Tagli al ministero dell'Economia: resteranno a casa 139 dirigenti

La revisione della spesa tocca anche il dicastero. Dal 2015 dieci sedi territoriali in meno

La spending review è arrivata anche al ministero dell'Economia e prenderà corpo con una riduzione dei posti dirigenziali che entrerà in vigore da subito. Ben 139 posizioni "dirigenziali non generali" verranno eliminate, portando il numero degli incarichi da 712 a 573.

Non è tutto. Dal primo febbraio 2015 a questa prima misura si aggiungerà anche un altro taglio. Per il prossimo anno verranno infatti chiuse dieci sedi territoriali del ministero, nell'ambito di una riorganizzazione generale che servirà a contenere le spese.

Commenti

xgerico

Mer, 17/09/2014 - 08:40

Certo che si, questa notizia, l'avete scritta grignando i denti!

xgerico

Mer, 17/09/2014 - 08:41

Ma le sedi distaccate dei Ministeri fatte dalla Lega, ci sono ancora???

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 17/09/2014 - 09:22

Beh, sembra una buona riduzione di spesa ... Come mai nessun commento, non interessa a nessuno?

Gfrank54

Mer, 17/09/2014 - 09:50

xgerico vai a leggere l'Unita. O forse i compagni te la fanno pagare?

Roberto Casnati

Mer, 17/09/2014 - 10:47

E' solo una goccia in un mare dal valore poco più che simbolico, tuttavia meglio una goccia che niente.