciacalli delle O.N.G.e quelli delle COOP non si potevano ARRICCHIRE ORMAI non esestono piu scuse per non fermare queste morti BASTA governo di pagliacci.BASTA U.E di fanfaroni BASTA cadaveri

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 20/06/2017 - 12:18

Leggete tutti i numeri del "salvati" di ieri e fate un rapido conto. Siamo in linea con il nuovo record dei record dei record! E non è ancora cominciata ufficialmente l'estate. Saranno centomila solo in luglio e agosto. Donne incinte pronte allo ius soli e agli assegni di mantenimento comprese.

glasnost

Mar, 20/06/2017 - 12:28

La situazione è la stessa di quando le organizzazioni criminali dell'est invitavano le ragazze carine a venire in Italia promettendo che avrebbe fatto le veline o le attrici, poi le mandavano sui marciapiedi. Adesso buonisti diversi (immaginata voi chi) fanno operazioni di marketing in africa, per far venire in Italia 'sti poveretti. Questi, come le ragazze dell'Est, ci credono poi muoiono in mare o finiscono a spacciare e battere. entre i "buonisti" si arricchiscono. Ma che bella e onesta bontà.....

baronemanfredri...

Mar, 20/06/2017 - 12:28

ANDATE DA BERGOGLINO

ziobeppe1951

Mar, 20/06/2017 - 12:44

Io ho la coscienza pulita...cecco e pidioti?

Fjr

Mar, 20/06/2017 - 13:02

Nel mentre la chiesa insiste a rompere i maroni e a farsi gli affari di uno stato sovrano,lo so è una barzelletta a cui non crede più nessuno,

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/06/2017 - 13:17

Tanto i comunsiti danno sempre la colpa a noi. Fetenti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/06/2017 - 13:25

@ 27 Adriano - lo sanno, òa tv cìè da tutte le parti, altrimenti non saprebbero che l' Italia è l'eldorado. Però tutto questo mi puzza di marcio, perchè se lo sanno, perchè lo fanno? Devono far guadagnare tutta la rete mafiosa connivente?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 20/06/2017 - 13:35

@glasnost, 12.28 - E' esattamente così. Ma questi hanno preparato le cose per bene. Mentre lavano il cervello ai "migranti" promettendo un futuro felice, lavano anche quello degli italioti, costringendoli a pensare "politicamente corretto". Il lavaggio italiota è quotidiano, tutte le reti nazionali, quasi tutte quelle private, editoria, cultura, spettacolo, scuole e università. Questi utilizzano il metodo gramsciano con precisione chirurgica e i risultati si vedono.

Marcolux

Mar, 20/06/2017 - 14:44

Ma come, non c'erano abbastanza ONG bergogliane a raccoglierli?