"Via le tasse su case e negozi". Ecco la ricetta di Forza Italia

Nel programma di coalizione e in quello degli azzurri un "piano casa" per fare ripartire fiducia e consumi

Il programma di coalizione c'è. Quello di partito, più dettagliato, è fase di elaborazione. Di certo c'è che il centrodestra accompagnerà alla flat tax - che resta la proposta forte di politica economica - degli interventi a favore della casa. Un punto d'onore soprattutto per Forza Italia, visto che la mattanza fiscale che ha colpito i proprietari di immobili è stata la misura più importante presa dal governo che si è insediato dopo l'ultimo esecutivo Berlusconi, quello guidato da Mario Monti.

Oltre alla necessità di presentarsi agli elettori come un partito di rottura, soprattutto sui temi economici, ci sono ragioni più profonde che spingono il centrodestra e Forza Italia a puntare sul mattone. La convinzione che l'immobiliare possa innescare un ritorno della fiducia delle famiglie e quindi contribuire alla ripresa dei consumi. Lo aveva capito Matteo Renzi, che ha parzialmente attenuato la stangata sulla prima casa di Monti, ma per il centrodestra si deve andare oltre.

Nel programma di coalizione c'è il «no» alle tasse sulla prima casa, il divieto di tassazione in assenza di reddito. Che calato nel settore immobiliare potrebbe significare non pagare l'Imu sulle case e immobili commerciali sfitti. Poi il «no» alle tasse sulle donazioni e sulle successioni, un piano straordinario per la riqualificazione delle periferie, anche seguendo il principio della sostituzione edilizia. Quindi abbattere e poi ricostruire immobili esistenti, come nel vecchio piano casa dei governi del centrodestra.

I documenti che circolano ai vertici di Fi, Lega Nord, Fratelli d'Italia e Noi con l'Italia, applicano i principi del programma elettorale dell'alleanza. O aggiungono cose nuove.

In Forza Italia si sta ragionando su quello che sembra a tutti gli effetti un piano casa.

L'obiettivo, condiviso con le associazioni del settore immobiliare è di tornare a un livello di tassazione come quello prevedente al governo Monti. Sulla prima, ma anche sulla seconda casa. Abbattere la parte patrimoniale, quindi Imu e Tasi, magri con la possibilità di dedurre dall'Irpef le due tasse locali. Poi rimodulare quello che resta delle due tasse sulla prima casa dopo il primo taglio voluto da Renzi. Molte delle case classificate come di pregio sono ancora tassate, ma non sono necessariamente abitazioni di lusso.

Tra le proposte dei proprietari che il centrodestra ha fatto proprie fin dall'inizio, c'è quella di Confedilizia che mira ad estendere la cedolare secca anche agli immobili non abitativi. «Un misura che serve a rilanciare il commercio e aiutare i piccoli esercizi nella competizione impari con i giganti dell'e-commerce come Amazon», spiega Maurizio Gasparri. Trattandosi di una misura che riguarda le imposte sui redditi, rischia di entrare in conflitto con la flat tax. Ma resterebbe in campo, se la tassa piatta fosse applicata solo ai redditi da lavoro.

Ci sono poi misure solo all'apparenza minori. Ad esempio la cedolare secca sugli affitti di abitazioni concordati. I famosi contratti tre più due ai quali si applica un'aliquota del 10%. Il governo ha confermato la tassazione separata solo per due anni, creando incertezza che pesa sul settore delle locazioni. Altra misura allo studio, un tetto a Imu e Tasi sugli stessi contratti di locazione agevolati.

Ci sono poi altre ipotesi di lavoro, come quelle che mirano a liberalizzare alcuni vincoli che imbrigliano le locazioni di negozi e uffici. Oggi poco convenienti per i proprietari a causa della lunga durata. Vincoli che poi ricadono sugli affittuari in termini di maggiori costi. Altre misure, importanti per il settore ma probabilmente troppo di dettaglio per finire in un programma elettorale, sono quelle che riguardano le occupazioni abusive. Rendere meno difficile liberare gli immobili sottratti ai proprietari. Oggi aspettano anni.

Commenti
Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 09/02/2018 - 09:22

Senz'altro è una buona ricetta,ripartirebbe tutta l'economia e la cosa principale l'evasione fiscale.

leopard73

Ven, 09/02/2018 - 09:23

SPERIAMOLO VIVAMENTE.

Lapecheronza

Ven, 09/02/2018 - 10:11

@giorgio.peire - come aveva evidenziato un famoso studio della CGIA di Mestre di qualche anno fa la vera evasione è il lavoro nero per 200 miliardi di € e quello della criminalità che vale 100 miliardi di €, quella dei pesci piccoli, negozianti e artigiani ammontava a 6 miliardi. Un recente studio rileva che l'inefficienza della PA è superiore a tutta l'evasione stimata oggi in 93 miliardi. Le persone che lavorano in nero sono 2.300.000 !

ex d.c.

Ven, 09/02/2018 - 10:24

FINALMENTE! E' una tassa assurda ed esosa che blocca un settore essenziale dell'economia ed è ingiusta perché colpisce senza motivo una sola categoria sociale. Questa proposta potrebbe rappresentare la carta vincente per il risultato elettorale. Berlusconi dovrebbe pubblicizzarla in tutti i suoi interventi

xgerico

Ven, 09/02/2018 - 10:32

@@Apperò l'Italia sta diventando un paradiso fiscale, manca solo che toglie la tassa sulla benzina e siamo a posto!

Libertà75

Ven, 09/02/2018 - 10:52

io è anni che dico che l'imu e balzelli simili devono essere tolti anche su seconde, terze, e cinquantesime case... tassa inutile e dannosa... un conto è chiedere un obolo per il mantenimento della cura della comunità, un altro è succhiarti 1000 euro per un appartamentino in località turistica, di certo il comune non ti restituisce 1000 euro di servizi

xgerico

Ven, 09/02/2018 - 10:56

Ma non so a chi dar retta se a Salvini cancellazione Fornero Tax al 15% o a Berlusconi Parziale cancellazione Fornero e tax al 23% Voi chi votereste?

MA22

Ven, 09/02/2018 - 11:13

Io metterei anche l’unificazione delle bollette (luce acqua gas e telefono) tra casa e titolare di un piccolo negozio e piccole e medie imprese. Invece che due bollette (quella del negozio è più alta) una sola (così non si pagano due consumi, due altri costi e due altre iva).

lomi

Ven, 09/02/2018 - 11:15

A quando "piu' pelu per tutti?"

MA22

Ven, 09/02/2018 - 11:16

Io voterò lega nord ma vorrei capire chi mettono come premier se vince il centro destra. Hanno fatto un programma unico tra più partiti ma se vince il CD chi sarà il premier? Chi prende più voti (penso lega dato che la lega di salvini è diversa dalla lega di bossi)?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 09/02/2018 - 11:23

avete visto? XGERICO vorrebbe il mantenimento delle tasse, degli sprechi, delle truffe bancarie! lo dimostra il suo povero commento! se questa è l'italia di oggi, è grazie a questi poveri falliti :-)

Libertà75

Ven, 09/02/2018 - 11:33

@xgerico, tu per chi voti? non mi dire che voti qualcuno in continuità con le politiche razziste e classiste degli ultimi anni? Dai coraggio!

Ritratto di adl

adl

Ven, 09/02/2018 - 11:59

"Tornare a un livello di tassazione come quello precedente al governo Monti. Sulla prima, ma anche sulla seconda casa. Abbattere la parte patrimoniale, quindi Imu e Tasi, magri con la possibilità di dedurre dall'Irpef le due tasse locali"..................ALMENO SI INIZIANO A SENTIRE PROPOSTE TECNICAMENTE DI SEMPLICE APPLICAZIONE E REALIZZABILI. IRPEF SU IMU: "GAME OVER"............con buona pace del FLAGELLUM CONTRIBUENTI Bocconiano, Osannato SALVATORE di BANCHE TEDESCHE E FRANCESI

venco

Ven, 09/02/2018 - 12:11

Grande Berlusconi, via tutte le tasse e soldi per tutti.

lorenzovan

Ven, 09/02/2018 - 12:25

mi raccomando...non dimentiachiamoci di dntiere e pannoloni..e per le massaie...abbonamento a "CHI"

cicciosenzaluce

Ven, 09/02/2018 - 12:26

chiacchierone,hai governato fino a novembre 2011,c'era l'ICI,sulle case e negozi sfitti,perchè non le hai tolte?

disturbatore

Ven, 09/02/2018 - 12:37

Sig. Berlusconi sono stato un acerrimo nemico ma oggi dopo tanto disastro con un PD attaccato ai pantaloni della Merkel che a sua volta e´attaccata a quelli del sistema finanziario , devo constatare che Lei era la persona giusta a fare gli interessi del Paese Italia cosi´come la Merkel fa´in primis gli interessi della Germania , legittimo . Con la presente la pregherei di inserire nel pacchetto riforme , quella di togliere l´IMU sulla case degli Italiani all´Estero , e´un vero scandalo che quei risparmi sudati per decenni vengano ritassati e di nuovo ritassati . Riporti lo status quo ai tempi prima di MOnti . Gli italiani residenti all´estero non pagavano l´Ici , ed era giusto cosi´.

Ora

Ven, 09/02/2018 - 12:45

Gnocca gratis per tutti? Venghino signori venghino.

Sise

Ven, 09/02/2018 - 12:48

Mi sembra doveroso ricordare a Berlusconi che l'assurda IMU di Monti l'ha votata anche Forza Italia.

pardinant

Ven, 09/02/2018 - 12:55

Proposta encomiabile, come molte altre, ma .... i soldi dove hanno intenzione di prenderli? Nessuno lo dice e andarli a chiedere alla Merkel od a Macron mi pare azzardato e allora? Ci potrebbero essere pensioni e stipendi pubblici da favola da tagliare e sarebbero pure tanti e ben superiore a quelli del Presidente degli Stati Uniti, ma chi può toccarli? Poi parlate pure di aliquota unica, così prenderebbero ancora di più.

gallieno ferri

Ven, 09/02/2018 - 13:06

la piu' assurda e' Ivie Pago in Italia,ogni anno una tassa su una casa in Danimarca, che di italiano non consuma neanche l' aria.

alberto_his

Ven, 09/02/2018 - 13:23

Un crescendo rossiniano di minchiate

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 09/02/2018 - 13:29

Caro Liberta 11e33 Lui , l'Xcessico, vota M5s, loro si che diminuiranno veramente le tasse e sai perche li vota, per avere il reddito di cittadinanza perche e un MORTO DI FAME!!!! Buenos dias dal Nicaragua.

franco.miscia

Ven, 09/02/2018 - 13:39

A me pare che tutte queste proposte ottengano il solo risultato di confondere le idee. Per essere davvero chiari, bisognerebbe dire: chi guadagna da X a Y, prima pagava di tasse Z e, con la nostra proposta pagherà W. Chiaro, conciso e compendioso! A me non interessa partecipare al dibattito flat-tax si o flat-tax no o se pagare le tasse sulla casa si o no. Interessa sapere se, alla fine della giostra, a parità di servizi (perchè è importante chiarire questo punto, altrimenti la fregatura esce dalla porta e rientra dalla finestra), pagherò più o meno tasse. Il resto sono chiacchiere.

kinoman

Ven, 09/02/2018 - 13:46

Le ultime promesse elettorali di un vecchio clown. Ma non siamo nel 94, gli italiani intelligenti lo conoscono.

palllino.

Ven, 09/02/2018 - 13:53

In Italia si e' sempre detto se si ferma l'edilizia si ferma tutto..e penso che sia ancora cosi...il problema e' che l'europa non vuole che si investa sul mattone...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 09/02/2018 - 14:13

anche sulle seconde, che magari uno non riesce nemmeno a svenderle. Ormai la gente o vuole la casa di lusso a basso costo, oppure la casa popolare regalata dallo Stato.

umbertoleoni

Ven, 09/02/2018 - 14:20

Silvio Silvio: ci risiamo con le favole ! Io votero' Salvini per mancanza di concorrenza credibile, ma le persone serie in un paese di cicale com'é il paese di pulcinella DEVONO DIRE CHIARAMENTE che la cuccagna per i milioni di parassiti piu' o meno consapevoli, E'FINITA ! Solo cosi si reperiranno di soldi da destinare a chi produce ricchezza vera e lavoro vero ! In Italia c'e'da togliere a chi ha troppo e non di distribuire altri soldi pubblici a chi gia' ne usufruisce a uffa come i pubblici dipendenti,i ricchi pensionati senza relativa copertura e l'armata di falsi invalidi meridionali !

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 09/02/2018 - 14:21

c'è gente che ha una seconda casa in montagna o al mare, io non li invidio, non sono uno di sinistra, ma possibile pagare le tasse sulla luce gas ed acqua se non viene usata, anzi con maggiorazione per seconda casa? Se uno li cessa, non è che le spese di rete non esistano più. Quindi cosa vuol dire bisogna pagare il servizio rete ed incentivare il fotovoltaico.E se uno cessa? Le spese ai gestori ci sono ugualmente.

umbertoleoni

Ven, 09/02/2018 - 14:22

FRANCO.MISCI, eccellente il tuo intervento ! Lo condivido pienamente !

umbertoleoni

Ven, 09/02/2018 - 14:28

SOGNI PARTE, credo che la cosa sensata ed impellente, e' quella di togliere l'IMU per tutti quegli immobili CHE NON PRODUCONO REDDITI (abitazioni sfitte, capannoni sfitti e cosi via) inoltre facciamo cessare lo sconcio dei coniugi non separati legalmente,CHE RISIEDONO IN DUE CASE DISTINTE PER AGGIRARE IL PAGAMENTO DELL'IMU !

umbertoleoni

Ven, 09/02/2018 - 14:36

Infine ancora una volta il cav. dimostra di fare i conti senza l'oste della UE ! MA DOVE DIAVOLO LI PRENDE I QUATTRINI PER QUESTE ATTUARE QUESTE FAVOLOSE RIFORME !!! Visto soprattutto che di tagli ai colossali sperperi di stato, NON NE PARLA MINIMAMENTE e che anzi parla di concedere ulteriori aumenti (forze dell'ordine ndr) per non parlare delle pensioni e del welfare ?!

umbertoleoni

Ven, 09/02/2018 - 14:46

LAPECORONZA, fai benissimo a ricordare QUELLO CHE TUTTI I POLITICI FINGONO DA DECENNI DI NON VEDERE: questi disgraziati BUFFONI DEMAGOGHI, insistono nell'ignorare I DISASTRI DELL'INTERO SETTORE PUBBLICO, VERA CAUSA DEL DISSESTO ECONOMICO DELLA NAZIONE ! Le uniche riforme che sono capaci di mettere in campo, sono gli aumenti di stipendio,la stabilizzazione dei precari non necessari, il mantenimento degli enti inutili, il mantenimento dei privilegi vergognosi oltre che la piaga da te citata, del lavoro nero !

faman

Ven, 09/02/2018 - 14:48

ma dei famosi privilegi, ai parlamentari, super pensioni anche a chi non ha versato contributi, ecc., non una parola nè da Salvini nè da Berlusconi, come mai?

faman

Ven, 09/02/2018 - 14:53

non è che tutte le tasse che non pagheremo ce le ritroveremo con gli interessi in tasse locali (regioni, comuni) e servizi sociali sempre più cari? Allora si che è tutto a vantaggio dei ricchi e a discapito soprattutto del ceto medio. Per i più poveri cambierà poco, purtroppo, già faticano ora e faticherrano ancora di più.

Libertà75

Ven, 09/02/2018 - 17:01

@faman, menomale che pochi minuti fa ti sei autodefinito liberale... va beh, passiamo oltre... qua non si tratta di non pagare le tasse per far fallire il Paese. Si tratta di pagare meno tasse individualmente per permettere un'accellerazione della crescita e conseguentemente far aumentare il gettito fiscale. Penso che il discorso ti sia già chiaro, anche se non lo condividi. Il ceto medio? quello che il PD ha puntato a far diventare ceto povero? Ma di cosa parli?

faman

Ven, 09/02/2018 - 17:58

#Libertà75_17:01 - guarda che io sono sempre stato socialdemocratico e liberale, se proprio ti interessa io ho sempre votato per il Partito Socialista di Craxi, che rispecchiava le mie idee, e ho sempre guardato con sospetto l'ala sinistra dei vari partiti che si sono succeduti, fino al PD. - segue -

faman

Ven, 09/02/2018 - 18:04

#Libertà75_17:01 - non sto a contestare la penalizzazione del ceto medio in quota PD, sarebbe un discorso troppo lungo. Se come tu dici c'è stata, bene, io ti dico che sarebbe ulteriormente accentuata da tutta questa frenesia di riduzione di stampo populista (che ritengo giusta da attuare, ma subito, come vuole far credere è impossibile) delle tasse senza copertura, ma chi paga? Noi, appunto, con tasse regionali, comunali e servizi più cari.

mcm3

Sab, 10/02/2018 - 08:12

mortimermouse, confermi quotidianamente la correttezza del pensiero di Dibba...

Libertà75

Lun, 12/02/2018 - 12:03

@faman, ma gli 80 euro renziani? Ma è possibile che se gli altri parlano di revisione dell'impianto fiscale bisogna uscire sempre con ste frasi? Allora, dimostrami da dove sono usciti quegli 80 euro.