La stazione come il Bronx Milano capitale dei furti

La più pericolosa è la Centrale con due borseggi al giorno di media. Il rischio massimo in estate

Stazioni ferroviarie come campi di battaglia. Nel 2015 tra i corridoi, i piazzali e le banchine dei treni si sono consumati 13.510 reati. La Polfer, che ha stilato il bilancio degli episodi criminali, ha avuto un bel da fare a tenere sotto controllo le stazioni italiane. Se è vero, infatti, che i furti sono sensibilmente calati, lo è altrettanto che le rapine sono aumentate.

È quanto emerge dal rapporto «Un anno di polizia ferroviaria», che evidenzia ancora una volta come siano Roma e Milano a detenere la maglia nera in ambito di sicurezza. Ma l'azione continua degli agenti, che hanno operato incessantemente dall'alba fino a tarda notte, ha ottenuto risultati importanti, perché il 2015 si è chiuso con 1700 eventi delittuosi in meno rispetto al 2014.

Nel dettaglio in Italia per 16.700 chilometri di linea ci sono 2700 stazioni nelle quali transitano novemila treni passeggeri e 800 convogli merci. Un traffico incessante di pendolari e turisti su cui vegliano gli angeli custodi della Polfer. Ma nonostante i controlli incessanti nel 2015 le rapine sono state 150, 19 in più del 2014 e le aggressioni al personale 625 contro le 303 dell'anno prima e in massima parte di natura verbale, legate a conflittualità che emergono a bordo dei vagoni durante le operazioni per visionare i biglietti.

Gli Arsenio Lupin che si muovono come fantasmi, passando da una carrozza all'altra, invece, hanno avuto vita difficile e lo dimostra il numero dei furti scesi a 9.804 contro gli 11.052 del 2014. Il 56 per cento sono avvenuti a bordo e i mesi caldi sono stati aprile e maggio, mentre novembre e dicembre sono stati più tranquilli. Più critica la situazione dei furti in stazione, 290 solo nel mese di agosto, in cui si è registrato il picco. Presi di mira soprattutto i passeggeri di Milano Centrale (784 episodi, -9 per cento rispetto al 2014), con una media giornaliera pari 2,17 furti al giorno e Roma Termini con 332 episodi (-17 per cento rispetto al 2014, con una media di 0,91 furti nelle 24 ore). I ladri hanno operato soprattutto seguendo i malcapitati che passeggiavano sui marciapiedi, prendendoli di mira negli esercizi commerciali, gallerie, biglietterie e a seguire nei piazzali antistanti le stazioni, nei sottopassi e nelle sale d'attesa. I danneggiamenti invece sono stati 2.895, 133 gli episodi di lancio di oggetti e 80 quelli in cui i teppisti si sono divertiti a posizionare ostacoli su binari o davanti ai treni. Flessione del 31 per cento, invece, per i furti di rame, che si sono verificati soprattutto in Sicilia, Campania, Puglia e Lombardia.

Ma quale sono i giorni in cui si manifesta una concentrazione maggiore di eventi delittuosi? Il sabato, il martedì e il mercoledì, mentre venerdì e lunedì presentano meno casi. In totale nel 2015 la Polfer ha arrestato 1.468 persone (+1 per cento rispetto al 2014) e ne ha indagate 114.133 (+15 per cento rispetto all'anno precedente). A finire in manette 400 italiani e 1.068 di nazionalità straniera, mentre gli identificati totali sono stati 828.005.

Tragico, invece, l'inizio del 2016, per i 36 incidenti mortali. «C'è stato un aumento del 30 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015 - ha spiegato il direttore del Servizio di Polizia Ferroviaria, Armando Nanei - la gran parte di questi dovuti a superficialità, distrazione, comportamenti imprudenti, snche volontari, come stare non troppo lontani dalla striscia gialla, e purtroppo qualche volta anche a prove di coraggio, tra i giovani, come nel caso dei selfie sui binari».

Commenti
Ritratto di Flex

Flex

Mar, 12/07/2016 - 09:15

Forse sarebbe il caso d'informare cittadini e turisti di non andare a Milano col treno.

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 12/07/2016 - 09:30

L'effetto Sala comincia a manifestarsi

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 12/07/2016 - 09:40

Certamente questa gente non rischia nulla perché ha l'etichetta di immigrato e guai a parlare male, c'è subito la Boldrini e compagnia che tirano fuori la parola "razzisti".

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 12/07/2016 - 09:57

ANCORA UN PO' DI IMPEGNO E FORSE, MA FORSE, RAGGIUNGETE NAPOLI

avallerosa

Mar, 12/07/2016 - 10:17

EVVIVA IL SALA STA FACENDO FELICI TUTTI I MILANESI CHE LO HANNO ELETTO.GODETE MILANESI SIETE PASSATI DAL PISAPIA AL SALA. BEN VI STA

Una-mattina-mi-...

Mar, 12/07/2016 - 10:30

FA PIACERE SAPERE CHE C'E' ANCORA QUALCOSA IN CUI L'ITALIA ECCELLE NELLE CLASSIFICHE

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 12/07/2016 - 10:42

Sono in crescendo, sono partiti lenti con pispippa dopo i 5 anni di sala sara' l'apoteosi.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 12/07/2016 - 11:13

Cronica incapacità delle nostre istituzioni di "togliersi le mosche davanti al naso".

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 12/07/2016 - 11:21

Niente di strano, succede in tutte le città a guida PD. Vorrei fare due domande. 1) In capo a quale ministero ed a quale capitolo di bilancio sono previste ed imputate le spese Dirette (i famosi 35 e 75 Euro/migrante). 2) Per l'anno in corso quanto è stato preventivato, e per i mesi passati, quanto è stato effettivamente speso.

maurizio50

Mar, 12/07/2016 - 11:32

Sono anni che di fronte alla delinquenza dilagante si dice che le stazioni ferroviarie , almeno quelle delle prime quindici città italiane, vanno militarizzate. Come sempre la risposta è negativa perchè la sinistra al governo tutela i farabutti e se ne frega dei cittadini e della loro sicurezza!! Fintanto che milioni di superi.dioti continuano a votare per il PD, l'ordine pubblico non esisterà mai!!!!

nopolcorrect

Mar, 12/07/2016 - 11:39

Una foto del futuro che ci aspetta: le nostre città trasformate in bidonville sud-americane, masse di accattoni neri che andranno ad aggiungersi agli zingari. Ringraziamo il nostro governo e la demenziale politica "mare loro" che ha fatto venire tutti questi abusivi paraculi aspiranti parassiti. Grazie Letta, grazie Renzi e grazie alle cooperative e alla mafia che ci mangiano sopra avendo creato una "industria del migrante". Speriamo che i cittadini si sveglino e ci sia una fortissima reazione per salvare l'Italia con un Governo di centro-destra che rispedisca in Africa tutta questa gente.

justic2015

Mar, 12/07/2016 - 14:20

13510 reati soltanto consumati a milano nel 2015 veramente per una citta piena di pace il numero e basso andrebbero trplicati per come stanno le cose perquesto milano merita di tutto e di piu`avete votato la stessa canzone adesso cantate.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 12/07/2016 - 15:47

Ma non avete ancora capito che al PD questo non interessa? a lui interessa guadagnare sulla presenza di questi fuorilegge e voi lo votate..compagni comunisti italiani

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 12/07/2016 - 15:49

Ma non avete ancora capito che al PD questo non interessa? a lui interessa guadagnare sulla presenza di questi fuorilegge e voi lo votate..compagni comunisti italiani...

dondomenico

Mar, 12/07/2016 - 17:43

Librandi...dove sei? Per te va sempre tutto al meglio...la colpa è di chi, stupidamente, si lascia rapinare!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 12/07/2016 - 19:06

La polfer ha arrestato 400 Italiani e 1068 stranieri, considerando che gli stranieri sono il 5% della popolazione risulta che delinquono il 200% piu degli Italiani!!! EVVIVA CONTINUIAMO A IMPORTARE RISORSEEE!!!lol lol Statemi bene li in RISORSOLANDIA!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 12/07/2016 - 23:07

Pisapia - Sala senza soluzione di continuità. Hai ragione Hernando 45, continuiamo ad importare "risorse"?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 12/07/2016 - 23:09

Ma Librandi è pagato da rete 4 per fare incaxxare le persone, o ci crede davvero alle stupidate che dice?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 12/07/2016 - 23:15

Caro Hernando45, è inutile cercare di far capire le percentuali o la matematica ai fenomeni rossi, continuano a cambiare i numeri anche di fronte all' evidenza. E' nel loro stile