Taranto, avanti il centrodestra con Baldassarri

A Taranto è avanti la candidata del centrodestra Stefania Baldassarri. Anche in questo caso i grillini resterebbero fuori dal ballottaggio

A Taranto il ballottaggio sarà tra Stefania Baldassarri, la candidata del centrodestra, e lo sfidante Rinaldo Melucci, sostenuto dal centrosinistra.

Confermate, dunque, le proiezioni dell'Istituto Piepoli per la Rai che vedevano il Movimento Cinquestelle escluso dal ballottaggio anche nel capoluogo pugliese. Quando sono stati scrutinati 152 seggi su 191, la Baldassarri, appoggiata da Forza Taranto, Direzione Taranto e da sei liste civiche, ottiene il 22,4% dei consensi. In seconda posizione il candidato del centrosinistra Rinaldo Melucci, a capo di una coalizione con Pd, Psi, Centristi - Area Popolare e quattro liste civiche, che prende il 17,7% dei consensi. Fuori dal ballottaggio Mario Cito della Lega d'Azione meridionale, figlio dell'ex sindaco Giancarlo, che, con il 12,4% supera di misura il candidato dei Cinquestelle Francesco Nevoli, fermo al 12,3%.

Gli altri candidati sono: Vincenzo Fornaro (Taranto Respira e altre due liste) al 9,7%, Franco Sebastio (Taranto in Comune e altre tre liste) al 9,2%, Pietro Bitetti a capo di una coalizione variegata composta dalla lista Taranto Bene Comune, dal Partito dei Pensionati, da Rivoluzione Cristiana e da quattro liste civiche, fermo all'8,3%. Il sindaco uscente è Ippazio Stefano di Sel.