Sospensione annullata: ora De Luca può governare

L'ex sindaco di Salerno presidente della Campania a tutti gli effetti: il tribunale di Napoli ha accolto il suo ricorso

Alla fine Vincenzo De Luca potrà essere a tutti gli effetti presidente della Regione Campania. Lo ha deciso il tribunale civile di Napoli che ha accolto il ricorso dell'ex sindaco di Salerno e ha annullato la sospensione per effetto della legge Severino.

La sospensione da governatore decisa dopo le elezioni dal governo per via di una condanna in primo grado per abuso d'ufficio, ma il tribunale aveva già "congelato" con un provvedimento d'urgenza la sospensione, permettendo così a De Luca di insediarsi e nominare la sua giunta. Ora i giudici hanno confermato quella sentenza consentendo al governatore di entrare in carica a tutti gli effetti.

Commenti
Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 22/07/2015 - 13:52

Perché qualcuno aveva dei dubbi? In Italia le Leggi vengono applicate solo agli esponenti della DX mentre chi è di SX può fare e disfare a piacere. Però questi "favori" sono pericolosi perché creano un precedente: quindi da oggi in poi chiunque di DX dovrà essere trattato allo stesso modo di De Luca e De Magistris. Pertanto vediamo se ora verrà fatto lo stesso trattamento "di favore" al Sindaco di Pietrasanta Massimo Malegni di Forza Italia democraticamente eletto dai suoi concittadini e sospeso per la legge Severino.

ortensia

Mer, 22/07/2015 - 13:55

parliamoci chiaro: qualcuno aveva dei dubbi sull'esito?

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Mer, 22/07/2015 - 14:07

se qualcuno dell'onorata famiglia ha dei problemi, non si preoccupi, faccia sapere agli amici degli amici e tutto si sistemerà

luigi.muzzi

Mer, 22/07/2015 - 14:09

legge sinistra per sinistre intenzioni...

Salvatore1950

Mer, 22/07/2015 - 14:18

Come volevasi dimostrare. la sinistra fa e disfa le leggi a suo piacimento

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 22/07/2015 - 14:18

Colpo di spugna alla legge S. Due pesi e due misure, siamo al golpe politico ,alla farsapolitica fariseocratica,siamo in una dittatura democratica controllata dagli uomini del clan Della casta internazionale.,ormai la situazione e irreversibile,solo il tempo portera il cambiamento accompagnato da peste e sangue.

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 22/07/2015 - 14:21

***Da Televideo: "13.55 Il pg di Cassazione Ciccolo ha chiesto al procuratore generale di Palermo, Scarpinato, la relazione sul caso della presunta intercettazione che riguarderebbe Crocetta, per verificare se ci siano "profili" di sua competenza"*** Commento del sottoscritto: da quando hanno cominciato a circolare intercettazioni non "politically correct", o interpretazioni della legge Severino, si è scatenata una crociata difensiva. PS: non mi risulta che, a differenza di un paio di settimanali o quotidiani, sia intervenuta la DIGOS a sequestrare computers o rovistare nei cassetti nella redazione dell'Espresso.

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 22/07/2015 - 14:23

Contessa cv esistono due pesi e due misure,pertanto in una dittatura politica attuale in Italia da parte della sinistrafariseocratica lobbysta,ovviamente per l esponente di FI non valgono le stesse condizioni..

roliboni258

Mer, 22/07/2015 - 14:28

c'e' qualcuno che aveva dei dubbi, che porcate

jeanlage

Mer, 22/07/2015 - 14:30

Certo che può governare, mica si chiama Silvio!

Kosimo

Mer, 22/07/2015 - 14:33

e che repubblica è?

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 22/07/2015 - 14:34

RIDICOLI. Kompagni e sinistrati, VERGOGNATEVI. Il partito democratico di democratico NON HA NULLA, siete una accozzaglia di relitti antidemocratici, di razzisti nei confronti degli Italiani, di ladroni e di collusi con le varie mafie, i fatti di cronaca lo dimostrano ampiamente.

giovannibid

Mer, 22/07/2015 - 14:43

ma come solo per il PRESIDENTE Berlusconi la legge-truffa severino è stata applicata? Ma che razza di giustizia abbiamo?

Boxster65

Mer, 22/07/2015 - 14:45

Cara Redazione de Il Giornale, avete sbagliato il verbo del titolo, quello corretto è "delinquere".

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Mer, 22/07/2015 - 14:53

Ma per forza che puo' governare..... E' dalla parte ggggiusta! Rumente senza vergogna!

Duka

Mer, 22/07/2015 - 15:05

COME DA COPIONE : NON AVEVAMO DUBBI !!!!! AL PCI ( NON è MAI CAMBIATO ) HANNO SEMPRE AVUTO LA FACCIA COME IL C.....

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Mer, 22/07/2015 - 15:06

Ma và? Per De Luca la Severino non vale? Chi lo avrebbe mai detto. Ah, si!!! Lo aveva detto Renzi che De Luca avrebbe governato comunque. E che diamine, mica è un Berlusconi qualsiasi. Chissa se si rende conto, la sinistra, di aver commesso così tante nefandezze per cacciare l'odiato nemico, da aver creato un termine di paragone per tutto quello che succede in Italia? Uso delle intercettazioni, violazione della privacy, divulgazione di segreti istruttori, applicazione delle leggi, cambio di casacca dei politici.....per quasi tutto c'è un prima ed un dopo.

unosolo

Mer, 22/07/2015 - 15:09

non c'erano dubbi , ma la mia supposizione è questa , al De Luca la giustizia si è espressa e il governo accetta la decisone ma come mai la sentenza sulle pensioni che non viene rispettata i giudici stanno zitti invece di condannare il governo per ulteriore furto ai pensionati ? come funziona la giustizia si rispettano sentenze dela corte Europea e non quelle della nostra corte ? che differenza esiste , la corte nostra può essere stravolta e quella Europea no ? .

linoalo1

Mer, 22/07/2015 - 15:10

Ma chi l'avrebbe mai detto!!!!De Luca trattato esattamente come Berlusconi!!!!!

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 22/07/2015 - 15:33

PD = Pantegane Democratiche.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Mer, 22/07/2015 - 15:34

Una riabilitazione politica che ha dell'incredibile, per le tempistiche record e la perentorietà. A questo punto, ci manca solo che gli chiedano scusa in ginocchio e gli dìano il nobel per la fisica.

Blueray

Mer, 22/07/2015 - 15:36

De Luca, condannato in primo grado e non in via definitiva, poteva candidarsi in base al decreto attuativo 39/2012, ma in base al 235/2012 proprio la condanna implica che sia sospeso dall'incarico fino a sentenza definitiva. C'è insomma incongruenza fra i decreti attuativi della Legge Severino, un caos. Sarebbe bello capire come il primo dei due, precedente in ordine di tempo, abbia indotto i magistrati a non tener conto del secondo. Comunque sia una legge gestita così umilia il Paese e basisce i cittadini che non comprendendo le capriole interpretative legali ha la sensazione che la giustizia sia un qualcosa da applicare ad personam.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Mer, 22/07/2015 - 15:42

Finale a tarallucci e vino, come da copione tipicamente italiano. Ovvio, poi, che all'estero non veniamo politicamente presi sul serio.

Giovanmario

Mer, 22/07/2015 - 15:51

unosolo.. la sentenza sulle pensioni è diventata ormai una questione politica.. e sulle questioni politiche il popolo ha una sola possibilità di far sentire la sua voce: una sola possibilità ogni cinque anni..

Vigar

Mer, 22/07/2015 - 15:55

AH, AH, AH, AH, AH, AH !!!! Evviva il BelPaese....il formaggio, s'intende!

opinione-critica

Mer, 22/07/2015 - 15:56

Napoli terra "do sole" ha dato di testa ai giudici. Non era amico di Berlusconi era del PD: motivo validi per annullare la sospensione. Italia patria del diritto, di Beccaria, dei "dritti" che vivono rubando gli altri. Sarà portato come esempio per dimostrare la superiortà della sharia.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 22/07/2015 - 16:00

L;ITALIA; É UN REPUBBLICA GOVERNATA DAI MAGISTRATI É SONO LORO CHE GOVERNANO É NON CHI VIENE ELETTO DAI CITTADINI!!!.

ClaudioB

Mer, 22/07/2015 - 16:03

Bella eh? la democrazia di sinistra.

tormalinaner

Mer, 22/07/2015 - 16:09

Tra napoletani di "panza" ci si intende sempre. Adesso il sistema è completo possono fare quello che vogliono nessuno toccherà il sistema.

villiam

Mer, 22/07/2015 - 16:28

nulla di nuovo ,nei tribunali italiani se hai la tessera pd vieni trattato al di fuori delle leggi ,trovatemi uno condannato ,ormai siamo in balia del più grande colpo di stato mai avvenuto in italia!!!!!!!!!!!!!!

gedeone@libero.it

Mer, 22/07/2015 - 16:29

Ma perché, c'era forse qualcuno che sperava la cosa finisse in modo diverso? Illusi! La legge severino è servita per far fuori Berlusconi ed ha, al momento, esaurito la sua funzione, salvo rispolverarla fuori all'occorrenza contro qualcun altro di centrodestra. Fino a quando durerà, è tutto in funzione sol dell'avvenire, magistratura in primis naturalmente.

Rossana Rossi

Mer, 22/07/2015 - 16:30

Qualcuno aveva dei dubbi? Ennesima vergognosa dimostrazione delle leggi 'ad personam' fatte cioè solo per essere applicate a Berlusconi.........questa è la povera italietta targata pd.... mi meraviglia solo che la destra non sappia ribellarsi adeguatamente a questi vergognosi soprusi.......

SCHIZZO

Mer, 22/07/2015 - 16:39

Ma stiamo facendo il paragone di una sentenza di primo grado ed una di Cassazione?!

CHESTERFIELD

Mer, 22/07/2015 - 16:41

Nato e cresciuto nel PCI . Giorni lavorativi della sua vita …. Bella domanda Condanne in primo grado Termovalorizzatore di Salerno-nomina project manager, condannato in primo grado dal Tribunale di Salerno il 21 gennaio 2015 a un anno di reclusione e un anno di interdizione dai pubblici uffici. (abuso d'ufficio). Assolto dall'accusa di peculato. Procedimenti in corso: Sea Park. (corruzione, truffa aggravata, truffa, falso, associazione a delinquere e concussione) - Prescritti nel 2012 i reati di corruzione, truffa aggravata, falso e truffa; De Luca rifiuta la prescrizione. Crescent. (abuso d'ufficio, falso ideologico, lottizzazione abusiva)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 22/07/2015 - 16:47

Noi viviamo in un paese democratico,il bel paese,se non fosse un formaggio sarebbe bello viverci.Io però spero sempre in una presa della Bastiglia ed un processo ai traditori della patria sulla pubblica piazza.Alons enfant de la patrie........................

angelovf

Mer, 22/07/2015 - 16:50

E voi cosa vi aspettavate, non avevate capito che quella categoria è di sinistra? Mi fanno ridere quando fanno la commemorazione di Falcone e Borsellino, come se i colleghi li avessero aiutato oppure non gli avessero messo i bastoni tra le ruote, è adesso si lavano la bocca di avere tali eroi per colleghi. Vergognatevi.

maurizio50

Mer, 22/07/2015 - 16:51

Esiste ancora qualcuno che finge di ignorare che nel 2011 c'è stato un golpe ordito dalla Magistratura che ormai è diventata padrona dei destini del Paese, così da poter proteggere gli amici (a sinistra) e bastonare i nemici (a destra)???

Raoul Pontalti

Mer, 22/07/2015 - 16:59

Boni bananas, boni. Il tribunale di Napoli non ha mandato "assolto" il buon De Luca, ha semplicemente sospeso l'efficacia di un provvedimento amministrativo incidente sui diritti soggettivi di un eletto rinviando alla Consulta una pronuncia sulla costituzionalità della norma impugnata prima da de Magistris e ora da De Luca. Sarà la Corte costituzionale dunque a dirimere la questione. Non reggono i confronti con il caso Berlusconi: lì trattavasi di sentenza definitiva e, risolte le questioni di quantificazione delle pene accessorie allora pendenti, sarebbe intervenuta anche l'interdizione dai pubblici uffici.

giorgiandr

Mer, 22/07/2015 - 17:00

Basta, chi dice sinistra dice dittatura, è sempre stato così e sempre sarà, perché partono dal presupposto di una loro superiorità intellettuale e morale, che Rende gli avversari indegni di aver voce in capitolo in alcunché. Insomma, i nuovi fascisti sono loro, non quelli di destra.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 22/07/2015 - 17:03

Viva la Mafia Togata, quella che conta più della Mafia.

Ritratto di yuriilgiuliano

yuriilgiuliano

Mer, 22/07/2015 - 17:08

Nessun dubbio su questa vicenda, l'anormalità sarebbe stata il contrario, per questi personaggi la giustizia (in piccolo) è molto più giusta. Questo è il mio primo commento spero sia pubblicato

elpaso21

Mer, 22/07/2015 - 17:09

Nel 2011 vi è stato il golpe per il quale Berlusconi fu dimissionato da Napolitano e sostituito con Monti, ma Berlusconi, si dimentica, si dimise volontariamente e poi appoggiò pure il governo Monti, però aveva un fucile puntato alla schiena e quindi dovette cedere (come al solito).

Giobbe777

Mer, 22/07/2015 - 17:21

Al confino questi giudici, con dieta a base di olio di ricino.

nonnoaldo

Mer, 22/07/2015 - 17:27

Il PD tira l'acqua al suo mulino, farisaicamente, come gli è congeniale, poichè pretende anche di ammantarsi di legalità. Comunque chi esce veramente male da questi fatti è la magistratura, venduta alla sinistra, calpestando i principi basilari della giustizia. Non per niente viene al 140° posto, dopo le magistrature di paesi del quarto mondo. E l'ex inquilino del Quirinale osava dirci che dobbiamo stimare ed apprezzare questi nostri magistrati.

RobertRolla

Mer, 22/07/2015 - 17:28

Dai giudici via libera. >Per gli italiani, il leader degli impresentabili. Poveri napoletani.

settemillo

Mer, 22/07/2015 - 17:31

Quei marcioni di KOMUNISTI se la suonano e se la cantano per conto loro, questo grazie anche alla magistratura rrrrrossa. PRIMA O POI IL POPOLO bue SI RISVEGLIERA' ed allora ne vedremo di tutti i colori, il tempo è galantuomo.

scorelv1

Mer, 22/07/2015 - 17:33

Leggendo i commenti, mi viene spontaneo domandare: visto che tutti avete capito come funziona il sistema, dove sono le manifestazioni in piazza, le proteste dei partiti di destra, il grido di indignazione? Non c'e'? E allora perche lamentarsi?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 22/07/2015 - 17:36

E non venitemi a dire che la Severino vale solo per le condanne passate in giudicato per reati commessi prima della legge stessa perchè sarebbe un'offesa alle mie capacità intellettive! Sarebbe più onesto affermare che la legge Severino vale solo per gli esponenti del CX e soprattutto per il loro leader Berlusconi!

giorgiandr

Mer, 22/07/2015 - 17:51

A Pontalti, smettila con le ca...te che spari, sai bene che il fatto della sentenza definitiva non c'entra un cavolo, non cercare d'imbrogliare con paroloni le persone normali, che non hanno il tuo tempo per frugare (male) su Wikipedia.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 22/07/2015 - 17:58

La legge è uguale per tutti: COL CAVOLO, la legge è come il mercurio nel termometro si allunga e si accorcia a secondo della propria eccitazione.

giuseppe1951

Mer, 22/07/2015 - 17:59

Camorra a pieno regime!

gian paolo cardelli

Mer, 22/07/2015 - 17:59

Pontalti: la Severino OBBLIGA il Parlamento ad espellere?

fedeverità

Mer, 22/07/2015 - 18:02

Che vergogna questo governo! LA LEGGE NON è UGUALE PER TUTTI!

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 22/07/2015 - 18:08

CVD (come volevasi dimostrare)

elpaso21

Mer, 22/07/2015 - 18:16

Ma basta lamentarsi, Berlusconi ha avuto la sua occasione quando era al governo con una maggioranza bulgara, doveva prendere LUI il controllo della situazione e fare e sfare a piacimento, come sta facendo ora la sinistra. Invece è riuscito a non contare niente, e si vedeva da lontano un miglio che ad avere il controllo della situazione erano altri. A quest'ora sarebbe ancora lui a governare. Invece è riuscito soltanto a farsi svillaneggiare da tutti. Mai visto un uomo (per così dire) politico di una tale pavidità (terzo invio).

nonnoaldo

Mer, 22/07/2015 - 18:28

Nessuna meraviglia, tutto secondo copione. La severino è stata concepita come legge ad personam. Lo scopo è stato raggiunto. Basta, ora non vale più.

delcio

Mer, 22/07/2015 - 18:37

Che schifo di paese è mai questo?

Giorgio Rubiu

Mer, 22/07/2015 - 18:37

Non possiamo prendere a calci nel sedere tutta la sinistra. Però i magistrati, che sono meno e sappiamo dove trovarli, possiamo e, francamente, credo che dovremmo. Bastano una decina dei più noti. Vedrete con quanta velocità gli altri rinunceranno a fare i magistrati. E che nessuno osi darmi del rivoluzionario o dirmi che istigo alla rivoluzione. La rivoluzione che ho in mente io è molto più drastica.

Raoul Pontalti

Mer, 22/07/2015 - 18:42

gian paolo cardelli: io a suo tempo sostenni l'inopportunità di applicare la Severino a Silvio proprio per evitare accuse di applicazione ad personam di una legge discussa e discutibile, tenuto conto che a breve sarebbe giunta la quantificazione della pena accessoria dai pubblici uffici che avrebbe irrimediabilmente escluso Silvio dal Parlamento e da ogni successiva candidatura per tre anni. Si volle fare in fretta e ora i bananas si infuriano. Ma la Severino va applicata da tutti fino a che è legge dello Stato, mas con juicio...

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 22/07/2015 - 18:44

In questo quotidiano intervengono alcuni soggetti che pur di contestare su qualsiasi argomento sarebbero capaci di contraddire anche le loro stesse idee. :)

acquario13

Mer, 22/07/2015 - 18:47

Bastardi sinistroidi!!! prima o poi finirà questa dittatura e verrete spazzati via!

giovanni PERINCIOLO

Mer, 22/07/2015 - 18:57

E il "fine giurista" salito agli onori del colle continua imperterrito a dormire! Sveglia Mattarella, i maroni cominciano a girare sempre più veloci!

giovanni PERINCIOLO

Mer, 22/07/2015 - 18:59

Diritto romano??? no, diritto partenopeo. Povera I-taglia!!

Ritratto di Zione

Zione

Mer, 22/07/2015 - 19:02

Che schifezza di GIUDICIUME !!!

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 22/07/2015 - 19:13

Volete sapere com'è il pd/pci? Leggete solo un libro, "falce e carrello" e capirete tante ma tante cose. Naturalmente quello che c'è scritto è tutto documentato. Leggere per credere e capire.

gennaro catone

Mer, 22/07/2015 - 19:26

perchè non si sapeva già? veramente volevano farci credere che andava diversamente, con quella pagliacciata del congelamento sulla decisione da parte di questi giudici. secondo voi se non c'era questa certezza di parte, il buffoncello di renzi lo candidava comumque?

Accademico

Mer, 22/07/2015 - 19:32

Non conosco De Luca, non so chi sia, nè voglio conoscerlo. So soltanto che questa retroattività severina, applicata con una elasticità tutta scrotale, mi convince sempre di più che viviamo in un paese di m erda.

gian paolo cardelli

Mer, 22/07/2015 - 21:48

Pontalti, le ripeto la domanda perché quello che ha scritto non c'entra nulla: la Severino OBBLIGA il Parlamento a cacciare un condannato?

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Mer, 22/07/2015 - 22:04

non avevo dubbi sugli attuali giudici (in minuscolo la g volutamente

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Mer, 22/07/2015 - 22:05

non avevo dubbi sugli attuali giudici (in minuscolo la g volutamente)

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 22/07/2015 - 22:08

Non era il Berlusca quello delle leggi ad personam? Ecco che la sinistra ne ha fatta una solo e soltanto per lui. Cuntènt Berlusca?

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 22/07/2015 - 22:09

E ora Totò Riina presidente della repubblica! Pure siculo è!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 22/07/2015 - 22:21

Ma abrogare la legge Severino è più difficile che farne un'altra più ingarbugliata?

Felice48

Mer, 22/07/2015 - 22:32

Avete visto? Un capolavoro di soccorso rosso.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mer, 22/07/2015 - 22:40

LA Severino ADESSO I COMUNISTI LA POSSONO TRANQUILLAMENTE CANCELLARE PERCHÉ' QUELLO CHE DOVEVA FARE LO HA GIÀ' FATTO ...ELIMINARE B.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 22/07/2015 - 22:48

Qualcuno mi dica quale Tribunale ha sancito l'espulsione dal Senato di Silvio Berlusconi!

unz

Gio, 23/07/2015 - 00:10

glie eredi dell'immondizia della storia non potevano che partorire merda. dalla quale poi mon nasceranno fiori.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 23/07/2015 - 00:25

Ciò che è realmente deprimente in questa storia della retroattività della Severino non sono solo i GIUDICI ASSERVITI ALLA SINISTRA che devastano vigliaccamente la giustizia del nostro paese. CIÒ CHE DISTRUGGE OGNI SPERANZA È LA CODARDIA DEI CITTADINI DI SINISTRA CHE ACCETTANO PASSIVAMENTE QUESTO SCEMPIO DELLA DEMOCRAZIA.

gianni59

Gio, 23/07/2015 - 02:41

con De Luca Salerno dopo anni di degrado DC e FI è diventata la Svizzera...questi sono i fatti.....

brunicione

Gio, 23/07/2015 - 02:51

La magistratura è ormai governata dalla raffia che cuce e ricama ogni Italico processo.....capito mi hai !!!

meloni.bruno@ya...

Gio, 23/07/2015 - 07:22

Questa è la differenza,trà centro destra e centrosinistra,fosse successo il contrario,ancora stavano occupando l'italia con le barricate e disordini di ogni genere.

swiller

Gio, 23/07/2015 - 07:50

Non avevamo dubbi la sinistra rappresenta un covo di delinquenti e signori del malaffare.

Ritratto di Matko Srzich

Matko Srzich

Gio, 23/07/2015 - 08:35

Ad hoc, solo per Berlusconi punto. E sotto gli occhi di tutti, fanno caxxo che vogliono.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 23/07/2015 - 08:37

Connazzionali, questo governo, deve saltare al più presto e deve RAPRESENTARE TUTTI GLI ITALIANI, """UN GOVERNO VOTATO DALLA POPOLAZIONE"""!!! Se questo non succede entro 3 (tre) MESI, il paese, (l`ITALIA),sarà sottoposta alla criminalità delle banche e del capitalismo internazionale!!! Un esempio che posso fare, è quello degli Olandesi: Il ministro Dijsselbloen, IMPONE UN SISTEMA DITTATORIALE ALLA GRECIA,SU COME PAGARE LE TASSE,(VERSO LA POPOLAZIONE, IL POPOLINO CHE È IL MOTORE DELL`ECONOMIA)!!! MENTRE RAPRESENTANTI DI BANCHE "OLANDESI", AIUTANO LA CASTA DEI RICCHI CAPITALISTI, AD EVADERE IL LORO DANARO NEI PAESI,DOVE IL DIO SOLDO COMPERA TUTTO E LE TASSE NON ESISTONO!!! DI QUESTI EVASORI, """L`ITALIA È BEN RAPRESENTATA DA TUTTI COLORO,DELLO STATO CHE MANEGGIANO IN DANARO PUBBLICO""".

FraZa

Gio, 23/07/2015 - 08:40

Che tipico esempio della situazione del diritto (penale ed amministrativo) in Italia. Tutto era gia' noto dall'inizio. È questo un teatrino che rende chiaro come certi politicanti regolano gli affari loro. Crocetta in Sicilia, Deluca a Salerno, Marino a Roma, età. Etc. Etc...........

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 23/07/2015 - 08:52

E' proprio vero che questo caso dimostra ancora di più quanto in Italia "La Legge sia (la scritta nei tribunali riporta "è") Uguale per Tutti". Non ce n'era bisogno, ma dopo quest'ulteriore caso che sensazione possono ancora dare, visto che già la davano, espressioni tipo: "Ho fiducia nei magistrati", "Ho fiducia nella Legge", "Le sentenze vanno rispettate" e tante altre amenità di questo genere? Tutte, comunque, pronunciate, a manifestazione della propria pseudo-fede nella giustizia e nella speranza, anzi più che speranza, di ingraziarsi i suoi esecutori e ad indagini avviate sulla propria condotta, da personaggi di sinistra convinti di garantirsi, anche così, quell'impunità di cui già godono ampiamente a tutte le latitudini d'Italia. Si potrebbe ben dire, anche d'Europa. E' purtroppo uno sporco momento quello che quattro sinistri ci stanno facendo vivere, a causa di una destra, benché maggioranza nel Paese, disorientata, incapace ed indecisa. Manca un vero leader.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 23/07/2015 - 09:31

Sig. "SAXO", dire che "siamo in una dittatura democratica" è fuorviante. E' come dire che esiste anche una dittatura benevola, appunto "democratica". Non è così. Una dittatura è comunque una dittatura e come tale va combattuta. Se possibile, anche con il voto, laddove si ritorni in qualche modo al responso elettorale.

Raoul Pontalti

Gio, 23/07/2015 - 10:44

gian paolo cardelli la Severino obbliga anche il Parlamento, pensavo di essere stato chiaro, ma nulla dice sui tempi e il senso del mio dire era che per ragioni di opportunità politica si sarebbe potuta attendere nel caso di Silvio la sanzione accessoria dell'interdizione dai pubblici uffici che sarebbe giunta di lì a poco. La Severino vale per tutti, mas con juicio: al riguardo leggi le motivazioni del Tribunale di Napoli in merito all'accoglimento del ricorso di De Luca.