"In Svezia fa freddo e non è Bengodi. State a casa vostra"

Linea dura dopo l'omicidio della volontaria massacrata da un baby profugo

Il nome, in svedese, sembra uno scioglilingua: Sverigedemokraterna. Traduzione: Democratici Svedesi (SD). Il leader del partito, Jimmie Akesson, pare la versione «secchiona» del nostro Matteo Salvini: occhialini da intellettuale ed «eleganti» vestiti firmati dai «celebri» stilisti made in Sweden. Ma nel suo guardaroba niente magliette con scritto Stoccolma ladrona. Ma, in fatto di «idee», Jimmie, non è certo secondo a Matteo. E allora ecco concretizzarsi l'operazione «Caro migrante, ti scrivo...».

Così Jimmie si «distrae un po'», ma soprattutto fa il pieno di voti dopo che il suo Paese (lui andava ripetendolo già da anni) ha capito che la strategia dell'accoglienza si è trasformata in un boomerang. L'omicidio, la settimana di una giovane volontaria, per mano di un baby profugo ospite di un centro di accoglienza, ha esasperato gli animi. Anche gli svedesi più tolleranti sono ormai esasperati. E oggi sono tutti dalla parte del governo che ha deciso di dare una stretta sul fronte del buonismo. Tanto da aver deciso di espellere «fino a 80.000 richiedenti asilo la cui domanda è stata respinta».

Parola del ministro dell'Interno, Anders Ygeman, direttamente dai microfoni della Bbc. Si tratta di migranti arrivati sul territorio svedese nel 2015. Musica per le orecchie dei Democratico Svedesi, partito fondato nel 1988 proprio con l'obiettivo di «contrastare fenomeni quali l'immigrazione e l'islamizzazione, a favore di una politica improntata alla difesa della nazione etnica svedese». C'è chi lo chiama brutalmente «razzismo»; chi banalmente «demagogia»; chi, più pragmaticamente, «realpolitik». Alle elezioni del 19 settembre 2010 il partito entrò per la prima volta nel Riksdag, ottenendo 20 seggi; alle ultime elezioni europee del 25 maggio 2014 ha ottenuto 2 seggi nell'Europarlamento, entrando a far parte del gruppo parlamentare europeo. Ora Akesson, sentendo aria di boom elettorale, ha deciso di andare giù duro. Come? Vergando di sua mano un'inserzione choc che recita più o meno così: «La Svezia non è il Paese di Bengodi: fa freddo, nevica e non ci sono risorse per tutti». Ergo, «cari migranti» («cari», si fa per dire) è meglio se ve ne rimanete a casa vostra.

Una «letterina» tutt'altro che romantica che i vertici del SD si preparano a spedire attraverso campagne pubblicitarie non solo in Svezia, ma anche in Giordania, Libano e Turchia (i Paesi di maggiore provenienza dei profughi). Il movimento populista svedese, fondato da Jimmie Akesson ha in sostanza replicato un'analoga iniziativa adottata lo scorso settembre in Danimarca e Ungheria. «Il ministero danese dell'Immigrazione - ha di recente ricordato il Sole24Ore in un articolo dedicato alla questione - un aveva pubblicato su giornali libanesi annunci che informavano del taglio dei sussidi sociali ai migranti e dell'immediato rimpatrio per quanti si fossero visti respingere la richiesta d'asilo. Mentre il governo ungherese, su testate sempre libanesi e giordane, aveva messo in guardia i migranti da ingressi illegali, punibili per legge con il carcere». Dal prossimo anno, insomma, ben difficilmente la Svezia si confermerà il Paese con il più alto numero di rifugiati pro capite nella Ue. Troppi scandali. Troppa violenza.

Dagli «stupri» tenuti nascosti dalla polizia per non «esacerbare le tensioni etniche»; all'omicidio della povera Alexandra, la volontaria dal volto d'angelo, «rea» solo di voler aiutare un 15enne mediorientale accolto in una casa famiglia di Goteborg. Attenzioni fraintese dal minorenne. Che prima ha tentato un approccio sessuale. E poi ha affondato una lama nel corpo della ragazza. Decine di volte, fino a trasformare la stanza in un mattatoio. La Svezia, dinanzi a questo scempio, ha deciso di non farsi più «macellare». Col rischio però di entrare in una spirale di violenza xenofoba. Ieri sera, ad esempio, decine di uomini col viso coperto da passamontagna hanno aggredito alcuni migranti minorenni nel centro di Stoccolma.

Annunci
Commenti

franco-a-trier-D

Dom, 31/01/2016 - 09:28

ANCHE QUI IN GEMANIA FA FREDDO è NON C'è SOLE INOLTRE QUI PER VIVERE BISOGNA LAVORARE NESSUNO REGALA COME FA IL PD IN ITALIA.

Aegnor

Dom, 31/01/2016 - 09:42

Rispedite a casa loro queste bestie

ziobeppe1951

Dom, 31/01/2016 - 10:12

In Svezia fa freddo e gli svedesi si stanno pure incazzando

vianprimerano

Dom, 31/01/2016 - 10:22

Le bestie incivili e arrettrate non le vogliamo nella nostra Europa. Gli illuminati e il governo ombra mondiale ci godono (satanici come sono) a vedere scene di guerriglia urbana nelle nostre citta' in modo da poter proporre alla fine il loro satanico piano di un unico e dittatoriale governo ombra mondiale: che vadano all'inferno sia questi che il loro strumento (per il loro piano) ovvero gli immigrati!!!!!!!

vince50

Dom, 31/01/2016 - 10:39

Imbarchi forzati con biglietto di sola andata.Esagerato?chi ancora lo pensa capirà,purtroppo troppo tardi quando per non essere sottomessi bisognerà ricorre alle armi.

venco

Dom, 31/01/2016 - 10:45

I politicanti europei invece di propagandare accoglienza dovevano annunciare di non venire perché non ne hanno diritto, e dovevano dire di stare nei campi profughi gestiti dall'Onu nei confini dei loro stati in guerra. Chi ha bisogno di manodopera la fa arrivare solo regolarmente, solo per lavoro e non per popolare.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 31/01/2016 - 11:12

Quando il nordico s'inc... sono caxxi amarissimi.

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 31/01/2016 - 11:43

Venite venite da noi!Coop e onlus vi aspettano!

Pisslam

Dom, 31/01/2016 - 11:46

e dire che in Germania sono felicissimi di aver accolto migliaia di "ingegneri" siriani! Sarà perchè gli servono per sviluppare altro software per taroccare le emissioni.....

nerinaneri

Dom, 31/01/2016 - 11:52

ziobeppe1951: sempre presente eh, vecchio cgln? e domani, pure la pensione...passa a visitare l'ospizio, magari ti trovi bene e resti...escremento...

Trifus

Dom, 31/01/2016 - 12:01

franco-a-trier, ti ringrazio per non aver infierito dopo la figuraidiccacainternazionale del nostro premier, del resto sarebbe stato come sparare al pianista nel lontano west. Molti anni fa una ragazza svedese mi raccontò, che era stata fidanzata due anni con un Padovano ed il freddo che aveva patito in Italia in Svezia non l'aveva mai patito. Là era un freddo asciutto qua invece umido e insopportabile. Ergo, anche da noi fa freddo.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 31/01/2016 - 12:38

In Italia siamo in bolletta,incazzati con voi e con la Germania che vi a voluto come manodopera a basso costo e con 3 governi da burla che vi hanno messo in mano le chiavi del "portone italia". nopecoroni.it

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 31/01/2016 - 12:38

venco,lei e'in linea con il mio pensiero. Buona Domenica.

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Dom, 31/01/2016 - 12:42

-Le bionde non sono oche svampite come crede lo stereotipo mondiale- Molto piu'macabramente le bionde purosangue come le svedesi sono le nostre antenate longobarde rimaste vive, e sono, anzi sembrano, stupide perche' hanno una struttura mentale rimasta piu'lenta perche'piu'antica (-Gli svedesi,o gli scandinavi figli delle bionde, sono percio'piu'stupidi di indole(non che non sappiano fare le operazioni di matematica) perche'sono fossili viventi, ergo la struttura mentale non e'moderna,come invece e'moderna la mente dei magrebini-Perche'i magrebini sono anche di origine svedese(guardate la storia) e la differenza tra i magrebini e gli svedesi e'che i primi hanno nel sangue antenati svedesi, mentre gli svedesi non hanno nel sangue antenati magrebini;che solo adesso le svedesi stanno procurando al miglioramento delle prossime generazioni-Akesson deve andare via lui dalla Svezia perche'chi non serve e'lui-

agosvac

Dom, 31/01/2016 - 13:26

In effetti è del tutto incomprensibile che gente abituata ad un caldo secco possa desiderare il freddo del Nord Europa. Probabilmente qualcuno ha detto loro che in quei paesi avrebbero avuto la vita facile: anche senza lavoro un bel po' di sussidi statali!!!!! Questa di avvertirli che non ci sarebbero stati più né sussidi né vita facile, è una buona politica. Una canzone di tanti anni fa diceva " chi non lavora, non fa l'amore". La canzone di oggi dovrebbe dire " chi non lavora non può restare qua". E, visto che attualmente in Ue non c'è lavoro neanche per chi vi nasce, immigrati clandestini e profughi vari farebbero bene ad emigrare in altri posti, magari nei paesi a Sud dei loro luoghi di origine!!!

Sentry

Dom, 31/01/2016 - 13:31

ci siamo solo noi che appena mettono un piede nell acqua li andiamo a prendere e li portiamo qui

Blueray

Dom, 31/01/2016 - 13:49

Non mi sembra che Akesson sia andato giù duro, né che si tratti di un'inserzione choc. Anzi, direi che dice cose giuste e inconfutabili. Non so quanto serviranno ma anche se servissero a ridurre di un solo 10% gli arrivi la sua pratica andrebbe imitata. Infatti, al di là dei mezzi di comunicazione in possesso degli invasori, che farebbero pensare siano contestualizzati, resta invece dimostrato che tantissimi sono sprovveduti e si infilano in un tunnel da cui poi non riescono a uscire, per mancanza di documenti e soldi per far ritorno. Favorire il rimpatrio volontario assistito è un'altra strategia positiva.

franco-a-trier-D

Dom, 31/01/2016 - 16:29

trifus in Italia ci sono posti d'inverno raggiungono anche -30 sottozero Friuli ecc), qui invece quando sono -5 sono già molti.Qui a Trier Venerdì ho visto persone che prendevano il caffè seduti fuori all aperto.Iniziano già qui.

franco-a-trier-D

Dom, 31/01/2016 - 17:21

Oserei dire la Liguria tedesca qui.

franco-a-trier-D

Dom, 31/01/2016 - 17:23

c era il mio commento Trifus vedo è sparito...

Trifus

Dom, 31/01/2016 - 20:29

franco non sono sparito, non ho nulla da aggiungere a quanto detto, il freddo umido è più insopportabile del freddo asciutto. Se poi c'era un commento sulla figura del nostro "premier" mi è sfuggito, oppure era blando, tutto lì.

franco-a-trier-D

Lun, 01/02/2016 - 10:17

TRIFUS DICEVO CHE PRIMA UN MIO COMMENTO ERA SPARITO POI è RITORNATO NON VORREI CHE FOSSERO LE GRINFIE DEL PD A FARE QUESTI SCHERZI, CIOè CHE VOLESSE COME SPESSO NASCONDERE LA VERITà DEI FATTI CHE SUCCEDONO,lUI è CAPACE DI TUTTO...A MANIPOLARE TUTTO

Trifus

Lun, 01/02/2016 - 20:22

Infatti non capivo, equivoco chiarito. Comunque è sparito anche il mio messaggio di risposta. secondo invio.