Sicilia, rimborsi d'oro per i deputati dell'Ars

Fiori, biglietti da visita e viaggi: 20 deputati dell'Assemblea regionale siciliana potranno avere il rimborso delle spese senza chiedere l'autorizzazione alla presidenza

Fiori, convegni, biglietti da visita, necrologi e viaggi, inclusi quelli fuori dal teritorio. In Sicilia i deputati dell'Ars, l'Assemblea regionale siciliana, potranno far pagare le "spese di rappresentanza" ai siciliani. E senza chiedere l'autorizzazione alla presidenza. A riportare la notizia è il sito di informazione Live Sicilia.

Tutto è nato dall'ultima assemblea prima della chiusura estiva, a luglio. "Regolamento spese di rappresentanza" è uno dei punti all'ordine del giorno per cercare di assicurare trasparenza ai cittadini. In realtà vengono autorizzate in modo preventivo alcune spese. Come per esempio "le trasferte al di fuori del territorio della Regione siciliana riconducibili all'esercizio della carica, diverse dalle missioni autorizzate dal presidente dell'Assemblea regionale". Queste missioni non avranno più bisogno di essere autorizzate, anzi, basterà presentare il documento d'identità e "allegare la documentazione giustificativa attestante la spesa, previo controllo della mera regolarità formale della dichiarazione resa e della documentazione esibita" per ottenere il rimborso. E per quel che riguarda le visite di delegazioni, le manifestazioni o le iniziative in cui l'Ars è tra gli organizzatori, le cerimonie e le visite istituzionali? I deputati potranno essere rimborsati per "l'ospitalità di soggetti investiti di cariche pubbliche e dirigenti con rappresentanza esterna di enti e associazioni a rilevanza sociale, politica, culturale e sportiva o di personalità di rilievo negli stessi settori; soggetti esterni che sono in relazione con l’Assemblea Regionale Siciliana" o "le colazioni di lavoro e consumazioni varie".

I rimborsi, inoltre, sono previsti anche per le le spese inerenti "alla cura di allestimenti (imbandieramenti, illuminazioni, addobbi floreali appunto) consegna o invii di omaggi (medaglie, targhe, coppe e altri premi – anche di carattere sportivo – fiori o corone, volumi, presenti vari)" e poi ancora "organizzazione di mostre, convegni, tavole rotonde o iniziative similari, in quanto riferibili ai fini istituzionali dell’Assemblea e dirette ad assicurare il normale ed adeguato esito di dette iniziative, comprese eventuali spese per affitto locali, colazioni, rinfreschi, ospitalità per gli ospiti partecipanti (relatori o conduttori), rappresentanti della stampa, della Radio e TV". Senza farsi mancare ovviamente le "conferenze stampa indette, per fini istituzionali, dai soggetti autorizzati; simbolici donativi ricordo (indicativamente: pergamena, gadget, gagliardetto, omaggi floreali), per anniversari significativi di Associazioni, per quiescenza di personale dipendente; onoranze commemorative ai Caduti in occasione di determinate ricorrenze".

Ma quanti sono i deputati che potranno usufruire dei rimborsi? Sono venti e, oltre al presidente dell'Assemblea, possono farlo il segretario generale, il vicepresidente, i deputati festori, i deputati segretari e i presidenti di commissione.

Commenti

guerrinofe

Lun, 20/10/2014 - 17:33

Ma di cosa ci lamentiamo!?hanno uno statuto speciale ,la legge lo permette, si danno rimborsi "D'ORO"e allora??gli altri i rimborsi se li PRENDONO in EURO!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 20/10/2014 - 17:48

L'ho scritto qui piu volte, ma è bene ripeterlo. Le Regioni a Statuto Speciale devono SPARIRE!!! Tutte le regioni devono avere la stessa regolamentazione e tutte le Regioni devono versare allo stato centrale la stessa percentuale di TASSE. BASTA con FIGLI e FIGLIASTRI!!!!Questo era e rimane il NOSTRO OBBIETTIVO DI FEDERALISMO. Saludos dal Leghista Monzese

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Lun, 20/10/2014 - 18:04

dai...dai....continuate a rubare, da nord a sud e da est a ovest, tanto noi ve lo permettiamo.

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 20/10/2014 - 18:12

assurdo che in una nazione che si definisce tale..ci siano staterelli autonomi, che rubano a piene mani, altro che MAFIA ,sono peggio , e fanno bene fino a quando qualcosa nel giochino perverso si romperà qualcosa, altro che VESPRI SICILIANI, la mannaia, hanno ciò che si meritano visto come ragionano e votano... CUFFARO esempio

onurb

Lun, 20/10/2014 - 18:24

hernando45. Io sono ancora più drastico: devono sparire tutte le regioni perché non hanno altra funzione che quella di sperperare il denaro che il fisco ruba a chi lavora. Io lascio allo stato il 62% di ciò che guadagno. Se questo non è un furto, mi dica lei cos'è.

glasnost

Lun, 20/10/2014 - 18:32

Forse questi sono i motivi per cui non si possono ridurre i costi delle Regioni. Rifiutano di tagliare queste spese (esattamente come la camera che non riesce a ridurre le retribuzioni dei propri valletti). E per noi si discute per mesi su 80 euro, o sulla nuova tassa TV. Peccato che tra quelli che rifiutano di tagliare i costi ci siano anche due regioni amministrate dalla LegaNord.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 20/10/2014 - 19:11

Pensassero ai loro concittadini, i siciliani, daccordo, ma quei FARABUTTI pensano solamente alle loro tasche e se potessero lascerebbero morire di fame, il resto dei Siciliani e tutti gli immigrati!!!

Ernestinho

Lun, 20/10/2014 - 19:39

Le regioni a statuto speciale? Cosa significa? Nel 2014 ancora esistono? Speciali perché possono fare i propri comodi infischiandosene delle condizioni dei comuni cittadini? Non è che le altre regioni si comportino meglio! E Renzi, cosa ne pensa? Le regioni devono sparire, tutte: speciali e non! N.B. Lo so che regioni e statuto speciale si scrivono in maiuscolo, ma non lo meritano!

Ernestinho

Lun, 20/10/2014 - 19:40

Renzi, ecco dove stanno gli sperperi! Ecco altro grasso che cola! Nella politica mangiapane a tradimento!

Ernestinho

Lun, 20/10/2014 - 19:44

Finalmente commenti unanimi! Chiara dimostrazione che i cittadini non ce la fanno più!

magnum357

Lun, 20/10/2014 - 22:12

E cosi' l'Italia affonda..............................

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 21/10/2014 - 01:15

Si continua a parlare di tagli della spesa ma pare che in Sicilia facciano esattamente il contrario. Ma che razza di stato è il nostro che non sa mettere freno a queste schifose sanguisughe del denaro pubblico? NON CI SONO ORGANI PREPOSTI AL CONTROLLO? COME MAI QUESTI PARASSITI CONTINUANO IMPERTERRITI A FARSI I CAZZI LORO ALLA FACCIA NOSTRA?

Ritratto di giubra63

giubra63

Mar, 21/10/2014 - 01:46

anche noi veneti vogliamo lo Statuto Speciale, 20 regioni a Statuto Speciale, cosi' non ci saranno piu' sprechi, al Governo centrale solo Interni,Difesa,Esteri,Pubblica Istruzione, costruire gli Stati Uniti d'Italia

cicero08

Mar, 21/10/2014 - 07:24

Ed anche Crocetta non ha voluto fare mancare la sua copertura... che schifo! !!!!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 21/10/2014 - 07:31

ABOLIRE LE REGIONI ma chi lo potrà fare? Renzi? Ma questo Parlamento Illegittimo e illegale sede di interessi di ogni genere mai lo consentirà ...e poi mica ci sono solo le Regioni e gli altri Enti territoriali....Le TANTE CONSORTERIE nazionali (MEDICI FARMACISTI AVVOCATI GIORNALISTI GIUDICI....TAXISTI ecc.) e che si autotutelano mediante gli Albi Professionali e gli ORDINI PROFESSIONALI ad es. e ancora la PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA La Camera e il Senato con la pletora di segretari commessi e scribacchini che guadagnano come se non di più dei parlamentari stessi. E DAI! METTIAMOCI PURE LA cHIESA CON LE MILLE ESENZIONI TRIBUTARIE. Ma dove sono finiti quelli di Sinistra, i proletari per capirci? ma nella merda sono finiti !tanto il loro voto è gestito dal Partito che finge di fare le "primarie" per gli allocchi che ci stanno!! Il povero Marx non si rivolta più nella sua tomba....ci gira dentro ormai come una trottola!!

BRAMBOREF

Mar, 21/10/2014 - 07:39

GIGI85 Di questo passo, con gente che deve vivere di pensione con 500 Euro al mese, e questi parassiti continuano a rubare, se qualcuno si mette in testa di fare una nuova marcia su Roma per fare piazza pulita, non ci sarebbe da meravigliarsi!!

Gibulca

Mar, 21/10/2014 - 09:24

L'alternativa alla secessione del nord Italia - che personalmente auspico da almeno 35 anni - è lo statuto speciale per tutte le regioni. In pratica: almeno il 50% delle tasse devono restare nella regione dove sono pagate. E tanti saluti ai remuneratissimi manager della regione Sicilia

nerinaneri

Mar, 21/10/2014 - 10:13

...i camerati siciliani presenti in questo blog non commentano...dove siete?...

gibuizza

Mar, 21/10/2014 - 10:38

Se i siciliani vogliono dare questi benefici ai loro amministratori che li diano, importante è che se li paghino. Quindi ogni regione si deve tenere i soldi che produce, altro che darli alle altre come aiuto alla povertà, non sono poveri i siciliani se si permettono questo!

piertrim

Mar, 21/10/2014 - 11:29

I risparmi, a spese degli italiani, del fenomeno Crocetta.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 21/10/2014 - 17:50

CARI ONURB ed ERNESTIÑHO Miglio voleva 3 regioni e per anni è stato oggetto di scherno, io ero con Miglio nel 1995 quando abbiamo fondato il Partito Federalista tessera #33 ma gli Italiani a quei tempi NON erano ancora pronti, ci sono voluti piu di 15 anni di RUBERIE E TASSE per arrivare OGGI a capirlo. Buona serata