Spadafora annuncia: "Il ddl Pillon è archiviato"

Il sottosegretario pentastellato alla presidenza del Consiglio annuncia che il provvedimento sull'affido dei figli di genitori separati non arriverà mai in aula

"Il provvedimento Pillon è chiuso. Quel testo non arriverà mai in aula, non se ne parla più, è archiviato". Lo ha dichiarato questa mattina il sottosegretario pentastellato alla presidenza del Consiglio, Vincenzo Spadafora.

Il decreto, presentato lo scorso agosto, vorrebbe introdurre "l'affido condiviso, il mantenimento diretto e la garanzia di bigenitorialità", riformando il diritto di famiglia e la custodia dei figli in caso di separazione. Il disegno di legge mette in discussione il criterio dell'affido condiviso, sostituendolo con quello paritario: i figli dovrebbero passare lo stesso tempo con entrambi i genitori. Inoltre, al mantenimento dei figli devono provvedere entrambi i genitori, allo stesso modo. Un'altra novità, presente nel provvedimento Pillon, è la mediazione familiare, che prevede un tentativo di riconciliazione della coppia, prima di arrivare di fronte al giudice.

Spadafora ammette che, nel disegno di legge "qualcosa di buono poteva anche esserci, ma molto poco". Per cui è necessario "scrivere un nuovo testo, per andare incontro ai temi del diritto di famiglia, ma non come aveva pensato Pillon". La proposta è all'esame della commissione giustizia della Camera:"Adesso c'è un nuovo tavolo Lega - M5S al quale sono state invitate anche le opposizioni per scrivere un nuovo testo".

Il senatore FI, Francesco Giro, sostenendo la posizione di Spadafora ricorda che "il disegno di legge Pillon è stato bocciato dalla realtà che vivono le famiglie, le mamme e i papà e i loro figli, che è completamente diversa da quella immaginata dal collega Pillon. Lo diciamo da almeno un anno. Punto e a capo".

Commenti

[_Raphaël_]

Lun, 01/04/2019 - 12:34

Parlando con chi si è presentato al tempo come presidente dell'Unicef, il soggetto ha dato l'impressione di essere incapace di empatia umana, inoltre ha rivelato una "scarsa conoscenza" della Convenzione internazionale dei principi e dei valori originariamente introdotti con la "CIDE" (sigla in francese) con riferimento all'articolo 7: la ricca europa non capisce che sono altri i veri problemi [...]

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 01/04/2019 - 16:58

E meno male che quella cretinata cosmica del Pirlon è stata cassata. Ora una riforma meditata del sistema dell'affido, anche riprendendo quel (pochissimo) di buono che c'era disperso nei deliri patriarcali del retrogrado verde