Tajani zittisce i Cinque stelle "Pontificano da un'amaca"

Il vicepresidente di Fi: «Toninelli? Non ha mai visitato i cantieri della Tav». La replica: «La mangiatoia è finita»

Prima a Luigi Di Maio: «Andasse in mezzo agli operai, invece di pontificare in camicetta bianca». Poi a Danilo Toninelli e Alessandro Di Battista: «Io sui cantieri della Tav ci sono andato, il ministro invece non ha mai avuto la bontà di visitarli, inoltre ho sentito di signori sdraiati su un'amaca in Messico parlare di Tav».

Antonio Tajani, a Frosinone per un'iniziativa azzurra sul rilancio del Centro-Sud «dimenticato», alza il livello di scontro con il M5S al governo con la Lega. E le frasi del presidente del Parlamento europeo e vicepresidente di Forza Italia provocano la reazione stizzita, su Twitter, del titolare grillino delle Infrastrutture: «Mi sporco le mani da quando sono nato. Uso con i soldi pubblici del ministero la stessa attenzione che usavano i miei genitori per gestire le poche risorse familiari. Tajani e gli altri che blaterano su Tav, si mettano l'anima in pace. La mangiatoia è finita».

Da giorni il numero 2 di Fi martella il governo e in particolare il M5S su Tav, Ilva, decreto dignità, manovra economica, Rai... Lo fa battendo il territorio, dalla Francia e la Val di Susa al Lazio, dove lancia il «Piano per il Sud» del partito: 200 miliardi tra fondi Ue, Cdp, Fondo europeo d'investimenti, Fondi pensioni e banche, per creare infrastrutture interregionali, anche digitali.

Chiama in causa direttamente Di Maio e i suoi ministri, Tajani, ma anche l'alleato leghista Matteo Salvini, cui dice ancora una volta: «Questo è un governo contronatura, c'è una forza di sinistra, il M5S, e una di centrodestra, la Lega. Noi vorremmo che la Lega tornasse ad essere protagonista con noi di un'alleanza di centrodestra che si candidi al governo del Paese». Il fatto che Fi sia all'opposizione con il Pd, precisa, non nasconde inciuci: «Non abbiamo alcuna intenzione di fare accordi con il Pd - dice, fra gli applausi dei militanti azzurri-, questa è solo propaganda di chi teme una Fi che cresce. Siamo una forza alternativa alla sinistra e al grillismo. Tra Lega e Pd c'è un grande spazio da occupare e la nostra è l'unica forza che ha un progetto nazionale».

Con Tajani ci sono parlamentari, eurodeputati, coordinatori regionali, amministratori locali e sindaci delle regioni del Centro-Sud, come quello di Frosinone Nicola Ottaviani. Si annunciano nuove adesioni, come Marco Pugliese, ex coordinatore della Lega ad Avellino. E il vicepresidente azzurro attacca sui provvedimenti dei gialloverdi che più penalizzano il Meridione. «Non permetteremo al governo - scandisce- di mettere le mani nelle tasche degli italiani, dei pensionati, per mantenere le promesse fatte agli elettori. La manovra economica non porterà crescita. Dicono di voler ridurre la pressione fiscale, fare la flat tax e il reddito di cittadinanza, cambiare la Fornero senza ridurre la spesa pubblica, ed è impossibile. Alla fine, saranno costretti ad aumentare l'Iva, le tasse e pagherà il ceto medio».

Parla di strade e porti, dell'alta velocità che si ferma a Salerno, dell'Ilva che rischia la chiusura «per manifesta incapacità del governo», dei giovani disoccupati cui il reddito di cittadinanza non risolverà alcun problema ma «toglierà dignità», del caporalato in Puglia e del gap sul digitale che impedisce competitività e investimenti. Scroscia un applauso, quando cita l'allarme dei sindaci e lancia un appello a tutte le forze politiche perché «alla Camera si modifichi la decisione di togliere 2 miliardi di euro per le periferie delle città».

Tajani continuerà a girare l'Italia in questo agosto, dalla Basilicata dove sarà il 13 al Meeting di Rimini il 24. E intanto lavora al rilancio di Fi, preparando il tesseramento, i congressi comunali e provinciali d'inverno.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 10/08/2018 - 09:17

peggio! m5s pontifica su una poltrona immeritata e presa con la violenza!

Ritratto di italiota

italiota

Ven, 10/08/2018 - 09:48

TAV= Mangia-mangia infinito e inutile, di miliardi di euro che, altrimenti, si potevano investire ad esempio per ammodernare e/o mettere in sicurezza la rete ferroviaria attuale

Marcello.508

Ven, 10/08/2018 - 09:55

Ci vuole certo una verifica molto accurata per stabilire quello che va fatto o no. Detto questo Tajani in mezzo ai lavoratori con l'elmetto giallo mi fa ridere: come vendere aria fritta, alsia anche lui inchinato a chi vorrebbe lucrare a tempo "indeterminato" in questa stucchevole faccenda?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 10/08/2018 - 10:02

Mi sfugge cosa "aggiunga" la visita ai cantieri ... La TAV è un'opera che è già costata X miliardi di euro e ne costerà altri Y per completarla. L'unica questione è capire se farla porti un vantaggio reale nello scenario attuale (che è molto diverso da quello originario e decisamente peggiore) e quantificare questo vantaggio, diciamo che sia Z. Molto bene, se Z è maggiore, o quanto meno simile a Y l'opera va fatta, in caso contrario va fermata senza se e senza ma. Gli investimenti si fanno se rendono, se portano vantaggi superiori o comparabili ai costi, non per principio!

Marcello.508

Ven, 10/08/2018 - 10:03

errata corrige : con l'elemtto "in" giallo. Grazie per la pubblicazione

Mokelembembe

Ven, 10/08/2018 - 10:07

Conciati così, sembrano i pupazzetti degli anni 70 ''Playmobil''

Ritratto di mircea69

mircea69

Ven, 10/08/2018 - 10:20

@El Presidente sono d'accordo: bisogna rivedere il business case con dati aggiornati. La visita al cantiere non serve a un fico secco.

Duka

Ven, 10/08/2018 - 10:21

E' vero fingono sobrietà ma nei fatti sono identici al bullo di Rignano.

INGVDI

Ven, 10/08/2018 - 10:38

Sarò volgare, ve lo meritate. Continuate così a criticare Tajani & C. (l'ho fatto anchio, ma in tempi non sospetti) e intanto Salvini ve lo mette in quel posto, babbei.

Giorgio1952

Ven, 10/08/2018 - 11:31

mortimermouse i governi del PD erano illegittimi e non votati da nessuno, comunque con la stessa legge elettorale con la quale il Cav vinse le politiche nel 2008 e da lui votata nel 2005, poi dichiarata incostituzionale nel 2013. Adesso che c’è l’alleato leghista al governo con il M5S, secondo morti Di Maio “pontifica su una poltrona immeritata e presa con la violenza”, ho perso il conto ma a quanti “golpe” siamo contro il Cavaliere Mascarato? Tajani con quel casco giallo è ridicolo alla stessa maniera del suo illustre leader, il presidente operaio, il presidente tramviere, etc.etc.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 10/08/2018 - 11:51

Uno dei problemi di Berlusconi è che si è sempre attorniato di personaggi mediocri, il vantaggio è che non rischiano di fare ombra al capo, lo svantaggio e che poi ti ritrovi con qualcuno che assomiglia al cugino sfigato di Robert De Niro .

rise

Ven, 10/08/2018 - 12:01

Non basta mettersi un caschetto e una pettorina rifrangente per sporcarsi le scarpe. Si va in Francia per avere il sostegno contro gli italiani?

nipotedimubarakk

Ven, 10/08/2018 - 12:10

Tajani conta come il due di fiori quando briscola è cuori. Come Forza Italia.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 10/08/2018 - 12:42

@nipote di chi c... dipare. La precisione che menti nel commentare è pari al valore del tuo commento. A briscola si gioca con le Piacentine o con le napoletane... Quelle che tu citi sono per altri giochi... Vuoi fare lo spiritoso e non sei capace. I tuoi padroni invece giocano a rubamazzo?

unghiecondenti

Ven, 10/08/2018 - 12:43

Tajani , Tajani quando parlavi solo e meno da Bruxelles era molto meglio

Ritratto di MAURI

MAURI

Ven, 10/08/2018 - 12:44

Oh signur, bella trovata fate ridere tentando di scopiazzare i Minions, io però scelgo gli originali.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 10/08/2018 - 12:46

Questo articolo è un riciclaggio di quello già pubblicato e che si ampiamente dibattuto. Per le grandi opere, TAV, TAP, CIP e CIOP e tutte le varie opere varianti di valico e tante e tante altre ancora, sono tutte da bloccare e rivedere stando ai ragionamenti grillati. PUNTO, non ci sono altri ragionamenti da fare. Loro in questo erano e sono coerenti. Chi non lo è e colui che, votato da quelli che pensano il contrario, gli ha consentito di andare al governo su posizioni di dominanza. Altre chiacchere sono a zero.

beccaria

Ven, 10/08/2018 - 12:55

Tajani? Ah si, l'amico della Merkel, il sostenitore delle politiche europee, il presidente del Parlamento di Bruxelles che tante volte ha rampognato e messo in difficoltà l'Italia….Bel personaggio..

rokko

Ven, 10/08/2018 - 15:55

italiota, dal 1996 al 2010 grazie all'ingresso nell'euro abbiamo risparmiato circa 700 miliardi di interessi sul debito pubblico. Non un euro di questi soldi è stato speso per ammodernare ferrovie ecc., cosa le fa pensare che i pochi miliardi di euro risparmiati per la TAV sarebbero spesi in tal senso ? Non scriviamo sciocchezze.

Ritratto di Finfurfen

Finfurfen

Ven, 10/08/2018 - 19:21

e ce credo li in galleria si stabelli freschi e pure tarallucci e vino nun fan male. Guarda che bel colorito ha sulla faccia l'euro deep

Ritratto di Finfurfen

Finfurfen

Ven, 10/08/2018 - 19:23

Ma i soldi servono per le pensioni e vieppiú non per fare i buchi nelle montagne per inter ssi ipotetici a lungo raggio: aooo sveglia babbei pure voi!!!

Ritratto di Finfurfen

Finfurfen

Ven, 10/08/2018 - 19:29

Mi scusassero se insisto: ma che ha detto il babbeo? Infrastrutture interregionali anche digitali. Ma ste parole te le sogni la notte? Chi credi di prendere piú in giro? Fatti un giro digitale a merenda du'tarallucci un gotto di qua e uno di la vedi che poi ti senti davvero interregionale: ma va la cuccone zucca vuota!!!

ESILIATO

Ven, 10/08/2018 - 21:03

Tajani ovvero la vergognosa immagine di un uomo politico.....