Scompare a Bologna Paolo Prodi

Bologna È morto a Bologna, dopo una lunga malattia, Paolo Prodi (nella foto), fratello maggiore dell'ex premier Romano: aveva 84 anni. Ex deputato, storico e docente universitario, è stato tra i fondatori della rivista «Il Mulino». Ha insegnato a Trento, Roma e all'Alma Mater di Bologna. «Uno storico dall'altissimo profilo e intellettuale che ha contribuito, fondando l'associazione Il Mulino, al dibattito politico e culturale in Italia- scrive in una nota di cordoglio il sindaco di Bologna, Virginio Merola -. Con lui scompare una voce autorevole che negli ultimi anni ha consegnato riflessioni importanti sulla crisi della civiltà liberaldemocratica». Fra i primi a esprimere pubblicamente il suo cordoglio per la scomparsa di Paolo Prodi, l'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.