"La Severino è superabile". Ora Renzi benedice De Luca

Caldoro: "Non si può votare chi non può governare". Ma il premier blinda De Luca e se ne infischia della legge Severino

"Vincenzo De Luca ha grandi piani se verrà eletto presidente della Campania il 31 maggio". Inizia così un articolo del Financial Times che accusa il voto in Campania di mostrare "i limiti della portata di Renzi" al di fuori di Roma, dove "i politici locali possono ancora appoggiarsi a personaggi sgradevoli e ad una rete di clienti estremamente difficili da smantellare". In realtà, il caso De Luca mostra ancora una volta come la sinistra promuova o affossi la legge a suo uso e consumo. A questo giro tocca alla Severino, grimaldello usato dallo stesso Pd per far fuori Silvio Berlusconi dal Senato. Oggi Matteo Renzi fa spallucce alla decadenza dell'ex sindaco di Salerno e ne benedice la canidatura alla Regione Campania.

A cinque giorni dal voto in Campania, De Luca si trova nell'imbarazzante condizione per cui non sa se, in caso di vittoria, governerà la Regione o meno. Per Renzi, però, va bene così. Tanto che ha definito la Severino "un problema superabile" confermando così che "chi viene scelto dai cittadini, con un voto democratico, potrà tranquillamente governare". Anche il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini ha assicurato che non ci sarà alcun caos istituzionale: "De Luca non si sta candidando contro la legge, altrimenti sarebbe stato giudicato incandidabile". De Luca, invece, cerca di sviare il discorso e tirare dritto: "Rimaniamo sui problemi dei cittadini e prepariamoci a far rinascere la Regione dell’immobilismo e dei 400 consulenti inutili". Ma il problema resta. L’orientamento della Cassazione, già emerso prima della camera di consiglio, sarebbe ampiamente maggioritario per attribuire al giudice ordinario, e non al Tar, la competenza ad applicare la legge Severino ai politici condannati. Entro venerdì le Sezioni unite civili stabiliranno chi ha la competenza di decidere il "destino" dei politici condannati e incappati nell’esilio forzato dagli incarichi elettivi per effetto della legge Severino. E tra questi c'è appunto De Luca. Che assicura: "Se la Cassazione stabilisce che la competenza è del tribunale ordinario, piuttosto che del Tar, per noi non cambia assolutamente nulla".

"Siamo in pieno caos istituzionale". A fronte della decisione della Cassazione, Stefano Caldoro, governatore uscente della Regione Campania, ha lanciato un netto appello agli elettori: "Non possiamo votare un candidato che dal giorno dopo non può fare il presidente". Un appello, ha spiegato, "a rispettare la legge". "C’è un candidato presidente che sicuramente, il giorno dopo, non può fare il presidente della Regione e quindi crea un vuoto di potere gravissimo - ha concluso Caldoro - una situazione ai limiti della tenuta istituzionale".

Commenti
Ritratto di maurofe

maurofe

Mer, 27/05/2015 - 16:49

COME PUÒ PREOCCUPARSI DEL RISPETTO DELLA LEGGE CHI, COME RENZI, GOVERNA IN MODO ILLEGALE....FESSI NOI A PERMETTERGLIELO!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 27/05/2015 - 16:50

Renzi-no è la meglio gioventù del PD,figuriamoci gli altri.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 27/05/2015 - 16:54

La legge non è uguale per tutti. Vale solo per l'avversario..... E' l'ipocrisia "intellighente" dei radical chic.....

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 27/05/2015 - 16:55

veramente "non si candida contro la legge" ma contro il buon senso. Infatti, se eletto, non potrà tenere la carica "contro la legge". Sta solo prendendo in giro i cittadini campani. E Renzi con lui.

gian paolo cardelli

Mer, 27/05/2015 - 16:56

solo due parole per questo ineffabile "governante": A BUFFONE!!! Proprio tu parli di "elezione popolare"?????

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 27/05/2015 - 16:57

ANONIMO non verificato. Cosi Vi risparmio il tempo di leggere i miei postati che poi non pubblicate!! Dopo quasi 10 anni di presenza in questo FORUM e qualcosa come 8.000 commenti pubblicati,non pensavo di dover giungere ad una forma di protesta perchè da qualche tempo la metà dei miei commenti non viene piu pubblicata. Come ad esempio i 4 di ieri e l'altoieri sui 2 articoli del PAPA che legge Repubblica,commenti non contenenti insulti o volgarità(scrivevo del Socialismo Sudamericano)e credo di averne titolo a farlo dopo piu di 15 anni di viverlo. Saludos dal leghista Monzese. PS. Qualsiasi commento che non sia Ingiurioso o Amorale deve avere il diritto ad essere pubblicato altrimenti non si costruisce la democrazia ma la si DEMOLISCE.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 27/05/2015 - 16:57

scassa mercoledi27 maggio 2015 Ma quale Severino ,perché per essere delinquenti e impresentabili ,non serve solo essere di sinistra ,ma aiuta !!!!!!!!!!!!!scassa.

eloi

Mer, 27/05/2015 - 16:59

LA LEGGE E'UGUALE PER TUTTI !!!! Questa Salomonica citazioine in tutti tribunali trovasi alle spalle della corte. Ciò giustifica la loro cecità nel giudicare.

magnum357

Mer, 27/05/2015 - 17:02

Quando parla renxie, mi viene un vomitino !!! Fa le leggi pro PD e peggio ad personam !!! Silvio era un poppante a confronto !!

Ritratto di ..conteZorro..

..conteZorro..

Mer, 27/05/2015 - 17:03

dunque "chi viene scelto dai cittadini, con un voto democratico, potrà tranquillamente governare" e ciò anche nel caso in cui sia un delinquente appartenente ad un'associazione delinquenziale è ipso facto al di sopra della legge, e magari questo perchè lo decide per decreto un premier ABUSIVO

speranzoso69

Mer, 27/05/2015 - 17:03

è stato e sarà sempre così,la legge si applica per i nemici e per gli amici s'intepretra,sistema collaudato dai poteri forti e dalla sinistra. Questo cazzaro che ormai ci ha stancato con le sue trovate insieme al parlamento ci stanno prendendo per i fondelli su tutti i campi,tutto cambia affinchè nulla cambi. Es.il senato,bastava ridurre il numero dei senatori e deputati e lasciare tutto come previsto dalla costituzione.Le province abolite,ma trasformate in altro carrozzone.Vitalizi eliminati ai condannati ma con eccezioni,attuazione dei rimborsi ai pensionati,deciso dalla consulta,non rispettato. Criminalità e clandestini in aumento.Si è perso tempo per una legge elettorale che non interessa ai cittadini,che sempre più numerosi disertano le urne.Siamo allo sbando totale ma per il cazzaro tutto va bene.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 27/05/2015 - 17:06

Tutto è superabile basta essere komunisti o dittatori.

Ritratto di ..conteZorro..

..conteZorro..

Mer, 27/05/2015 - 17:09

renzie (oggi 27 maggio):"impresentabili? pd partito legalità, non prendiamo lezioni da nessuno"...al confronto Pinocchio è un esempio di rettitudine morale e intellettuale

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 27/05/2015 - 17:13

Renzi non governa in modo illegale. Ha la fiducia del Parlamento. E in Italia si fa così. Ma Renzi è un quaquaraquà lo stesso. E prima esce dalla scena politica italiana e meglio è per le classi poco abbienti.

pinuzzo48

Mer, 27/05/2015 - 17:14

campani qurlli del pd sono arroganti e presuntuosi,domenica votate sensa paraocchi.pensionati ricordate il regalo fatto sulla pensione

buri

Mer, 27/05/2015 - 17:17

certo che la Severini è superabile, ma solo per un candidato PD

lamwolf

Mer, 27/05/2015 - 17:23

Sti comunistacci fanno come c@zzo gli pare con le leggi. Sentenze della Corte Costituzionale come quella di restituire il maltolto ai pensionati a modo loro. Ora anche quella della Severino ma per Berlusconi è stato diverso. Democrazia? ma siete peggio di Stalin! Tanta gente in questi giorni vi gira le spalle stanchi dell'inconludenza e incompetenza.

@ollel63

Mer, 27/05/2015 - 17:25

questa è l'Italia dei sinistri: una maceria.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 27/05/2015 - 17:26

Al momento non è stato eletto che da renzie,poi si vedrà.Mi spiace ma questa volta sono d'accordo con Omar.

Buricchio

Mer, 27/05/2015 - 17:26

Ma queto governo e il PD cosa devono fare a convincer la gente che sono solo oppurtonisti e che stanno con Renzi rovinando l'Italia

fgerna

Mer, 27/05/2015 - 17:27

Dal 2011 in Italia non c'è più la democrazia siamo governati da una dittatura che ne infischia delle leggi. E' terribile che una gran parte degli italiani sia miope o soggiogata da questi teleimbonitori con la complicità di TV e giornalisti

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 27/05/2015 - 17:28

qualche stupido di sinistra può spiegare, a noi poveri bananas, il perchè di questa differenza tra la candidatura di de luca e quella di berlusconi? cioè, se l'idea di renzi è quella di renderlo candidabile nonostante la storia giudiziaria, allora per parità di condizioni e di democrazia, anche berlusconi dovrebbe essere candidabile! no? :-) diteci, cari scemi di sinistra, fateci ridere noi poveri bananas :-)

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 27/05/2015 - 17:31

...Renzi! Hai perfettamente ragione! Chi viene eletto dai cittadini, può governare tranquillamente, purché sia comunista e non si chiami Berlusconi. I comunisti, come ho sempre sostenuto, non cambieranno mai.

claudiom553

Mer, 27/05/2015 - 17:32

questa e dittatura bella e buona, ed è ora che anche voi giornalisti cominciate ad usare il termine "dittatura", sono ben tre governi NON eletti denocraticamente, e adesso sto scemo di renzi ha pure il coraggio di dire non importa se è inquisito perchè se viene votato ha diritto a governare,.......... allora votiamo i mafiosi, forse ci governano meglio di questi ladroni di M***.

roberto.morici

Mer, 27/05/2015 - 17:35

Evidentemente ci sono Leggi interpretabili "ad personam"...

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 27/05/2015 - 17:36

Non ho parole! E questi sarebbero i DEMOCRATICI? Ma i coglio@@@zzi che votano PD, non si vergognano?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 27/05/2015 - 17:38

Perché stupirsi??? I comunisti sono sempre stati per la legalità, si! quando in discussione ci sono i compagni. Legalità ad personam??

quapropter

Mer, 27/05/2015 - 17:42

Se un PdC afferma che la legge Severino è superabile mentre è ancora in vigore possiamo dire, senza timore di querele che Renzi è... un fuori legge. E siccome credo che i giudici lo lasceranno senz'altro fare, possiamo anche qui che "La legge è uguale per tutti", per alcuni è più uguale. W l'Italia...

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 27/05/2015 - 17:45

Anche questo lo sapevamo benissimo: la democrazia non esiste più. Siamo in regime dittatoriale. Nessun altro governante prima di oggi ha potuto ignorare sentenze della corte costituzionali e leggi come sta facendo lui adesso, finché qualcuno non glielo impedirà. Ma non ci riusciranno certo i cosiddetti "moderati", destinati a farsi sottomettere sempre e comunque, salvo poi passare sul carro del vincitore... e gli esempi recenti non mancano.

cgf

Mer, 27/05/2015 - 17:48

Raschia il fondo del barile, spero solo che in tanti vadano a votare, unico modo per ridimensionarlo, ma invece... purtroppo non sarà così.

roberto.morici

Mer, 27/05/2015 - 17:49

La legge Severino va subito abrogata: è già stata usata per quello che serviva...

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 27/05/2015 - 17:49

Omar El Mukhtar: per lei e legale che uno governi senza essere stato eletto democraticamente? Anche lei vede la democrazia come una lucciola, vive una notte e poi muore. Bene, bravo!

quapropter

Mer, 27/05/2015 - 17:54

"Chi viene scelto dai cittadini può tranquillamente governare". Ah sì? Dunque, per dire, in base a questo principio Ciancimino eletto dai cittadini poteva TRANQUILLAMENTE governare. E tutte quelle amministrazioni in odor di mafia, 'ndrngheta, camorra, per questo motivo decadute,potevano TRANQUILLAMENTE governare? Ma a questo bulletto di periferia fiorentina gli manca la sinderesi.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 27/05/2015 - 17:54

Per quel che mi riguarda il PD può candidare anche Ezechiele Lupo o Frankenstein, intanto il mio voto non lo prende di sicuro, però è giusto sottolineare che fare valere le Leggi a seconda di chi vanno a colpire ed in modo non propriamente corretto, non è una bella cosa.

roberto.morici

Mer, 27/05/2015 - 17:55

"Chi viene scelto dai cittadini può tranquillamente governare". Si può sapere a quanti voti è stato equiparato il voto del Compagno Presidente Napolitano che ha ELETTO questo Premier farlocco?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 27/05/2015 - 18:17

DITE ALLO SBRUFFONE FIORENTINO CHE LA LEGGE VALE PER TUTTI, CON LA SEVERINO HANNO FATTO FUORI BERLUSCONI E INVECE PER IL CIARLATANO NON VALE....CHE BELLA GIUSTIZIA CHE ABBIAMO IN ITALIA, FA SCHIFO.

unosolo

Mer, 27/05/2015 - 18:18

Le leggi servono solo se abbattono i nemici , per i compagni si superano , nei discorsi del PCM si evidenzia chiaramente di sistemare amici quando spalla esaltato e urla gli sfuggono le reali situazioni chi porta avanti ! quando afferma che ha sistemato amici e non solo!

Efesto

Mer, 27/05/2015 - 18:24

Poca gente si rende conto dello strapotere dei magistrati che alla sola azione giudiziaria possono interdire i diritti delle persone secondo proprie esclusive sentenze. La legge Severino è una palese violazione del diritto perchè un cittadino è colpevole solo a sentenza definitiva. Smettiamo di essere giustizialisti e ritenere che il giudizio del magistrato sia da riconoscere come giudizio di Dio. Si può sbagliare ed a volte si può anche barare al gioco senza che nessuno possa intervenire perchè controlli non ve ne sono se non quello di riconoscere la innocenza dell'individua sino a prova contraria. Via la legge Severino e giudichiamo i politici dai frutti che danno.

ermejodermonno

Mer, 27/05/2015 - 18:30

anvedj er "capetto" de quellj che co' Sirvio parlaveno de legge ad personam er capetto nun solo se le fa a c...j suj ma nun rispetta mango quelle che giè ce stanno. adda fenì stà festa.

Anonimo (non verificato)

squalotigre

Mer, 27/05/2015 - 18:51

Omar El Mukhtar - Renzi governerebbe in modo legale se, pur non essendo stato eletto nemmeno amministratore del suo condominio, avesse avuto la fiducia di un Parlamento legalmente eletto. Mi spiace deluderla ma anche il parlamentari sono stati eletti con un voto ritenuto anticostituzionale. Anticostituzionali avrebbero dovuto essere anche gli atti compiuti da questo Parlamento e casomai si sarebbe dovuto sanare il pregresso ed andare a nuove elezioni. Tenendolo in piedi anche l'elezione del Presidente della Repubblica è illegale. Insomma siamo in un regime anticostituzionale. Se ne faccia una ragione. Amen.

Ritratto di abraxasso

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 27/05/2015 - 19:02

hernando45: ma tu guarda se mi tocca esprimerti solidarietà! Consolati però, non sei l'unico... non pubblicano nemmeno i miei di commenti: è l'effetto "elezioni".

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 27/05/2015 - 19:08

Una o due domande bisogna pure che ce le facciamo. Una: perché il PD può permettersi tutto e il contrario di tutto, mentre gli altri "apparentemente" non possono? Due: ma è poi vero che il PD può fare e disfare a suo piacimento?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 27/05/2015 - 19:21

Anche se abbiamo idee politiche opposte, GRAZIE DREAMER. saludos dal Nicaragua

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 27/05/2015 - 19:25

DREAMER_66 consiglio di leggere il commento di TOMARI delle ore 17:36, che è di una ovvietà assoluta ed a prescindere! forse non per lei.... :-)

Holmert

Mer, 27/05/2015 - 20:30

Certo, se si tratta di affiliati alla greppia, la Severino è superabile, se si tratta di Berlusconi la Severino è addirittura retroattiva, contrariamente a qualsiasi principio e dottrina legale. Siamo in mano a gente senza più ritegno e con una faccia di cxzzo incommensurabile.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Mer, 27/05/2015 - 21:06

I sinistroidi sono talmente imbecilli che l'hanno scelto con le primarie e lo voteranno anche alle regionali. Come già ho scritto e qualcuno mi ha risposto di no, ormai ci dobbiamo rassegnare, siamo circondati come Custer a Little-big-horn

pastello

Mer, 27/05/2015 - 22:49

" Chi verrà scelto dai cittadini con un voto democratico potrà tranquillamente governare " Come lui?

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 27/05/2015 - 23:37

Per il bulletto non esistono più né leggi né istituzioni. La legge Severino impedisce a un trinariciuto di governare? OVVIA, LA SI SUPERA CON UN BEL SALTINO A PIÈ PARI. Quella legge va bene solo per Berlusconi.

vince50_19

Gio, 28/05/2015 - 06:22

Naturalmente tutto quel che comoda al rignanese è superabile.. Certo che il senso del rispetto per le regole per il ducetto rosso è proprio un optional, come un orpello è il parlamento stesso alle sue profonde aspirazioni in fetore massonico. E lo ha dimostrato con una corposissima richiesta di fiducia nel suo periodo di governo in cui ha battuto ogni record precedente. Eppure di calar le tasse, di dare una vita più decente a quelle milionate di italiani che cercano di sbarcare decorosamente il lunario neanche l'ombra. Il p.d.c. che in chiacchiere e distintivo è la punta di diamante di una politica prona alla Troika per le proprie personali finalità. Niente di nuovo all'orizzonte: Silviuzzu sei stato surclassato.

Duka

Gio, 28/05/2015 - 07:16

Il bullo fiorentino eletto da re giorgio ora si atteggia a monarca e decide quali leggi servono e quali no per la sua GLORIFICAZIONE? Credo proprio che siamo a questo punto e se il popolo, quello vero con i calli alle mani, NON si muove alla svelta, la storia finirà molto molto male.

monati50

Gio, 28/05/2015 - 08:58

No Renzi punta ai c...i suoi. Far governare latri e bacchettoni è oramai consuetudine e...discarica.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 28/05/2015 - 09:58

E' facile, per Renzi, affermare che anche la legge Severino (che piaccia o no) può essere superabile: il suo modo di governare finora è stato incostituzionale! Ha persino modificato la Costituzione in più punti senza passare dall'iter imposto dalla stessa! Ma se questo non è regime che cos'è? Bisogna pensare chi ancora gli sta dietro a manovrare i fili: un comunista staliniano che peggio non si può!

gian paolo cardelli

Gio, 28/05/2015 - 10:50

"non puoi pretendere di andare a Palazzo Chigi senza essere passato al vaglio del voto popolare: non sei credibile" "ricordo a SEL che il PDC è nominato dal PDR, non viene eletto dal popolo" voi come definireste una persona che dice queste due frasi? a Roma si una una frase di tre parole, la prima è "pezzo"...

curiosity1

Gio, 28/05/2015 - 12:31

Cari amici di cdx, purtroppo e duole dirlo, Renzi è il risultato di 10 anni (2001-2011) di leggi e provvedimenti ad personam portati avanti da Berlusconi e dai suoi alleati per difendersi dalla magistratura. Infatti una volta fatto passare il concetto che chi ha i voti può fare tutto (concetto espresso più volte da Berlusconi) tornare indietro diventa difficile e il rischio che si presentasse sulla scena politica un esponente di sinistra che facesse suoi i concetti di Berlusconi per fare quello che la sinistra da sempre sa fare meglio di tutti (occupare poltrone e luoghi di potere) era altissimo e purtroppo è andata proprio così. E purtroppo adesso per tornare indietro è tardi, perchè i Piddini sono cmq contenti che vincono le elezioni e lasciano fare a Renzi quello che vuole, e molti moderati stanno cmq con Renzi perchè in fondo i concetti che dice li hanno già sentiti per anni da Berlusconi....

angelomaria

Gio, 11/06/2015 - 18:32

miseri tentativi di misera PERSONA!!

angelomaria

Gio, 11/06/2015 - 18:34

per quello che n'e' rimasto non capisco l'agitazione !!!lapiu' corrotta politicamente con puglia sicilia ec.........