Se l'Italexit diventa peggio di Lehman

Nella cautela generale che ieri ha contagiato la platea del Forum Ambrosetti, si è distinto un signore dall'aria pacifica e un cognome scozzese. Jim McCaughan è l'ad di Principal Global Investors, società americana di asset management che vanta 310 miliardi di dollari in gestione. Non noccioline. Per capirsi, la Pgi è responsabile dei capitali investiti da 10 dei 25 maggiori fondi pensione nel mondo. Ebbene, ieri McCaughan ha detto che un'eventuale uscita dell'Italia dall'euro avrebbe per il sistema bancario mondiale conseguenze ancora peggiori di quelle provocate dalla crisi finanziaria del 2008. L'Italexit sarebbe, insomma, a disaster

Commenti

cgf

Sab, 08/09/2018 - 18:56

perché non approfittare? Sarebbe un'occasione unica.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 11/09/2018 - 17:44

imbecilli quegli europeisti che non si rendono conto che questa europa solo economica non puo assolutamente essere accettata dagli italiani: pertanto dato che oggi si tratta di una europa con capitale a berlino, francoforte e parigi, meglio un piatto di pane ed acqua serviti a roma o milano di un piatto di bucce di patate servite a berlino o a parigi.