Tosi tuona contro Bindi: "Cerca la mafia a Verona? Vuol fare dispetto a Renzi"

Il candidato governatore in Veneto: "Vuole fare un dispetto a Renzi"

"È una cosa incredibile. Ridicola. Anzi, una cosa da cialtroni". Flavio Tosi, sindaco di Verona e candidato governatore in Veneto, commenta in un'intervista al Corriere della Sera la richiesta di accesso agli atti del Comune partita dalla presidente della commissione antimafia, Rosy Bindi, al termine di una visita in Veneto dell'organo parlamentare.

"A Verona - aggiunge Tosi - non esiste un appalto, un dipendente, un dirigente o un amministratore che abbia in corso procedimenti per quel tipo di reati. Io penso che una commissione Antimafia sia una cosa seria. Ma se il suo presidente suggerisce qualcosa che non ha presupposti poco prima delle elezioni, che cosa posso pensare? Che stia facendo campagna elettorale". Per il candidato governatore, quindi, si tratterebbe di un "dispetto", che la parlamentare dem vorrebbe fare al segretario del suo partito, Matteo Renzi.

"Ho cercato di capire il perché di un'uscita così inspiegabile - afferma Tosi - e mi hanno spiegato che Bindi è ferocemente anti renziana. Forse le sue dichiarazioni servono per abbassare il consenso a me e aiutare Luca Zaia a vincere. Non tanto contro di me, quanto contro la renziana Alessandra Moretti".

Infine l'ultima stoccata: "Una cialtronata di questo genere Rosy Bindi può andare a farla in qualche altra città: se vuole farsi campagna elettorale usando la sua ridicola commissione antimafia la faccia altrove. Ridicola, perché ha fatto una richiesta assolutamente immotivata, che venne già avanzata quando Report fece quella trasmissione per infangare la città e la prefettura, sentendo la procura antimafia, respinse la richiesta di fare la commissione d’accesso. Ieri era l’ultimo giorno di lavoro del prefetto di Verona, che da oggi è in pensione. Questa buffa commissione è andata a confrontarsi col prefetto nel suo ultimo giorno di lavoro, il massimo del ridicolo".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 02/04/2015 - 13:31

Tutto il rispetto per la città di Verona e per i suoi abitanti. Però Tosi stia con i piedi per terra. La politica ed anche il malaffare sono forti e presenti anche nel Veneto, come è risultato dai fatti del Mose di Venezia. Del resto nessun veronese è ancora sceso in piazza gridando "Tosi subito santo".

ORCHIDEABLU

Gio, 02/04/2015 - 14:06

Alla faccia dell rispetto,ma tosi crede che gli italiani siano tutti convinti che in veneto non esista la corruzione? non chiamiamola mafia ma.... e' la stessa cosa solamente piu'sommersa,aiuta molto la nebbia camuffando molto bene gli intrighi politici.

timoty martin

Gio, 02/04/2015 - 14:14

Bindi! scava, scava e scava ancora a Roma e vedrai che troverai sempre tanto da risanare

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 02/04/2015 - 14:47

In veneto la mafia è stata importata con i soggiorni obbligati,tanto per far capire che è una cosa italiana e non solo meridionale.Beati gli americani che non sapranno mai come ringraziarci per quelle brave personcine sbarcate dai piroscafi.!!!!!

Lino1234

Gio, 02/04/2015 - 14:53

Bindi è diventata ancora più bella che intelligente ? Saluti. Lino. W Silvio.

Giorgio5819

Gio, 02/04/2015 - 14:58

E se la befana iniziasse a indagare sulle coop ? Eh no ! Sarebbe troppo serio....

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Gio, 02/04/2015 - 16:20

Horribile visu!....

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 02/04/2015 - 16:24

Certo che essendo prossime le votazioni, in Veneto qualcosa di puzzolente aleggia nell'aria. Difficile al momento capire da che parte arrivi. In seguito si capiranno tutti i giochetti ed i trabocchetti studiati da tutti contro tutti gli altri. Non rimane che dire vinca il migliore senza brogli, ma soprattutto senza interferenze da parte di magistratura dem.

tonipier

Gio, 02/04/2015 - 16:47

" INCOMINCI A INDAGARE ALCUNE PROCURE, INCOMINCI A INDAGARE ORDINE AVVOCATI. Troverebbe della grande melma...restiamo sempre a disposizione per una dimostrazione di cosa realmente succede in questa bella ITALIA.

geronimo1

Gio, 02/04/2015 - 16:59

Pero', basta guardarla nella foto, la Rosy, per capire che sgominera' tutti i mafiosi di Verona!!!!!!! Stanno gia' tremando dalla paura!!!!!!! p.s.: Rosy, l' ombrello, alla prossima foto, gettalo prima...!!! Contro di loro serve un cipiglio piu' tosto!!!!!!!!!!!!

buri

Ven, 03/04/2015 - 10:25

non è una guerra dra poveri è una guerra fra cretini, in verca di visibilità