«Tre esami e un'iniezione di fiducia»

Ecco la ricetta di Del Debbio per rilanciare il centrodestra

Tre esami per i politici che devono salvare l'Italia: il primo su cultura generale, diritto, storia, economia; il secondo sul tasso di passione politica; il terzo sul programma politico, che parta dall'ascolto autentico della gente comune. È la ricetta di Paolo Del Debbio per il centrodestra. Il mattatore televisivo, ospite degli incontri del Giornale al Caffè della Versiliana, ha risposto al fuoco di fila di domande di Alessandro Sallusti e Salvatore Tramontano: da un suo eventuale impegno in politica, al successo del populismo. «Populista - ha spiegato alla platea - per me va bene, se vuol dire affrontare il tema dei diritti negati nella nostra società».

Greco e De Feo a pagina 2