Le toghe non si arrendono

La Cassazione assolve Berlusconi, ma l'Anm attacca: "È fuori strada chi invoca la responsabilità civile". E i pm di Milano preparano un nuovo assalto

Nonostante l'assoluzione prima in appello e poi in Cassazione per Silvio Berlusconi nel processo Ruby, le toghe non si arrendono.

A tornare all'attacco è Rodolfo Sabelli, presidente dell’Associazione nazionale magistrati, che ai microfoni di Sky Tg24 ha detto: "Non vorrei che si utilizzasse questa assoluzione in chiave di attacco alla magistratura. Sarebbe una cosa profondamente sbagliata. Chi invoca la responsabilità civile è veramente fuori strada".

Intanto i pm di Milano si preparano a un nuovo assalto giudiziario con l'inchiesta "Ruby ter" e hanno chiesto più tempo al gip per raccogliere quanti più elementi "eterogenei e molteplici" per provare le accuse contro i 45 indagati. "Malgrado la sentenza definitiva della Cassazione che ha assolto con formula piena Silvio Berlusconi sul cosiddetto caso Ruby, a giudicare dalle indiscrezioni scientificamente fatte uscire oggi dalla Procura di Milano, lo stalking giudiziario nei confronti del leader di Forza Italia prosegue incessantemente in spregio di un verdetto supremo e inattaccabile", accusa il deputato di Forza Italia, Luca d’Alessandro, segretario della commissione Giustizia alla Camera.

Commenti

Rossana Rossi

Gio, 12/03/2015 - 15:59

Spuntate le unghie a questa casta di incapaci politicizzati che ci sta mandando in rovina..........

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 12/03/2015 - 16:02

questi sono degli irresponsabili, la loro grande stupidita e delirio di onnipotenza li ha indotti a credere di essere al di fuori delle istituzioni e dello stato, ma essi sono parte integrante dello stato, e qualsiasi azione facciano con spirito "indipendente"( ma sono DIPENDENTI DELLO STATO!) ogni loro azione si ripercuote sul "ramo" dove sono seduti..

giovanni PERINCIOLO

Gio, 12/03/2015 - 16:03

La responsabilità civile é civiltà ed esiste praticamente in tutti i paesi europei e non vedo perché non dovrebbe esistere in Italia. Oltretutto se la legge é uguale per tutti perché i magistrati dovrebbero al di sopra della legge???

gigi0000

Gio, 12/03/2015 - 16:09

Io sono fuori strada e utilizzo questa assoluzione, insieme a mille altri errori macroscopici di toghe incapaci, per invocare la responsabilità civile ed il licenziamento degli inetti. Anzi, sottoporrei periodicamente i magistrati al giudizio popolare.

Depposoft

Gio, 12/03/2015 - 16:14

Vi sta venendo un po' di strizza per caso??

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 12/03/2015 - 16:19

Responsabilità Civile anche per loro. MA CHE SONO I FIGLI DEL DIO "MAGGIORE"???? DEVONO ASSUMERSI LE RESPONSABLITA' COME T U T T I.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Gio, 12/03/2015 - 16:22

Nel 1911 Ambrose Bierce definiva così il Magistrato. "Un ufficiale giudiziario a giurisdizione limitata ed incapacità illimitata".

Ritratto di Nopci

Nopci

Gio, 12/03/2015 - 16:25

BE' CI PENSERA' IL PD GATTOPARDESCO AD AIUTARE GLI AFFOGATORI DELLA DEMOCRAZIA.

Ritratto di Nopci

Nopci

Gio, 12/03/2015 - 16:25

BE' CI PENSERA' IL PD GATTOPARDESCO AD AIUTARE GLI AFFOGATORI DELLA DEMOCRAZIA.

linoalo1

Gio, 12/03/2015 - 16:30

Chi comanda in Italia?Mi sembra quasi inutile chiederlo!Comunque,una cosa è certa!L'Italia è tornata indietro di quasi 100 anni!Regime allora e Regime adesso!Infatti,chi comanda l'Italia oggi?A buon intenditor,..... ......!Lino.

pinux3

Gio, 12/03/2015 - 16:33

Per chi non lo sapesse perchè ci sia responsabilità civile è necessario dimostrare il comportamento DOLOSO (o la colpa grave) del magistrato. non bastano una serie di slogan propagandistici scritti su qualche giornale...

roseg

Gio, 12/03/2015 - 16:35

E te pareva non tocchiamo la pecunia,la famosa barzelletta sui comunisti divido tutto con il partito: case, terreni, automobili, le biciclette...e no la biciclette le possiedo veramente.

Ritratto di aresfin

aresfin

Gio, 12/03/2015 - 16:38

Ah si?, E' fuori strada chi vuole la responsabilità civile dei magistrati? Bene, allora mettiamo la responsabilità penale. Ne vedremmo delle belle!

Tuthankamon

Gio, 12/03/2015 - 16:43

La responsabilita' civile non e' il problema anche perche' e' difficile dimistrare la negligenza di chi maneggia i codici tutto il giorno. Il problema va risolto a monte con l'elezione diretta dei PM e l'eliminazione dell'azione penale obbligatoria. Chissa' perche' dobbiamo standardizzare tutto a "livello europeo", dalla curvatura delle banane alle tasse, ma di questo non si parla mai (ovvero di adottare gli standard giudiziari che funzionano meglio, certo non il nostro!)!

Libertà75

Gio, 12/03/2015 - 16:47

@pinux3 non le sembra doloso continuare ad insistere che i testi a difesa di SB abbiano mentito quando la Cassazione ha affermato che non ci sono prove che lui potesse conoscere la maggiore età? Non parlo del Ruby bis che ha un suo senso, ma il Ruby ter è in palese malafede, pensare il contrario denoterebbe carenza logica!

NON RASSEGNATO

Gio, 12/03/2015 - 16:50

non si arrendono, ma è perché non pagano , e non vorranno pagare, di tasca loro i milioni di euro sprecati

Beaufou

Gio, 12/03/2015 - 16:58

"Chi invoca la responsabilità civile è veramente fuori strada". Lo dice il signor (!) Sabelli. Invece la responsabilità civile è essenziale per il funzionamento di una giustizia che si possa chiamare giustizia. Lo dico io. E, anche se non sono un magistrato, ho ragione io, signor (!) Sabelli.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 12/03/2015 - 17:04

E' proprio vero, per magistrati faziosi come ILDA BOCCASSINI , dopo la dimostrazione solare di aver istruito processi senza il supporto di uno straccio di prova, dovrebbe scattare innanzitutto un procedimento Penale d'Ufficio che ne preveda l'immediata espulsione dagli organici del Personale ed una pena detentiva non inferiore a 10 anni di Carcere duro! Poi, a seguire, il relativo Processo Civile al quale, se l’A.N.M. fosse davvero una Associazione seria ed onesta, dovrebbe senza alcuna esitazione far seguire anche la propria Costituzione di parte Civile. Ma siccome ANM significa Associazione Nazionale Mafiosi, in Italia nulla di tutto questo accadrà.

Ritratto di federalhst

federalhst

Gio, 12/03/2015 - 17:09

Ahahahah ma basta, ce la fate a parlare di qualcos'altro?

tormalinaner

Gio, 12/03/2015 - 17:10

Pazzesco, l' ANM difende una palese incompetente che ha creato danni incalcolabili piuttosto che punirla. E per di più le consente ancora di condurre processi!! Finchè avremo degli incompetenti al potere non diventeremo mai una nazione civile, abbiamo una giustizia da terzo mondo.

libertà38

Gio, 12/03/2015 - 17:21

ringrazierò sempre la Magistratura Italiana, la quale è garantista e indipendente dalla politica. Non si può osannarla solo quando conviene. Ci sono sempre stati tentativi da parte della politica di sottomettere la magistratura al loro potere, per fortuna i magistrati resistono. RESISTENZA RESISTENZA RESISTENZA

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Gio, 12/03/2015 - 17:43

E DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA SI SA NULLA COMPAGNI ?

giovauriem

Gio, 12/03/2015 - 17:43

la magistratura (sezione elettorale)sta mettendo in campo le truppe per la battaglia campale contro il centro destra per le prossime elezioni regionali, caro berlusconi fagli cento cause per danni, come ha fatto mastella con de magistris , e portagli via anche i calzini viola che hanno ai piedi

Efesto

Gio, 12/03/2015 - 17:56

Dalla Costituzione della Repubblica Romana (1849) ART. 53. — "Nelle cause criminali al popolo appartiene il giudizio del fatto, ai tribunali l'applicazione della legge. La istituzione dei giudici del fatto è determinata da legge relativa." La nostra "bella" costituzione deve imparare! Il giudizio è del popolo, non del magistrato. Questo potrà solo scrivere la sentenza da buon burocrate. I magistrati non sono i moralizzatori, sono funzionari: l'ANM ne prenda conoscenza.

nonnoaldo

Gio, 12/03/2015 - 17:56

pinux3. Visto che è come lei scrive non si capisce perchè l'ANM contesti così duramente la legge che dovrebbe sancire la responsabilità civile dei magistrati. Forse essi vogliono essere liberi di commettere azioni dolose o di macchiarsi di gravi colpe? Il loro atteggiamento si spiega soltanto così.

agosvac

Gio, 12/03/2015 - 18:04

In effetti l'Anm ha ragione: qui non si tratta di certo di responsabilità civile, si tratta di responsabilità penale!!! La procura di Milano dovrebbe essere indagata e sottoposta a processo.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Gio, 12/03/2015 - 18:17

E' vero, la responsabilità civile non basta, ma sarebbe già qualcosa. Non quella proposta da Renzie che è una barzelletta dal momento che non intacca le carriere degli aderenti al PdM. In ogni caso ci vuole una vera riforma con abolizione dell'obbligatorietà dell'azione penale e, soprattutto, separazione delle carriere. Riforma anche del CSM.

beep

Gio, 12/03/2015 - 18:42

questi è dal dopo guerra che sono al servizio dei poteri forti e occulti e noi vorremmo fargli pagare qualcosa !!!!

frabelli1

Gio, 12/03/2015 - 18:58

La responsabilità dei giudici deve essere approvata da subito ed applicata retroattivamente, come la legge Severino per Berlusconi

gianrico45

Gio, 12/03/2015 - 18:59

La politica è azione.

pinosan

Gio, 12/03/2015 - 20:09

Piu volte ho detto che dalle camicie siamo passati alle toghe nere.Questo paese ,purtroppo ha defunto da tempo il diritto,la democrazia e alla decenza.Grazie al comunista King Giorgio,questi personggi hanno assunto il massimo del potere e l'immunità assoluta.

Marcoulpiotraiano

Gio, 12/03/2015 - 20:52

Signor Sabelli, ella con una insulsa laurea in legge crede di essere infallibile? Provi a prendersi una laurea in ingegneria e si renderà conto di quel poco che conosce effettivamente!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 12/03/2015 - 21:37

spero che paghiate di tasca vostra e non lo fate pagare alla collettività.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Gio, 12/03/2015 - 22:11

Ma non c'è nessuno che ha il coraggio di denunciare qualche PM per abuso d'ufficio? O non è possibile?

Giovanmario

Gio, 12/03/2015 - 22:56

soprattutto è sky che non si arrende.. i suoi bravi (per non dire inutili) giornalisti stavano già preparando servizi e interviste per festeggiare l’agognata condanna di berlusconi.. mentre ora si consolano con sabelli uno che di mestiere fa il difensore (ma a volte vorrebbe fare volentieri un altro lavoro) e quindi non può non parlar bene di colleghi altrimenti indifendibili..

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Gio, 12/03/2015 - 23:32

E LIBERTA38 HA SPARATO L'ENNESIMA CAZZATA .......LA MAGISTRATURA INDIPENDENTE DALLA POLITICA ..........E LE CORRENTI ROSSE NON ESISTONO VERO ?????

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 12/03/2015 - 23:43

Stiamo assistendo ai deliri di una BANDA DI MAGISTRATI COMUNISTI che nonostante la dimostrazione del loro fallimento CONTINUANO A INSULTARE LA GIUSTIZIA DEL NOSTRO PAESE. La procura di Milano va messa SOTTO INCHIESTA non solo per l'ottuso e vile accanimento contro Berlusconi ma anche per l'insensato spreco del denaro pubblico sottratto alla lotta contro la criminalità. È UNA VERGOGNA CHE DEVE FINIRE.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 12/03/2015 - 23:47

Il problema della procura di Milano sarebbe di competenza del nuovo capo del governo Mastella. MA SAPPIAMO GIÀ CHE SI LIMITERÀ A FARE INUTILI QUANTO PAVIDE DICHIARAZIONI PUBBLICHE. Esattamente come fece il suo predecessore comunista.

tonipier

Mar, 17/03/2015 - 16:12

" CHI PROTEGGE IL CITTADINO DALLO SCIACALLAGGIO?" Questi signori hanno calpestato la dignità umana, gente sul lastrico, gente messa in ginocchio, gente distrutta da questo sistema in mano a quattro sciacalli controllati da se stessi.