Gli inglesi detestano l'Europa? Allora mollino i loro stipendi

Protesta sguaiata dei pro Brexit: se odiano l'Ue potevano starsene a Londra

Lo humour inglese è notoriamente fine, a tratti impalpabile. Lascia sempre il dubbio di non avere afferrato bene la freddura e di non aver colto la battuta. Ma quello che è successo ieri a Strasburgo non lascia margine a interpretazioni: una buffonata di pessimo gusto. Per carità, è lontana l'era dei giganti che prestavano le spalle ai nani per poter vedere più in là del proprio naso. Ma le spalle che ieri sono state rivolte all'inno europeo, sono spalle di nani. Politicamente parlando, s'intende. Nel giorno dell'insediamento del nuovo Parlamento europeo, i deputati britannici del Brexit Party, sulle note dell'Inno alla Gioia, hanno protestato voltando le spalle all'aula. E una domanda sorge veramente spontanea: ma perché non sono rimasti a Londra?

Ricapitoliamo: il 23 giugno del 2016 gli inglesi votano il referendum per uscire dall'Europa. I sudditi di sua maestà si sono rotti le scatole di Bruxelles e dei suoi burocrati e vogliono uscire dall'Unione sbattendo la porta. Niente da dire, è la democrazia, bellezza. Solo che a distanza di tre anni questa porta non la hanno ancora sbattuta, sono sempre lì, con la maniglia in mano, a decidere cosa fare e quanto pagare, mentre tutto il mondo li osserva con una certa noia. E già questo sarebbe abbastanza ridicolo. Ma è ancora più ridicolo che il partito più antieuropeista del continente, quello che ha proposto, sostenuto e votato la Brexit, quello che vorrebbe radere al suolo le istituzioni europee, come se nulla fosse si sia presentato alle elezioni del Parlamento dal quale vuole fuggire. Ti fa schifo l'Europa? Benissimo. Non ci andare. Stai a casa tua. Chiuditi a doppia mandata in Gran Bretagna e riduci i confini del tuo mondo alla memoria imperiale del Commonwealth. Invece no, gli eroici deputati anti Ue si fanno eleggere alla Ue, prendono il lauto emolumento che i cattivoni di Strasburgo corrispondono loro e poi li spernacchiano pure mostrando le terga. Più che la brexit dovrebbero fare una paraculexit: se sono veramente antieuropei mollino scranno e stipendio e portino le loro terga al di là della Manica.

Commenti
Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 03/07/2019 - 09:31

Eh, eh, eh. Pecunia non olet. Anti, di ogni tipo, si certamente ma mollare l'osso altrui ? Lei vuole scherzare, vero ?

al43

Mer, 03/07/2019 - 09:33

Ho un piccolo appunto al proposito: se la GB continua a pagare la propria quota fino alla uscita, questi signori hanno diritto allo stipendio, piaccia o no. Poi si può dissentire sulle modalità della protesta che non appare estremamente educata, ma tant'è

oceanicus

Mer, 03/07/2019 - 09:40

Ma anche no. Sono lì a difendere il proprio paese a spada tratta, al contrario degli italiani. Quindi stipendio doppio agli inglesi e niente agli italiani.

paolo1944

Mer, 03/07/2019 - 10:52

Mica fessi come noi. Vista la trazione franco tedesca , oppressiva, hanno capito che l'unica via era andarsene. Ed hanno ragione, chi resta è perduto, il tempo lavora contro di lui.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 03/07/2019 - 11:18

oltre ai crucchi ed ai mangiaranocchie,non vedo chi possa gioire!!

Rossana Rossi

Mer, 03/07/2019 - 11:21

Si sarebbe vero ma io ho l'impressione che più che gli inglesi non si decidono ad andare sia l'europa che mette loro un sacco di bastoni tra le ruote per impedirglielo...........

Ritratto di Svevus

Svevus

Mer, 03/07/2019 - 12:07

Gli inglesi hanno fatto benissimo !!!!!!

Ritratto di pietrom

pietrom

Mer, 03/07/2019 - 12:43

Caro Francesco Maria Del Vigo, mi spiace per lei, ma credo non abbia compreso il cuore della questione. Sintesi: Farage & C. vogliono uscire dall'UE, insieme alla maggioranza dei britannici, possibilmente con il no-deal. Come qualsiasi divorzio, i tempi sono lunghi, cosi' lunghi che ci sono state nuove elezioni europee, dove il Brexit party e' andato "piuttosto bene". Ora sono a Bruxelles per portare a termine questo divorzio. Lei vorrebbe che stessero a casa per far decidere tutto ad altri e farsi fregare?

Marguerite

Mer, 03/07/2019 - 13:46

Save us, Grazie di non paragonare l’Inghilterra che è membro Commonwealth che rappresenta (53 paesi ossia 2 miliardi persone con cui commercia e poi la Sterlina è sempre stata una moneta alta. Agli inglesi piacciono più i Pakistani che gli Europei...altri gusti. Invece l’Italia è un paese MOLO POVERO in materie prime e ha sempre avuto una moneta che non valeva niente....prima dll’UE poteva esportare in Europa.... ora non più, s esce dall’UE dovrà trovar altri clienti e pagare dazi molto alti....

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 03/07/2019 - 14:02

Francesco Maria, semplicemente, in attesa che venisse ufficializzata la brexit, non dovevano partecipare alle elezioni europee. La soluzione era lampante. Il popolo inglese si era già espresso per andarsene: che senso ha avuto per loro la consultazione elettorale?

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 03/07/2019 - 18:02

Visto che il Regno Unito, come l'Italia, trasferisce nelle tasche della Germania e dei suoi piccoli satelliti collaborazionisti (Olanda, Danimarca, Paesi Baltici ecc.) molto piu' di quanto riceva -persino Renzi una sera se lo lascio' scappare...-, trovo che gli europarlamentari inglesi facciano molto bene a rientrare in possesso almeno di una minima parte dell'eurefurtiva.

faman

Mer, 03/07/2019 - 22:14

non dovevano nemmeno partecipare alla seduta, buffoni

cir

Gio, 04/07/2019 - 10:27

una delle pochissime cose belle che sanno fre gli inglesi !!! E fanno benissimo a prendere lo stipendio , dal momento che se lo sono pagato. chi critica questo gesto bellissimo e' un pazzo italiota..

cir

Gio, 04/07/2019 - 10:33

hammo fatto benissimo !!!!!!!!!!!!!

Alfa2020

Gio, 04/07/2019 - 12:05

Fanno bene se questa e Europa non so

ilbarzo

Gio, 04/07/2019 - 14:58

a mio avviso gli inglesi hanno fatto molto bene.Altri paesi dovrebbero seguire il loro esempio.Questa europa è fatta solo per la Francia e la Germania.Gli altri(italia compresa) devono solo pagare e stare pure zitti,altrimenti ti minacciano pure di farti le multe.Multe di miliardi di euro,mica noccoline....

ilbarzo

Gio, 04/07/2019 - 15:01

Questa è gente con i cosiddetti attributi,non pecore come lo siamo noi italini.

Georgelss

Gio, 04/07/2019 - 22:00

Del Vigo,guarda che non ne possono piu'. Hanno vinto Il referendum 3 anni fa e da allora sono stati presi per il culo da quella imbecille della May,lasciata li apposta a comando di Bruxelles . Oramai odiano l'europa di juncker,merkel,tusk,etc!

Ritratto di Svevus

Svevus

Ven, 05/07/2019 - 13:43

Gli inglesi non detestano l'Europa o gli europei ma detestano fortissimamente l' Unione Sovietica Europea già prevista da Bakunin, Levnin, Trotsky & compagni burocrati che oggi si fanno chiamare "liberal" ignorando i milioni di morti per le loro ..rivoluzioni !

kobler

Sab, 06/07/2019 - 12:18

Perché secondo lei chi detesta quell' "Unione europea" non deve avere stipendio?