Soldi, sms e chiacchiere: la piddì vicina a Buzzi non molla la segreteria

Un sms al "capo" Buzzi, il sospetto di un finanziamento illecito per 20mila euro e il marito indagato: Michaela Campana tira dritto

"Chiamo un sacco di gente così da quando ero ragazzina. Ci sono decine di persone che possono testimoniarlo". Intervistata dal Corriere della Sera, Michaela Campana prova a prendere le distanze dall'sms inviato a Salvatore Buzzi, il ras delle coop rosse finito al centro dell'inchiesta "Mafia Capitale". Ma non c'è solo quel messaggio a imbarazzare (e non poco) la deputata piddì. Il fatto che Buzzi le avesse chiesto di presentare un’interrogazione parlamentare sulla base di un articolo del Tempo, la dice infatti lunga sui rapporti tra i due.

"Non ho mai presentato quell’interrogazione - dice la Campana - ho chiesto agli uffici della Camera di metterlo nero su bianco". La prova, però, non c'è. E l'esponente del Pd si limita a dire: "Qualora l’avessi fatto non sarebbe stata rigettata, visto che altri (Ruocco e Fantinati, del M5S, ndr) l’hanno presentata negli stessi tempi e sulla base del medesimo articolo di giornale. Quell’interrogazione che Buzzi chiedeva non mi convinceva anche perchè il Tar si era già espresso contro l’appalto in questione e non mi sembrava corretto intervenire".

Ma i contatti sono davvero troppi. E nei faldoni degli inquirenti che stanno portando avanti l'inchiesta "Mondo di mezzo" il nome della Campana continua a saltare fuori. Come nel colloquio in cui Buzzi parla di 20mila euro che dovrebbe dare per una campagna elettorale. "E mò se me compro la Campana...", era stato il commento del numero uno della coop "29 Giugno". Ora, ai microfoni del Corriere della Sera, la deputata dem afferma: "Sarebbe bastato leggere la data della conversazione per capire che Buzzi non poteva riferirsi alla mia campagna elettorale. D'altronde, ero già stata eletta da tempo".

Poi, c'è l'affare del marito. L'assessore Daniele Ozzimo è indagato. Ma nemmeno per questo la Campana sembra scomporsi più di tanto. "Ora siamo separati - ci tiene a far presente - cito Marino, che ha parlato di Daniele come di un 'tutore della legalità'. E sono fiduciosa che riuscirà a dimostrare la sua totale estraneità ai fatti".

Tutti questi distinguo per mettere in chiaro che non farà alcun passo indietro. La Campana non lascerà la segreteria del Pd. "Io - afferma- penso solo a continuare a fare il mio lavoro, come ho sempre fatto".

Commenti

beowulfagate

Lun, 15/12/2014 - 11:08

Chissà che batacchio in quella Campana.

monati50

Lun, 15/12/2014 - 11:26

sconvolgente. Un'altro amministratore liceale col sorriso. Da questo casino non ne usciamo.

Rossana Rossi

Lun, 15/12/2014 - 11:27

Certo, è del pd...se fosse stata di FI...apriti cielo!.......

Beaufou

Lun, 15/12/2014 - 11:30

Certo che no, che non si tira indietro. Fa parte dell'Italia migliore, lei, quella degli "intellettualmente superiori", cosa credete."Io - afferma- penso solo a continuare a fare il mio lavoro, come ho sempre fatto". Anche quello sporco, par di capire.

giovauriem

Lun, 15/12/2014 - 11:38

e certo che tira dritto,avrà certamente dovuto lavorare duro(con il corpo) per posizionarsi, e ora dovrebbe lasciare,solo, perchè un branco di pecoroni(noi italiani)è a conoscenza dei fatti di roma,se quelli che contano se ne sono fregati altamente,perchè dovrebbe abbandonare lei che è,solo, una sciampista

geronimo1

Lun, 15/12/2014 - 11:38

Maddai, qui siamo nella fanatscienza pura, meglio che leggere Isaac Asimov..!!! La tipetta (ma e' incredibile la tipetta, basta guardarla...!!) non molla la segreteria...!!! E nessuno gliela fa mollare (la segreteria, intendo..!!)... Ma sicuramente perché e' tanto tanto tanto, anzi tantissimo, brava, anzi bravissima..!!!!! Pero' mi sorge spontanea una domanda: ma e' possibile (culturalmente, cromosomicamente, statisticamente..) che tutte (ma proprio TUTTE..) le girls in politica di Silvio fossero solo delle zoccole???????!!!! A Voi l' ardua sentenza.....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 15/12/2014 - 11:43

Se è un reato pagare per vedersi riconoscere un diritto, per Carminati quello di partecipare agli appalti, per altri a ricevere il trattamento pensionistico, tutti i clienti di Mastrapasqua, specialmente quelli del suo studio privato di consulenze pensionistiche per ottenere -a pagamento- le informazioni che l'Inps dovrebbe dare per dovere d'ufficio, dicevo che tutti i clienti, Mastrapasqua compreso, dovrebbero andare in carcere col 41 bis. La Legge è uguale per tutti.

maurizio50

Lun, 15/12/2014 - 11:50

Una delle tante veline targate PD che a differenza di altre pretende pure di governare l'Italia: PD non cè mai fine al peggio!!!!!!!!!!!

albertzanna

Lun, 15/12/2014 - 11:57

Notato? Lei deputata, lui assessore, loro mantenuti, e riccamente, a spese dei contribuenti: Una domanda, forse inutile, la mia: ma a sud del confine fra Toscana e Lazio, in quanti sono mantenuti dallo stato (e mi ripeto, mantenuti riccamente)? In premio una bambolina a chi mi darà una risposta abbastanza esatta, ovviamente per difetto........ Albertzanna

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 15/12/2014 - 11:59

dimissioni? anche qui il grande silvio ha fatto scuola.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 15/12/2014 - 12:06

Non c'è che dire! L'emancipazione femminile nel bel paese galoppa a gonfie vele, in tutti i settori "produttivi".

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Lun, 15/12/2014 - 12:33

Gentilissima onorevole Campana, sarà pure vero che lei saluta tantissima gente dicendo "un bacio, grande capo" oppure "un bacio grande, capo" Ma a me, per esempio, non l'ha mai detto. Sarà perché non ci conosciamo? O lei invia baci anche a chi non conosce? E' richiesto un certo grado di conoscenza ed intimità, o quanto meno la frequentazione del numero telefonico per meritarsi "un grande bacio" O li distribuisce a tutti?

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Lun, 15/12/2014 - 12:39

Caro ersola, mi dispiace doverti riprendere continuamente. Guarda che pure questa volta hai sbagliato bersaglio. Berlusconi è l'unico, nel paese, che per senso di responsabilità, anche se non sfiduciato dal parlamento, ha fatto il fatidico passo indietro. Lo fece nel 1994 sollecitato da Oscar Luigi Scalfaro e lo ha rifatto nel 2011 sollecitato da Napolitano. In entrambi i casi sono stati dimostrati violenti attacchi politici e morali contro la persona. Attacchi pilotati dal Quirinale. Informati un pochino prima di scrivere.

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 15/12/2014 - 12:48

meglio cosi! ogni posizione di questo genere farà perdere dei voti al PD e questo ci permetterà di vivere meglio

filder

Lun, 15/12/2014 - 12:51

Si evince dall aspetto che la persona in questione è più bella che intelligente.

filder

Lun, 15/12/2014 - 12:54

Questi del PD sono come il cane con l osso in bocca che guai a chi cerca di levarglielo perché rischia di essere azzannato.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 15/12/2014 - 12:59

bravi! bravi i PSICOSINISTRONZI ! VOTANO la mafia! però la mafia c'è, è presente ed è cancerogena! ma la sinistra non vuole dimettersi! fate semplicemente SCHIFO!!!

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 15/12/2014 - 13:04

gabrichan46 carissimo penso che tu al massimo potresti riprendermi solo con una telecamera,a parte la battuta, il senso del mio commento è che quando un politico viene indagato e processato dovrebbe subito dimettersi come succede in paesi più civili dei nostri, berlusconi nel 94 si dimise perchè bossi lo scaricò e non aveva più la maggioranza. nel 2011 perse fini e dopo una tarantella di compravendita di deputati e senatori durata un anno alla fine non era più sicuro di avere una maggioranza. in più di fronte al crollo delle azioni mediaset e dello spread a malincuore si dimise. insomma dopo aver promesso mare e monti ci ritrovammo solo monti.

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 15/12/2014 - 13:08

gabrichan46 un conto è dimettersi con onore, altro è invece farlo perchè non si ha altra scelta dopo che si è perso tanto tempo inutilmente.

tormalinaner

Lun, 15/12/2014 - 13:08

Senza nessuna vergogna la Campana tira diritto, quando la sinistra ruba è la peggiore in assoluto, se ne fregano di tutto e tutti e vanno avanti come se nulla fosse. Rubare per la causa non è reato per la sinistra, sono peggio dei socilisti almeno loro non speculavano sulla sofferenza degli immigrati.

squalotigre

Lun, 15/12/2014 - 13:12

ersola - Il grande Silvio è stato accusato di quasi tutti i reati descritti nel nostro Codice Penale, ma quello che riguarda il furto e la manipolazione degli appalti pubblici ancora no. Berlusconi aveva dalla sua milioni di voti, liberamente espressi dal popolo italiano; perché avrebbe dovuto dare le dimissioni? Per far piacere alla Boccassini ed alle sue accuse ridicole? Per fare piacere, lui che è il primo contribuente, agli idioti che l'hanno condannato per una frode di 6 milioni che confrontati con le centinaia di milioni versati all'erario sono briciole e rendono inverosimile un condanna? Ma Esposito è un uomo d'onore, al di sopra delle parti che infatti l'ha condannato senza avere nemmeno letto le motivazioni delle sentenze, come si evince dall'intervista rilasciata e dalle promesse di fare un mazzo così a Silvio.

marygio

Lun, 15/12/2014 - 13:19

bella...bellissima come un trans da viali

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 15/12/2014 - 13:23

e basta co sto esposito.dopo 3 gradi di giudizio sono 15 i giudici che hanno emesso la stessa sentenza.....tutti comunisti?

ortensia

Lun, 15/12/2014 - 13:37

Non molla l'osso che tiene tra di dentacci! Te lo credo. Se le va male le tocca andare a fare la lavannara! Le" belle" di renzi si stanno rivelando per quelle che sono. Anche la foto che immortala la Bonafe' con Buzzi e' a dir poco inquietante.

squalotigre

Lun, 15/12/2014 - 13:43

ersola no, i giudici non erano comunisti. Erano magistrati che avevano in grande simpatia Silvio Berlusconi e Forza Italia; infatti non si conosce il numero delle occasioni pubbliche nelle quali si sono espresse contro Silvio ed il suo Partito. Non si contano le inaugurazioni nelle quali si sono presentati con la Costituzione in mano, nelle quali hanno contestato le riforme della giustizia (indispensabili) che si volevano fare non contro di loro ma in favore degli italiani per abolire privilegi assurdi che rendono la casta dei magistrati irresponsabile di fronte ad errori ed orrori contro la giustizia ed il buon senso. Costituzione che sono i primi a non rispettare ed ad eludere.

geronimo1

Lun, 15/12/2014 - 14:10

Ma questo ersola che cavolo vuole??? Vada su repubblica con i suoi kompagni e che il gusto ci guadagni!!!!

Libertà75

Lun, 15/12/2014 - 14:18

@ersola, certo che da buon ex-comunista non si smentisce mai... i suoi ex-compagni (futuri compagni presto, vista la prossima fusione tra M5S e i Dem (con la cassa dei DS)) se rubano la colpa è di chi li ha preceduti... bravo... intelligente... Se scippano tua madre, immagino che la colpa sia sempre di Berlusconi. Svegliati, finiscila di farti prendere in giro da quelli che credi intelligenti... svegliati da questa letargia mentale in cui ti hanno portato, sei più intelligente di loro... o forse sei felice di aver scoperto quanto siano collusi i tuoi ex soci (e presto nuovamente compagni)....

Solist

Lun, 15/12/2014 - 15:15

nati per rubare, chi può cambiar loro il dna? finitela e sgobbate voi che siete nati per lavorà

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 15/12/2014 - 15:46

Io trovo esilarante che i lettori di sinistra GIUSTIFICHINO i loro ladri prendendo ad esempio Berlusconi, non si ricordano più d'aver sostenuto che i loro compagni di merende sono sempre stati ONESTI. Non si rendono nemmeno conto che le faccende del Cav. diventano una bazzecola microscopica a confronto dell'estensione e delle cifre da capogiro rubate dai loro eletti.

Gioortu

Lun, 15/12/2014 - 16:33

Ma che bella faccia di tolla,per non dire altro.

krgferr

Lun, 15/12/2014 - 16:35

DIFFERENZE---Sostanzialmente le differenze (antropologiche?) tra “Destrorsi” e “Progressisti” mi sembra consistano in questo: quando i primi sono beccati con le dita nella marmellata si difendono dicendo: “Io non ho fatto niente!” i secondi invece ti guardano dritto negli occhi e ribattono. “Embé? E allora? Cosa c'è che non va?” posto che lo scotto, per i poveracci come me, è assolutamente il medesimo quale sarà mai l'atteggiamento più indisponente? Chissà? Saluti. Piero

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 15/12/2014 - 16:55

@krgferr- Secondo me l'atteggiamento peggiore e più pericoloso è il secondo. I primi cercano un po' infantilmenta una difesa impossibile attraverso la negazione, implicitamente riconoscendo la validità della regola che hanno trasgredito.I secondi invece si arrogano il diritto di trasgredire la regola, come se ad essi fosse tutto permesso e in più tendono a minacciare chi osa muovere una pur giusta accusa.Lei che ne pensa?

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 15/12/2014 - 17:01

E dopo questo , occupa ancora il posto in parlamento ? Se chi di dovere , lascia questa gente frequentare le stanze del parlamento , allora tutto il parlamento è uguale a lei .

Il giusto

Lun, 15/12/2014 - 17:13

krgferr...concordo,per me sono indisponenti tutti e due!Purtroppo fin che lotteremo dx contro sx,invece che onesti contro ladri,non ne verremo fuori!E i ladri politici ci sguazzano in questa situazione...

krgferr

Lun, 15/12/2014 - 17:14

@Euterpe-- Beh... non mi sono mai stati simpatici i primi della classe, specie poi quando, in realtà, sono ben lungi dall'esser tali. Saluti . Piero

unosolo

Lun, 15/12/2014 - 18:21

ma dai , conoscete un pieddino che si è dimesso ? nessuno , i soldi sono soldi mica si trovano sotto i mattoni. i soldi si trovano negli appalti .

poli

Lun, 15/12/2014 - 18:36

che bella personcina! certo che il pd ha imbarcato di tutto.E poi ci si lamentava della Minetti??Un'altra "olgettina, renzina, bersanina, PDina" ... il nuovo Lady Like che avanza!!!La colpa è d chi l'ha portata in Parlamento.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 15/12/2014 - 18:49

ersola: bravo, mi mancava la sua solita caxxata quotidiana. Lei sa dove potrebbe essere il suo amico del cuore luigipiso? non lo si legge più e mi mancano anche le sua caxxate.

onurb

Lun, 15/12/2014 - 19:04

E' un po' di giorni che non vedo commenti dei vari luigipiso e C. sui fatti di Roma. Evidentemente il think tank della sinistra non è ancora riuscito a trovare uno straccio di idea con cui controbattere lo scandalo che continua a sfornare cattive notizie per i rossocriniti, sicché luigipiso e C., non avendo ricevuto direttive dal partito, non sanno che pesci pigliare.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 15/12/2014 - 22:05

@ onurb - Uno dei suggerimenti del think tank sinistro sarà "Tutti colpevoli = nessun colpevole" oppure amplificare il qualunquistico "Son tutti uguali".

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 15/12/2014 - 22:06

Accidenti, quant'è rifatta questa qui.