La sinistra scioglie le Camere senza avvisare gli italiani

I presidenti Grasso e Boldrini sono scesi in campo come aspiranti leader. De Bortoli: "L'avesse fatto la destra..."

Cosa faranno Laura Boldrini e Pietro Grasso? La domanda tiene col fiato sospeso milioni di italiani, quasi come il prossimo ct della nazionale. Cosa faranno non è chiaro, ma cosa non stanno facendo più è certo: i presidenti super partes delle due Camere. Il ruolo istituzionale, che richiede un minimo distacco dalla lotta politica, era già precario da mesi ma con le elezioni alle porte è saltato del tutto. Ed è facile prevedere che nell'imminente campagna elettorale i due saranno in campo come se non fossero i garanti di tutti gli schieramenti di Camera e Senato, funzione che ormai ricoprono solo formalmente, ma come esponenti di partito a tutti gli effetti.

La Boldrini, in cerca di ricandidatura, si muove come aspirante leader della sinistra a sinistra del Pd, in verità un posto molto caotico. Ha persino abbozzato un suo programma di governo (più tasse, più immigrazione, più sussidi pubblici, «un'agenda straordinaria per il Paese» si è commosso Roberto Speranza di Mdp), esterna sulle possibili alleanze come un capo di partito («Per ora non ci sono le condizioni per un accordo col Pd»), e ha avviato le consultazioni, incurante del ruolo che ricopre. Nei giorni scorsi ha incontrato i bersaniani Speranza e Arturo Scotto, poi ha avuto modo di confrontarsi con Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra Italiana, quindi è stato il turno di Pier Luigi Bersani, mentre in programma c'è un faccia a faccia con Pisapia. Non solo, la Boldrini fa sapere anche quali sono i disegni di legge che dovrebbero essere approvati dal Parlamento (dettaglio: è lei a decidere il calendario della Camera dei deputati) prima degli altri. Come lo Ius soli: «Un provvedimento giusto, necessario e utile a tutti noi». Mentre bisogna cancellare i vincoli per le Ong che imbarcano i migranti: «Tornino a salvare vite umane nel Mediterraneo. Alle Ong va detta solo una parola: grazie, grazie, grazie!».

Come la Boldrini, anche il presidente del Senato Pietro Grasso è sceso in campo a pieno titolo come leader della sinistra che vuole rottamare Renzi. E lo ha fatto con un atto plateale, si è dimesso dal gruppo Pd a cui era iscritto, in polemica con l'approvazione della legge elettorale con voto di fiducia: «È stata una violenza. Lascio questo Pd perché non mi riconosco più né nel merito né nel metodo» ha detto, per poi spiegare che non è lui che esce, ma «è il Pd che da dopo Bersani non c'è più». Parlando quindi non più da seconda carica dello Stato ma da esponente della sinistra critica. Certo, a domanda diretta svicola («Voglia di fare politica? Se ci sono le condizioni. Per ora ascolto»). Ma lo scioglimento delle Camere, con i due presidenti trasformati in esponenti della minoranza, è nei fatti. Lo osserva l'ex direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli in un tweet. «Le Camere sono di fatto già sciolte visto l'impegno politico dei loro due presidenti. Se fosse accaduto a destra che cosa avremmo detto?». Protesta anche il governo. «Non trovo un precedente storico rispetto a un passaggio all'opposizione di tutti e due i presidenti delle due Camere» dice il ministro della Giustizia Andrea Orlando, che segnala il «rischio di una distorsione di equilibri istituzionali». Forse però qualche precedente si può trovare. Quando a presiedere la Camera era Gianfranco Fini, riuscì persino a fondare un partito e a sottrarre decine di parlamentari eletti con un altro partito (il Pdl). Ma va anche aggiunto che chi ha provato ad usare l carica di presidente della Camera (o del Senato) come trampolino per la carriera politica (Bertinotti, Pivetti, Casini, Marini, Fini...) raramente ha avuto fortuna.

Commenti

MOSTARDELLIS

Mer, 15/11/2017 - 09:02

La cosa peggiore di tutta questa faccenda è che, vista la cecità degli italiani, questi due ce li dovremo tenere ancora per tanti anni, Poveri noi.

jeanlage

Mer, 15/11/2017 - 09:17

Chi sa quando il Presidente Mattarella uscirà dallo stato vegetativo permanente, prenderà atto della situazione e scioglierà le camere.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 15/11/2017 - 09:31

Appunto, ruoli costituzionali che devono essere al di sopra delle parti plitiche. Ruoli a garanzia della Costituzione e del rispetto della medesima. In mancanza di cio' appare evidente il "DOLO" l'attentato alla costituzione stessa. Si chiama ALTO TRADIMENTO . Nessuno mette loro i ferri ai polsi ? Nessuno che li sbatta in galera ?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 15/11/2017 - 09:32

Un magistrato al Senato e la portaborse dell'ex segretario Onu alla Camera possono avere a cuore le sorti dell'Italia invece dei degli interessi dei poteri forti mondiali che spingono la nostra caravella verso mari tempestosi ed infidi?nopecoroni

Romolo48

Mer, 15/11/2017 - 09:34

Inqualificabili!! La PresidentA poi è semplicemente fuori di testa.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 15/11/2017 - 09:35

Mi ripeto brevemente: Queste due persone ricoprono ruoli costituzionali che sono al di sopra dei partiti, questo per garantire il rispetto della Costituzione. In difetto di cio' si é nell'ALTO TRADIMENTO alla Costituzione Italoiana, con la pena prevista del carcere. Nessuno che metta loro i ferri e li traduca nelle patrie galere?

dagoleo

Mer, 15/11/2017 - 09:35

L'Italia in mano a questi può finire solo in un modo: come la nazionale di calcio in mano a Tavecchio e Ventura. Un disastro annunciato.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 15/11/2017 - 09:46

Purtroppo se ne fottono e questo la dice tutta su chi sono.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 15/11/2017 - 09:47

due comunisti che non sanno neanche cosa vuole dire democrazia e "essere super partes". Mi stupisce che Mattarella non faccia nulla a proposito. Abbiamo delle istituzioni ridicole.

Giorgio Rubiu

Mer, 15/11/2017 - 09:54

Quindi,elezioni il più presto possibile.I candidati si sono già auto nominati e i giochi (essi credono) sono fatti.Il problema è l'elettorato che non ama l'invasione di clandestini,lo Ius Soli ed il traffico delle Ong e potrebbe votare da tutt'altra parte con buona pace dei programmi di Grasso e Boldrini cui spetterebbe,tutt'al più,una poltroncina in parlamento invece che la leadership del partito (quale?) e, tanto meno, una carica istituzionale. Chissà se lo hanno considerato.

Cheyenne

Mer, 15/11/2017 - 09:57

un solo commento: SONO DUE EMERITI MASCALZONI

roberto del stabile

Mer, 15/11/2017 - 10:05

la boldrini va mandata a MINEO a soddisfare le esigenze sex dei marocchini e tunisini che tanto ama il grasso va mandato al grande fratello a soddisfare le esigenze di margiolio che li si sente a digiuno....FUORI DALLE BALLE TUTTI E DUE!!!!!!!!!!!!

unosolo

Mer, 15/11/2017 - 10:22

come siamo ridotti ad accettare quello che per altri era attacco alla democrazia, eppure lo spreco politico-istituzionale comprende anche che essi mantengano per 10 anni appartamento e segreterie , uno spreco di miliardi , miliardi rubati ai veri pensionati ovviamente.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 15/11/2017 - 10:30

Per i due presidenti, evidentemente, la Costituzione é bella e intoccabile solo quando serve a lorsignori e ai loro compagni di merende che li sponsorizzano! Cariche "super partes"?? siamo seri, se questi due sono super partes io sono il futuro papa!

rugoso

Mer, 15/11/2017 - 10:30

Ma chi li vuole piu' questi 2 esseri inutili?!!!

antiom

Mer, 15/11/2017 - 10:33

Posto che i dipendenti di Camera e Senato continuano dormire sonni tranquilli con Presidenti di così bassa levatura: c’è da dire che allo starnazzare dell’oca super raccomandata da sempre, si è accodato anche l’indegno magistrato; non per perseguire il bene della Nazione e degli italiani, ma quello personale, miserabile, di continuare a vivere da parassiti. Siete entrambi senza vergogna e dignità.

giusto1910

Mer, 15/11/2017 - 10:34

Se un vertice istituzionale non compie le sue funzioni ma si dedica ad altro politicamente "pro domo sua" si dovrebbe chiamare golpista?

tonipier

Mer, 15/11/2017 - 10:37

"ASPIRANTI LEADER?" Modalità di restaurazione della nuova democrazia politica "ITALIANA". E' incontestabile come in Italia la restaurazione della democrazia politica, seguita alla caduta del fascismo ed alla conclusione delle guerra vivile, sia avvenuta attraverso modalità ed avvenimenti profondamente dirompenti dell'ordine sociale preesistente, che hanno segnato della loro impronta le istituzioni instaurato dal trapasso del regime.

fenix1655

Mer, 15/11/2017 - 10:45

Mai, dalla proclamazione della repubblica, si sono viste due cariche istituzionali di così alto livello fare attività politica di parte durante il mandato. Dovevano arrivare questi due pessimi individui della peggior sinistra per dimostrarci a quanto può arrivare la scorrettezza istituzionale, l'arroganza e la prepotenza. Questo a dimostrare il basso livello raggiunto dalla politica nello scegliere i suoi rappresentanti.

Vigar

Mer, 15/11/2017 - 10:53

E ancora non le abbiamo viste tutte!......Attendiamo un segno di esistenza in vita da parte del quirinale......

gian paolo cardelli

Mer, 15/11/2017 - 10:58

Consiglio a tutti di leggere ATTENTAMENTE l'art. 72 della Costituzione: il PD l'ha infranta e Grasso, sedicente "giudice", non se n'è nemmeno accorto (come tutti gli altri del resto: che squallore!) ovvero si è allontanato dal PD "per motivazioni politiche"... Questo Paese non ha futuro, se arriva a non far rispettare nemmeno le regole basilari che si è dato!

Marcolux

Mer, 15/11/2017 - 11:05

Magari scendessero in campo loro come aspiranti Premier!!!! Il super comunista giustizialista siciliano che certamente è una garanzia solo per gli slamici invasori e la donna più odiata d'Italia, la gozzovigliatrice perenne alle spalle delle solite associazioni delinquenziali cosiddette "onlus". Per 30 anni ha ricevuto stipendi da favola da loro, passando la vita in viaggi e cene. Poi, da brava comunistaccia è arrivata alla greppia dello Stato, e non la lascerà mai più! Magari si presentassero loro! ...sarebbe la morte certa del PD

c'eraunavoltal'Uomo

Mer, 15/11/2017 - 11:12

per jeanlage: sicuramente prima che Berlusconi riceva dalla Corte di Strasburgo la facoltà di candidarsi.....

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 15/11/2017 - 11:23

E’ UNA VERGOGNA TUTTA E SOLO ITALIANA che le seconda e terza carica dello stato, che dovrebbero essere al di sopra di ogni condizione politica, si facciano la campagna elettorale gratuita, nonchè a carico degli italiani, a favore di un partito estremista/stalinista/didattoriale.. E il sepolcro imbancato che cosa fa? Sta a guardare? Applaude?

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 15/11/2017 - 11:24

Alla Agos cercano operatori ecologici.Un pensierino.....?

19gig50

Mer, 15/11/2017 - 11:25

Due personaggi pericolosi messi li da uno più pericoloso di loro.

lawless

Mer, 15/11/2017 - 11:28

gli sciamani della politica, boriosi nel ricoprire il ruolo che al momento ricoprono, di alcuna utilità per il popolo che hanno reso sempre più sofferente.

SteveCanelli

Mer, 15/11/2017 - 11:29

Il programma abbozzato dalla Boldrini è da neurodeliri : solo un pazzo potrebbe votare per più tasse, più immigrazione, più sussidi. FERMATELA !!

flip

Mer, 15/11/2017 - 11:39

GianPaoloCardelli. nessuno di quesi becca-morti è stato eletto dal popolo. sono golpisti quindi nullità assolute.

momomomo

Mer, 15/11/2017 - 11:53

Ma il Presidente del Senato si è impiccato, per caso? Perché cosi risulterebbe dalla foto che accompagna l'articolo da voi pubblicato.....

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Mer, 15/11/2017 - 11:54

Quello che fanno questi Signori, rappresentano tutti Golpe in Bianco perché non sono al di sopra delle parti ma partecipano attivamente alla vita politica schierandosi a favore di uno e contro altri. Tutto questo sta succedendo dal 1994 quando Presidente della Repubblica era quel campione dell'imparzialità di nome Scalfaro, poi via via anche gli altri fino ad arrivare al campionissimo dei camèmpionissimi un tale Nopolitano, sul cui esempio ed impulso ha agito l'ex camerata Fini, oggi pensionato di lusso chiamato a rispondere dalla Giustizia di cose che Lui giura di non sapere. Povera Italia, Viva Viva Berlusconi, oggi e sempre e che il Signore ce lo conservi a lungo almeno fino a 120 anni. Cordialità.

PEPPINO255

Mer, 15/11/2017 - 11:57

L'approvazione, col voto di fiducia, della legge elettorale è un atto ILLEGITTIMO e i due Presidenti-fantoccio avrebbero DOVUTO rifiutare l'approvazione in quel modo. Siccome le leggi elettorali le fa Berlusconi a suo uso e consumo, questa approvazione è la prova evidente che il PD lavora per Berlusconi. Grasso e Boldrini vanno a fare politica? Devono dimettersi dalla Presidenza. E' inutile far FINTA di dimettersi DOPO aver consumato il DELITTO CONTRO LA COSTITUZIONE !!!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 15/11/2017 - 11:59

MOSTRADELLIS - Non essere pessimista nella vita potremmo sempre augurarci in un selettivo intervento divino. Io intanto comincio a sperare.

ilbarzo

Mer, 15/11/2017 - 11:59

Loro sono comunisti e di conseguenza possono fare ciò che vogliono,anche perche non mi sembra affatto che il Presidente Mattarella faccia quancosa per impedire che venga calpestata la Costituzione.

maurizio50

Mer, 15/11/2017 - 12:00

E mentre i due Presidenti di Camera e Senato svolgono un ruolo ultra partigiano, incuranti del ruolo sia pure indecorosamente loro assegnato, il felicissimo Mozzarella al Quirinale che fa??? ASSOLUTAMENTE NIENTE!!!!!

PEPPINO255

Mer, 15/11/2017 - 12:03

Non sperate niente di buono da Mattarella... è nelle mani di questi mafiosi...!

Vigar

Mer, 15/11/2017 - 12:06

@ SteveCanelli. Purtroppo no. Più tasse, più immigrazione, più sussidi....E' proprio quanto chiede a gran voce l'utrasinistra. Anche se, effettivamente, per votare l'ultrasinistra bisogna essere pazzi!...

silvano45

Mer, 15/11/2017 - 12:11

Possono queste due meteore politiche ex dipendente onu e un ex anzi ancora magistrato a salvare il paese?Certo che chi li ha preceduti su quelle importanti poltrone erano di un ben altro livello!

ilbarzo

Mer, 15/11/2017 - 12:11

Se lo avesse fatto la destra, le piazze delle città italiane sarebbero già stracolme di manifestanti centri sociali e quant'altro, messe a ferro e fuoco come solo loro sono capaci di fare.Naturalmente guidati ed aizzati dalla sinistra comunista.

antoniopochesci

Mer, 15/11/2017 - 12:14

La formula per vincere le elezioni per il centrodestra? Pregare, sollecitare, sponsorizzare, lasciare che che questa strana coppia ebbra di prosopopea e di spocchia fino al voltastomaco imperversi e pontifichi in TV, magari presso l'altare maggiore del chierichetto prostrato ai loro piedi con il turibolo in mano ( alias il multimilionario Fazio). Ma i lor signori, catapultati sul trono di Montecitorio e di Palazzo Madama per grazia ricevuta e non per volontà della Nazione, si illudono veramente che gli Italiani siano stupidi? E poi i perbenisti del politically correct, muti di fronte allo scempio della Costituzione " più bella del mondo" cascano dal pero di fronte al dilagare di quel fenomeno da loro sprezzantemente bollato come Populismo. Che, nel caso, è figlio proprio del Palazzo sempre più distante dalla realtà

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 15/11/2017 - 12:18

A loro è tutto concesso. Quando Fini, era Presidente della Camera, fu Berlusconi stesso a fargli notare che in quel ruolo doveva scegliere se fare una cosa o un'altra. Qui tutti tacciono.

scimmietta

Mer, 15/11/2017 - 12:33

Il minustro Orlando lamenta il passaggio alla"opposizione" dei due presidenti delle camere dimenticando l'anomalia, altrettanto senza prededenti storoci, dei due presidenti delle camere entrambi in forza alla "maggioranza" .... Ma queste sino "insiglificanti" contraddizioni insite ne dna della sinistra... quisquiglie ...

Trinky

Mer, 15/11/2017 - 12:36

Chiamiamole prove tecniche di dittatura...e adesso arrivi pure il plurilaureato col sistema fedeli elkid a dirci che non è vero niente e che sono solo calunnie!

Marcello.508

Mer, 15/11/2017 - 12:40

Ha ragione De Bortoli. Questi primus inter pares prima toglieranno il disturbo, il ragazzo di sinistra e l'insegnante (arrogante) di certe ideologie per nulla apprezzate dalla gran parte degli italiani, e meglio sarà. Non aria fritta ma vere opere di bene per la povera gente.

Palumbo

Mer, 15/11/2017 - 12:42

Sarebbe opportuno che qualcuno togliesse le patate dagli occhi al nostro presidente Mattarella. A questo punto dovrebbe sciogliere le camere e indire immediatamente nuove elezioni. Dovrebbe inoltre incriminare questi due personaggi per leda costituzione e mandarli in qualche gulag in unione sovietica.Quella è la loro patria.

luna serra

Mer, 15/11/2017 - 12:52

avevo stima nel Presidente Grasso credo che i suoi amici Falcone e Borsellino non avrebbero approvato che scendesse in politica

nonna.mi

Mer, 15/11/2017 - 12:58

Di tutto quello che ho letto sui nostri post oggi, mi sembra che oltre la sacrosanta ingiustizia rilevata dall'agire di questi due individui, ciò che veramente mi ha indignata è il Silenzio del Presidente della Repubblica Mattarella che dovrebbe intervenire con la massima Severità,sospendendo questi due esseri, colpevoli contro la nostra Costituzione, lasciandoli immediatamente fuori dai loro Scranni e senza i loro dorati stipendi. Myriam

tonipier

Mer, 15/11/2017 - 13:02

" SONO I SOSTITUTI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA"

ney37

Mer, 15/11/2017 - 13:11

Per quanto ancora sopportare questo schifo noi che votiamo a destra.

Antenna54

Mer, 15/11/2017 - 13:14

Ecco a voi la coppia più bella del mondo ... Poveri italiani, che malmessi che siamo.

silvano.donati@...

Mer, 15/11/2017 - 13:19

a tutti gli italiani: le prossime elezioni andate a votare, l'astensionismo serve solo a far rieleggere questi buffoni !

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 15/11/2017 - 13:25

@momomomo: hehehe è un segnale.... un presagio...

antiom

Mer, 15/11/2017 - 13:33

momomomo, quella e la catena, corona e dir si voglia del dipendente dei palazzi del potere, cui viene elargito uno stpendio da favola e vestiario, dalla punta dei capelli alla punta dei piedi, a nostre spese ovviamente! Questo e quanto, se vuole polemizzare ha sbagliato indirizzo...

nopolcorrect

Mer, 15/11/2017 - 13:37

E questa volta, grazie al cielo, vincerà la Destra e quindi i due comunistoni anti-italiani spariranno dalla scena.

gian paolo cardelli

Mer, 15/11/2017 - 13:38

Flip, il "popolo" non eleggerebbe nessuno comunque, visto che in settant'anni non ha ancora capito a cosa servono REALMENTE le preferenze sulle schede. Oggi le stiamo richiedendo a gran voce, ma sono pronto a scommettere che i nomi più votati saranno ancora una volta quelli dei "soliti noti", quindi non nascondiamoci dietro la scusa del "non eletto dal popolo", per favore.

giovanni951

Mer, 15/11/2017 - 13:40

il presidente non ha nulla da dire?

Celcap

Mer, 15/11/2017 - 13:41

Il bello dell’Italia di sinistra é che ognuno fa quello che vuole e nessuno gli dice niente ne si scandalizza (naturalmente se non é di destra) La seconda e e la terza carica di uno stato, che già di per se deve essere considerato inventato da un presidente che ha come hobby quello di dare approvazioni alle invasioni di carri armati nelle nazioni che non gli sono amiche, fanno campagna elettorale e oltre a non dirgli niente non insorgono per cacciarli con scandalo ma li accettano e trattano con loro per formare nuovi inciuci. Vergogna!!! Però destra insirgete e fate quello che ci si aspetta da voi.

antoniopochesci

Mer, 15/11/2017 - 13:44

E'vero che l'iperattivismo di questi due fenomeni porta acqua al mulino del centrodestra, ma paradossalmente è un boomerang anche per gli elettori di sinistra e dintorni che potranno( ma ci riusciranno?) disintossicarsi da un'ideologia umiliata dalla storia, ed avere la prova provata che la nomenklatura di riferimento è ormai ridotta ad un lavatoio di comari. E che il casus belli della guerra fratricida che li sta dilaniando non nasce da una legittima dialettica tra proposte,iniziative, programmi concreti ma solo da liti tra primadonne inacidite per la leadership tra chi è più bello, più puro, più furbo, più de sinistra.Ovvero er mejo fico der bigoncio.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 15/11/2017 - 13:49

Regolare. Nessun Italiano gli ha mai eletti e loro perciò degli Italiani se ne sbattono altamente. Che persone schifose.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 15/11/2017 - 13:52

è quello che succede quando al posto della politica ti presenti alle elezioni con una lista marketing. ci vuole gente concreta mica dei montati

clod46

Mer, 15/11/2017 - 14:09

Che il ruolo delle cariche istituzionali esistono solo sulla carta era risaputo da tempo, ma che anche il presidente Mattarella ne facesse parte lasciava qualche dubbio, ora svanito, come può il presidente della repubblica sopportare un andazzo del genere, la costituzione che i sinistri invocano spesso a sproposito adesso non vale? come possono i presidenti di camera e senato che dovrebbero essere i garanti della democrazia e quindi super-parte agire in questo modo arrogante nei confronti dei cittadini? evidentemente pensano di non dover dare conto a nessuno dall'alto della loro spocchia. Io spero solo che i cittadini italiani aprano gli occhi alle prossime elezioni e si rendano conto che quello che sta accadente con questo governo di sinistra tra l'altro mai eletto dal popolo, non trova riscontro neanche nei paesi sudamericani.

VittorioMar

Mer, 15/11/2017 - 16:11

...IL DUO : IL PIACIOSO E LA TRISTEZZA ||...PER LA CABALA 68..E .. 28 !!!

flip

Mer, 15/11/2017 - 16:42

Gian Paolo Cordelli. il parlamento costituzionalmente eletto è l' espressione del popolo. questi attuali cialtroni non sono stati eletti. si sono solamente e abusivamente insediati. il che è molto diverso.

semelor

Mer, 15/11/2017 - 16:43

Chi si credono di essere questi due spocchiosi imperituri degli Highlanders, se la godono tra di loro, distanti milioni di miglia dalla reale condizione del paese. Credo che con le prossime elezioni prenderanno una botta così forte che capiranno velocemente la realtà.

Divoll

Mer, 15/11/2017 - 16:45

Speriamo che il voto degli italiani li faccia sparire dalla scena politica, specialmente la Boldrini.

swiller

Mer, 15/11/2017 - 17:48

A sinistra solo criminali delinquenti ladri truffatori.

corivorivo

Mer, 15/11/2017 - 17:57

ATTENZIONE l'Oca Rossa ha L'ARMA SEGRETA! prima delle elezioni denuncerà per stalking Grasso, Renzi per atti osceni ai giardinetti, Mattarella di pedofilia ...e OPLà ecco la nuova PresidentA della Consiglia

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 15/11/2017 - 18:12

normale, loro si sentono in dovere di poter fare e disfare a loro piacimento

dakia

Mer, 15/11/2017 - 19:21

Bene se ne sono andati, dimessi, dite come volete ma si stanno togliendo di torno e se loro sanno che non tutte le ciambelle riescono con il buco, sanno pure che rischiano poiché il popolo è talmente stremato dal loro non fare che immagino accetteranno la sfida. Cioè...FUORI!

sparviero51

Mer, 15/11/2017 - 19:26

QUELLI CHE SI RIEMPIVANO LA BOCCA CON LA PAROLA "DEMOCRAZIA " HANNO FATTO DELLA COSTITUZIONE CARTA DA CESSO . PPPPPPUAAAHHHHHH !!!

Ritratto di pulicit

pulicit

Mer, 15/11/2017 - 20:25

Questi figuri si credono onnipotenti,che squallore.Regards

vottorio

Gio, 16/11/2017 - 09:53

una coppia davvero singolare in cui, ognuno per le proprie ragioni, rappresentano lo squallore in cui versa il Belpaese e lo sfacelo in cui hanno contribuito a ridurlo.