Toninelli fa il fenomeno con i tagli degli altri

Il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli esulta per l'azzeramento dei rincari (pari al 12,89%) dei pedaggi sulle autostrade A24 e A25. In realtà la decisione non è del ministro, ma della società concessionaria che gestisce le due tratte autostradali, la «Strada dei Parchi». Lo stop agli aumenti fino al 31 dicembre di quest'anno, spiega una nota della società, «è suggerita dall'ascolto delle esigenze dell'utenza verso cui Strada dei Parchi è sempre stata sensibile». Contro i rincari erano infatti scesi in piazza sindaci e amministratori di Abruzzo e Lazio lo scorso 19 settembre. Fenomeno coi tagli altrui...

Commenti

27Adriano

Mar, 02/10/2018 - 08:45

leggendo bene il titolo dell'articolo di può solo aggiungere: toninelli, il fenomeno da ..baraccone.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 02/10/2018 - 09:09

fa schifo un ministro che scherza con il fuoco, che fa tanto per farsi vedere che è un ministro, sciorina dati inventati o estrapolati da altri. che vergogna..... ma ci state pure a credere che salvini farà del bene con un ministro cosi? ridicoli!

Tiger58

Mar, 02/10/2018 - 10:14

Arrogante ed ignorante, nel senso che ignora e parla a c...avolo di cane

qwewqww

Mar, 02/10/2018 - 11:02

Vergognoso!Alla fine i romani riescono sempre a sfangarla e a scroccare a tutta Italia. O i pedaggi li rincari dovunque o li blocchi dovunque."ascolto delle esigenze dell'utenza" nel resto d'Italia e soprattutto al Nord dove i rincari scattano ogni 2x3 e dove lasciano pure crollare i ponti,l'ascolto delle esigenze dell'utenza non è prevista.Anche l'aumento del biglietto del tram a Milano a 2 euro a causa del taglio dei trasferimenti da roma (delle tasse dei lombardi), li non si ascolta le esigenze dell'utenze.Tra l'altro toninelli è pure lombardo,fa aumentare i pedaggi ai lombardi e li blocca per i laziali.Il governo del pugliese conte, dell'avellinese di maio e del padaromano salvini è un governo contro il Nord Italia,stanno arraffando tasse dovunque al nord mentre non le fanno pagare a roma e al sud.Non acquistate auto costose che più sono costose più iva va allo stato romano-meridionale che fa solo i debiti e li fa pagare al nord.

Zizzigo

Mar, 02/10/2018 - 11:13

Un vero statista.