Travolta e uccisa sulle strisce dal pirata Scappa poi confessa

L'incidente la notte di Natale. A Udine caccia a chi ha ferito un bimbo di 4 anni

Serenella Bettin

A Venezia una ragazza di 28 anni uccisa da un pirata della strada la notte di Natale mentre attraversa le strisce pedonali. A Udine un bimbo di soli quattro anni travolto sempre da un pirata, dopo il pranzo di Natale.

La prima vittima è Elena Boscolo Contadin di Sottomarina di Chioggia. La notte di Natale è morta dopo che un'auto l'ha investita. L'incidente è accaduto a Sottomarina, in via Giovanni da Verrazzano. La giovane, all'incirca verso le due di notte, stava attraversando sulle strisce pedonali con il proprio ragazzo quando una vettura, una Citroen bianca, che viaggiava a velocità sostenuta, li ha presi in pieno. Per la giovane non c'è stato nulla da fare. A niente è valso ogni massaggio cardiaco e inutile ogni tentativo da parte dei sanitari del Suem di rianimarla. Il suo compagno ha riportato qualche frattura agli arti inferiori, ma niente di grave. A guidare l'auto, un ragazzo di 24 anni del posto, C.L. queste le sue iniziali, che dopo l'incidente è scappato a bordo della sua vettura. Ha parcheggiato sotto casa e poi è tornato sul posto dell'investimento, spacciandosi per testimone.

Ma ai militari dell'arma non è sfuggito. Hanno subito notato che in lui c'era qualcosa che non andava e sono partiti a raffica con le domande. Il giovane non ha retto e alla fine ha raccontato la verità. I carabinieri avevano deciso di arrestarlo per omicidio stradale ma il pubblico ministero di turno ha optato per una denuncia a piede libero. È stato denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti e al pirata sono stati fatti gli esami tossicologici per verificarne lo stato psicofisico al momento dello schianto. Dai primi accertamenti non è risultato positivo all'alcol test.

A Gemona del Friuli (Udine) invece la vittima è un piccolo di soli quattro anni, ferito gravemente da un automobilista - o da una automobilista - che poi è scappato. L'incidente è accaduto il pomeriggio di Natale, lungo la via Pontebbana, dopo che il bimbo era uscito da un ristorante con i propri genitori. È stato investito, sembrerebbe da un'auto di colore scuro. Il piccolo ha riportato la frattura del femore e altre gravi contusioni. È stato immediatamente trasportato all'ospedale di Tolmezzo e poi trasferito a Udine dove è stato ricoverato in Terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni, nella serata di ieri, erano stazionarie, gravi ma non risulta essere in pericolo di vita. Ora è caccia al pirata che parrebbe avere le ore contate. Le indagini sono condotte dai carabinieri di Tolmezzo, che avrebbero visionato i filmati delle telecamere di sicurezza e sarebbero già in possesso di alcuni elementi.