Scuola dei magistrati, cancellato l'invito all'ex br

Annullato l'incontro del corso di formazione per giudici. Il Comitato della Scuola di magistratura: "Dopo le polemiche è inopportuno"

È stato annullato il contestatissimo incontro in un corso di formazione per giudici in cui era previsto l'intervento di Adriana Faranda, ex terrorista delle Brigate Rosse.

Lo ha annunciato la Scuola della magistratura con un comunicato in cui definisce l'incontro stesso "inopportuno". Il Comitato direttivo della Scuola, che si è riunito oggi, "ha preso atto delle posizioni espresse, anche con dolore, da numerosi magistrati e familiari delle vittime sull'inopportunità di coinvolgere nella formazione della Scuola, persone condannate per gravissimi reati di terrorismo, nell'ambito del corso Giustizia riparativa ed alternative al processo e alla pena", si legge nella nota, "Ha quindi proceduto a una nuova considerazione dell'iniziativa, interamente programmata e definita nei suoi particolari dal precedente Comitato direttivo. Pur dovendo precisare che l'incontro non configurava un'attività didattica dei signori Bonisoli e Faranda, ma solo la testimonianza di un percorso riparativo, i cui protagonisti sono le vittime dei reati, e pur riconfermando la volontà della Scuola di investire nella formazione della giustizia riparativa, il Comitato ha deciso di annullare l'incontro, ritenendolo inopportuno, e di mantenere inalterato il programma residuo del corso affidato a magistrati e docenti universitari".

Per il membro laico del Csm, Giuseppe Fanfani, è ora quindi di "ridefinire il concetto di autonomia della Scuola superiore della Magistratura". "In quanto avvocato penalista, spiega Fanfani, "sono in grado di comprendere e leggere freddamente e nel senso più tecnico giuridico le ragioni di coloro che hanno voluto questo evento. Come cittadino ho ancora difficoltà a comprenderne i motivi, posto che non tutti i lati di questa drammatica vicenda sono stati chiariti, e posto che in Parlamento esiste una commissione che sta cercando di far chiarezza sui molti lati oscuri, compreso il ruolo dei singoli partecipi".

Commenti
Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 03/02/2016 - 16:33

"Dopo le polemiche è inopportuno" ????? Branco di idioti, era inopportuno anche prima !!!!!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 03/02/2016 - 16:37

Dopo le polemiche è inopportuno... quindi prima delle polemiche era opportuno?

odifrep

Mer, 03/02/2016 - 16:52

Scusate, ma non vedo l'inopportunità. Pannella, fece eleggere Cicciolina al Parlamento perché definiva quest'ultimo, un parco buoi.

momomomo

Mer, 03/02/2016 - 16:54

A, solo DOPO le polemiche!!!??? Non ci fossero delle polemiche, tutto sarebbe andato bene. Menomale, in seguito alle polemiche, sono riusciti a capire qualcosa. Mi chiedo cosa intenderanno fare da grandi.......

guardiano

Mer, 03/02/2016 - 17:01

Ci voleva il buon senso della plebe per farvi capire che l'iniziativa di coinvolgere i due era una insopportabile vergogna,

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 03/02/2016 - 17:03

Ma questa magistratura fa proprio schifo. Se è vero che questi parassiti chiamano una pazza sinistra, che nel passato ha compiuto pure azioni di guerriglia e/o assassini, devono essere tutti quanti radiati. Dov'è finita l'imparzialità nell'amministrare la giustizia? Gentaglia simile non può fare il giudice.

onurb

Mer, 03/02/2016 - 17:28

Non esistono parole adeguate per commentare simili decisioni. Come cittadino che ha vissuto gli anni cosiddetti di piombo vorrei che su queste persone scendesse almeno l'oblio, dal momento che dal luogo dove dovrebbero stare sono state fatte uscire.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 03/02/2016 - 17:59

Ma certa magistratura è proprio piena di cog@@i! Ci voleva tanto a capire che, dei delinquenti, non possono impartire lezioni a chicchessia?

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 03/02/2016 - 18:00

In compenso insegnerà ad usare la skorpion...

gustavodatri@vi...

Mer, 03/02/2016 - 18:00

MENO MALE. QUESTO BRANCO DI IDIOTI NON CAPISCE NIENTE. E NOI DOBBIAMO ACCETTARE QUESTI INCOMPETENTI E BUONI A NULLA.

rossini

Mer, 03/02/2016 - 18:01

Ma il CSM li è andati a "capare nel mazzo" i componenti del Comitato Direttivo della Scuola della Magistratura? Si tratta di 7 magistrati, 3 professori di università, 2 avvocati e dovrebbero essere la crème de la crème del mondo giuridico italiano. Complimenti!

giosafat

Mer, 03/02/2016 - 18:09

'la toppa è peggio del buco'...come si suol dire. Il 'comitato direttivo della scuola', che ora si accorge dell'inopportunità, va rimosso e cacciato con infamia solo per osato mettere in piedi una put*****del genere.

gigetto50

Mer, 03/02/2016 - 18:18

....non capisco.." Il Comitato direttivo della Scuola, che si è riunito oggi, "ha preso atto delle posizioni espresse, ANCHE CON DOLORE, da numerosi magistrati e familiari...", Non capisco se l'ANHE CON DOLORE si riferisce al comitato della scuola che si duole (quindi gli dispiace/non é d'accordo) delle posizioni espresse da numerosi magistrati etc....oppure sono le posizioni espresse che hanno il dolore...

pinosan

Mer, 03/02/2016 - 18:23

Queste "TOGHE"hanno l'idea di quale considerazione hanno da parte dei cittadini onesti.Avevano detto che per accedere alla magistratura bisognava superare una visita da un psicologo.Quando cominciano.

GiovannixGiornale

Mer, 03/02/2016 - 18:25

Agghiacciante!!! Ma ci rendiamo conto in che mani mettiamo la nostra vita quando per un qualsiasi motivo entriamo nella sfera di azione della magistratura? Pensate che questa è la "scuola", figuratevi il resto.

Fossil

Mer, 03/02/2016 - 18:29

Non doveva neppure passare nell'anticamera del cervello il dover avere a che fare con questi signori. Questi giudici non hanno sensibilità giuridica nel considerare che la ferita inferta all'Italia è ancora a perta. Inoltre non hanno dimostrato alcuna sensibilità per le vittime, per i loro familiari e neppure per i loro colleghi che sono caduti sotto i colpi di questi soggetti. Faranda, Bonisoli e compagnia briscola vivano pure, ma nell'oblio e senza clamori...non hanno proprio nulla da insegnare, ma molto da imparare sul senso della vita. Che Dio possa avere pietà di loro.

Trifus

Mer, 03/02/2016 - 18:43

Anna 17 parole sante, fa piacere vedere che non sono il solo a pensarla così.

tormalinaner

Mer, 03/02/2016 - 18:44

Naturalmrnte solo terroristi o delinquenti di sinistra sono "pentiti " e riabilitati per scrivere articoli o insegnare. Se erano leghisti o di destra marcivano nell'anonimato con ignominia, poi ci domandiamo se la magistraturo è di sinistra, mi viene da ridere, è proprio la magistratura che sostiene il governo golpista di Renzi come in Argentina!

nunavut

Mer, 03/02/2016 - 19:22

Perché non chiamano Toto Rina a istruirli come funziona la mafia? io penso che già lo sanno e la praticano in privato.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 03/02/2016 - 20:45

Non servivano le polemiche per far emergere quello che la gente comune pensa. Ci si chede: ma chi é quel tamarro che ha avuto una simile trovata? Io me lo chiedo perché all'epoca dei fatti ero in uniforme, in prima linea, a difendere lo stato da questi delinquenti. Ho vissuto sulle mie spalle tutti gli anni di piombo e ho, pertanto, tutto il diritto di dire quello che penso.

MassimoR

Mer, 03/02/2016 - 20:58

che vergogna però

Ritratto di gian td5

gian td5

Mer, 03/02/2016 - 21:33

Gentile Chiara Sarra, perché "ex brigatista" ? Un brigatista è tale per sempre, Lei scriverebbe mai "ex assassino" ?

leo_polemico

Mer, 03/02/2016 - 21:48

Riscrivo il commento di ieri. Sorgono spontanee diverse domande. 1)- Quanto è costata agli italiani, che pagano le tasse, la "prestazione" di questi veri angioletti, compagni che sbagliavano? 2)- qualcuno ha verificato il quoziente intellettivo di coloro che hanno preso questa vergognosa decisione? 3)- Cosa ne pensano i parenti delle vittime dell'opera di questi individui? Ora aggiungo 4)- speravano forse che tutto quanto era stato organizzato finisse nel pentolone delle cose fatte a spese e alle spalle dei cittadini e non venute a conoscenza dei contribuenti? Anche questo episodio dimostra una volta di più come vergogna e buon senso molti, troppi, non sappiano dove stiano di casa.

jobact

Mer, 03/02/2016 - 21:59

Quindi i giudici sono oltre che idioti per la scelta iniziale anche degli opportunisti vigliacchi. Bel paese.

BiBi39

Gio, 04/02/2016 - 01:13

Ma non avrebbe dovuto partecipare anche la figlia dell'eroe Aldo Moro? Su questa presenza, se confermata sono particolarmente: alla base cosa c'e'? : Perdono? Comprensione? Desiderio di apprendere ( cosa?),Protagonismo? una rimpatriata culturale con l'assassino? COSA ?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/02/2016 - 01:14

I magistrati che hanno proposto la malsana "lectio magistralis" di assassini che hanno tentato di sovvertire lo stato, macchiandosi di orrendi delitti, ANDREBBERO MESSI SOTTO INCHIESTA. Sono senza dubbio ADERENTI A MAGISTRATURA DEMOCRATICA e per questo dovrebbero rendere conto di un comportamento che OLTRE AD ESSERE AMBIGUO non si può fare ameno di considerarlo ESTREMAMENTE SOSPETTO.

Silvio B Parodi

Gio, 04/02/2016 - 05:37

Adriana Faranda eri cosi carina ed hai buttato via la tua vita, ma perche'?????cosi tanta cattiveria??? cosa e' successo al tuo cervello???

Ritratto di luigin54

luigin54

Gio, 04/02/2016 - 06:29

vorrei propio sapere chi è quel genio che invita una terrorista a fare lezione ??? se andiamo avanti così con questa manica di IMBECILLI tra un paio di anni ci troveremo iterroristi dell' ISIS a fare lezione. DEMENTI DEMENTI DEMENTI.

claudioarmc

Gio, 04/02/2016 - 08:37

Ma fatemi il piacere, le lezioni sono anni che vengono tenute e ormai siamo alla laurea di secondo livello

buri

Gio, 04/02/2016 - 09:50

finalmente un po' di buon senso

accanove

Gio, 04/02/2016 - 10:30

....effetto a distanza di "magistratura democratica"? quando sei un giudice schierato e ti trovi a giudicare un kompagno, schierato come te ma un po più in la di te facile considerarlo kompagno in errore e non un assassino come tutti gli altri, se poi questo si ravvede la via della santità è intrapresa