Sigarette, sarà una stangata per i più indigenti

Le ipotesi di rimodulazione delle accise penalizzerebbero soprattutto i prodotti «low cost»

Roma. Una stangata sta per abbattersi sui fumatori. La manovra correttiva, infatti, prevede che le accise sui tabacchi siano fissate in modo da assicurare un gettito annuo non inferiore a 83 milioni di euro per il 2017 e a 125 milioni dal 2018. Il diavolo, però, si nasconde dei dettagli: la manovrina infatti prevede che entro 30 giorni sia adottato decreto del ministro dell'Economia, su proposta del direttore dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Gli intendimenti dell'ente guidato da Giuseppe Peleggi, secondo fonti bene informate, sarebbero tali da penalizzare soprattutto gli utenti dei prodotti di fascia bassa, creando distorsioni in un mercato già sofferente per l'eccesso di tassazione. Il settore del tabacco nel 2016 ha contribuito per 10,8 miliardi esclusa Iva alle entrate dello Stato.

In particolare, ci sono tre leve che in base all'ultima delega fiscale possono essere utilizzate per modificare il prelievo su sigari, sigarette e tabacco trinciato. La prima è l'incidenza complessiva dell'aliquota (ora fissata al 58,7% ma elevabile fino al 59,2%). La seconda è l'incidenza specifica dell'aliquota (10% ma può arrivare fino al 12,5%) e la terza è l'onere fiscale minimo (Ofm), pari a 170,54 euro per chilo di sigarette (può arrivare fino a 175 euro al chilo). L'intento dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sarebbe ritoccare all'insù sia l'incidenza complessiva che l'Ofm portando quest'ultimo al massimo. Il rischio è che a essere colpiti in questo caso siano i consumatori di sigarette di fascia bassa che i piccoli produttori che operano al di sotto dell'Ofm. La mazzata sarebbe traducibile in un aumento di circa 4,5 euro al chilogrammo per questi prodotti. Considerato che un chilo sono circa mille sigarette, si potrebbero avere aumenti anche superiori ai 20 centesimi al pacchetto. Una rimodulazione minima sia dell'incidenza che dell'Ofm graverebbe, invece, su tutti i prodotti e i produttori determinando un incremento generalizzato di 10 centesimi per tutti i pacchetti di sigarette risultando più omogenea. E determinando un maggior gettito di 120 milioni come previsto dal decreto. La logica del «tutto e subito» potrebbe produrre un calo dei consumi che non consentirebbe di raggiungere gli obiettivi di bilancio della manovrina.

Commenti

liberoromano

Sab, 29/04/2017 - 09:37

Vorrei capire come mai gli "indigenti" hanno i soldi per comprarsi le sigarette. Per mangiare no e per fumare sì? Se fumi è anche giusto che tu schianti, non mi sembra una gran perdita.

glucatnt73

Sab, 29/04/2017 - 10:19

Sono indigenti e fumano? Cavoli loro! 10€ al pacchetto tutte, coi soldi in più sistemiamo i conti della sanità.

Popi46

Sab, 29/04/2017 - 10:32

Meglio se i poveri indigenti smettono di fumare, ci guadagneranno in salute e quindi diventeranno ricchi perché,e voglio proprio vedere chi dissente, "quando c'è la salute c'è tutto "!

Una-mattina-mi-...

Sab, 29/04/2017 - 10:43

LE SIGARETTE VANNO VIETATE E BASTA

FrancescaRomana...

Sab, 29/04/2017 - 10:51

Allora, vi dico, aumentate quanto volete ma ridateci la bellezza dei pacchetti, anzi fateli extra lusso! Non capisco perché dobbiamo pagare ed essere pure puniti.

Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 29/04/2017 - 10:54

per che tutto questo livore contro chi fuma ?(io ho smesso 4 anni fa) magari siete dei "bevitori" , dei consumatori di "cannoni" ,dei "pistard" , dei giocatori , dei frequentatori assidui di donne o uomini a pagamento ; nessuno è perfetto(almeno io non ne ho mai conosciuti : voi lo siete ?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 29/04/2017 - 11:40

#giovinap - 10:54 Nessun livore. Una semplice constatazione: il paziente broncopatico costituisce, in virtù della propria cronicità, una delle voci di spesa più rilevanti per la nostra sanità. Plaudo, quindi, alla tua decisione di smetterla con gli zampironi.

LOUITALY

Sab, 29/04/2017 - 11:55

se sono indigenti non fumino ! mamma mia che giornale siete diventati illeggibili

fifaus

Sab, 29/04/2017 - 12:12

giovinap:io ho smesso 10 anni fa, dopo più di 40 di fumo abbastanza pesante..E' stata una decisione mia, non dovuta a motivi di salute. In ogni modo, condivido il suo pensiero.Spesso, proprio per chi è indigente il fumo può essere la sola valvola di sfogo.

FabioMilano

Sab, 29/04/2017 - 12:49

Personalmente sono più indignato per l'ipocrisia dello Stato, con una mano prende soldi e con l'altra addita chi fuma. Comunque la libertà é poter fumare, bere, giocare e concedersi qualsiasi vizio. Meglio con moderazione. Il resto é inutile retorica.

ugoper

Sab, 29/04/2017 - 13:16

@Una-mattina-m Se le sigarette fossero vietate, dovrebbe anche lei contribuire a coprire il buco di bilancio dello Stato rappresentato dai circa 10 miliardi di Euro di gettito fiscale che ogni anno i fumatori versano all'erario.

titina

Sab, 29/04/2017 - 14:30

Gli indigenti dovrebbero essere contenti: smettono di fumare e la loro salute ne trae vantaggio.

Malacappa

Sab, 29/04/2017 - 14:32

E smettere di fumare non sarebbe la soluzione.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Sab, 29/04/2017 - 14:46

la vista del proprio orticello e non del campo. il classico pensiero italiota. avranno sempre gioco facile a tassarvi.

lorenzovan

Sab, 29/04/2017 - 15:00

e che indigenti sono se hanno soldi da bruciare in fumo??

lorenzovan

Sab, 29/04/2017 - 15:02

ho smesso tre anni fa-...dopo 55 anni a due pacchetti al giorno...risparmio 300 euros al mese e riesco di nuovo a fare le scale...dormire disteso e nuotare senza problemi...l'avessi fatto prima!!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 29/04/2017 - 15:20

---il prezzo della ganja rimane cosi com'è???----io avrei alzato il prezzo degli alcolici--non tanto per salvaguardare la salute personale---lo stato paternalista non mi piace--quanto per salvare la vita di innocenti e poveri astemi che vengono costantemente investiti da auto con alla guida ubriaconi---swag

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 29/04/2017 - 18:24

@Memphis35; giusto per fartelo capire, e l'ho già detto in passato, chi fuma paga profumatamente, attraverso le accise, la sua assistenza in caso di malattia derivante dal fumo. Sono d'accordo con giovinap. I bastardi governanti, quando hanno bisogno di soldi pensano solo a come aumentare le tasse sui vizi e sui carburanti. D'altronde i pdioti sono del partito delle tasse e non sanno pensare ad altro.

Ritratto di robergug

robergug

Sab, 29/04/2017 - 19:13

Cambiate la vostra foto dei pacchetti di sigarette: adesso hanno le foto dei mostri, del sangue, delle budelle e di un signore che è andato all'ospedale per tutt'altri motivi.

Fjr

Sab, 29/04/2017 - 19:40

Magari non fumano ma fanno disastri mentre guidano e messaggiano,a volte anche autisti di autobus e tram, oppure come già scritto da altri sono talmente pieni di alcol che perfino gli alcoltest si ubriacano, quella di mettere immagini splatter non sembra poi così funzionare,anche perché il giorno dopo hanno messo in commercio le foderine,vorranno mica tassare pure quelle spero!

Fjr

Sab, 29/04/2017 - 19:41

Per una volta Elkid le do' ragione ,la cosa preoccupante è che l'età media delle sbronze si è abbassata pericolosamente

cgf

Sab, 29/04/2017 - 19:55

devono assicurare un gettito minimo? Poi spendono milioni in campagne contro il tabagismo! cmq fateci caso anche voi, nella maggioranza dei casi, NON TUTTI, ovunque nel mondo più sono indigenti e più è facile che siano inclini al fumo, coi prezzi alle stelle molti saranno costretti a smettere (o delinquere) per potersi pagare il vizio. Mica possono trovare la ganja come quel riccone di Elkid

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 29/04/2017 - 19:57

Poveri Itaglioti....quando vi tasseranno l'aria perche' le sigarette non le compra piu' nessuno, sarete contenti allora?? Il punto e' che tassano a sproposito tutto, ma siccome sono sigarette allo trovano il supporto di chi guarda il dito invece della luna.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 29/04/2017 - 21:02

Tassate la droga che impregna i giovani e certe "elites" velate da quinte di facciata e vedrete che il fumo in confronto e quell'obolo che gli antichi romani o giù di lì mettevano sotto la lingua del "de cuius" per pagare Caronte.

Alessio2012

Sab, 29/04/2017 - 21:17

Vietatele e basta! Quando sto facendo jogging e passo vicino a qualcuno che fuma mi viene da vomitare, mi sembra di morire. Penso che il governo dovrebbe pagare per fumare, invece c'è chi paga salato per farlo. Come quelli che pagano per votare le primarie del PD.

rokko

Sab, 29/04/2017 - 21:21

Memphis35 non scrivere cxxxxxe, i fumatori pagano tante di quelle tasse sulle sigarette che le cure del SSN se le pagano anche 10 volte.

MelalavoDomenica

Sab, 29/04/2017 - 21:22

Il fumo fà morire, venire il cancro,seccare i testicoli e rovina il portafoglio. Basta smettere oppure non fumare. Dove stà la difficoltà. Poi gli indigenti: fumino alfa o nazionali semplici

rokko

Sab, 29/04/2017 - 21:25

elkid non ti piace lo stato paternalista e poi aumenteresti le tasse sugli alcolici per "salvaguardare vite umane"? Qualcosa non quadra

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 29/04/2017 - 21:34

@Elkid - per rovinarti avrei alzato i prezzi delle canne. O lo stato ripiana i debiti, ma i tuoi amici dei centri sociali andrebbero in rovina. Li frequenti anche tu? Fumi con loro?

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 29/04/2017 - 23:38

---Leonida55---che tarato che sei --come fai a tassare una cosa la cui vendita è illegale?---la devi prima liberalizzare ---ti pare?---dank again---rocco--se lo stato vuole aiutare uno che si rovina da solo è paternalista---ma se lo stato con l'aumento delle tasse sull'alcool ha come obiettivo principe quello di tutelare gli astemi per esempio dagli ubriaconi al volante---quello non è paternalismo ma è saggezza politica--dank again

Royfree

Sab, 29/04/2017 - 23:41

Io continuerò ad acquistare le sigarette ma spero che i tumori vanno a quelli che prendono queste decisioni.

umberto nordio

Dom, 30/04/2017 - 07:49

Non si lamentino ,il governo pensa alla loro salute.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Dom, 30/04/2017 - 08:34

questa si chiama 'tassazione diretta' e ne gioite. a gennaio 2018 aumenta quella indiretta. farete i fuochi d'artificio?

TonyGiampy

Dom, 30/04/2017 - 08:42

FRANZ 58. Ha ragione da vendere.E' un classico degli italiani quello di guardare sempre il proprio orto.Io non fumo percio' non devi farlo neanche tu.Perche'? Perche' sei indigente! E allora niente macchina, vai a piedi;Niente ristorante, mangia a casa; niente ferie, stai a casa!Niente vestiti, tanto stai a casa!Sembra di essere sul forum de "Il Manifesto".Buone tasse del Pd a tutti!!!A volte sono contento di essere andato via dall'Italia!!!