Il senatore D'Alì lascia Alfano e ritorna in Forza Italia. La soddisfazione del Cav

Il senatore lascia Ncd. Berlusconi: "Chiunque crede negli ideali del centrodestra oggi non può che avere come riferimento Forza Italia"

Antonio D’Alì lascia il Nuovo centrodestra e torna in Forza Italia. "Ritengo che la mia storia politica di coerenza con i sentimenti dei miei elettori e di dedizione alla progettualità di sviluppo dell’Italia e della Sicilia in particolare suggeriscano l’assunzione di una posizione più netta e il rilancio di una sfida della mia attività nel partito di Forza Italia che mi ha visto in prima linea sin dal 1994 e con Silvio Berlusconi nel cui governo ho avuto l’onore di militare e che mi ha consentito di concretizzare in opere e in positivi modelli di sviluppo socio-economico l’amore per la mia città e per la splendida terra di Sicilia", ha dichiarato il senatore.

Che poi ha spiegato i motivi del suo ritorno: "La decisione maturata un anno fa di sostenere la governabilità in Italia, sul modello delle larghe intese suggerito da Silvio Berlusconi dopo il fallimento del tentativo Bersani aveva lo scopo di consentire al Paese il tempo di assumere alcune decisioni essenziali per il recupero di un percorso virtuoso di sviluppo economico e di proposte strutturali di riforma, mantenendo inalterata nelle idee e nella prospettiva democratica la compattezza del centrodestra. Oggi quel quadro è profondamente mutato. La componente di governo liberale che dovrebbe garantire l’equilibrio con le istanze della sinistra vi si trova decisamente minoritaria nei numeri e nella capacità di incidere nelle scelte importanti, nella riforma costituzionale è stata più volte addirittura ignorata dal nuovo partito democratico di Renzi e pur tuttavia ne ha assecondato senza reagire le più disparate e talvolta sconnesse scelte. Così come infelice dal punto di vista della novità è stata la scelta dell’alleanza alle elezioni europee che ha privilegiato uno schema di vecchio centrismo di sopravvivenza piuttosto che affrontare con coraggio la sfida del nuovo ed oggi ancora si tentano modelli che sottolineerebbero la definitiva organicità politica al governo con la sinistra".

Il ritorno di D'Alì è stato salutato con gioia dal presidente Silvio Berlusconi: "Chiunque crede negli ideali del centrodestra oggi non può che avere come riferimento Forza Italia. Le sue motivazioni politiche, come sempre assunte con elevato senso di responsabilità e nell’interesse del Paese dimostrano che chiunque creda negli ideali del centrodestra oggi non può che avere come riferimento Forza Italia. Sono certo che Antonio d’Alì continuerà a svolgere con entusiasmo e dedizione il suo ruolo di riferimento politico nazionale per la Sicilia, come ha sempre fatto fin dalle origini del nostro movimento".

Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Lun, 13/10/2014 - 13:43

Berlusca, per "ideali del centrodestra" intendi giusto dare il tuo voto all'abolizione del reato di clandestinità e tante altre porcate che mantengono in piedi il governo del venditore di pentole? Vedrai alle prossime elezioni che bastonate sulle orecchie prenderai da quelli che erano i tuoi elettori!!!!!

angelomaria

Lun, 13/10/2014 - 13:58

SARA'PURE CONTENTO IL CARO SILVIO MI AUGURO SIA PERCHE I TRADITORI PERDONO UNALTRO PEZZO MALUI SINCERO O SOLO PER LA POLTRONA ATTENTO SILVIO UNA VOLTA TRADITORE SEMPRE TRADITORE!!!

82masso

Lun, 13/10/2014 - 13:59

Alì babà...

Gianni Cinarelli

Lun, 13/10/2014 - 14:00

Quante parole, quante giustificazioni... La realtà è, in buona sostanza, un altro salto della quaglia. O se si preferisce un altro colpo d'ali del sen. D'Alì alla ricerca di un nido più comodo

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 13/10/2014 - 14:07

Il giusto riconoscimento a Gianluca Francolini. Baciamo le mani

82masso

Lun, 13/10/2014 - 14:09

Alì babà...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 13/10/2014 - 14:11

E quel beota di Silvio gongola.

giottin

Lun, 13/10/2014 - 14:20

Parole di un buffone, coerenza vorrebbe che si fosse dimesso e comunque non più accettato, troppo comodo saltellare di qua e di là, solitamente è un lavoro che eseguono molto bene le scimmie: vada da dov'è venuto!

minestrone

Lun, 13/10/2014 - 14:20

Avanti! Tanto paga pantalone.

Howl

Lun, 13/10/2014 - 14:22

D'Alì ? quello indagato, processato e PRESCRITTO ( tanto per voi la prescrizione è assoluzione .........eh l'ignoranza ) per concorso esterno in associazione mafiosa ? Ho sentito dire che anche Totò u'curtu vuole tornare dagli amici di sempre di FI ( tanto scatterà la vostra democraticissima censura )

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 13/10/2014 - 14:22

Dal che si nota che si stanno avvicinando le elezioni.

bianco4moro

Lun, 13/10/2014 - 14:23

Andare di la', ritornare di qua' ormai e' autostrada anche senza pedaggio.

albertzanna

Lun, 13/10/2014 - 14:23

CARO SILVIO, mi spiace dirtelo, ma sono d'accordo con il commento di MOSHE. Albertzanna

Howl

Lun, 13/10/2014 - 14:23

pipporm visto ? avevano ragione loro ! la giustizia è politicizzata fosse giusta il capo dei capi sarebbe in galera per avere concusso, corrotto e frodato e invece ci governa........

hectorre

Lun, 13/10/2014 - 14:29

d'alì a qua....il salto della quaglia è così che si fa!

berserker2

Lun, 13/10/2014 - 14:29

Ma dategli una vanga e mandatelo nel suo habitat naturale, in mezzo a carciofi e broccoletti.....altro che "ritorno" a Forza Italia!

hectorre

Lun, 13/10/2014 - 14:33

howl...guarda in casa tua prima di vomitare giudizi sugli altri....sei forse un sinistro??.....beh,quello che è successo a genova dovrebbe farti riflettere...ma ne dubito....la colpa è del tar,della protezione civile,del clima e di berlusconi!!....sei ingenuo o ignorante?...a te la scelta

KARLO-VE

Lun, 13/10/2014 - 14:37

Sono grandi soddisfazioni!!! Prefiguro già il prossimo titolo FORZA ITALIA VOLA NEI SONDAGGI !!!

Lino1234

Lun, 13/10/2014 - 14:44

#Memphis35.Per stare elle giuste proporzioni :se Berluconi è un beota, tu sei uno scorpione zoppo. Lino. W Silvio.

pastello

Lun, 13/10/2014 - 14:59

Silvio, dall'alto del suo 13% gongola per il ritorno di D'Alí. Urge provvedere in tempi brevi per un altro tutore. La pascale non basta.

antonio54

Lun, 13/10/2014 - 15:18

Ma come, dopo quello che hanno combinato, anziché prenderli a calci in culo usando scarponi da alpino, li riporta di nuovo in Forza Italia? Si può essere così... roba da matti. Per fortuna che non vado più a votare...

Rossana Rossi

Lun, 13/10/2014 - 15:29

Va bene la parabola del 'figliol prodigo' ma attenzione questa gente maschera sotto gli ideali la ricerca di una poltrona sicura............

ilbarzo

Lun, 13/10/2014 - 15:33

Berlusconi non dovrebbe affatto riprendersi coloro che se ne sono andati dal partito.Cosi facendo fa irritare ancor piu' molti elettori di FI,obbligandoli ad orientarsi verso la Lega o Fratelli d'Italia.I senatori fuoriusciti dal partito qualora intenzionati a rientrare dovrebbero essere presi a calci in culo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 13/10/2014 - 15:35

Il senatore D'Alì è un segnale e verosimilmente un anticipo. Del resto, dopo aver colpevolmente dormito per anni, il Cav ha deciso di scendere in campo contro il personaggio che lui portò prima al governo (un fallimento come ministro dell'Ingiustizia), poi accreditò come membro del trio ABC, quello che contribuì con fermezza ai disastri del governo Monti, condividendone indirettamente la responsabilità. Il distacco è poi divenuto progressivamente insanabile dopo la rottura seguita alla condanna di Berlusconi, rottura per lunghi mesi maldestramente nascosta. Però non poteva continuare, specie da quando si è cominciato a capire che un rinnovato eventuale accordo fra Silvio e Alfano non avrebbe portato alla somma dei voti dei due schieramenti, bensì alla fuga da FI da parte di una massa di possibili elettori che AlfaNO non lo vogliono vedere neppure in cartolina. Doveva essere fatto e ora lo possiamo registrare anche alla luce dello sganciamento di D'Alì. Per AlfaNo si profila nel futuro il vitalizio, sempre meglio di niente, stante lo stato comatoso dell'economia nazionale.

lorenzovan

Lun, 13/10/2014 - 15:35

riparte il mercato delle vacche????

Gianca59

Lun, 13/10/2014 - 15:39

Capirai che notiziona. L' Italia allo sfascio e un cambio casacca costituisce motivo di soddisfazione per i nostri politici.

Agostinob

Lun, 13/10/2014 - 15:43

Per HOWL Ho letto il Suo scritto delle 14.22 e, pur non entrando nel merito di innocenza o colpevolezza, vorrei dirLe che, in Italia soprattutto, quando la Giustizia apre processi politici e non riesce a trovare prove a carico, difficilmente li chiude con l'assoluzione ma li porta invece alla prescrizione e questo viene fatto appositamente perché evita di dover ammettere l'innocenza (magari non questa, non lo so) di un avversario politico, lasciando nell'aria il dubbio della colpevolezza; cosa recepita anche da Lei che ha prontamente precisato che "prescrizione non significa innocenza". Tant'è che si potrebbe dire anche che "prescrizione non significa colpevolezza" ma semmai solo incapacità dei giudici a svolgere il proprio lavoro nei tempi, già dilatati che solo in Italia sono permessi. Cordialità

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 13/10/2014 - 15:51

ma ancora a credere alla "scissione" del pdl?? scissione furba e pilotata in parte al governo e parte all'opposizione..il resto sono solo "particelle" che per "osmosi" vanno da una parte all'altra..

igiulp

Lun, 13/10/2014 - 15:52

Il ritorno a casa di Lassie o se, si preferisce, della pecorella smarrita, contribuisce solo a una cosa positiva: indebolire l'NCD. Per quanto riguarda la sua prosopopea regionalistica, chiederei ai siciliani (quelli giusti) quanto il signore abbia contribuito per la sua regione. Temo anche per F.I. Reintegrare simili individui rende più incomprensibile il partito.

xgerico

Lun, 13/10/2014 - 15:57

Ecco la dimostrazione lampante! Gli elettori di F.I. non vogliono nelle loro forze l'NCD e Silvio per uno che rientra, alla base gongola e se ne strafega dei suoi elettori!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 13/10/2014 - 15:58

Silvio sei pieno di figlioli prodighi e traditori..continui nei tuoi ondeggiamenti e nella fissa del partito ameba o blob..si stira e si restringe, perde pezzi e li riacquista...il primo movimento a geometria variabile..hai presente le "lavalamp" quelle lampade con la cera fusa dentro che si compattano ma poi si sciolgono..in un moto continuo..eh eh

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 13/10/2014 - 15:59

lorenzovan "riparte il mercato delle vacche????"..di quelle portoghesi che tu conosci bene..vero porcellone?..Saluti a te Bacalau

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 13/10/2014 - 15:59

Per un bene superiore, ingoiare certi rospi a mo di "figlior prodigo", pentiti o meno, é il male minore se serve ha una duplice causa: infliggere una sonora e dura lezione al traditore più "amato" e, recuperare quel peso politico che in molti pensavano e si auguravano avesse ormai perso.

hectorre

Lun, 13/10/2014 - 16:00

quanti sinistri a spellarsi le mani per il "fascista" fini!!....solo perchè aveva lasciato il cav.!.....in 24 ore da nemico a idolo!.....fate tenerezza.

bruna.amorosi

Lun, 13/10/2014 - 16:04

Lorenzovan hai qualche parente femminile da vendere ? .

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 13/10/2014 - 16:05

#Lino1234 Per me Ti ha già risposto, immediatamente dopo il tuo post, pastello. W Alzheimer.

blackbird

Lun, 13/10/2014 - 16:06

Non importa quanti transfughi eletti tornino in FI, il guaio è che non torneranno gli elettori! E se non ricordo male le elezioni si vincono con gli elettori, non con gli ex-eletti!

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 13/10/2014 - 16:09

A giustiziare facendo definitivamente scomparire questi traditori dall'agone politico saranno solo e soltanto gli elettori.

xgerico

Lun, 13/10/2014 - 16:19

Ecco la dimostrazione lampante! Gli elettori di F.I. non vogliono nelle loro forze l'NCD, e Silvio che fà rientrare, alla base, gongola e se ne strafrega dei suoi elettori!

piolao95

Lun, 13/10/2014 - 16:19

Non credo che la volpe della Brianza gongoli per D'Ali'! Non credo che Silvio vada in brodo di giuggiole per il salto della quaglia.

Libertà75

Lun, 13/10/2014 - 16:21

è solo l'ala destra democristiana che si ricompatta prima della fusione con il PD di Renzi (quello che sopravviverà alla spurga comunista in suo seno)... e così la balena bianca sarà servita e riverita

maurizio50

Lun, 13/10/2014 - 16:37

Se dobbiamo essere felici per un tizio che se ne era andato, poi è tornato, come in un albergo, ma che sostanzialmente non è nessuno, credo proprio che non avremo futuro! Chi tradisce una volta, tradisce facilmente di nuovo!!!!

Roberto Monaco

Lun, 13/10/2014 - 16:37

Con i sondaggi al 15% il Cav ha da essere soddisfattissimo, delle beghe di Alfano. PS D'Alì? E chi sarebbe?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 13/10/2014 - 16:40

Alle prossime l'unica è votare Lega, tanto berlusca non ha ancora imparato la lezione.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 13/10/2014 - 16:43

D'Alì a là...sembra il nome del campione islamico di salto in lungo....

fabio tincati

Lun, 13/10/2014 - 16:45

timeo danaos et dona ferentes!!!

Boxster65

Lun, 13/10/2014 - 17:13

Ho notato che il nuovo sodalizio ha avuto un suggello televisivo. Nelle reti Mediaset imperversa un battage pubblicitario di questa catena di supermercati Siculi omonimi del dominus. La pubblicità è sinceramente inquietante come la losca figura del dominus che vi appare. Il tutto è agghiacciante, fa capire appieno le liasons della Mafia con il Berlusca..... da brividi...

Il giusto

Lun, 13/10/2014 - 17:46

Sempre meglio!La linea"politica"del pregiudicato porta sempre più suoi sudditi al non-voto!Ieri al 17 %,oggi al 15 % e domani...the end

Ritratto di bussirino

bussirino

Lun, 13/10/2014 - 18:03

A Berlusconi non più il mio voto ma Alfano e la sua ciurma per mé possono crepare. Uno come Alfano che ha invaso l'Italia di clandestini andandoli a rimorchiare in acque internazionali per paura che sbagliassero direzione, dovendo alimentare la sua industria siciliana da 9milioni di euro al mese per uno scambio di voti. Se non é mafia legalizzata questo non do cosa sia la mafia illegale!

xgerico

Lun, 13/10/2014 - 18:05

@Boxster65- 17:13 - Perché non ricordi, quando le filiali della ex Standa, li in Sicilia, prendevano fuoco per autocombustione, finchè non si e messo in casa lo stalliere???

ghorio

Lun, 13/10/2014 - 18:25

Questi passaggi da un partito all'altro lasciano perplessi. Quello che è certo è che l'area di centrodestra divisa non va da nessuna parte, nonostante il cosiddetto patto del Nazareno.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 13/10/2014 - 18:50

ha,ha..xgerico..Le sai raccontare meglio del Cacciaballe...sei meglio di una cesta di palle da tennis!!ha,ha..

husqvy510

Lun, 13/10/2014 - 18:52

xgerico fossi in te guarderei nel vostro piddi vhe mi sembra una casino indicibile. Contenti voi. Al Cavaliere consiglirei di tenere lontano tutti questi terroni delinquenti come alfa o fitto ali' baba' e compagnia bella

pastello

Lun, 13/10/2014 - 18:54

Non posso dire che non lo voterò piú perché già alle europee gliel'ho messo in quel posto a Silvio. Lui però sorride sempre. Vuoi vedere che gli piace?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 13/10/2014 - 19:43

PRIMARIE DI PARTITO SUBITO. NUOVO PRESEIDENTE SCELTO DAGLI ELETTORI DI FORZA ITALIA. BERLUSCONI E' RIMBAMBITO E INNAMORATO DI QUELL'EBETE DI RENZI. W RAFFAELE FITTO PRESIDENTE DI FORZA ITALIA !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 13/10/2014 - 19:45

ecco dove stanno i PSICOSINISTRONZI... qui! ovvio, a questi rode il culo che la sinistra perde e berlusconi sia sempre sull'onda :-) tra l'altro, offendono pure. però se siamo noi a offenderli, si incazzano pure! patetici....

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 13/10/2014 - 19:45

Da lì a là. Un peone che rientra nella corte dell'EX Cav. NON del Cav cari belli ma EX CAV. Lui ricordiamolo è un pregiudicato e manca del requisito dell'ONORABILITA' a svolgere attività finanziaria. Ricordiamocelo quando andiamo a votare ......

bruco52

Lun, 13/10/2014 - 19:50

Porte girevoli....avanti un altro...

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 13/10/2014 - 20:32

Cosa ci sarebbe di male? Anche il Signore abbandonava il suo gregge per andare a cercare le pecorelle smarrite. In fondo se un pecorone ritorna può essere ben accetto. Tutti hanno diritto di sbagliare, almeno una volta. L' importante è non riabbracciare il Caprone più grosso cioè quello che ha fatto più danni.

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 13/10/2014 - 20:45

d’Alì e cos'è un arabo ?? infatti viene dalla sicilia !! forza italia è piena di terroni !!

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 13/10/2014 - 23:04

Uomini, ominicchi e quaquaraqua! Berlusconu di questi ultimi ti stai circondando: che fine hai fatto fare a veri liberali come il Professor Antonio Martino ed il dottor Paolo del Debbio?

Lorenzo Cafaro

Lun, 13/10/2014 - 23:48

Io non mi fiderei. L'affidabilità di tanti parlamentari siciliani (non dei siciliani) è pari a zero, peggio delle banderuole, in cerca solo di stare al vento e pensare alla loro pancia: dai tenpi di Cavour.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 14/10/2014 - 00:11

Non vedo come si possa essere felici del ritorno con la coda tra le gambe di questo signor D'Alì. Di questi politici che seguono come banderuole ogni cambiamento di vento ne abbiamo piene le scatole. BERLUSCONI DOVREBBE FARGLI FIRMARE UNA DICHIARAZIONE D'INTENTI ONDE EVITARE FUTURI TRADIMENTI.

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Mar, 14/10/2014 - 00:27

Volevo scrivere sui veri valori di destra e la differenza fra questi e quelli finora professati da F.I. ma ogni volta sono stato preso da conati di vomito, basta leggere i cosidetti giornali di destra, gli articoli pro Putin, la Pascale e Luxuria, gli ammiccamenti agli animalisti, gli arresti, le condanne, Verdini e Renzi e tutte le porcherie commesse in nome del centro destra, scusate..... rivado a vomitare.

Luigi Farinelli

Mar, 14/10/2014 - 01:08

Gli ideali del centrodestra prevedono pure lo sbrago nel campo dei "diritti" LGBT?

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mar, 14/10/2014 - 08:00

Pensa te che notizia! Il senatore D'Alì, mai sentito nominare prima, torna in Forza Italia. Anziché impedirgli di varcare la porta e di cacciarlo a pedate registriamo la soddisfazione dl cavaliere! Oggi la giornata è più radiosa perché la notizia mi cambia la vita.

m.nanni

Mar, 14/10/2014 - 15:54

D'Alì a D'Aquì. la porta è girevole.