Scontro Boeri-Salvini: "Minacciato", "Super-attaccato alla poltrona"

Il presidente dell'Inps, Tito Boeri, contro il vertice del Viminale: "Non mi dimetto per le minacce". E Salvini replica: "Super attaccato alla poltrona"

Continua lo scontro a distanza tra Matteo Salvini e Tito Boeri. A dar il via all'ultimo round è il presidente dell'Inps che, nella audizione alla Commissione Lavoro della Camera, è tornato a parlare delle sue"dimissioni" chieste dal ministro dell'Interno.

Boeri si è detto pronto a rassegnare le dimissioni, ma solo se chiesto dall'Istituzione. "Se mi venisse chiesto di lasciare il mio incarico anticipatamente perché ritenuto inadeguato a ricoprirlo, ne trarrei immediatamente le conseguenze", ha detto il presidente dell'Inps. "Ciò che non posso neanche prendere in considerazione sono le richieste di dimissioni on line e le minacce da parte di chi dovrebbe presiedere alla mia sicurezza personale". Salvini non è nominato, ma il riferimento al Viminale è evidente.

"Soprattutto - ha aggiunto Boeri - non sono affatto disposto ad accettare lidea che chi ricopre l'incarico di presidente dell'Inps debba in tutto e per tutto sposare le tesi del governo in carica. L'esecutivo che mi ha nominato non mi ha mai chiesto di giurare fedeltà al suo programma, né io avrei mai accettato di farlo. Chiedo lo stesso rispetto istituzionale a questo esecutivo, non tanto per me stesso, quanto per la carica che ricopro. L'Inps ha 120 anni di storia alle spalle, è unistituzione che ha contribuito a tenere insieme il Paese in anni molto difficili. Obbligare il suo presidente - ha aggiunto Boeri - a schierarsi politicamente (cosa oggi richiesta paradossalmente proprio da chi mi ha spesso rinfacciato di politicizzare listituto) significa rendere listituzione che ho il grande onore di presiedere una istituzione che promuove il conflitto anziché la coesione sociale e svilire le grandi competenze che ha al suo interno. Non sono perciò in nessun modo disposto ad accettare che questo avvenga".

Immediata è arrivata la risposta di Salvini che rivendica di non aver mai "minacciato" Boeri. "Ma quando mai - ha scritto il ministro in un comunicato - il presidente super-attaccato alla poltrona dimostra ancora una volta grande fantasia, com,e quando chiede più immigrati per pagare le pensioni, o quando difende la legge Fornero. Se vuole fare politica con la sinistra che l'ha nominato si candidi, altrimenti lavori per migliorare la qualità dei servizi offerti dall'Inps ai cittadini".

Commenti

ziobeppe1951

Gio, 19/07/2018 - 19:53

Datti una calmata amico..che mi costi una paccata di soldi per la tua inefficienza

MOSTARDELLIS

Gio, 19/07/2018 - 19:54

Appunto, dopo 120 anni di storia dell'INPS, Boeri è stato capace di distruggerlo appena in due anni.

OttavioM.

Gio, 19/07/2018 - 19:56

Trovo veramente assurdo che un presidente dell'Inps faccia polemica politica con il governo. Ma è normale? Ma succede pure negli altri paesi?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 19/07/2018 - 20:13

boeriii, morto un papa se ne fa un altroooo e tu sei fuori posto,senza più pdoti che ti riparavano le...ciapett!!!

oracolodidelfo

Gio, 19/07/2018 - 20:39

Boeri affermi che non puoi prendere in considerazione le minacce da chi dovrebbe presiedere alla tua sicurezza personale..... Non ti importa che gli italiani debbano, in ogni momento, prendere in considerazione ed essere spaventati dalle tue continue minacce in merito alla possibile mancata corresponsione delle pensioni future..... Vai a prendere lepri.....ricordati che prima....bisogna mettergli il sale sulla coda.....

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Gio, 19/07/2018 - 21:03

Beh, negli altri paesi non succede di certo. Tuttavia bisogna anche dire che negli altri paesi non esiste una coppia di incapaci che, messi in quel posto grazie alle bizzarrie di una legge elettorale, si mettano a battibeccare un po con chiunque in un modo tanto infantile e stucchevole. Boeri può essere simpatico o antipatico, efficace o incapace, ma è li nel pieno della sua carica. E' stupido minacciare licenziamenti come al garzone del ciabattino oppure dargli dell'incapace per bocca di un incapace riconosciuto. Si prenda atto della posizione di Boeri e di TUTTI le altre figure coinvolte che sono monocorde e allineati sulla stessa posizione e si prendano le contromisure... Purtroppo abbiamo messo in mano a due praticoni dei ministeri veramente troppo al di sopra di loro. Speriamo non facciano troppi danni.

Luchy

Gio, 19/07/2018 - 21:16

Ehi, Boeri, guarda che le minacce, tutti i giorni e dalle più parti, le leggiamo contro Salvini, ti metti a fare il Saviano ?

venco

Gio, 19/07/2018 - 21:27

L'INps è stato distrutto quando gli hanno incorporato nel 2010 i due enti previdenziali pubblici.

Cosean

Gio, 19/07/2018 - 21:32

OttavioM. Anche che il governo faccia polemica con il presidente dell'inps è assurdo! Non hai mai pensato che la tua argomentazione può essere diametralmente capovolta? Se non ci sono soldi, il presidente dell'Inps lo deve dire.

mifra77

Gio, 19/07/2018 - 22:05

Non era proprio il caso di umiliare la storia di questo istituto con la nomina a presidente di tale personaggio che partorito dalla Bocconi,ha volutamente contribuito a dissolvere il patrimonio dell'ente a favore di immigrati, prima dai paesi dell'est ed ora promuovendo ed appoggiando l'invasione nera. Boeri non può approvare il "decreto dignità" ; proprio lui che ha lavorato a togliere la dignità a chi fino ad oggi ha contribuito per tutta la vita.

rokko

Gio, 19/07/2018 - 22:10

Trovo assolutamente fuori luogo che un ministro dell'interno inviti il presidente dell'Inps a dimettersi.

moichiodi

Gio, 19/07/2018 - 22:12

Parole santa quelle di boeri. Ma qui al giornale, si sa, c'è un cultura diversa: il felpato, cavaliere del lavoro e plurilaureato ne sa sempre una più degli altri. Ancora per pochi mesi.

moichiodi

Gio, 19/07/2018 - 22:16

Non è normale in questo paese che il governo non prenda in considerazione i numeri che l'inps, per legge, è tenuto a fornire ai vari governi. Anzi minaccia il presidente. Deve cambiare i numeri? Ma in quale paese viviamo? Cosa c'entra la poltrona?

roberto zanella

Gio, 19/07/2018 - 22:21

Questa compagnia di giro del PD non accetta di sparire nei prossimi anni, quella del ricercatore del CNR tale Gilberto Corbellini , che vuole che gli Italiani siano vaccinati con l'Ossitocina un'ormone che ti apre la testa per accettare gli immigrati , è l'ultima che esce ormai dalla testa bacata di quelli del PD . E' l'olio di Ricino moderno . I Menghele sono tornati e noi Sovranisti siamo come gli Ebrei . Prepariamoci a Resistere . Non sto scherzando tra Preti Trappisti di San Egidio e Magistratura Comunista , non ci rimarrà che armarci e non solo di buona volontà .I Globalisti sono pronti allo scontro avendo dalla loro pure il Vaticano

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 19/07/2018 - 22:42

Salvini pensi a governare, non a litigare con tutti. Vada in ufficio e si chiuda dentro fince' non risolve i problemi. Incapace e ridicolo.

Triatec

Gio, 19/07/2018 - 23:05

Caro Boeri, nel senso di costoso, se ne è capace cerchi di affrontare i problemi dell'Istituto di cui è Presidente, lasci stare la politica.

ex d.c.

Ven, 20/07/2018 - 00:25

Salvini non può accusare nessuno diattaccamento alla poltrona. Lui si è alleato con il M5S per averla

PaoloPan

Ven, 20/07/2018 - 01:23

Boeri ... boldrina... Bergolio.... le disgrazie non vengono mai sole ....

gagost

Ven, 20/07/2018 - 01:48

"Ciò che non posso neanche prendere in considerazione sono le richieste di dimissioni on line e le minacce da parte di chi dovrebbe presiedere alla mia sicurezza personale". Anche a me appaiono come minacce e neanche tanto velate.

Marcolux

Ven, 20/07/2018 - 02:06

Penso che sia giunta l'ora di togliersi dai piedi!

EchiroloR.

Ven, 20/07/2018 - 02:32

quando il problema dei rifugiati è risolto che parlerà Salvini?..Sembra essere l'unica cosa che domina..

il sorpasso

Ven, 20/07/2018 - 06:43

Boeri è semplicemente un komunista e da tale si comporta.

jenab

Ven, 20/07/2018 - 08:10

matteo questa volta ti sbagli, boeri poteva essere più utile da vivo.

gabriella.trasmondi

Ven, 20/07/2018 - 08:14

boeri è il solito zombi comunista super attaccato alla poltrona e suoi annessi.

Marguerite

Ven, 20/07/2018 - 08:21

Comunque una cosa è certa, mentre Salvini e Di Maio fanno i pagliacci sù i social...la crescita dell’Italia è la più bassa di Europa e la disoccupazione sale, come anche il prezzo della benzina e i generi alimentari, come salirà tra poco anche l’Iva. Così sempre più italiani andranno a chiedere l’elemosina a Merkel e à Macron.... Il debito italiano anche lui....sale !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 20/07/2018 - 08:30

Vinavil, ma quali minacce? Finora si sono sentite solamente le tue ingiurie, farneticazioni, offese, diffamzioni e calunnie. Cosa da dimettersi all'istante. Ma se non sei d'accordo su niente, indice delal tua pochezza, fai l'uomo, dimettiti.

Mannik

Ven, 20/07/2018 - 09:21

Salvini che accusa un altro di essere super attaccato alla poltrona? Ha qualcosa di comico. Peccato che Salvini non faccia ridere. Ma per fortuna ha le ore contate.

wintek3

Ven, 20/07/2018 - 09:42

Boeri, sei un dipendente di questo governo quindi non esternare, limitati a fare bene il tuo lavoro e basta. Se poi proprio ti scappa ......dimettiti

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 20/07/2018 - 10:21

E allucinante che un ministro della repubblica (???????????) minacci e insulti il presidente dell'Imps soli perché fornisce dei dati. Ha ragione Boeri quando afferma " i dati non si minacciano" . Siamo già in perfetto stile e regime fascista. Ma felpato non preoccuparti, pensi di stare in alto ma non durerai e farai un botto tremendo quando cadrai. Insulso e pieno di te. Pensa a realizzare quello che hai promesso nel prim oconsiglio dei ministri ( non si è visto un tubo) e smettila di offendere tutti. Altro che querele a Saviano. Miserabile eri e miserabile rimani

ryan1

Ven, 20/07/2018 - 10:35

al sig. Mannik: è veramente malafede accusare Salvini di essere attaccato alla poltrona, quando è lì da solo un mese con un attivismo che non ricordo di aver visto in precedenza nell' affrontare in modo diretto e deciso il problema dei clandestini che invadono il nostro Paese, con il beneplacito di tutti gli altri Paesi a cui fa comodo fare i buonisti sulla pelle degli italiani. Lo vada a dire a qualcun altro che sicuramente Lei conosce molto meglio: vedi il sig. Boeri o il sig. Renzi e compagnia briscola. Quest'ultimo capace di fare accordi che prevedevano che i porti italiani, in esclusiva, accogliessero tutti i barconi navi ong etc. in giro per il mediterraneo a raccogliere gente che si imbarca dalle coste africane. Si può pensarla come si vuole ma eviti la malafede e le falsità oggettive.