La tomba dimenticata del Re Soldato

Vittorio Emanuele III è sepolto nell'Egitto sotto il tiro dell'Isis. La nipote Maria Gabriella ci scrive

Alzate la mano: quanti di voi sanno - esclusi i monarchici, gli appassionati di storia e pochi altri - dove è sepolto Vittorio Emanuele III, ultimo monarca effettivo del Regno d'Italia? Ve lo diciamo noi: ad Alessandria d'Egitto, nella cattedrale cattolica della città che lo accolse nel suo breve esilio negli ultimi mesi della sua vita. Una tomba che doveva essere provvisoria ma che, come nello stemma repubblicano dell'Italia, è diventata definitiva o quasi, tra incuria e pellegrinaggi di chi ancora ha a cuore la memoria del «Re soldato». Sua nipote, Maria Gabriella di Savoia, ci ha scritto per chiedere di riaprire il caso, di riportare le spoglie di suo nonno a casa. Una lettera accorata e composta che pubblichiamo assieme alla risposta di Paolo Granzotto.